Il miglior obiettivo Nikon 50mm

Ultimo aggiornamento: 17.01.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Come scegliere il miglior obiettivo Nikon 50mm del 2021?

 

L’obiettivo a focale fissa vi permetterà di fare fotografie di soggetti a distanze ravvicinate, con una discreta resa grandangolare. Nella fattispecie un obiettivo con focale da 50mm ha una varietà di applicazioni che gli permettono di essere usato in quasi tutte le circostanze. Se ne state cercando uno che possa essere adatto alla vostra reflex digitale Nikon, allora dovrete fare caso ad alcuni particolari.

La capacità di apertura del diaframma, tanto per cominciare, che a differenza dei teleobiettivi, sugli obiettivi a focale fissa deve essere di almeno f/1.8, questo aspetto è importante perché determina la capacità dell’obiettivo di catturare quanta più luce possibile. Un obiettivo 50mm è ideale per fare foto in città, in casa o ritratti, e in queste ambientazioni è facile ritrovarsi grossi squilibri nell’illuminazione.

Tanto per fare un esempio, immaginate una classica fotografia urbana dove gli elementi architettonici mettono fortemente in ombra la scena inquadrata e creano un forte contrasto con il cielo, oppure una foto notturna, dove l’unica illuminazione è quella artificiale dei lampioni.

Un altro aspetto da considerare è la qualità della lente e le sue caratteristiche; dato che le focali fisse hanno un angolo visuale maggiore, rispetto ai teleobiettivi, hanno tutte delle caratteristiche grandangolari più o meno marcate, a seconda della lunghezza focale. Una buona lente, quindi, dovrà essere quantomeno asferica per ridurre il più possibile questa distorsione; sul mercato sono disponibili molti modelli di obiettivi a focale fissa, anche a basso costo, che però utilizzano lenti non asferiche, ed è bene ricordarsene.

Il motivo principale per cui abbiamo scelto l’obiettivo AF Nikkor 50mm, su tanti obiettivi prodotti da altre marche, anche più economiche, è proprio la qualità delle sue lenti. Andiamo a dare un’occhiata, quindi, a questo obiettivo molto apprezzato dai consumatori, i quali lo ritengono il miglior obiettivo Nikon 50mm del 2021.

 

AF Nikkor 50mm F/1.8D

Principale vantaggio

La qualità delle lenti Nikkor, molto elevata, e la focale fissa sono gli aspetti maggiormente apprezzati da tutti coloro che hanno acquistato questo obiettivo apposta per sfruttarne l’ottima resa nella fotografia ritrattistica.

 

Principale svantaggio

Se questo obiettivo viene utilizzato sulle reflex digitali di categoria entry-level, la lunghezza focale e l’angolo di campo variano sostanzialmente, mentre la funzione dell’autofocus viene completamente esclusa.

 

Verdetto: 9.7/10

Questo obiettivo monta le prestigiose lenti Nikkor, che riducono le dispersioni di colori. Il rapporto qualità/prezzo ne permette l’acquisto a chi vuole ottenere buoni risultati con ritratti e foto fatte con poca luce.

Acquista su Amazon.it (€164,9)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Tecnologia Nikkor all’avanguardia

L’obiettivo AF Nikkor 50mm è prodotto, per Nikon, dalla Nikkor, nota per affidabilità e accuratezza della tecnologia usata nella costruzione degli obiettivi. Le sue lenti sono caratterizzate dall’uso di particolari trattamenti volti a migliorarne la resa.

Per fase un esempio, tutte le lenti Nikkor, inclusa questa da 50mm, sono asferiche, in modo da eliminare le aberrazioni e correggere la distorsione del grandangolo, che è maggiormente accentuata nelle focali fisse, come nel caso del 50mm appunto; inoltre le lenti sono trattate anche per ridurre al minimo la dispersione di colore causata dai prismi, per ridurre gli effetti fantasma, i flare e i riflessi indesiderati e per migliorare ulteriormente l’indice di rifrazione della luce.

L’innesto è quello tradizionale, a baionetta, che è lo standard diffuso per le fotocamere Reflex, mentre la ghiera per i filtri ha un diametro di 52 millimetri. Le sue dimensioni sono compatte e ha un peso di soli 155 grammi.

Obiettivo molto luminoso

L’AF Nikkor 50mm ha un diaframma con un’apertura che va da f/22 fino a f/1,8; ciò lo rende un obiettivo molto luminoso, adatto anche per fare foto notturne. Dato che la lunghezza focale è fissa, possiede anche una discreta capacità grandangolare; l’angolo di campo della lente è di 46 gradi, ma bisogna tenere presente che, sia la lunghezza focale sia l’angolo di campo, sono soggetti a variazioni se l’obiettivo viene montato sul corpo di una fotocamera digitale entry-level.

