Le 5 Migliori Macchine per Caffè del 2022

Ultimo aggiornamento: 11.08.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Macchina da Caffè – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

Se non vuoi sprecare tempo e denaro cercando la macchina da caffè che meglio soddisfi i tuoi bisogni, conta pure sui nostri suggerimenti, due in particolare: De’Longhi EC221CD.B è una tra le più complete e destinate a un pubblico di veri intenditori. Non tutti sono disposti ad ammetterlo, ma anche il caffè lungo americano ha un suo perché. Se vuoi gustare questa bevanda come si deve punta direttamente alla macchina che meglio ne esalta gusto e intensità, la Tristar CM-1235.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore macchina da caffè?

 

Le macchine da caffè erano sconosciute fino a tempi recentissimi perché tutti abbiamo sempre e solo usato la classica moka. Negli ultimi anni, però, hanno conosciuto un vero e proprio boom e una guida come la nostra si rivolge a chi non ha molta familiarità con questo nuovo elettrodomestico offrendo informazioni utili sulle caratteristiche più importanti che vanno prese in considerazione per stabilire quale macchina da caffè scegliere.

Praticità

Il consumatore oggi guarda soprattutto alla praticità: le macchine da caffè sono più facili e più veloci da utilizzare rispetto alla tradizionale moka o alla macchinetta napoletana dal sapore antico.

Chi non vuole rinunciare alla praticità ma, al tempo stesso, ha anche il piacere di preparare il caffè come al bar potrà orientarsi verso una macchina da caffè manuale dove il caffè in polvere va inserito in un braccetto. Chi confronta prezzi sa che si tratta di un modello più economico (spesso decisamente più economico) di altri.

L’utente che va di fretta ed è disposto a bere un caffè con un aroma di qualità inferiore ed è, anche qui, attento al risparmio potrà valutare la macchina a cialde ESE (simili alle bustine di tè) che sono universali e hanno un prezzo contenuto. Per questo tipo di utente è estremamente utile una guida per scegliere la migliore macchina da caffè a cialde.

Chi va di fretta e ama la semplicità ma non vuole rinunciare al gusto intenso e pieno del caffè potrà orientarsi verso una macchina da caffè a capsule che rappresenta l’evoluzione di quella con filtro in carta ESE. Le capsule sono sigillate e il caffè mantiene intatto l’aroma; solitamente non sono universali ma sono legate al produttore della macchina del caffè. È bene sapere in anticipo, quindi, il sapore del caffè abbinato alla macchina compatibile.

Le macchine a capsule sono, inoltre, versatili perché consentono di preparare, oltre al caffè, anche altre bevande come cappuccini, tè, ecc.

Chi cerca una comodità ancora maggiore e il gusto del caffè macinato fresco prenderà in considerazione le macchine completamente automatizzate nelle quali vanno inseriti solamente i chicchi di caffè (volendo, anche il caffè in polvere) e la macchina provvede alla macina e alla preparazione del caffè. Tutto premendo solo un tasto.

 

Design

Le macchine da caffè stanno diventando sempre di più oggetti di design (come, del resto, un po’ tutti gli elettrodomestici) ma a differenza, per esempio, del frullatore che può essere riposto, la macchina da caffè rimane sempre a vista sul piano cucina o su altra superficie.

Ecco, allora, che per l’utente particolarmente attento all’aspetto estetico la migliore marca di macchine da caffè potrebbe essere quella che propone modelli che si abbinano perfettamente al resto del locale.

Per esempio, chi ha una cucina super tecnologica potrà preferire una macchina da caffè dal design moderno o contemporaneo. Nel caso contrario l’utente potrà orientarsi verso un modello vintage.

Per abbinare la macchina da caffè a una cucina in acciaio inox, si sceglierà un modello rifinito con lo stesso metallo mentre per chi ha una cucina in legno sono disponibili modelli con bellissimi pannelli anch’essi di legno. Non mancano modelli eccentrici per persone particolarmente stravaganti.

Consumo

Consumatori attenti possono stilare la propria classifica e determinare qual è per loro la migliore macchina da caffè sul mercato guardando anche al suo consumo. Le macchine da caffè hanno un consumo fino a 1700 kWh all’anno, 60 kWh all’anno solo in standby (questi ultimi equivalgono a 15 euro).

