fbpx

Il miglior decanter per vino

Ultimo aggiornamento: 19.11.19

Decanter per vino – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Il decanter è un prezioso alleato per l’appassionato di vini perché, consentendo di sprigionarne tutto il bouquet aromatico, ne migliora il gusto. LEONARDO Limit 024999 ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, è realizzato in vetro trasparente, può essere lavato comodamente in lavastoviglie e ha un design gradevole con linee non banali. Un’ottima alternativa è Final Touch Conundrum, un decanter più piccolo caratterizzato dalla forma sinuosa che gli conferisce gradevolezza estetica ma anche validità perché il vino viene aerato con particolare efficacia.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior decanter per vino

 

Se stai pensando di acquistare un decanter ma non sai quale scegliere sei nel posto giusto. La nostra guida ti può dare una mano fornendoti qualche informazione utile, mentre nella classifica in basso trovi la recensione dei modelli più apprezzati quest’anno sul mercato. Scopri quali sono.

Guida all’acquisto

 

A cosa serve

Il decanter è sempre stato utilizzato in passato per depurare il vino dai sedimenti che possono depositarsi sul fondo a seguito di un lungo invecchiamento. In questo modo il contenuto della bottiglia poteva essere versato nei calici senza le impurità presenti dovute al tempo.

Non si tratta di residui dannosi perché sono il risultato di pigmenti, tannini e sali minerali naturalmente presenti nel vino ma, comunque, non sono ben accetti dai consumatori in cerca di un prodotto cristallino.

In realtà il decanter può essere usato anche per i vini novelli e poco invecchiati perché pure in questo caso produce un effetto positivo e, cioè, l’ossigenazione della bevanda.

Aerare il vino è un’operazione che serve per ridurre l’anidride carbonica inserita per preservare meglio il vino; serve anche per esaltarne gli aromi, sia quelli presenti naturalmente nel liquido sia quelli che ha acquisito durante la maturazione.

Il risultato sarà un’esplosione di sapori per l’olfatto e il gusto perché solo un vino ben ossigenato riesce a esprimere tutta la sua complessità organolettica. Gli esperti consigliano una decantazione molto lunga ma non sempre in casa c’è il tempo e la possibilità di seguire i loro consigli.

In sostanza, l’ossigenazione e il decanter migliorano i vini, specialmente quelli rossi, ma un buon sommelier non vi rinuncia neanche per i bianchi, specialmente per quelli fermentati in bottiglia in cui possono essere presenti residui, e in quelli con un sapore barricato troppo deciso.

 

Capacità e materiali

Dunque se vuoi apprezzare appieno il bouquet aromatico del vino, il decanter è l’alleato ideale, senza contare che si possono impressionare gli ospiti a cena e soddisfare quelli più esigenti.

Spesso un bel decanter rappresenta un’ottima idea regalo. Del resto, i modelli disponibili sono numerosi e molti hanno un ottimo rapporto tra qualità e prezzo: alcuni di questi te li consigliamo in basso.

Altre volte nella confezione è incluso anche un set di bicchieri da degustazione, l’ideale per chi ne è sprovvisto.

Attenzione alla capacità dei decanter perché non è standard. Se vuoi versare il contenuto di un’intera bottiglia da 750 ml o da 1 L in una volta sola non potrai farlo in un modello da 375 ml. Quindi controlla bene prima di acquistarlo, eviterai delusioni.

Per quanto riguarda i materiali, i modelli della migliore marca sono, naturalmente, quelli in cristallo. Per uso domestico, tuttavia, un buon modello in vetro trasparente e di qualità potrebbe essere più che sufficiente.

Design

Alcune volte i decanter presentano una base di diverso materiale, per esempio acciaio inox, che serve ad assicurare maggiore stabilità ma anche a renderlo esteticamente più interessante.

È importante confrontare prezzi, materiali e capacità ma anche il design può giocare un ruolo importante nella scelta del giusto modello. Alcuni decanter sono sì efficaci ma banali dal punto di vista estetico.

Altri, invece, puntano molto sull’eleganza e modernità delle linee o sulla forma innovativa, a effetto, capace di suscitare ammirazione nell’occhio del potenziale acquirente.

