fbpx

La migliore tequila

Ultimo aggiornamento: 23.07.19

 

Tequila – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

La tequila si ricava dalla ridistillazione del mescal, una sostanza che si estrae da una speciale agave originaria del Messico. È detta appunto Agave tequilana e si caratterizza per la possibilità di dare origine a questo speciale distillato fortemente alcolico ma dal sapore neutro, secco, che appassiona gli estimatori. Può essere bianco, riposato o annoso, indicando il diverso grado di invecchiamento del distillato che si ottiene dal particolare processo estrattivo. È una componente essenziale di numerosi cocktail ed è circondata da un certo alone di fascino e mistero, ritenuta da alcuni la bevanda di iniziazione ai riti sciamanici. Ma per realizzare perfetti cocktail sulla spiaggia celebrando la bella stagione è importante che sia scelta tra le migliori distillerie attualmente attive. Per orientarvi nell’affascinante mondo della tequila e delle sue varianti vi proponiamo una classifica che vi permetterà di puntare subito al non plus ultra. Senza perdere ulteriormente tempo o denaro. In particolare vi consigliamo di dare uno sguardo a Don Julio Reposado e Jose Cuervo Especial Gold che sono forse i punti di riferimento indiscussi in campo per gli estimatori e amatori al di fuori dei confini messicani.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore tequila

 

Ottenuta a partire dalla fermentazione di un particolare tipo di agave, detta blu o più specificamente Agave tequilana, la tequila, o il tequila per dirla alla spagnola, è un distillato intorno al quale orbita una ricca gamma di miti e leggende. Quel che c’è di vero è che è un buon distillato e che concorre ad alzare il tenore della festa.

 

 

Guida all’acquisto

 

Tequila e mezcal

Il prezzo è praticamente identico, così come l’aspetto e buona parte degli ingredienti, ma la differenza tra i due distillati sta tutta nell’origine delle materie prime impiegate. La tequila si ricava dalla fermentazione della polpa delle foglie di Agave Azul, una specie particolare di questa diffusa pianta. Mentre il mescal o mezcal è il risultato della lavorazione di qualsiasi tipo di agave.

Si potrebbe dire che la tequila ne sia una sottospecie. Ma chi confronta prezzi di solito bada ad altri aspetti, come la notorietà della distilleria e il grado di invecchiamento che varia da Blanco o Joven, da zero a due mesi, a Reposado e Añejo in cui varia l’epoca di fermo nelle botti e il grado alcolico che può superare i 50°.

 

Lo shot rigorosamente con sale e limone

In classifica vi presentiamo alcune delle marche più famose che raccolgono grande apprezzamento anche fuori dei confini messicani. Ma quel che più piace è ricordare che la tequila, più che in un coraggioso Margaritas, si apprezza in un più deciso ed estremo shot con il bicchiere rigorosamente intriso di sale e uno spicchio di limone.

I fegati più giovani e indomiti possono apprezzare la sferzata di energia ed euforia, a patto che la tequila sia di buona qualità, come quelle di cui vi presentiamo la recensione.

 

 

Cosa ci fa un verme nella mia bottiglia?

Sul mercato si trovano ancora le bottiglie con il verme all’interno che sembrava fosse stato messo al bando per ovvie ragioni igienico sanitarie. Intorno al povero vermicello che staziona sul fondo della bottiglia se ne sono dette di ogni. Che fosse afrodisiaco o che fosse usato per avvicinare gli iniziati ai riti dello sciamanesimo.

La verità è che non se ne conosce l’origine né il motivo per cui il vermetto staziona lì triste e solitario. È il bruco di una farfalla che sceglie l’agave come habitat per la sua riproduzione, ma sulle sue presunte doti divinatorie una volta assunte, non sono disponibili dati. Nemmeno per la peggiore o la migliore marca di tequila attualmente in commercio.

