La migliore macchina per caffè espresso

Ultimo aggiornamento: 21.11.18

Macchine per caffè espresso – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Potrete scegliere tra varie tipologie di macchine per il caffè espresso in commercio, ma intanto ecco una piccola anteprima delle nostre preferenze. Nespresso Inissia XN1005 ha dimensioni compatte che permettono di porla in qualsiasi ambiente senza ingombrare. È possibile dare vita a un caffè lungo o espresso, grazie ai due pulsanti dedicati. De’Longhi ECAM21.110 è un altro modello automatico completo, produce il caffè a partire dalla macinazione dei chicchi, dotato dello speciale sistema Thermoblock che assicura una bevanda sempre alla temperatura giusta.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore macchina da caffè espresso

 

Se le macchine da caffè espresso erano, un tempo, prerogativa dei bar e dei ristoranti, oggi chiunque può averne un modello – di dimensioni ridotte, ovviamente – nella propria casa. Il difficile, semmai, è scegliere il modello giusto per rapporto tra qualità e prezzo. Iniziamo a conoscerli meglio insieme, grazie alla nostra classifica dei fattori da tenere maggiormente in considerazione.

1

 

Guida all’acquisto

 

A pompa o a vapore?

Mettendo da parte le moka (e le moka napoletane), che hanno un funzionamento completamente diverso, le macchine da caffè espresso funzionano tutte mediante pressione: questa, infatti, spinge a forza l’acqua riscaldata attraverso il caffè. Questa pressione può essere creata tramite vapore o per mezzo di una pompa.

Le macchine da caffè espresso che funzionano tramite vapore, pur lavorando in maniera più che discreta, non reggono il confronto con le più costose macchine a pompa. Questo perché la pressione esercitata non è sufficiente per permettere all’acqua di estrarre il pieno aroma dal caffè macinato. Inoltre, la macchina può lavorare soltanto con una quantità limitata di acqua alla volta, dato che durante la lavorazione non si può aggiungere altra acqua a quella in fase di ebollizione. Bisogna prima attendere che questa si raffreddi.

Le macchine del caffè espresso che funzionano a pompa, invece, creano una pressione superiore e di conseguenza un caffè dal sapore più intenso. Non c’è bisogno di aspettare per aggiungere altra acqua e si possono quindi servire più ospiti senza farli aspettare. Sono, inoltre, le sole in grado di produrre la famosissima “cremina”, che dà una marcia in più a qualsiasi espresso.

 

Automatiche o manuali?

I veri appassionati di caffè, quelli disposti a investire decine di euro nel miglior pressino da caffè sulla piazza e per i quali il confronto prezzi è l’ultimo criterio di selezione, non avranno alcun dubbio: macchina manuale ora e sempre. Questi modelli, infatti, permetteranno loro di sbizzarrirsi in esperimenti, regolazioni e cambi di dosi, alla ricerca della formula magica per l’espresso più buono del vicinato.

In questo genere di macchine espresso, è l’utente a regolare manualmente la quantità di caffè da erogare, azionando l’apposito interruttore quando si giunge al livello desiderato. Se, quindi, da un lato si potranno raggiungere superlative vette di qualità, dall’altra saranno frequenti anche gli errori di dosaggio e i caffè “cattivi”.

Nei modelli automatici, invece, tutto questo lavoro viene assegnato a un software, che ha il compito di regolare i tempi di lavorazione e la quantità di caffè. In questo caso, saremo certi di poter bere un caffè di buona qualità, ma sempre, più o meno, “uguale” anche con la migliore marca di macchine a caffè espresso.

2

 

Caffè macinato, in capsule o a cialde?

Questa distinzione è, se vogliamo, figlia della precedente. Le macchine manuali, infatti, fanno utilizzo del caffè macinato, mentre le capsule e le cialde sono appannaggio delle macchine automatiche.

Il vantaggio del caffè macinato, ancora una volta, è quello di potersi divertire a trovare la dose e la pressione giusta. Quest’ultimo elemento viene spesso sottovalutato, ma ha un grosso impatto sulla qualità del caffè preparato! Ovviamente, ci sarà da lavorare un po’ di più in fase di preparazione e pulizia.

I vantaggi di capsule e cialde, invece, sono sicuramente nella praticità, con le prime che richiedono ancor meno “fatica” delle seconde. Ora che i produttori sono obbligati a rendere le loro macchine compatibili con le cialde e le capsule di altri produttori, i costi d’utilizzo si stanno abbassando e queste macchine sono più che mai competitive.