 

I migliori decanter per vino del 2019

 

Dopo averne analizzato funzioni e caratteristiche, vediamo adesso quale decanter per vino comprare. Qui trovi i nostri consigli d’acquisto, i modelli maggiormente apprezzati dagli appassionati e il relativo link con le migliori offerte sul mercato. Se sei un amante del vino o vuoi semplicemente fare un regalo, prosegui nella lettura.

 

Prodotti raccomandati

 

LEONARDO Limit 024999

 

Facendo una comparazione con altri modelli simili, questo Leonardo spicca per l’ottimo rapporto qualità/prezzo e non a caso è uno dei più venduti online.

Un decanter per vino bianco o rosso non deve mai mancare in casa di un intenditore ed è indispensabile quando vengono in visita ospiti esigenti.

Il prezzo accessibile a tutte le tasche è, dunque, uno dei punti di forza di questo modello. Un altro è la buona qualità del vetro utilizzato e il fatto che il decanter sia completamente trasparente, anche se dall’immagine potrebbe non apparire così. Al contrario, è possibile apprezzare perfettamente il colore e le sfumature del vino con una semplice occhiata.

Questo prodotto vanta anche un design moderno e accattivante; come sottolinea la maggior parte dei consumatori, è molto stabile sul tavolo, ha una capacità sufficiente per le normali bottiglie e può essere lavato comodamente in lavastoviglie. Per un prezzo così è un vero affare.

Prima di cliccare sul link dove acquistare il prodotto, consigliamo di dare un’occhiata al riassunto delle sue caratteristiche principali, in modo da avere un quadro completo e capire se può fare al caso vostro. Si troverà anche un difetto riportato dai pareri degli utenti che lo hanno acquistato.

Pro
Prezzo:

Rispetto al suo design di classe e alla sua qualità, questo decanter può essere acquistato a prezzi bassi che si adattano a tutte le tasche.

Design:

L’estetica accattivante e moderna del prodotto lo rende un oggetto davvero elegante da tenere in tavola. Ideale anche per fare un regalo ad un amico o parente amante del vino.

Qualità:

Il vetro utilizzato è completamente trasparente, così si potranno osservare tutte le sfumature del vino quando questo viene versato, creando un effetto davvero piacevole.

Lavaggio:

Il decanter può essere lavato in lavastoviglie, un’ottima soluzione che permette di risparmiare tempo e di evitare che subisca urti durante il lavaggio a mano.

Contro
Fragile:

A detta di alcuni utenti, questo decanter sarebbe parecchio fragile a causa dello spessore del cristallo un po’ troppo sottile. Consigliamo quindi di maneggiarlo con cura per evitare di romperlo.

Acquista su Amazon.it (€15,99)

 

 

 

Final Touch Conundrum

 

Dai un’occhiata a questo modello della Final Touch, secondo noi tra i migliori decanter per vino del 2019. Spicca per il suo design ricercato, ideale se vuoi impressionare gli ospiti, oltre che offrire loro un vino ben aerato.

Le curve che lo caratterizzano permettono di far scivolare delicatamente il liquido all’interno, assicurando un’elevata ossigenazione.

Non è un modello molto capiente perché la capacità di 375 ml è sufficiente per contenere mezza bottiglia, tuttavia la bocca è abbastanza ampia da versare il vino comodamente.

Da sottolineare l’elegante base in acciaio inox spazzolato che migliora ulteriormente l’estetica del prodotto ma soprattutto ne assicura la necessaria stabilità sul tavolo.

La serie Conundrum comprende anche bicchieri, decanter di maggiori dimensioni e aeratori da applicare alla bocca della bottiglia, un set ideale per un regalo indimenticabile.

Magari questo decanter non è proprio il più economico sulla piazza, ma la sua estetica particolare potrebbe renderlo davvero irresistibile per chi, oltre alla passione per il vino, ci aggiunge anche quella per il design. Vediamo adesso quali sono i suoi lati positivi e negativi.

Pro
Design:

L’estetica dell’oggetto fatta di curve e spirali lo rende davvero ideale per una casa arredata con gusto particolare e farà un figurone quando messo in tavola, per bere del vino con amici o familiari.

