Il miglior boiler

Ultimo aggiornamento: 28.09.20

 

Boiler – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

L’acqua calda in casa o a lavoro è di primaria importanza, per questo non si può proprio fare a meno di un buon boiler per distribuirla. A seconda delle esigenze si dovrà comprare il giusto modello, nel caso si sia confusi si potrà seguire questa nostra guida all’acquisto contenente pratici suggerimenti e la classifica dei prodotti più venduti con relativa recensione. Leggendola si potrà fare l’investimento giusto e non sperperarei propri risparmi. Nel caso però non si abbia tempo di leggerla tutta, si potrà subito dare un’occhiata a Ariston l 50 BLUR 50V/3 che si fa particolarmente apprezzare per la semplicità dell’installazione. In alternativa Baxi 80 L è ideale per una famiglia numerosa o per fornire acqua calda in un ufficio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior boiler

 

Chi necessita di un nuovo boiler per la distribuzione di acqua calda nel proprio appartamento o in ufficio potrebbe rimanere confuso dalla quantità di modelli presenti sul mercato. Per farsi un’idea su quale prodotto acquistare e confrontare i prezzi tra le varie offerte è possibile leggere la recensione di quelli presenti nella nostra classifica. Qui di seguito si troveranno dei consigli d’acquisto utili per capire quali sono le caratteristiche principali da cercare in un buon boiler.

Guida all’acquisto

 

Capienza e dimensioni

A seconda di quanta acqua calda si necessita si dovrà comprare un boiler di determinata capienza, così che sia in grado di fornirla senza problemi a tutti i componenti della famiglia, ai clienti o ai dipendenti in ufficio. Nel caso si viva in coppia o in tre persone, sarà sufficiente acquistare un boiler da 50 litri per la fornitura d’acqua calda. Ci sono anche dei modelli dalla capienza ridotta a 10 litri che possono tornare molto utili a chi vive da solo o per una casa estiva.

Chi invece necessita di un boiler molto capiente per l’ufficio, un locale o un appartamento grande, potrà cercarne uno dagli 80 litri in su. La capienza di un boiler va “a braccetto” con le dimensioni, quindi è bene regolarsi in base allo spazio disponibile nel bagno o nella cucina, i due luoghi dove solitamente si installa un dispositivo di questo tipo. Il prezzo di un modello può variare in base a queste due caratteristiche.

 

Temperatura regolabile

Solitamente i boiler della migliore marca dispongono di un indicatore per la temperatura che può essere digitale o analogico, con relativi pulsanti o manopole per poterla regolare in base alle necessità. La possibilità di settare la temperatura a piacimento può tornare molto utile nel caso l’acqua risulti troppo calda, magari per lavare i piatti o per fare il bagnetto a un bambino.

I modelli con display digitale e tasti si rivelano molto intuitivi dato che permettono di selezionare e controllare la temperatura con più facilità. Al contrario manopole e indicatori analogici con lancetta, sebbene funzionali, potrebbero dare qualche grattacapo nella lettura e nel settaggio. Negli ultimi tempi la maggior parte dei boiler viene prodotta con comandi digitali, ma nel caso si voglia risparmiare si potrà optare per un modello con quadrante analogico.

In ogni caso è importante che il boiler riesca a tenere l’acqua a temperatura ideale anche una volta riscaldata, così la si potrà trovare pronta senza dover attendere.

Classe energetica e installazione

Una delle principali preoccupazioni che possono sorgere prima dell’acquisto di un boiler è quella sui costi di fine mese. E in effetti i boiler non sono proprio i prodotti più economici da questo punto di vista, con classi energetiche abbastanza basse. Diciamo che per rimanere intorno a un buon rapporto qualità-prezzo e fornire acqua calda a più persone senza ricevere bollette troppo salate, si potrà acquistare un boiler con classe energetica B.

Nel caso invece l’acqua calda venga utilizzata sporadicamente, allora consigliamo di puntare sulla classe energetica C, in modo da risparmiare sulla spesa iniziale. Per installare un boiler si dovrà avere un po’ di dimestichezza con il fai da te e un po’ di pazienza, altrimenti sarà necessario chiamare un tecnico. Se il modello scelto è molto pesante saranno necessarie due o più persone per effettuare il montaggio.

 

I migliori boiler del 2020

 

Nei consigli d’acquisto abbiamo elencato una serie di caratteristiche importanti da conoscere per sapere come scegliere un buon boiler. Nella sezione seguente della guida si troveranno le recensioni dei modelli venduti online inclusi nella nostra classifica, selezionati in base al rapporto qualità-prezzo e gradimento generale degli utenti. Leggendole sarà possibile effettuare una comparazione tra le offerte, i vantaggi e gli svantaggi, in modo da poter acquistare il miglior boiler per le proprie esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Ariston l 50 BLUR 50V/3

 

Principale vantaggio:

Il vantaggio principale del boiler elettrico Blu R Evo 50 V, prodotto dalla ditta italiana di elettrodomestici Ariston, è la sua leggerezza. A dispetto delle dimensioni infatti, pesa solo 15 chilogrammi e ciò lo rende estremamente facile da installare, anche da una sola persona.