 

Conclusioni

Prima di acquistare una macchina da caffè espresso, faresti bene a fare un confronto tra le diverse tipologie e capire quale fa maggiormente al caso vostro. A quel punto, dai un’occhiata alla recensione e alla classifica delle macchine da caffè espresso più apprezzate dell’anno, che trovi di seguito. Sperando che la nostra guida per scegliere la migliore macchina da caffè espresso sia stata utile, non possiamo che augurare buon caffè a tutti!

 

Le migliori macchine per caffè espresso del 2018

 

C’è chi la mattina non si sveglia se non ha prima preso il suo caffè e chi non si accontenta di berne almeno cinque al giorno, oppure chi non sa resistere al piacere di gustare a casa lo stesso aroma del caffè fatto al bar. Per questo abbiamo deciso di offrire le nostre indicazioni su come scegliere una buona macchina per caffè espresso, sperando di fare cosa gradita e aiutarti nella scelta del prodotto che si addice ai tuoi bisogni e necessità.

 

Prodotti raccomandati

 

Nespresso Inissia XN1005

 

Se state cercando una macchina per caffè espresso dalle dimensioni compatte, quella che propone Nespresso può essere proprio quello che fa per voi. Non occupa infatti uno spazio eccessivo, tanto da poter essere posizionata in qualsiasi ambiente senza creare ingombro.

È inoltre molto leggera, per cui spostarla sarà un gioco da ragazzi, e disponibile in una grande varietà di colori che vi permettono di collocarla nella vostra cucina, aggiungendo un tocco di stile. Veniamo al funzionamento: non è presente un pulsante di spegnimento e accensione ma è possibile dar vita a un caffè lungo o espresso, grazie alla presenza dei due pulsanti dedicati.

Potete anche regolare il volume di erogazione, ma non tutti gli utenti hanno compreso come, a causa di istruzioni un po’ troppo scarne. Il serbatoio da 0,7 litri è molto contenuto ma comunque ideale per la preparazione di almeno nove tazze.

La griglia in basso aiuta a raccogliere le gocce di caffè in eccesso e lo spegnimento automatico, dopo 9 minuti di inattività, è indispensabile per risparmiare sui consumi di corrente.

Continuiamo la nostra guida per scegliere la migliore macchina per caffè espresso con un elenco dei pregi e dei difetti di questo prodotto. Per sapere dove acquistarlo, consultate il link più in basso.

Pro
Compatta:

Chi non ha a disposizione un grande spazio in cucina, può contare sulla compattezza di questo prodotto, che occupa un posto molto limitato.

Due tipi di caffè:

Gli amanti dell’espresso e del caffè lungo potranno usufruire di questa macchina, scegliendo di volta in volta quale dei due creare.

Serbatoio:

Nonostante abbia una capienza di 0,7 litri, è sufficiente alla preparazione di almeno nove caffè. Non dovrete quindi ricaricarlo presto se non aspettate degli ospiti.

Contro
Volume di erogazione:

Questo elemento è regolabile ma alcuni utenti lamentano l’assenza di istruzioni chiare, che aiutino a scegliere il volume giusto in base alla grandezza della tazza.

 

Acquista su Amazon.it (€59,95)

 

 

 

De’Longhi ECAM21.110.B

 

2.De'Longhi ECAM21.110.BDe’Longhi firma questo modello che in comparazione con quello appena visto, si contende per un pelo il titolo di migliore macchina per caffè espresso automatica.

Numerose le caratteristiche che ne fanno un prodotto interessante. Completamente automatizzata, consente di preparare fino a due tazzine di caffè alla volta controllando dal pannello a led le caratteristiche ottimali che esaltano il gusto della bevanda più nota al mondo. Sono tredici i livelli di macinatura dei chicchi: i veri amanti delle miscele più pregiate potranno gustarle al meglio del loro gusto e aroma. Ma questa macchina può funzionare bene anche direttamente con la polvere se si preferisce altrimenti.

Il sistema Thermoblock, rinnovato e caratteristico di questa macchina, consente di fissare e mantenere la giusta temperatura per evitare di bere un caffè troppo freddo o bruciacchiato.

Il beccuccio del vapore consente di schiumare il latte per gustare deliziosi cappuccini con facilità e in qualsiasi momento. Gli utenti che l’hanno provata dichiarano di essere pienamente soddisfatti dalle prestazioni di questo elettrodomestico di classe e per veri intenditori. Un regalo importante da fare per dimostrare gratitudine a una persona speciale.

Anche i prodotti di questo marchio così famoso nel settore sono caratterizzati da pregi e difetti, identificati grazie alla nostra esperienza e ai pareri degli altri utenti. Ecco i principali.