Potranno, quindi, preferire una macchina con una caldaia in alluminio che si riscalda più velocemente consumando meno oppure una con la funzione di spegnimento automatico: quando non la si usa per un determinato lasso di tempo (che può essere impostato a piacere) la macchina si spegne automaticamente. In tal modo diminuisce anche l’usura delle sue parti interne e se ne prolunga la durata.

 

Conclusioni

La nostra guida, come si vede, ha lo scopo di presentare alcune caratteristiche fondamentali di un elettrodomestico sempre più diffuso come la macchina da caffè per aiutare a valutarne praticità, design, ecc. e fare un confronto avendo a disposizione il maggior numero possibile di informazioni.

Di seguito potrai trovare la nostra classifica (con recensione e descrizione) di quelli che sono per noi i migliori prodotti del 2022. In questa pagina puoi invece consultare le nostre recensioni su alcune macchine da caffè a cialde e polvere particolarmente apprezzate.

 

Le 5 Migliori Macchine per Caffè – Classifica 2022

 

Considerata l’enorme diffusione che le macchine per caffè hanno avuto negli ultimissimi anni, chi sta per acquistarne una si troverà davanti a un mare di offerte presenti sul mercato. È importante, allora, conoscere bene le caratteristiche del prodotto per non sbagliare investimento e ritrovarsi con un oggetto di cui ci si pentirà.

Ecco i nostri cinque migliori prodotti del 2022 che possono offrire indicazioni su quale macchina da caffè comprare.

 

1. De’Longhi EC221.B Macchina per Caffè Espresso

Principale vantaggio:

Il prezzo è davvero accattivante e chi cerca una macchina per semplificare la pausa caffè e che offra un minimo di personalizzazione potrebbe aver trovato una buona soluzione.

 

Principale svantaggio:  

Il prezzo contenuto non deve illudere troppo. Le prestazioni della macchina non sono di certo paragonabili a quelle delle superautomatiche per le quali è necessario aggiungere almeno un altro zero al prezzo finale.

 

Verdetto: 9.8/10

Buone prestazioni e facilità d’uso caratterizzano questa simpatica macchina per il caffè che De’Longhi propone in fascia bassa. Una convincente soluzione per dotare un luogo altrimenti sprovvisto, della macchinetta per la pausa caffè.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

In miniature come al bar

L’apparecchio proposto da De’Longhi conquista il pubblico per la possibilità di realizzare un caffè su misura dei propri gusti ma senza richiedere troppa esperienza né un esborso eccessivo. Funziona sia a cialde sia con il caffè in polvere, così è possibile scegliere quanto farlo ristretto o forte in base alle proprie preferenze.

La presenza del beccuccio da cui esce il vapore è ideale per realizzare cappuccini o altre bevande che prevedono la combinazione al gusto di latte e caffè. Una buona soluzione per preparare una colazione ricca e gustosa senza spostarsi da casa o per una pausa sul posto di lavoro.

Non è necessario cambiare braccetto o filtro per usare la polvere o le cialde. Il filtro è universale e in grado di creare una piacevole schiuma in entrambi i casi perché molto sottile e minuto. Peccato per la poca potenza della macchina che non consente di imprimere una pressione molto alta all’acqua calda che vi passa attraverso.

Tanica capiente e accessibile

Con il suo litro di capacità, la tanica consente una buona autonomia per preparare tanti caffè o tè al gusto e senza dover subito rabboccare il contenitore. Un’altra particolarità del disegno della macchina è la possibilità di accedere con facilità al coperchio per versare l’acqua all’interno con facilità. Ma altrettanto semplice è rimuovere la scatola e lavarla come merita durante la regolare manutenzione della macchina.

Il fatto che sia completamente trasparente e posta sul retro e non all’interno, rende facile controllare a che livello è l’acqua e quindi provvedere di conseguenza se necessario.

Una buona soluzione per la pulizia è data dalla facilità complessiva di rimozione di altre parti, come il raccogli-goccia che ha una forma parecchio comoda e pratica.

 

Facile e intuitiva

Una sola manopola consente di fare tutto. Quindi è possibile impostare il livello di erogazione del vapore, la lunghezza del caffè e la possibilità di preparare caffellatte e cappuccini al gusto.

La potenza della macchina non fa gridare al miracolo, con appena 1,1 kW e una pressione della pompa da 15 bar. Specie chi non ha una grande praticità con la moka, però, può gustare un buon caffè in pochi secondi.