Linee:

Le curve del decanter non si limitano a dare all’oggetto un aspetto piacevole, ma anche a fornire ossigenazione al vino quando viene versato al suo interno.

Base:

La parte inferiore, in acciaio inox, permette di poggiare il decanter con sicurezza su qualsiasi ripiano senza preoccuparsi che non rimanga stabile.

Apertura:

La bocca del modello è larga a sufficienza per poter versare il vino senza rischiare di sprecarne anche solo una goccia.

Contro
Capienza:

Non è un decanter molto capiente, infatti la sua capacità è limitata a 375 ml equivalenti a mezza bottiglia di vino.

Acquista su Amazon.it (€26,13)

 

 

 

Leonardo Cheers Eco

 

Leonardo Ecco è uno dei decanter per vino rosso più venduti sul mercato. E non senza ragione. Si tratta di un modello in vetro trasparente molto apprezzato per la buona qualità del materiale utilizzato e per la possibilità di lavarlo comodamente in lavastoviglie.

La notevole capacità di 1.500 ml è un altro punto di forza di questo decanter perché permette di versare l’intero contenuto anche delle bottiglie più grandi da 1 l senza problemi.

Il design moderno ed elegante si sposa benissimo con tutte le tavole ed è ideale per stupire gli ospiti a cena. Come sottolineano molti appassionati, è anche un modello non troppo sottile ma comodo e sicuro da impugnare perché non c’è il rischio che possa scivolare di mano.

Leonardo è un’azienda che si sta facendo apprezzare anche in Italia per l’ottimo rapporto qualità/prezzo dei suoi prodotti e il suo Ecco rientra appieno in questa categoria.

La nostra guida per scegliere il miglior decanter per vino continua con il riassunto dei lati positivi e negativi di questo nuovo modello di Leonardo, ideale per chi ama organizzare spesso pranzi e cene con amici o familiari e godersi del buon vino.

Pro
Capiente:

La prima cosa che salta all’occhio di questo decanter è la sua capacità di 1.500 ml, ideale per versare il contenuto di grandi bottiglie di vino in occasione di pranzi o cene in compagnia.

Design:

Il look sobrio, ma allo stesso tempo elegante del decanter lo rende molto piacevole da guardare, specialmente quando viene riempito.

Lavaggio:

Il materiale di qualità con il quale è stato realizzato, permette di lavarlo in lavatrice senza rovinarlo.

Impugnatura:

Gli utenti hanno gradito l’impugnatura comoda del decanter che permette di tenerlo saldamente in mano senza farlo cadere.

Contro
Prezzo:

Il modello è abbastanza costoso se paragonato ad altri decanter venduti online.

 

Acquista su Amazon.it (€25,8)

 

 

 

Takestop 1001136

 

Ci sono due motivi per cui potresti prendere in considerazione il decanter Takestop: il primo è il prezzo. Se clicchi sul link in basso vedrai che non c’è paragone con gli altri che ti consigliamo in questa pagina e difficilmente ne troverai un altro più economico sul mercato.

Perciò, se hai un budget ridotto all’osso e non sai come scegliere un buon decanter per vino, dagli un’occhiata.

Il secondo motivo è la garanzia soddisfatti o rimborsati offerta dall’azienda di distribuzione che è italiana. Eventuali problemi vengono risolti con rimborso o sostituzione nel giro di 24 ore.

Il prodotto in sé ha un design tradizionale, classico, adatto a ogni tavola e con una capacità sufficiente a far aerare il contenuto di tutta la bottiglia di vino.

Concludiamo la nostra recensione con la consueta rassegna dei pro e contro di questo economico decanter che, visto il prezzo, si adatta molto bene alle esigenze dei seguaci di Bacco più parsimoniosi.

Pro
Prezzo:

Questo decanter costa meno rispetto ad altri prodotti, aspetto che potrebbe essere molto interessante per chi sta cercando un oggetto simile, ma non ha un gran budget a disposizione.

Capacità:

Ha una buona capacità, che permette di versare e lasciare aerare un’intera bottiglia di vino di dimensioni normali.

Tradizionale:

Si tratta di un decanter dal design senza troppi fronzoli che si adatta a qualsiasi tipo di arredamento.