Pro
Doppia alimentazione:

Sebbene sia dotata di macine per il caffè in chicchi, la macchina per il caffè espresso realizzata da De’Longhi può utilizzare anche il caffè in polvere, dandoti una doppia possibilità di scelta.

Thermoblock:

Odi il caffè che scotta oppure non trovi gusto in una bevanda ormai fredda? Il sistema thermoblock si assicura proprio che l’espresso che porti alle labbra sia sempre della temperatura perfetta per sprigionare tutto il suo sapore.

Funzione memoria:

Ti è particolarmente piaciuta la lunghezza e l’aroma dell’ultimo caffè che ti sei preparato? Puoi memorizzare le impostazioni utilizzate in modo da averlo così tutte le mattine!

Contro
Va curata:

Visto il gran dispendio di acqua in fase di pulizia (prima e dopo la preparazione del caffè), il serbatoio va riempito di continuo. Inoltre, il filtro va cambiato ogni due mesi circa, pena un calo della qualità del caffè prodotto.

 

Acquista su Amazon.it (€387,83)

 

 

 

De’Longhi EC680.M

 

3.De'Longhi EC680.MIl terzo posto del nostro podio tocca a una tra le macchine per caffè espresso De’Longhi più vendute. Il prezzo più accessibile rispetto ai modelli precedenti non si ripaga con una qualità inferiore del caffè, quanto piuttosto con una maggiore essenzialità delle caratteristiche di questa macchina. Tra i nostri consigli d’acquisto non poteva di certo mancare questo apparecchio, compatto ed elegante allo stesso tempo.

Il sistema Thermoblock assicura l’ottima qualità della bevanda che si realizza a partire dalla polvere, o alternativamente dalle cialde, per potere realizzare a piacimento bevande diverse come tè o infusi. Il braccetto si carica come quello delle macchine da bar e si pressa con l’apposito strumento in dotazione. Il getto di vapore permette di schiumare il latte per rendere ancora più versatile questa macchina. Mentre la lunghezza si regola manualmente decidendo di interrompere il flusso d’acqua in qualsiasi momento.

Il corpo di metallo lucido e i dettagli in plastica nera rigida ne fanno un oggetto gradevole anche alla vista, pur essendo discreto ed estendendosi solo in lunghezza. Si adatta a tutte quelle cucine in cui è necessario ottimizzare lo spazio, pur consentendo di restare sempre in bella vista su un ripiano.

Questa De’Longhi si riesce ad acquistare anche a prezzi piuttosto bassi ed è consigliabile anche per tanti altri suoi pregi. Se preferisci un caffè molto cremoso, però, forse ti conviene optare per altro. Ecco i pro e contro principali.

Pro
Versatile:

La macchina da caffè espresso De\'Longhi permette di realizzare caffè e cappuccini a partire da caffè in polvere o in cialde, ma non solo. Si può usare anche come erogatore di acqua bollente per preparare in un lampo tisane, tè e camomille!

Compatta:

Rispetto a tutti gli altri modelli analizzati, le dimensioni della macchina sono davvero minuscole. Sarà facile trovarle spazio anche in una cucina molto piccola o affollatissima di elettrodomestici!

Rapida:

Al mattino, ci mette pochi minuti a riscaldarsi e nel giro di poco tempo potrai goderti un caffè, un cappuccino o un tè fumanti per iniziare nel modo migliore la tua giornata.

Contro
Non molto cremoso:

Gli amanti del caffè molto cremoso e bollente rischiano di restare delusi, visto che quello prodotto non è troppo caldo e poco cremoso.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

De’Longhi Essenza EN97.W

 

4.De'Longhi Essenza EN97.WDe’Longhi la fa da padrona in questa nostra classifica fugando i dubbi su quale macchina caffè espresso comprare e proponendo diverse soluzioni che si adattano perfettamente ai diversi bisogni e gusti.

Se ti sei lasciato incantare dalle capsule colorate e ti piace cambiare miscele e combinazioni di gusti spesso, allora vorrai prendere in considerazioni questo modello adatto a preparare il caffè con le famose capsule Nespresso, o con quelle dalle dimensioni compatibili.

Pronta in 25 secondi, è inclusa nella categoria di elettrodomestici di classe A ed è predisposta per spegnersi automaticamente dopo 9 minuti di inutilizzo: questa macchinetta semplice e discreta consente di prestare attenzione anche ai consumi.

Ha due impostazioni automatiche di erogazione d’acqua, per fare un espresso da 40ml o un americano da 110ml, associate a una buona autonomia grazie alla capacità del serbatoio di quasi un litro.