 

Le migliori tequila del 2019

 

Il processo di fermentazione della tequila non avviene in autoclavi, ma in fosse speciali scavate nel terreno. Quindi si tratta di una distillazione speciale e che solo alcune case dominano con cognizione di causa. Ve ne presentiamo alcune di queste, scelte tra le migliori e che offrono distillati da non farsi scappare assolutamente.

 

Prodotti raccomandati

 

Don Julio Reposado

 

Principale vantaggio:

È una tequila molto buona che non mancherà di conquistare anche i palati più esigenti. È di livello superiore, niente a che vedere con quelle in vendita al supermercato.

 

Principale svantaggio:

La qualità si paga. La tequila Don Julio è abbastanza costosa, anche se non è delle più care in commercio.

 

Verdetto 9.8/10

Tutt’altro che un distillato dozzinale: basta un sorso per sentirsi immediatamente in Messico. È un ottimo prodotto e vale ogni centesimo di quello che costa, se non di più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Per intenditori

La tequila Don Julio, sebbene poco conosciuta in Italia se non tra i bevitori più esigenti, è uno dei distillati messicani più pregiati. Per come la vediamo noi, i veri intenditori non potranno fare a meno di sorseggiarla con grande piacere. Fin dal primo assaggio si ha il sentore del limone e della vaniglia, in prevalenza, ma i palati più fini avvertiranno subito anche la nota dolce che richiama all’affumicatura.

Il sapore è delicato e al secondo assaggio non possono sfuggire le note di frutta secca e di cannella. Niente a che vedere che la solita tequila che trovate sugli scaffali del supermercato, qui siamo decisamente su altri livelli. Se volete provare una vera tequila, dovete necessariamente partire da una al livello di Don Julio.

Come berla

Una tequila del genere non cerca compagnia, non si spreca in un cocktail, anche se qualcuno vi dirà il contrario. Come va bevuta, allora, la tequila Don Julio? Il modo migliore per godersela è da sola. Versatela nel bicchiere e mandatela dolcemente giù per la gola.

Lasciate perdere quelle sparate da film con gli shottini da bere tutti d’un fiato, non rendereste giustizia a un distillato ricavato dalla pianta di agave e che va vissuto più che bevuto. Niente ghiaccio, non annacquatela, concedetevi solo un po’ di sale e una fettina di limone, se proprio ci tenete, ma non è indispensabile.

 

Bella confezione

Una tequila del genere si presta molto bene come idea regalo. Non solo perché un vero intenditore gradirà il presente ma anche per la confezione che da sola basta a fare una bellissima figura.  Venuta in un elegante scatolo di cartone con il marchio Don Julio in rilievo, scritto con lettere dorate.

Molto bella è la bottiglia che contiene 700 ml di distillato. Il tappo è certamente un tocco di classe con la sua forma a pomello e rivestito in legno. Ma cosa gioca a sfavore della tequila? Secondo noi il prezzo che, attenzione, non giudichiamo alto rispetto alla qualità del prodotto ma sicuramente rispetto a quello delle solite tequila che trovate in vendita al supermercato. Se non siete veri amanti del famoso distillato messicano, lasciate perdere e accontentatevi di qualcosa di più economico.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Jose Cuervo Especial Gold

 

Quale tequila comprare e tenere in casa per preparare cocktail ogni volta che se ne presenta l’occasione? La risposta non può che essere una bella bottiglia Jose Cuervo, come questa versione Especial Gold che si caratterizza per un certo grado di invecchiamento, leggermente aiutato dall’aggiunta di colorante e aromi.

Ha un sapore gradevole e una buona bevibilità che si presta bene a essere impiegata in contesti diversi. Come per esempio per realizzare gradevoli Margaritas, seppure non perfettamente candidi come vorrebbe la ricetta originale.

Quando ci si chiede come scegliere una buona tequila, la risposta passa anche dal tipo di uso che se ne intende fare. Se non si cerca la purezza assoluta ma una buona base da cui poter realizzare altro, le offerte che accompagnano questa bottiglia la rendono una soluzione più che interessante. Da prendere in considerazione per completare la dotazione dell’angolo bar.