Contro
Materiali:

Il decanter non ha proprio materiali di alta qualità, infatti il vino rischia di creare macchie indelebili se viene lasciato all’interno troppo a lungo.

Anonimo:

Gli amanti del design potrebbero storcere un po’ il naso e cercare un oggetto dal look più particolare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pasabahce 29291

 

Probabilmente non sarà il miglior decanter per vino in assoluto ma questo modello ha i suoi vantaggi per i quali viene molto apprezzato dagli appassionati.

Si tratta di un set che include anche quattro bei calici da vino rosso e pertanto potrebbe interessare chi non ne ha a sufficienza in casa.

È un kit dal prezzo imbattibile, come si può verificare cliccando sul link in basso, perciò è stato molto gradito da tutti gli appassionati con un budget estremamente ristretto.

La confezione, inoltre, è perfetta e già pronta per fare un bel regalo ma senza spendere troppo. Il set è realizzato in vetro di buona qualità che può essere lavato comodamente anche in lavastoviglie.

Difficile trovare un kit completo di decanter e bicchieri a un prezzo così conveniente. Una soluzione ideale per un regalo o per fornire la propria cucina del necessario per gustare il vino. Per finire presentiamo, come di consueto i pro e contro del modello.

Pro
Kit:

In un solo colpo si potranno portare a casa decanter e quattro bicchieri. Può essere una buona idea regalo per amici o parenti che hanno appena traslocato.

Lavaggio:

Può essere messo in lavatrice senza problemi, così una volta finita la cena non ci si dovrà perdere tempo per lavare decanter e bicchieri a mano.

Contro
Ingombrante:

Alcuni utenti hanno trovato i bicchieri e il decanter un po’ troppo ingombranti. Soprattutto i bicchieri che nella foto sembrano piccoli, in realtà sono dei calici.

Scomodo:

Il decanter ha un’impugnatura che per alcuni è risultata scomoda.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un decanter

 

Bere del vino è qualcosa che va ben oltre il sorseggiarlo da un bicchiere. Dietro quel gesto c’è tutta una preparazione che porta all’esplosione del sapore in bocca. Ma queste cose non dobbiamo certo raccontarle a chi sa di vino. E probabilmente, tra gli esperti che ci fanno l’onore di leggere quanto stiamo scrivendo, ci saranno favorevoli e contrari al decanter. Il dibattito è acceso e ancora in corso e noi non vogliamo entrare nel merito.

 

 

Che cos’è il decanter

Spieghiamo a chi esperto non è, cosa è il decanter. Si tratta di un contenitore, per certi versi simile a un’ampolla, che serve alla decantazione del vino e di altre bevande alcoliche. La particolare forma con il collo stretto e il fondo largo consente al vino di ossigenarsi e separarsi dal sedimento accumulato.

 

Compiti diversi a seconda del vino

Vogliamo essere ancora più specifici e cercare di dare maggiori informazioni circa il decanter e la sua funzione che può essere diversa in base al vino. Nel caso di uno a lungo invecchiamento, ad esempio, il decanter separa le impurità che ci sono nella bottiglia così da non ritrovarle nel bicchiere. Nel caso dei vini giovani e di quelli a medio invecchiamento, invece, il decanter ossigena, così da accelerare i cosiddetti fenomeni evolutivi e dunque apprezzare meglio le qualità della bevanda.

 

Quando non va usato il decanter

Premesso che il vino può decantare anche in un bicchiere largo, basta versarlo e attendere qualche minuto, ce ne sono alcuni che non richiedono l’uso del decanter che anzi, potrebbe rovinarli perfino. Vediamo quali. Il decanter non va usato con i vini bianchi e rossi vinificati in acciaio, barrique o botte invecchiati meno di cinque anni.

 

 

Al centro della tavola

Il decanter fa anche la sua bella figura al centro della tavola. Se si ha la certezza di non sedere a tavola con degli intenditori e siete intenzionati a servire i vini sopraelencati, imbandire la tavola con il decanter ha un effetto estetico niente male. Dà certamente un tocco di classe e voi farete una bellissima figura servendo il vino in questo modo. Ma attenzione, lo ripetiamo, giocatevi questa carta solo e soltanto se siete certi che non siate in compagnia di persone competenti in fatto di vino.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status