È la macchina ufficiale per l’Italia delle famose capsule Nespresso quindi è predisposta per ospitarle ed espellerle con facilità, ospitando nell’apposito vano fino a quattordici capsule esauste, oltre a essere associata alla garanzia ufficiale della casa internazionale.

Anche la soluzione più economica da noi proposta è comunque in grado di produrre un ottimo caffè in tempi rapidi. Ecco quali sono gli altri pregi e i principali difetti della De’Longhi Essenza.

Pro
Economica:

Se ti piace molto il caffè ma non sei pronto a grossi esborsi per mandare in pensione la tua moka, potrà interessarti un modello a cialde come questo, economico e rapido.

Pratica e veloce:

L’utilizzo di capsule riduce moltissimo l’impegno necessario per la preparazione del proprio caffè e il sistema Thermoblock fa sì che la macchina sia pronta all’uso in appena 25 secondi.

Contro
Rumorosa:

La macchina è un po’ rumorosa, soprattutto in fase di erogazione. Un problema se stai cercando di non svegliare un ospite che dorme in salotto!

Standard:

Per chi ama smanettare alla ricerca del caffè perfetto, la macchinetta non offre molte opzioni con cui “giocare”. In pratica, si può solo decidere la lunghezza del caffè e provare i tantissimi tipi di cialde sul mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Philips Saeco HD8761/01

 

5.Philips Saeco HD8761-01Nella nostra classifica la fanno da padrona le grandi del settore ed è il turno di un’altra tra le migliori macchine per caffè espresso Saeco vendute online. Una fuori classe che non occupa il podio solo perché ancora non è riuscita a conquistare il parere positivo di un numero congruo di utenti, ma che immaginiamo saprà rifarsi in un futuro prossimo.

Anche in questa macchina troviamo le macine in ceramica per lavorare direttamente i chicchi, ottenendo la grana dello spessore desiderato in base al gusto, ma solo cinque sono le impostazioni in questo caso. Maggiore la capacità della tanica dell’acqua rispetto ai modelli già visti, ma inferiore quella del vano che ospita il caffè. È possibile anche inserire la polvere nell’apposito scomparto anche se alcuni utenti lamentano che sia necessario inserirne un quantitativo limitato alla volta.

Dotata del classico “pennarello”, così come lo chiamano i baristi, che emette il vapore per schiumare il latte, consente di preparare ottimi cappuccini o il latte macchiato in base al proprio gusto.

Concludiamo di nuovo la recensione passando in rassegna tutti i punti di forza e di debolezza più importanti che abbiamo riscontrato. Quindi, è tempo di fare la nostra scelta!

Pro
Macine in ceramica:

Eccole di nuovo, le fantastiche macine in ceramica che riescono a produrre un caffè ottimo, che non sa mai di bruciato. Inoltre, sono molto silenziose e longeve.

Beccuccio regolabile:

Il beccuccio regolabile della macchinetta Philips Saeco si adatta a ogni tazza e tazzina, evitando che possano verificarsi schizzi o che la bevanda perda di calore nel processo.

Contro
Ingombrante:

Le dimensioni della macchina per il caffè espresso sono notevoli e non tutte le cucine ne avranno a sufficienza per ospitarla. Ne esistono sicuramente di più minute.

Consumo d’acqua:

Anche in questo caso, l’ottima igiene e autopulizia della macchina si paga con un consumo d’acqua esagerato. Anche la manutenzione periodica della macchina comporterà qualche spesa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare una macchina per caffè espresso

 

La pubblicità con George Clooney deve aver fatto breccia nei cuori dei telespettatori, perché negli ultimi anni la richiesta di macchine per caffè espresso si è moltiplicata! Oltre alla presenza del famoso attore, occorre dire che questi apparecchi si rivelano estremamente pratici e veloci, ideali per un ufficio o per chi la mattina preferisce alzarsi un po’ più tardi e deve letteralmente scappare a lavoro.

Inutile mentire però, la qualità del caffè prodotto anche dalla migliore macchina per espresso non eguaglierà mai quella di una Moka o di una caffettiera napoletana. Ad ogni modo, noi siamo qui anche per spiegare come si utilizza una macchina per caffè espresso, nel caso si voglia acquistare una, ma non si abbia la più pallida idea di dove mettere le mani.

Come funziona

In realtà la preparare il caffè sarà molto più semplice che con una normale caffettiera, sia per le macchine con cialde sia per quelle che richiedono la miscela. Prima di tutto, occorre collegare l’elettrodomestico alla corrente di casa, assicurandosi che il cavo abbia abbastanza gioco per poterla posizionare comodamente sul mobile della cucina.