Questo accade perché nelle entry-level digitali, a differenza delle reflex digitali professionali e, generalmente, delle reflex analogiche, il sensore tende a moltiplicare la focale di un fattore x1,6, inoltre, nelle fotocamere Nikon a formato DX, l’angolo di campo qi questo obiettivo passa da 46 a 31 gradi.

 

Ideale per portrait e foto notturne

Le persone che hanno acquistato l’obiettivo AF Nikkor 50mm lo hanno apprezzato sia per il buon rapporto qualità-prezzo sia per la specificità delle prestazioni.

Gli acquirenti puntualizzano il concetto di “specificità” in quanto, essendo un obiettivo a focale fissa con un’elevata apertura di diaframma, si presta particolarmente per determinate applicazioni, come per esempio i servizi portrait, la fotografia notturna o in condizioni di scarsa illuminazione e, in generale, le foto di soggetti posti a distanza ravvicinata.

Alcuni hanno lamentato che l’AF non funziona, ma bisogna ricordare che se si usa questo obiettivo con una reflex digitale entry-level, la funzione dell’autofocus viene, purtroppo, esclusa e bisogna mettere a fuoco i soggetti manualmente.

 

Acquista su Amazon.it (€164,9)

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

AF-S Nikkor 50 mm f/1.8 G

 

Principale vantaggio

L’autofocus è una delle caratteristiche che maggiormente ha soddisfatto i clienti: è rapido e silenzioso.

 

Principale svantaggio

Non tutti gli utenti hanno apprezzato la messa a fuoco perché, se lasciata gestire in automatico, mette in mostra una lentezza eccessiva mentre se utilizzata in manuale, la ghiera sembra scorrere in modo non perfettamente fluido.

 

Verdetto 9.5/10

Il Nikkor ha dimostrato di possedere tantissimi pregi e solo qualche piccolo difetto, tra l’altro giustificato dal costo davvero competitivo rispetto agli altri obiettivi Nikon. Non può che esserci soddisfazione per un articolo del genere che non ha deluso la maggior parte delle persone che lo hanno comprato. Un professionista ha sicuramente bisogno di altro, ma il fotografo amatoriale si divertirà.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

C’è l’autofocus

L’obiettivo Nikon AF-S Nikkor 50 mm F/1.8 G ha di fatto sostituito il precedente modello rispetto al quale è più grande e costa qualcosina in più. Possibile che siano solo queste le novità? Effettivamente no. L’aggiornamento più importante, a nostro avviso, è l’autofocus la cui presenza rende il prezzo sicuramente vantaggioso.

La formula ottica è composta da sette elementi suddivisi in sei gruppi di lenti. Uno di questi gruppi è asferico ma forse è opportuno spiegare meglio questo punto per i meno esperti. Una lente asferica si caratterizza per una superficie che non è né una porzione di sfera né un cilindro a base circolare. Ora, si parla di un gruppo asferico quando è presente una lente del genere.

Qual è il vantaggio di un gruppo asferico? Eliminare l’aberrazione sferica e ridurre le aberrazioni ottiche.

Quanto all’apertura minima, è di f/16 mentre la dimensione del filtro è di 58 mm. Una menzione va data ai rivestimenti interni grazie ai quali i riflessi interni sono ridotti al minimo.

 

Si fa apprezzare con scarsa luminosità

Questo obiettivo dà il meglio di sé in condizioni di scarsa luminosità o quando c’è l’esigenza di una profondità da campo ridotta. È quando ti troverai in una situazione del genere che apprezzerai davvero il Nikkor.

Prima abbiamo accennato alla presenza dell’autofocus. Ciò che non abbiamo menzionato è il motore Silent Wave che lo fa agire velocemente e in silenzio. La messa a fuoco può avvenire secondo due modalità: quella autofocus con priorità manuale e la messa a fuoco manuale.

La distanza minima del fuoco ravvicinato è di 0,45 m e l’ingrandimento massimo è di 1:6.6. Manca il VR, ovvero la stabilizzazione ottica ma è quasi una costante di tutte le ottiche fisse con focale corta. Stando a quanto detto da alcuni clienti soddisfatti, tale mancanza non ha costituito un problema.

 

Materiali appena sufficienti
Fino a ora abbiamo tessuto le lodi di questo obiettivo della casa giapponese ma qualche aspetto negativo non manca. Tenendo in considerazione il costo, che è abbastanza contenuto per un oggetto del genere, Nikon ha fatto un po’ di economia su alcuni materiali, in particolari quelli della ghiera e, più in generale, l’impressione è di avere a che fare con un oggetto non solidissimo.
Poco soddisfacente la messa a fuoco: come segnalato da alcuni clienti, se lasciata gestire in automatico, mette in mostra una lentezza eccessiva mentre, se utilizzata in manuale, la ghiera scorre in modo non totalmente fluido, da cui le perplessità sulla qualità dei materiali. Detto ciò, alla luce di una qualità generale che raggiunge ampiamente la sufficienza e in virtù del prezzo competitivo, ci sentiamo comunque di consigliare l’acquisto.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status