Le dimensioni compatte e il peso molto contenuto ne fanno una buona alleata da tenere a disposizione ovunque serva e senza ingombrare troppo sul piano di lavoro in cucina. Anche l’aspetto gradevole concorre a renderla una simpatica presenza a vista sul ripiano.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Tristar CM-1235 Macchina Caffe all’Americana

 

2.Tristar CM-1235La macchina per caffè americano Tristar rappresenta una valida soluzione per gustare un caffè diverso da quello espresso. Il costo accessibile è uno dei suoi vantaggi principali e, ciononostante, ha tutto ciò che serve per renderla funzionale completa. La capacità di 750 ml è sufficiente per 7-8 tazze ma, naturalmente, è possibile prepararne anche solo una o due, basta versare meno acqua e caffè; la caraffa graduata aiuta a misurare la giusta quantità. È un prodotto versatile perché si può usare anche per preparare orzo, tisane e infusi.

Il timer integrato è una delle funzioni più apprezzate dai consumatoti perché permette di avere il caffè pronto la mattina appena svegli o a qualunque altra ora del giorno. Se la macchina viene lasciata accesa inavvertitamente, dopo 40 minuti scatta lo spegnimento automatico, utile per la sicurezza e per non sprecare energia inutilmente.

Grazie all’elemento riscaldante, la macchina tiene il caffè in caldo, evitando la spiacevole sensazione di trovarlo freddo se ci si sveglia un po’ più tardi del solito. L’azienda produttrice assicura che rimane caldo per diverse ore ma, secondo l’esperienza di diversi consumatori, non si riesce a superare un’ora, un tempo tutto sommato accettabile.

Il filtro riutilizzabile in dotazione è un altro vantaggio di questa macchina.

Tristar ha realizzato una macchina da caffè che ha suscitato notevole interesse presso i consumatori per i benefìci che assicura. Ecco quali sono in breve.

Pro
Qualità/prezzo:

Il prezzo accessibile a tutte le tasche è tra i vantaggi maggiormente apprezzati. Nonostante il costo di prima fascia, la macchina è di buona qualità perché completa, dotata di filtro riutilizzabile e ricca di funzioni.

Timer:

Una delle funzioni più apprezzate è il timer programmabile che permette di avere il caffè pronto a qualsiasi ora del giorno ed è ideale, in particolare, la mattina appena svegli.

Mantenimento del caldo:

Un’altra funzione estremamente utile è la possibilità di mantenere il caffè in caldo in modo da non trovarlo freddo se ci si sveglia poco più tardi la mattina.

Spegnimento automatico:

Non manca lo spegnimento automatico, importante per la sicurezza e per ridurre i consumi se ci si dimentica di spegnere la macchina.

Contro
Caldo:

Altre macchine da caffè riescono a tenere il caffè in caldo per un tempo superiore alla Tristar.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Philips Serie 3100 EP3510/00 Macchina da Caffè Automatica

 

Philips propone una bella macchina in grado di preparare un ottimo caffè, a partire dai chicchi o dalla polvere a seconda della preferenza individuale. La presenza del beccuccio da cui far uscire il vapore aiuta a creare spumosi cappuccini proprio come quelli del bar, una leccornia che chi ha questo genere di macchine apprezza parecchio.

Sono disponibili diverse impostazioni per cambiare lo spessore della grana macinata, un’accortezza che permette di regolare la giusta consistenza del caffè in base a fattori variabili come l’umidità dell’aria. In poche mosse è possibile preparare la propria tazzina perfetta, la macchina consente anche una certa personalizzazione permettendo di memorizzare la lunghezza preferita e riproporla uguale ogni mattina.

Costruita con materiali solidi e robusti è una tra le più apprezzate da parte dei consumatori disposti a spendere qualcosa in più per esaltare al massimo l’aroma dei chicchi bruni. Ha un buon serbatoio per l’acqua con la capacità di poco inferiore ai due litri. Il sistema di filtro dal calcare è un plus non indifferente che consente di migliorare ulteriormente il risultato finale in tazza e di garantire longevità alla macchina e ai suoi ingranaggi.

Pro
Grana regolabile:

Si può decidere lo spessore della polvere a partire dai chicchi, in questo modo è possibile ottenere un ottimo caffè indipendentemente dalle condizioni climatiche esterne.

Sistema di filtro anticalcare:

Uno dei nemici degli elettrodomestici che sfruttano acqua e vapore è l'incrostazione di calcare che con il tempo rovina le macchine. Qui un buon sistema di autopulizia risolve il problema alla radice.

