Il miglior climatizzatore portatile silenzioso

Ultimo aggiornamento: 20.11.17

 

Come scegliere i migliori climatizzatori portatili silenziosi del 2017?

 

Con l’arrivo della stagione calda inizia la corsa all’accaparramento di varie tipologie di dispositivi termoelettrici a basso costo in grado di rendere più vivibili le afose giornate estive. Poiché non sempre è facile stabilire quale dispositivo sia più adatto alle esigenze della propria abitazione, abbiamo pensato di presentarti in questa pagina alcuni spunti di riflessione per facilitarti un acquisto più adatto alle tue reali esigenze.

Il miglior climatizzatore portatile silenzioso

La prima caratteristica da attenzionare, per incanalare la tua scelta in funzione delle tue possibilità, è la presenza o meno del tubo a muro.

In linea di principio tale collegamento con l’ambiente esterno, attraverso il muro o una finestra, è necessario per poter espellere l’aria calda dall’ambiente, evitando così di rimetterla continuamente in circolo. Esistono dei modelli che non hanno questo collegamento, e che non richiedono quindi interventi strutturali, ma si tratta generalmente di ventilatori che, grazie ad acqua e ghiaccio inseriti dall’utente in un’apposita vaschetta, riescono per qualche ora a far abbassare la temperatura del flusso d’aria.

Molta attenzione devi poi dedicare nel non confondere un condizionatore con un climatizzatore. Il condizionatore (sia esso on-off che inverter), utilizzando un gas, raffredda l’aria consentendoti solo la regolazione della velocità della ventola ma non la temperatura. Il climatizzatore, oltre a raffreddare l’aria, funge anche da deumidificatore e da filtro e permette di impostare la temperatura e l’umidità desiderate. Inoltre, grazie a una pompa di calore, può riscaldare l’ambiente in inverno, operando quindi in maniera opposta rispetto all’estate.

Infine, di fondamentale importanza per la scelta del climatizzatore più adatto alle tue esigenze è il numero dei BTU. Tale sigla indica la potenza del dispositivo e, a seconda delle dimensioni e delle caratteristiche strutturali di casa tua (orientamento, tipologia di isolanti e coefficiente di isolamento al tetto, pavimento, alle pareti), deve avere un determinato valore per poter incidere sul microclima interno. Valori di riferimento sono i seguenti: per una stanza da 20 metri quadrati occorrono circa 7.000 BTU; per superfici maggiori di 30 metri quadrati occorrono valori base di 15.000 BTU.

Ti proponiamo una selezione dei migliori climatizzatori portatili silenziosi del 2017 per facilitarne la comparazione.

 

Prodotti raccomandati

 

Olimpia Splendid Dolceclima+

 

1.Olimpia Splendid Dolceclima+Nel vasto e variegato panorama delle offerte presenti oggi sul mercato, questo climatizzatore salta immediatamente in risalto per l’alto livello di silenziosità, che lo rende appetibile a un pubblico molto variegato, e per l’assenza della tanica, grazie a un sistema automatico di smaltimento della condensa.

La potenza di 11.000 BTU rende questo prodotto adatto a soddisfare le esigenze di locali di diversi metri quadrati, anche superiori a 30 quando le pareti, il soffitto, il pavimento e gli infissi sono stati realizzati e installati in ottica di ottimizzazione dell’isolamento termico dall’esterno.

Questo livello di potenza, in ogni caso, non pregiudica il costo della tua bolletta, dal momento che la classe energetica di questo climatizzatore è A+, ovvero una delle più efficienti.

Grazie alle pratiche maniglie e alle ruote, puoi spostare l’elettrodomestico a seconda delle tue esigenze, collocandolo ora al centro della stanza ora lateralmente.

Un comodo display LCD ti permette infine di poter gestire i vari parametri di funzionamento, settandoli anche a distanza grazie al telecomando incluso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

oneConcept Baltic Red

 

2.oneConcept Baltic Red CondizionatoreQuesto prodotto fa parte della nostra selezione dei migliori climatizzatori portatili silenziosi e dunque particolarmente adatto a quanti hanno l’esigenza di lasciare intatte le pareti e le finestre di casa, evitando buchi e tubazioni verso l’esterno. Grazie alla potenza di 65 Watt, erogabile secondo tre differenti livelli (basso, medio, alto), puoi gestire le prestazioni della ventilazione, momento per momento, secondo le tue esigenze.

Grazie al telecomando integrato, puoi accendere o spegnere il condizionatore rimanendo comodamente disteso a letto o seduto in poltrona. Puoi anche effettuare diverse regolazioni, tra cui impostare i timer di controllo e attivare il moto oscillatorio delle palette per dare movimento ciclico al flusso d’aria fresca circolante.

Nella parte inferiore, in basso, vi è una vaschetta di 6 litri adibita a contenere l’acqua e l’eventuale ghiaccio necessari al funzionamento del condizionatore.

Quattro comode rotelle ti permettono di poter spostare l’elettrodomestico con estrema semplicità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

De’Longhi PAC WE128 Eco Silent

 

3.Climatizzatore Portatile Pinguino De'Longhi PAC WE128 Eco SilentMarca tra le più diffuse in Italia già da molti anni, Pinguino De’Longhi ha offerto spesso a prezzi relativamente bassi grandi prestazioni e funzionalità sempre innovative.

Di classe energetica A+, questo elettrodomestico non grava in maniera significativa sulla bolletta dell’energia anche quando lo tieni a lavoro diverse ore al giorno per tutta l’estate.

Nel dispositivo si trova una tanica di circa 10 litri che contiene l’acqua e che permette il suo corretto funzionamento fino a 6 ore.

Il tubo di scarico, necessario allo smaltimento dell’aria calda all’esterno dell’ambiente da refrigerare, si installa in maniera abbastanza lineare. Puoi pensare anche di utilizzare un riduttore per finestre ma, in questo caso, poiché la finestra rimane leggermente aperta potrebbero verificarsi cali della resa complessiva dell’elettrodomestico.

Acquista su Amazon.it (€699)

 

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.