Se vi state chiedendo dove acquistare e soprattutto quale tequila scegliere a prezzi bassi, il prodotto Jose Cuervo può fare al caso vostro.

Pro
Qualità/prezzo:

Offre una buon compromesso tra il costo della bottiglia da 70 cl e la sua qualità, che ha convinto molti tra gli utenti che l’hanno assaggiata.

Imballaggio:

Avete trovato una buona bottiglia di Jose Cuervo ma non siete sicuri della spedizione? Niente paura, i pareri sono molto positivi per quanto riguarda l’imballaggio, eseguito con cura e attenzione per evitare, appunto, spiacevoli inconvenienti al suo arrivo e garantire la massima protezione.

Gradevole:

Il gusto nuovo di questa tequila la rende perfetta per essere usata come digestivo dopo un pasto abbondante o anche come ingrediente per fare ottimi aperitivi in compagnia. Una soluzione interessante come base per i vostri esperimenti.

Contro
Residui:

Nonostante il sapore sia abbastanza piacevole, alcuni utenti hanno mostrato malcontento per i residui che vengono usati dalla Jose Cuervo per diminuire il prezzo della tequila, che in questo modo non risulta 100% pura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Don Julio Blanco

 

La sua migliore destinazione è bevuta liscia accompagnata con sale e limone. È un distillato fresco e non invecchiato proposto nella sua intrigante bottiglia che contribuisce ad accrescerne il valore e la suggestione. Si fa apprezzare per il sapore secco e schietto, che ricorda le note pungenti degli agrumi e si accompagna bene ai sapori dolci, ma con un finale secco che non risulta mai sgradevole. In comparazione con le altre proposte attualmente in commercio potrebbe spaventare il prezzo decisamente sostenuto, ma la qualità della bevanda costringe a centellinarne le dosi e goderne a lungo nei momenti più importanti.

Si presta bene anche alla realizzazione di cocktail a base di tequila di un certo spessore e ricercatezza vista l’alta qualità delle materie prime che si hanno a disposizione. Come da tradizione della casa di distillazione, anche questa viene processata in alambicchi di rame di dimensioni contenute.

Questo prodotto, anche se non è il più economico presente sul mercato, merita comunque la vostra attenzione e, nelle righe che seguono, vi spieghiamo perché elencando i suoi pregi e difetti.

Pro
Originale:

La preparazione di questa tequila passa per un concentrato di agave alla base non invecchiato con l’aggiunta di aromi ai frutti freschi e dolci, lasciando in bocca un sapore originale e aromatico, per niente pesante da bere.

Versatile:

Apprezzabile per l’uso diverso che se ne può fare nelle occasioni più varie, anche se è particolarmente consigliata da gustare con succo di lime e ghiaccio.

Leggera:

La tequila Don julio è una delle più famose in Messico anche per la sua gradazione, alcolica al punto giusto e senza risultare eccessivamente difficile da digerire o comunque senza causare spiacevoli fastidi allo stomaco.

Contro
Odore:

Il profumo di questa tequila non è dei migliori a detta di alcuni consumatori, in quanto è poco aromatizzato rispetto ad altre presenti sul mercato a prezzi anche minori, mantenendo pur sempre la stessa qualità.

Acquista su Amazon.it (€35,88)

 

 

 

Desperados Birra

 

È la birra con tequila per eccellenza, la Desperados rinfresca e infiamma le estati di tanti che ne adorano il sapore forte e deciso che imprime alla birra. Nella sua versione da 33cl si apprezza per il fatto di poter essere consumata ghiacciata come d’ordinanza senza aver il tempo di surriscaldarsi tenendola in mano.

Si beve rigorosamente in bottiglia, attraverso il collo va fatta scivolare la fetta di limone, mentre con il sale se ne glassa il bordo per ottenere un effetto tonificante ed esaltante.