Tecnologica:

Il quadro dei comandi consente la memorizzazione delle funzioni principali per gestire in pochi e semplici passaggi tutte le varianti che permettono di ottenere un buon caffè.

Contro
Non pervenuto:

Fino a oggi ci risulta difficile trovare un difetto a questa macchina che combina caratteristiche semiprofessionali a un costo nella media per il suo genere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. De’Longhi ECOV311.BK, Icona Vintage – Macchina per caffè Espresso

 

Compatta e pratica da usare, la macchinetta del caffé De’Longhi si propone come un’alternativa economica che vi invitiamo a tenere in considerazione se cercate il risparmio. Il suo vantaggio principale sta nella sua versatilità, infatti potrete usare la macchinetta sia con le cialde E.S.E. sia con il caffè in polvere. 

Potrete quindi decidere come preparare la bevanda a seconda dei vostri gusti e delle esigenze. Il serbatoio estraibile ha una buona capacità e può contenere fino a 1,4 litri, quindi potrete preparare più caffè senza dovervi preoccupare di sostituirla troppo spesso. 

Da apprezzare anche la presenza di un beccuccio che potrete usare per creare la schiuma al latte, in modo da insaporire il vostro caffè. I materiali sono di buon livello, inoltre il design piacevole si adatta ad una cucina moderna.

Pro
Versatile:

Potrete decidere se usare la De’Longhi sia con il caffè in polvere sia con le cialde in base alle vostre esigenze.

Capiente:

Il serbatoio da 1,4 litri vi permette di preparare molti caffè senza doverlo riempire troppo spesso.

Design:

Compatta e resistente, la macchinetta De’Longhi si adatta a diverse cucine, inoltre potrà durare nel tempo.

Risparmio:

La funzione Eco Plus permette alla macchina di spegnersi automaticamente dopo nove minuti di inutilizzo.

Contro
Manutenzione:

Come molte altre macchina del caffè di questo tipo, anche la De’Longhi richiede una buona manutenzione periodica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Ariete 1365 Libera Installazione Semi-Automática Macchina Espresso

 

4.Ariete Picasso 1365

Al quarto posto della nostra classifica troviamo una tra le migliori macchine per caffè vendute online in termini di rapporto qualità/prezzo, la Picasso della italiana Ariete.

Si tratta di una macchina manuale con braccetto per caffè macinato (non cialde) dal design compatto e massiccio.

Funzionale, semplice da usare, eroga due caffè contemporaneamente. Altre caratteristiche sono: la caldaia in alluminio, la presenza del cappuccinatore e il serbatoio estraibile da 0,9 l.

Ariete propone, insomma, una macchina senza fronzoli per chi non è interessato alle funzioni più varie e tecnologicamente avanzate che pure sono disponibili in circolazione. Il vantaggio più grande della Picasso 1365 risiede, però, nel suo prezzo che è quello più basso tra le macchine per caffè espresso nella nostra classifica per il 2022.

I prezzi bassi non sono comunque l’unico motivo per acquistare Ariete Picasso, uno dei modelli che più ci sentiamo di consigliare a chi non ha mai avuto esperienza con una macchina da caffè domestica. Ecco i suoi principali pregi e difetti.

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

È uno dei migliori modelli “entry level” nel mondo delle macchine da caffè. Chi proviene dalla classica moka ha modo di capire se l’espresso fa per lui spendendo meno possibile.

Compatta:

L’Ariete Picasso ha dimensioni piuttosto compatte e può quindi trovare posto con facilità anche in cucine piccole o affollate di altri elettrodomestici.

Contro
Braccio per due caffè:

Al momento dell’acquisto viene consegnato solo un “braccio” per la produzione di due espressi. Se, invece, sei solito prepararne uno alla volta ti conviene acquistare quello apposito a parte.

Vibrazioni:

La macchina vibra davvero parecchio durante la lavorazione del caffè, tanto da far tremare le tazzine.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

De’Longhi EC221.B Macchina per Caffè Espresso

 

1.De'Longhi EC220CD.B

La migliore macchina per caffè a cialde risulta essere per noi la De’Longhi. Si tratta, quindi, di un elettrodomestico estremamente compatto, leggero e facile da spostare; ha un design molto semplice di colore nero e grigio. Con la manopola sulla parte anteriore è possibile selezionare l’opzione caffè o vapore che, grazie all’accessorio per miscelarlo con aria e latte, permette di fare cappuccini (ma non altre bevande).

