Il miglior climatizzatore portatile silenzioso

Ultimo aggiornamento: 22.03.19

 

Climatizzatori portatili – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Divenuti indispensabili per contrastare l’afa e la calura estive, i climatizzatori si stanno rapidamente imponendo nelle case sempre più roventi degli italiani. Ma quale modello acquistare tra i tanti disponibili? I dispositivi portatili vanno per la maggiore perché più pratici da installare e perché, a differenza di quelli fissi, possono essere utilizzati in più ambienti, a casa come in ufficio. Se poi alla potenza raffrescante riescono anche ad abbinare un’elevata silenziosità operativa, il gioco è fatto. Da questo punto di vista provate a dare un’occhiata al De’Longhi PAC AN112 Silent dotato di display Led per agevolare le varie impostazioni e caratterizzato da una classe energetica A+, oppure all’Olimpia Splendid Dolceclima Silent 11A+ che, pur avendo una capacità refrigerante di 11.000 BTU, emette una pressione sonora di soli 48 dB.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori climatizzatori portatili silenziosi del 2019?

 

Con l’arrivo della stagione calda inizia la corsa all’accaparramento di varie tipologie di dispositivi termoelettrici in grado di rendere più vivibili le afose giornate estive. Non sempre è facile stabilire quale dispositivo sia più adatto alle proprie esigenze: in questa sezione ci occupiamo, in particolare, dei climatizzatori portatili silenziosi.

Il miglior climatizzatore portatile silenzioso

La prima caratteristica da attenzionare, per incanalare la tua scelta in funzione delle tue possibilità, è la presenza o meno del tubo a muro.

In linea di principio tale collegamento con l’ambiente esterno, attraverso il muro o una finestra, è necessario per poter espellere l’aria calda dall’ambiente, evitando così di rimetterla continuamente in circolo. Esistono dei modelli a basso costo che non hanno questo collegamento, e che non richiedono quindi interventi strutturali, ma si tratta generalmente di raffrescatori evaporativi che, grazie ad acqua e ghiaccio inseriti in un’apposita vaschetta, riescono a far abbassare la temperatura del flusso d’aria.

Molta attenzione devi poi dedicare nel non confondere un condizionatore con un climatizzatore. Il condizionatore (sia esso on-off che inverter), utilizzando un gas, raffredda l’aria consentendoti solo la regolazione della velocità della ventola ma non la temperatura. Il climatizzatore, oltre a raffreddare l’aria, funge anche da deumidificatore e da filtro e permette di impostare la temperatura e l’umidità desiderate. Inoltre, grazie a una pompa di calore, può riscaldare l’ambiente in inverno, operando quindi in maniera opposta rispetto all’estate.

Infine, di fondamentale importanza per la scelta del climatizzatore più adatto alle tue esigenze è il numero dei BTU. Tale sigla indica la potenza del dispositivo e, a seconda delle dimensioni e delle caratteristiche strutturali di casa tua (orientamento, tipologia di isolanti e coefficiente di isolamento al tetto, pavimento, pareti), deve avere un determinato valore per poter incidere sul microclima interno.

I modelli portatili, rispetto a quelli fissi, sono comodi perché in grado di raffreddare (non riscaldare) diversi ambienti visto che si possono spostare. Quelli silenziosi, in particolare, permettono di godere di un piacevole fresco anche di notte perché non disturbano eccessivamente: ecco un elenco di quelli che ci sono apparsi i migliori tre climatizzatori portatili silenziosi del 2019.

 

Quali sono I migliori climatizzatori portatili silenziosi?

 

Prodotti raccomandati

 

De’Longhi PAC AN112 Silent

 

Tra i molteplici modelli di climatizzatori portatili realizzati da De’Longhi, brand molto attivo sul mercato, questo si caratterizza per la capacità di assicurare un buon livello di raffrescamento, grazie alla capacità di ridurre la calura ma anche l’umidità dell’ambiente in cui viene collocato.

Il merito è da ascrivere all’efficienza del gas naturale utilizzato, il propano R290, che aggiunge anche la capacità di non impattare minimamente sull’ambiente, rendendo l’apparecchio una scelta ecologica. Il comfort di utilizzo è incrementato dalla presenza di un display a Led, dal quale visualizzare e gestire le varie impostazioni.

Per quanto non sia possibile attendersi miracoli da questa tipologia di climatizzatori, il prodotto dell’azienda italiana si fa apprezzare perché migliora la vivibilità di un ambiente surriscaldato, in particolare avendo l’accortezza di lasciare che entri a regime accendendolo in una stanza mezz’ora prima di entrarvi.

Certo nelle giornate più torride, potrebbe non essere sufficiente. Il livello di rumorosità è accettabile, sebbene qualcuno abbia trovato il climatizzatore non così silenzioso per un utilizzo nelle ore notturne. Classe energetica A+

 

Pro

Fresco e umidità: Grazie alla duplice funzione – emissione di aria fresca e riduzione dell’umidità della stanza – si propone come un modello efficace nelle giornate calde.

Display: Grazie al comodo schermo Lcd è semplice monitorare lo stato di funzionamento dell’apparecchio e gestire le varie funzionalità.

Ecologico: L’azione di abbassamento della temperatura è affidata al gas propano R290 che non ha alcun impatto negativo sullo strato di ozono. Inoltre la classe energetica A+ assicura consumi ridotti.