La bevanda estiva per eccellenza, nonostante sia in grado di infiammare gli animi in fretta. Non raggiunge una gradazione eccessiva, ma di certo più alta rispetto alle bionde comuni. Qui si tratta di 5.9 volumi. È l’unico tra i nostri consigli d’acquisto a non essere prodotto in Messico, ma nella più vicina Francia a partire da altri ingredienti miscelati ad arte.

Nel periodo nel quale l’afa si fa decisamente sentire, quale modo migliore per rilassarsi se non con una birra gelata all’ombra dal sole asfissiante?

Pro
Ottimo mix:

La Desperados è un prodotto eccellente in cui vengono mescolati al giusto equilibrio birra e tequila, offrendovi un sapore unico e molto piacevole, in quanto ogni ingrediente arriva a smorzare l’eccessivo sapore dell’altro, non annullandolo ma esaltandolo al massimo.

Estiva:

La Desperados è la bevanda messicana per eccellenza, ottima da bere in compagnia di sale e limone, e direttamente dalla bottiglia.

Per intenditori e non:

Coloro che sono bevitori cercheranno sicuramente un prodotto che abbia la giusta gradazione come questo, ma la Desperados potrebbe diventare il primo amore anche per chi cerca un sapore diverso e frizzantino.

Contro
Non sempre disponibile:

A quanto pare il prodotto non sempre è vendibile singolarmente, e questo comporta una lunga attesa a volte, prima che si faccia un nuovo rifornimento; si consiglia comunque di acquistare l’intera cassa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Gusano Rojo Mezcal

 

Non una vera tequila, dunque, ma un mescal. Ma una bottiglia con verme non poteva di certo mancare tra i nostri suggerimenti dei prodotti più venduti quest’anno.

Il contenitore in vetro ospita il vermetto d’ordinanza che caratterizza queste bottiglie ricavate dalla fermentazione delle foglie di agave diverse da quelli impiegati per la tequila.

Si tratta di uno tra i distillati venduti online che meno di frequente si trovano nei negozi tradizionali e che vale la pena scegliere se si ha in mente di organizzare un party a base di prove di forza e resistenza in ambiente ultra protetto. Il vermetto esce dalla bottiglia solo quando è terminato il suo contenuto di liquido che conta ben il 38% di alcol.

Il marchio Gusano Rojo raccoglie l’eredità dell’azienda Nacional Vinicola. Una tra le più antiche che operano in Messico ancora oggi.  

Nella nostra guida per scegliere la migliore tequila abbiamo pensato di inserire anche questo mezcal e di evidenziarne pregi e difetti.

Pro
Mezcal:

Si differenzia dai normali prodotti in quanto viene distillato dal succo di agave più che ottenuto dalle sue foglie, cosa che lo rende molto delicato.

Garanzia:

Gusano Rojo è un’azienda messicana di importazione internazionale e i suoi prodotti sono spesso caratterizzati dall’emblema di un simpatico vermetto sull’etichetta, che sembra quasi voler garantire la qualità e il sapore del mezcal.

Equilibrato:

Ad alcuni consumatori potrebbe infastidire l’effetto bruciore che di solito si avverte in gola dopo aver bevuto la tequila. In questo caso troverete un ottimo mezcal che rappresenta un connubio di ingredienti molto equilibrato, che lo rendono anche più leggero da mandare giù.

Contro
Prezzo:

Sicuramente uno dei migliori sul mercato a livello di presentazione, è stato leggermente criticato per il costro forse troppo vantaggioso, che ne pregiudica la qualità e spinge i compratori a guardare altrove.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Don Julio Reposado

 

Forse la migliore tequila di tutti i tempi, o di sicuro quella che con maggiore decisione è riuscita a entrare nei cuori degli estimatori fuori dai confini nazionali. È un distillato reposado quindi caratterizzato da un certo periodo di invecchiamento che le conferiscono il particolare colore ambrato e il sapore avvolgente.