Il serbatoio dell’acqua (da 1 litro) posto sul retro ha un coperchio comodo da aprire mentre la vaschetta per raccogliere le gocce in basso è piuttosto capiente.

Questa De’Longhi può essere usata, oltre che con cialde ESE, anche con caffè in polvere che va inserito nel braccetto e poi premuto usando la comoda pressa integrata.

La macchina può fare due caffè contemporaneamente. Visto il prezzo al quale viene offerta, possiamo considerare la De’Longhi nel suo complesso la migliore macchina da caffè del 2022.

Andiamo avanti nella nostra guida per scegliere la migliore macchina da caffè fornendoti un breve elenco dei principali pregi e difetti del primo modello della nostra classifica. A questo fa seguito un link che ti consiglia dove acquistare il prodotto online.

Pro
Doppia alimentazione:

La macchina funziona sia con cialde (più pratiche e veloci) che con caffè in polvere (economico e ideale per i cappuccini), dandoti due possibilità di scelta dal sapore diverso.

Rapida:

Una volta accesa la macchina, bisogna attendere davvero poco prima di potersi lanciare nella preparazione di un ottimo espresso o di uno schiumoso cappuccino.

Rapporto qualità/prezzo:

Tra i tanti prodotti che ti proponiamo, è sicuramente quello con il migliore rapporto tra qualità e prezzo e che risponde meglio a quelle che sono le esigenze di un appassionato di caffè.

Cappuccino:

Grazie al dispositivo che riesce a mescolare vapore, aria e latte potrai preparare tanti cappuccini dotati di una schiuma densa e abbondante.

Contro
Potenza:

Con un filo di potenza in più rispetto ai 1100 watt del modello in questione, si sarebbero ottenuti risultati qualitativamente migliori.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare la macchina da caffè

 

Ci sono luoghi dove il caffè è molto più che una semplice bevanda: è un’arte, o meglio, la sua preparazione lo è. Dopotutto, tale bevanda, è stata oggetto anche delle attenzioni di un maestro del teatro napoletano come Eduardo De Filippo che, sapientemente, descriveva il momento quasi intimo tra l’uomo e la macchinetta del caffè, quella napoletana. Ma il caffè cui sono più legati gli italiani, è quello espresso e anche in questo caso c’è una preparazione alle spalle.

La qualità del caffè

Iniziamo da una cosa tanto fondamentale quanto basilare. Si può arrivare a spendere anche un migliaio di euro per una macchina da caffè espresso, e parliamo di apparecchi destinati a uso casalingo, non professionale. Ma se la materia prima, ovvero, il caffè non è buono, non è una ottima miscela, berrete sempre e comunque una “ciofeca”. Ecco perché la scelta del caffè è fondamentale, ma sappiate che un buon prodotto non è mai economico.

Se poi vi piace l’odore del caffè appena macinato, vi suggeriamo di procurarvi una macchina dotata di macinino: costano un po’ di più ma avrete delle belle soddisfazioni.

 

Il flussaggio

Un’operazione importante da fare prima di ogni caffè è il flussaggio. In sostanza si tratta di un lavoro di pulizia. Tolto il portafiltro, si lascia defluire l’acqua così da spazzare via i residui del caffè precedente e pulire le doccette. Oltretutto questo passaggio aiuterà anche ad avere un caffè più caldo.

 

La pulizia del portafiltro

Per ottenere un buon caffè, anche il portafiltro va pulito con cura. In genere si usano dei pennelli o dei panni con i quali si eliminano i residui. E se il vostro barista di fiducia vi dice che i residui di caffè li lascia perché conferiscono più aroma e gusto al caffè che sta per servirvi, beh le cose sono due: o non è tanto di fiducia oppure non sa fare il suo mestiere perché l’unico gusto che conferiscono i residui di caffè, è quello di bruciato.

 

La macinatura del caffè

Poco più su, abbiamo accennato alla macinatura. Cosa si intende per un caffè appena macinato? Esattamente questo, macinato al momento di preparare l’espresso. Basta, infatti, un quarto d’ora o poco più ai chicchi macinati per perdere la maggior parte dell’aroma. Nei bar, per risparmiare tempo, se macinano il caffè, lo fanno al mattino e poi usano la polvere per tutta la giornata. Pessima abitudine.

