Il miglior climatizzatore Mitsubishi

Ultimo aggiornamento: 20.10.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Climatizzatore Mitsubishi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2021 

 

Non è affatto un caso se la migliore tecnologia di climatizzazione è quella giapponese, basta infatti dare un’occhiata ai brand leader in questo settore: Daikin, Toyotomi, Toshiba e Mitsubishi. Di seguito esamineremo in dettaglio alcuni tra i migliori climatizzatori prodotti proprio da quest’ultima azienda e, nella fattispecie, quelli più apprezzati dagli acquirenti: il modello MSZ-HR35VF, costituito da uno split più unità esterna da 12.000 BTU, e il modello MXZ-2DM40VA, costituito da una coppia di split 9.000+12.000 BTU serviti da una singola unità esterna.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori climatizzatori Mitsubishi del 2021? 

 

Ormai acquistare un climatizzatore è diventata un’operazione abbastanza semplice visto la moltitudine di modelli presenti sul mercato. Come sempre è il prezzo a farla da padrone, ma spesso a un costo basso non si ottiene il miglior prodotto, magari anche solo per la classe energetica corrispondente, che può far lievitare non di poco la bolletta elettrica.

I climatizzatori moderni negli ultimi tempi hanno subito un drastico taglio dei prezzi, diventato, di fatto, prodotti di largo consumo come possono essere i televisori. Quindi al giorno d’oggi è difficile pensare che non si sia in grado di acquistare un climatizzatore per il suo costo, pensando a quanto sollievo possa dare nelle giornate dove le temperature si fanno sentire rendendo la vita, o spesso il sonno, un vero e proprio problema.

Ogni climatizzatore da muro deve essere collegato con un motore che deve essere posizionato all’esterno dell’abitazione. È probabilmente questo l’unico problema che può far propendere sull’acquisto o meno di un apparecchio di questo tipo. I più fortunati sono coloro che hanno un balcone nei pressi del locale dove vogliono installare lo split. Chi invece è obbligato a montare il motore sulla facciata del palazzo ha bisogno dell’approvazione dell’amministratore di condominio, e può capitare che talvolta questo non sia possibile.

I modelli più versatili sono quelli che sono in grado di erogare sia aria fredda sia calda. Quest’ultimi diventano molto utili quando un’ondata di freddo improvvisa può colpire la zona di residenza e il riscaldamento condominiale non è ancora stato attivato o è già stato spento. La potenza di ogni climatizzatore è espressa in BTU (British Thermal Unit) e in base a questo numero si può capire se il climatizzatore scelto sia adatto o meno a riscaldare/refrigerare l’ambiente prescelto per l’installazione.

Il climatizzatore e il relativo motore funzionano tramite corrente elettrica. Per questo motivo è molto importante capire la classe energetica a cui corrispondono. Per non avere amare sorprese nella bolletta elettrica bisognerebbe tenere in considerazione i modelli con classe energetica A+ o A++, scartando tutto il resto. Ogni produttore è obbligato a specificare la classe energetica di appartenenza del proprio climatizzatore e spesso questa informazione è ben visibile sulla scatola e nell’elenco delle caratteristiche tecniche.

Visto che molto spesso gli split vengono installati in camera da letto o in salotto molto importante è il rumore che producono. Diversamente da qualche anno fa i climatizzatori e relativi motori sono molto silenziosi, ma non è detto che proprio tutti lo siano. Il livello di rumore che risulta sopportabile e di 30 dB mentre sopra i 65 dB è da considerarsi assolutamente rumorosa. Non è impossibile al giorno d’oggi trovare climatizzatori che arrivano a malapena a 20 dB di rumore.

 

Quali sono i migliori climatizzatori Mitsubishi? 

 

 

1. Mitsubishi Electric MSZ-HR35VF climatizzatore monosplit 12.000 BTU

 

Il climatizzatore Mitsubishi MSZ-HR35VF è un modello costituito da un singolo split e dalla relativa unità esterna appartenenti alla linea Smart, compatta e progettata apposta per gli spazi ridotti.

Lo split misura soltanto 28 x 83,8 x 22,8 centimetri mentre l’unità esterna è basata su una pompa di calore e su un motore DC inverter, grazie al quale è possibile raggiungere più rapidamente la temperatura impostata; l’apparecchio, infatti, rientra nella classe A++ in raffreddamento, A+ in riscaldamento durante la stagione fredda e A+++ in riscaldamento durante la stagione calda.

Il modello esaminato è quello da 12.000 BTU ed è ideale per servire in ambienti con superfici fino a 40 metri quadrati o poco più, a seconda della zona climatica; inoltre è anche molto silenzioso ed è predisposto per il controllo Wi-Fi; l’unica pecca, invece, è che la relativa interfaccia è un optional da acquistare a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Mitsubishi Dual inverter MXZ-2DM40VA Condizionatore Dual Split

 

In una sola fornitura a basso costo questo bundle di Mitsubishi offre due split e un motore da installare sul balcone o sulla parete del proprio palazzo. Il prezzo dei tre elementi è molto conveniente rispetto all’acquisto singolo, e diventa la soluzione migliore per avere caldo o fresco in un interno appartamento o ufficio anche di grandi dimensioni.

Per gestire i due split vengono proposti nella confezioni altrettanti telecomandi. La funzione inverter di entrambi gli split consente di avere la temperatura selezionata costante nel tempo riducendo non di poco i consumi di energia, eliminando in pratica le accensioni e gli spegnimenti dei modelli non inverter. 

I due split hanno una potenza e una classe energetica differente. Il primo arriva a 9.000 BTU mentre il secondo a 12.000 BTU. Questo consente di scegliere dove installare gli split in base all’ampiezza del locale dove verranno posizionati. Il primo modello corrisponde alla classe energetica A++ mentre il secondo è conforme a quella A+. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Mitsubishi MSZ-HR50VF 18.000 BTU climatizzatore inverter monosplit

 

Ecco un altro interessante climatizzatore appartenente alla linea Smart di Mitsubishi: lo MSZ-HR50VF versione monosplit da 18.000 BTU, ideale per coprire ambienti spaziosi, con superficie dai 50 ai 60 metri quadrati a seconda della zona climatica.

Questo modello, come gli altri climatizzatori della serie Smart, si distingue per le eccellenti prestazioni energetiche, per le dimensioni compatte, la silenziosità e l’uso del refrigerante R32, che lo rende idoneo alle più recenti modifiche introdotte alla normativa europea che regola l’impatto ambientale degli impianti di climatizzazione.

La sua emissione sonora, infatti, è di appena 21 decibel e rientra nelle classi di efficienza energetica A++ in raffreddamento e A+ in riscaldamento; le dimensioni dell’unità interna sono di 28 x 83,8 x 22,8 centimetri, quindi può essere facilmente installata in spazi ridotti. L’unica pecca, comune a tutti i modelli della serie Smart, è che per usufruire del controllo Wi-Fi bisogna acquistare separatamente la relativa interfaccia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status