 

Contro

Calura eccessiva: Nelle giornate torride la sua azione potrebbe non essere sufficiente a garantirvi il sollievo che cercate ma si tratta di un limite che accomuna la quasi totalità dei climatizzatori portatili.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Olimpia Splendid Dolceclima Silent 11A+

 

Uno dei limiti dei climatizzatori portatili è rappresentato dall’emissione sonora quando sono in funzione. In parole povere spesso risultano eccessivamente rumorosi, al punto da rendere difficile l’utilizzo notturno.

Da questo punto di vista il modello Dolceclima si fa apprezzare, certo non possiamo affermare che sia totalmente silenzioso ma si attesta su un livello di pressione sonora di 48 dB e dunque disturba meno, anche se si decide di tenerlo acceso mentre si dorme.

Poi ovviamente chi ha il sonno particolarmente leggero potrebbe comunque trovarlo fastidioso. Capace di fornire una refrigerazione di 11.000 BTU/h, può essere regolato su tre velocità di emissione dell’aria nonché come deumidificatore. Le impostazioni avvengono sfruttando sia il telecomando sia lo schermo sensibile al tocco e non manca la possibilità di programmare accensione e spegnimento tramite il timer.

Il climatizzatore è dotato di rotelle che ne agevolano lo spostamento da una stanza all’altra ma è bene fare attenzione perché tendono a lasciare qualche segno di troppo, specialmente sul parquet.

 

Pro

Tre velocità: La capacità di rinfrescare un ambiente passa dalla selezione di tre differenti livelli di emissione di aria cui si aggiunge anche l’opzione di deumidificazione.

Impostazioni: La regolazione delle varie funzioni e del timer avviene sia sfruttando il telecomando sia lo schermo sensibile al tocco.

Rumorosità: Tra i vari modelli presenti sul mercato è uno dei più silenziosi, scelta che ne consente un utilizzo durante tutte le ore della giornata (a patto di non avere il sonno molto leggero…).

 

Contro

Spostamenti: Come ogni modello portatile è pensato per essere collocato dove serve ma attenzione perché le rotelle tendono a graffiare i pavimenti più delicati.

Acquista su Amazon.it (€456,39)

 

 

 

Pinguino De’Longhi PAC WE128 Eco Silent

 

3.Climatizzatore Portatile Pinguino De'Longhi PAC WE128 Eco SilentMarca tra le più diffuse in Italia già da molti anni, Pinguino De’Longhi si caratterizza per le grandi prestazioni e le funzionalità sempre innovative.

Di classe energetica A+, questo elettrodomestico non grava in maniera significativa sulla bolletta dell’energia anche quando lo tieni a lavoro diverse ore al giorno per tutta l’estate.

Nel dispositivo si trova una tanica di 10 litri che contiene l’acqua e che permette il suo corretto funzionamento fino a 6 ore.

Il tubo di scarico, necessario allo smaltimento dell’aria calda all’esterno dell’ambiente da refrigerare, si installa in maniera abbastanza lineare. Puoi pensare anche di utilizzare un riduttore per finestre ma, in questo caso, poiché la finestra rimane leggermente aperta potrebbero verificarsi cali della resa complessiva dell’elettrodomestico.

Acquista su Amazon.it (€669,99)

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Olimpia Splendid Dolceclima+

 

1.Olimpia Splendid Dolceclima+Nel vasto e variegato panorama delle offerte presenti oggi sul mercato, questo climatizzatore salta immediatamente all’occhio per la silenziosità e la potenza di 11.000 BTU, sufficienti per una ventina di metri quadri circa o anche molto di più quando le pareti, il soffitto, il pavimento e gli infissi sono stati realizzati e installati in ottica di ottimizzazione dell’isolamento termico dall’esterno.

Questo livello di potenza, in ogni caso, non incide in maniera catastrofica sulla bolletta, dal momento che la classe energetica di questo climatizzatore è A+, ovvero una delle più efficienti.

Grazie alle pratiche maniglie e alle ruote, puoi spostare l’elettrodomestico a seconda delle tue esigenze, collocandolo ora al centro della stanza ora lateralmente. Non è presente la tanica perché la condensa viene smaltita automaticamente: basta collegare all’esterno il tubo incluso.

Un comodo display LCD ti permette infine di poter gestire i vari parametri di funzionamento, tra cui il comodissimo timer, settandoli anche a distanza grazie al telecomando incluso.

 

 

 

oneConcept Baltic Red

 

2.oneConcept Baltic Red CondizionatoreQuesto prodotto fa parte della nostra selezione dei migliori climatizzatori portatili silenziosi e dunque particolarmente adatto a quanti hanno l’esigenza di lasciare intatte le pareti e le finestre di casa, evitando buchi e tubazioni verso l’esterno. Si tratta infatti di un raffrescatore evaporativo, non di un vero e proprio climatizzatore, pertanto è più economico, consuma pochissimo ma non ne garantisce le stesse prestazioni.

Grazie alla potenza di 65 watt, erogabile secondo tre differenti livelli (basso, medio, alto), puoi gestire la ventilazione, momento per momento, secondo le tue esigenze.

Grazie al telecomando integrato, puoi accendere o spegnere l’apparecchio rimanendo comodamente disteso a letto o seduto in poltrona. Puoi anche effettuare diverse regolazioni, tra cui impostare i timer di controllo e attivare il moto oscillatorio delle palette per dare movimento ciclico al flusso d’aria fresca circolante.

Nella parte inferiore, in basso, vi è una vaschetta di 6 litri adibita a contenere l’acqua e l’eventuale ghiaccio necessari al funzionamento del raffrescatore.

Quattro comode rotelle ti permettono di poter spostare l’elettrodomestico con estrema semplicità.

 

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Climatizzatore portatile con pompa di calore

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 4.80 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.