 

Il caffè va pressato

È necessario pressare la polvere di caffè, spesso le macchine ne hanno uno incorporato ma per risultati migliori sarebbe bene usarne uno manuale e dell’esatto diametro del portafiltro.

Eliminare il caffè in eccesso

Una volta pressato il caffè è quasi inevitabile che una piccola quantità si accumuli lungo i bordi. Quella polvere di caffè va tolta perché altrimenti si brucerà al momento di erogare il caffè. Inoltre, c’è il rischio di danneggiare le guarnizioni.

 

L’estrazione del caffè

Finalmente siamo arrivati al momento dell’estrazione del caffè. Nel caso di una macchina professionale, si ritiene che il caffè vada lasciato defluire per un tempo compreso tra i 20 e i 30 secondi.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come smontare la macchina da caffè De’Longhi?

Per prima cosa è necessario rimuovere parti come l’elemento che contiene l’acqua e il cassetto. A questo punto, con cacciavite alla mano, rimuovete le viti presenti, così da smembrare la parte superiore della macchina.

Passate poi alla zona inferiore, capovolgete il prodotto e svitate tutti i bulloni posti alla base. Staccate le parti laterali, che a questo punto verranno via, lasciando scoperti i fili. Anche qui troverete dei bulloni posti lateralmente, che dovrete rimuovere sempre nello stesso modo.

Sganciate il beccuccio anteriore, aiutandovi con un elemento appuntito che possa fare leva, e togliete quindi il coperchio superiore. Rimuovete ancora le viti che incontrate al di sotto, e staccate il pezzo così liberato, dal quale poi eliminerete anche il tubo in plastica.

A questo punto potete inserire tutti i pezzi sotto l’acqua, così da eliminare i residui di caffè accumulati.

 

Come sbloccare la macchina da caffè Frog?

Basta eliminare la scheda elettronica interna, eliminare la sonda che regola la temperatura, prendere un termostato a contatto senza riarmo, che costa poco, circa 8 euro, e montarlo al posto dei due elementi precedenti.

Collegate il cavo, al quale era attaccata la scheda, a una delle due estremità superiori, su una delle quali avrete fissato il termostato nuovo. Prendiamo a questo punto un filo, che potrete costruire da soli o acquistare, e fissiamo le sue estremità in corrispondenza del termostato e del cavo, così da creare un ponte di collegamento.

Quando andrete a premere il tasto di avvio, accadrà che la corrente andrà a finire alla resistenza, mettendo in moto il sistema di riscaldamento. Per quanto concerne tutti i fili lasciati penzolare, dopo aver eliminato la scheda, è importante che colleghiate, anche tramite nastro isolante, i due fili blu tra di loro. 

Uno dei cavi rossi deve essere collegato al connettore in basso, quello marrone subito dopo e quello bianco al di sotto del cavo giallo. In questo modo tutti i pulsanti saranno messi in moto per funzionare correttamente. 

Vi consigliamo di consultare anche un tutorial online, per avere maggiori informazioni e vedere per bene quali azioni seguire.

 

Quanti bar deve avere una buona macchina da caffè?

La pressione che spinge l’acqua all’interno del filtro determina tutta la consistenza di un buon caffè. Di conseguenza, una macchina da caffè valida non potrà scendere al di sotto dei 12 bar, meglio ancora se raggiunge i 15 bar.

 

Come pulire la macchina da caffè Frog?

Per pulire il porta cialde, basterà svitare il dado posto al di sotto e rimuoverlo. Successivamente potrete utilizzare una spugna abrasiva per eliminare lo sporco incrostato, poi passare un panno umido e poi sciacquare il tutto con un po’ d’acqua.

Per quanto riguarda la parte esterna, invece, basterà utilizzare una spugnetta umida per eliminare sporco e polvere.

 

Com’è fatta una macchina da caffè?

Questo prodotto si compone di diversi elementi, ognuno con una speciale funzione. C’è prima di tutto una caldaia, un gruppo di erogazione, l’elettropompa, una resistenza, il manometro, il sistema preposto al controllo dei gradi e una serie di componenti elettriche.

I cosiddetti gruppi erogatori sono solitamente uno o due nei modelli pensati per un uso casalingo, mentre quelli professionali possono averne quattro o più. Basterà collocare le tazzine al di sotto dei beccucci, inserire la cialda o la polvere di caffè e premere il pulsante di erogazione, per avere una buona tazzina calda da gustare.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status