Solitamente, sul retro dell’apparecchio si troverà un serbatoio che va smontato dal corpo principale e riempito di acqua. Per un caffè migliore, consigliamo, in particolare a chi abita in grandi città, di utilizzare acqua di bottiglia o depurata, dato che quella del rubinetto potrebbe non essere proprio il massimo a causa del calcare. Una volta sistemato il serbatoio nello spazio sul retro della caffettiera, si potrà iniziare a preparare il caffè.

 

Cialde o macinato

Nel caso la macchina funzioni a cialde sarà davvero un gioco da ragazzi! Basterà infatti inserire la cialda nell’apposito contenitore, sistemare la tazzina sotto il beccuccio e premere il tasto per avviare il processo. A seconda del modello si potranno avere diverse opzioni, come per esempio scegliere un bel caffè lungo per affrontare la giornata con più carica.

Il sapore della bevanda e l’intensità varierà in base alla cialda, infatti in commercio si trovano davvero moltissimi gusti. Una volta consumate quattro o cinque cialde è consigliabile svuotare il contenitore, perché altrimenti non si riuscirà a far entrare quelle nuove.

Per quanto riguarda le macchine per espresso con miscela, il procedimento è quasi lo stesso, con l’unica differenza che occorre distribuire il caffè nell’apposito filtro con maniglia e beccucci. Una volta versato in modo omogeneo, si dovrà avvitare il filtro alla macchina, stringendo con forza e schiacciando il caffè all’interno. In seguito, come per quelle con cialde, sarà sufficiente premere il tasto di avvio.

Qualche attenzione

Questi tipi di macchine necessitano di un po’ più di manutenzione, dato che si dovranno rimuovere i rimasugli di caffè dal filtro e dalla macchina in modo da non farla inceppare e aumentarne la longevità.

Entrambe le tipologie hanno una griglia alla base dove vengono raccolte le gocce di acqua e di caffè. Questa va pulita con una buona frequenza, perché altrimenti si potrebbero generare odori spiacevoli e muffa.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Philips Saeco HD8752/85 Intelia Evo

 

1.Philips Saeco HD8752-85 Intelia EvoSe proprio non vuoi sentire parlare di cialde o capsule, ma adori l’aroma che sprigionano i chicchi appena macinati, dai un’occhiata alle caratteristiche di questa macchina superaccessoriata della Philips realizzata in collaborazione con Saeco.

Gli amanti del caffè lo sanno, l’umidità e le condizioni atmosferiche influiscono sulla qualità della bevanda, ed è per questo motivo che la grana della polvere si può regolare con tre impostazioni delle macine in ceramica che tritano i chicchi al giusto spessore senza bruciarli. Completamente automatizzata, su questa macchina è possibile memorizzare lunghezza, temperatura e intensità dell’aroma preferiti per avere sempre il caffè che risponde perfettamente ai gusti del proprietario.

In una macchina così non può certo mancare il cappuccinatore automatico, che regala alle colazioni la schiuma di latte perfetta e golosa che non ha nulla da invidiare alle bevande del bar.

Dotata di sistema autopulente, non c’è da temere che incrostazioni di calcare inceppino il funzionamento della macchina. La tanica per l’acqua da un litro e mezzo combinata con un vano che accoglie 300gr di chicchi di caffè la rendono perfetta per un uso domestico comodo e agevole.

Ci sembra proprio che grazie a tutte le caratteristiche offerte, questo gioiellino meriti il titolo di migliore macchina per il caffè espresso del 2018.

Proseguiamo la guida per scegliere la migliore macchina da caffè espresso con un elenco dei pregi e dei difetti del primo prodotto analizzato, per noi la migliore scelta del momento. Per sapere dove acquistare tale meraviglia, segui il link in fondo all’elenco.

 

Pro

Qualità: La qualità del caffè prodotto, macinando direttamente i chicchi, è davvero eccezionale, soprattutto grazie alle macine in ceramica che non lo bruciano mai.

Cappuccino: Per gli amanti del cappuccino, la possibilità di prepararne uno ottimo anche in casa è una goduria incredibile. Evviva il cappuccinatore automatico e il genio che lo ha inventato!

Praticità: La posizione e la dimensione di ogni cassettino e sportello è stata pensata per agevolare le operazioni di preparazione del caffè e sporcare il meno possibile.

Manutenzione: Grazie al programma di autolavaggio e al kit di decalcificazione la macchina durerà a lungo in ottimo stato.

 

Contro

Consumo acqua: Il sistema di autolavaggio è molto utile e non vorremmo mai farne a meno, ma ha lo svantaggio di consumare davvero troppa acqua.

 

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.