Viene distillata secondo il processo tradizionale impiegato per gli altri distillati, quindi il processo di estrazione degli elementi volatili avviene in alambicchi di rame di piccole dimensioni. A questa fase succede quella di raffinazione in botti, per circa otto mesi. Questo processo assicura alla bevanda finale note caratteristiche di vaniglia e cannella che la rendono piacevole così com’è: liscia o con ghiaccio.

È forse la migliore tequila del 2019 per realizzare cocktail di una certa importanza e raffinatezza come il Paloma per via del suo sapore tipico e ricco di note caratteristiche che contrastano perfettamente il sapore aspro degli agrumi, pompelmo e lime, usati per questa ricetta.

Vediamo nel dettaglio quali sono i pro e i contro che caratterizzano questa tequila ben nota ai cultori di questo alcolico.

Pro
Bella confezione:

Il Don Julio Reposado si presta a essere un ottimo regalo anche per la bella presentazione che offre, con una confezione esterna dallo stemma dettagliato e con una bottiglia dal collo affusolato e ermeticamente chiusa che lascia intravedere il suo colore ambrato.

Ingredienti:

Un elemento che è stato apprezzato molto dagli appassionati di tequila è stato il retrogusto del liquido, che è creato con l’aggiunta di diversi aromi, quali il cioccolato fondente, la vaniglia e una spolverata di cannella.

Invecchiato:

Per i veri intenditori questa tequila rappresenta sicuramente la migliore, anche per la caratteristica di essere preparata attraverso un’attenta distillazione in boccette di rame, lasciate poi a invecchiare per circa otto mesi.

Contro
Spedizione:

L’imballaggio del prodotto non è accurato, infatti qualche utente ha avuto da ridire su alcune ammaccature alla confezione o alla bottiglia stessa, che ha costretto in certi casi anche a chiedere un rimborso.

Acquista su Amazon.it (€38,06)

 

 

 

Consigli sulla tequila

 

Tequila e Messico sono indissolubili. È in questo Paese, infatti, dov’è nato il distillato oggi famoso in tutto il mondo. La tequila si ricava dalla fermentazione e distillazione dell’agave blu. Il nome deriva dalla città d’origine, ossia, Tequila, situata nello stato di Jalisco.

 

 

Sale e limone

Probabilmente lo sanno tutti, dopotutto è un classico e chi frequenta i bar, anche se non ha mai assaggiato la tequila, avrà sicuramente visto qualcuno berla. Non sarà sfuggito il bicchiere accompagnato da sale e limone (o lime). È certamente una possibilità ma sappiate che se vi servono la tequila in questo modo è perché probabilmente vi stanno vendendo un distillato di discutibile qualità composto da una miscela di agave e altri additivi. Non vi farà male (se bevuto in modeste quantità) ma sicuramente ve la faranno pagare più di quello che vale.

Ma allora come nasce questo diffusissimo modo di berla? Perché le prime tequila che si bevevano un tempo avevano un gusto poco gradevole che necessitava di essere camuffato. Ma qual è l’ordine da seguire? Versate un po’ di sale sulla mano, più esattamente la parte compresa tra indice e pollice. Leccate il sale, subito dopo mandate giù la tequila e poi addentate il limone mangiandone la polpa.

 

La tequila anejo con arancia e cannella

Un modo di bere la tequila anejo (la riconoscete dal colore più scuro) è con cannella e fetta d’arancia. In questo caso, al posto del sale spolverate la cannella sulla mano, sempre tra indice e pollice. Leccate la cannella, bevete e mordete la polpa dell’arancia.

 

 

La tequila nei cocktail

La tequila trova un considerevole impiego nella preparazione dei cocktail. Tra i più noti c’è il Margarita. Spieghiamo come si fa. Avete bisogno di una parte e 1/5 di tequila. una parte di Cointreau, succo di lime e sale. All’interno dello shaker mettete del ghiaccio, la tequila, il Cointreau e il succo di lime. Dopo una bella shakerata filtrate il contenuto in una coppa per la quale avrete avuto cura di cospargere l’orlo con del sale. Per completare l’opera decorate con una fettina di lime.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status