 

Principale svantaggio:

La sua capacità è di soli 50 litri, quindi va bene per due persone o per un coppia con un bambino, per una famiglia numerosa occorre un boiler tra i 120 e 200 litri almeno.

 

Verdetto 9.8/10

Il boiler Ariston Blu R Evo 50 V è uno degli scaldacqua elettrici più venduti, apprezzato tanto per il costo economico quanto per l’affidabilità e le ottime prestazioni offerte. Certo è un modello piccolo, dunque fate bene le vostre valutazioni.

Acquista su Amazon.it (€126,65)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Una pagina di storia italiana

Industrie Merloni, fondata nella regione Marche nel 1930, è ormai parte del patrimonio storico dell’industria italiana.

La produzione iniziale degli anni Trenta era concentrata prevalentemente sulle bilance, che venivano commercializzate sotto il marchio S.A.M.A. Nel giro dei successivi vent’anni, all’inizio degli anni Cinquanta, Industrie Merloni era divenuta la prima azienda italiana nel settore di produzione degli strumenti per pesatura, con una quota di mercato del 40%, dieci anni dopo venne creato il marchio Ariston e avviata la produzione dei primi modelli di scaldacqua elettrico.

Da allora a oggi Industrie Merloni, divenuta nel frattempo Merloni Elettrodomestici, ha continuato la sua crescita acquisendo altri marchi, come Indesit, e dividendosi in tre branche principali in base al settore di produzione, due delle quali ancora in attività: Indesit Company, che produce elettrodomestici, e Ariston Thermo Group, attiva invece nel settore del comfort termico, dei sistemi e dei servizi per il riscaldamento dell’acqua e degli ambienti.

Il marchio Ariston è noto a livello mondiale ormai, ed è divenuto un sinonimo di alta qualità produttiva, affidabilità e prestazioni elevate.

Ideale per le piccole famiglie

Il boiler Ariston modello Blu R Evo 50 V è uno scaldacqua elettrico disegnato per l’installazione verticale a parete, ed è indicato soprattutto gli impianti sanitari di docce e bagni.

Il profilo di carico dichiarato è quello medio, e infatti ha una capienza di 50 litri, di conseguenza è ideale per provvedere al fabbisogno di acqua calda sanitaria nei nuclei familiari composti da un massimo di due/tre persone. Questo è l’aspetto di cui tenere maggiormente conto, visto che per una famiglia più numerosa finirà col risultare inevitabilmente insufficiente.

Passando a qualche dato tecnico, l’apparecchio assorbe una potenza di 1.200 Watt e raggiunge una temperatura massima di esercizio di 75°, con un tempo di riscaldamento di circa 137 minuti e una pressione massima di 8 bar.

 

Sicuro e facile da installare

Le sue dimensioni compatte e il peso decisamente contenuto lo rendono molto da facile installare, anche personalmente, nel caso in cui abbiate una certa praticità in questo tipo di lavoretti domestici.

Il boiler Ariston Blu R Evo 50 V rientra nella classe C per quanto riguarda l’efficienza energetica ed è coperto da una garanzia di 3 anni, inoltre è dotato anche di sistema antiscottatura, sistema anticongelamento, sistema anti-dry e valvola di sicurezza, in modo da offrire il massimo delle prestazioni anche per quanto riguarda la salvaguardia d’uso.

 

Acquista su Amazon.it (€126,65)

 

 

 

Baxi 80 L

 

Nella nostra classifica dei migliori boiler del 2020 abbiamo inserito questo prodotto di Baxi dal prezzo davvero interessante. Si tratta di un boiler elettrico 80 litri che potrà adattarsi alle esigenze di una famiglia numerosa o per un ufficio, fornendo acqua calda per tutta la giornata e mantenendola a temperatura ideale.

Nonostante il basso costo, il prodotto si presenta con materiali molto resistenti che lo faranno durare nel tempo. È dotato di una potenza elettrica di 1.200 watt, sufficienti a riscaldare l’acqua calda velocemente per tutto il locale. Il peso del prodotto arriva ai 19 kg, quindi per l’installazione sarà necessario farsi aiutare almeno da un’altra persona.

L’unico difetto riportato dagli utenti è la classe energetica C, non proprio il massimo per quanto riguarda il risparmio sulla bolletta della luce.

Il boiler di Baxi può supplire alle esigenze di un’intera famiglia e, nonostante ciò, è uno dei prodotti più economici che abbiamo analizzato. Riepiloghiamo i suoi pro e contro, per farvene avere un quadro più completo.

 

Pro

Capienza: Sarà possibile avere fino a 80 litri di acqua calda, così da supplire alle necessità di una famiglia numerosa o di un ufficio.

Rapporto qualità/prezzo: Non dovrete spendere più di tanto per averlo a disposizione e neppure ripetere presto la spesa, data la qualità dei materiali che lo compongono, resistenti all’uso e al tempo.

 

Contro

Peso: Appare abbastanza pesante per essere montato da una sola persona, per cui dovrete farvi aiutare per riuscire nell’impresa.

Classe energetica: Appartiene a una delle più basse, la C, per cui non potrete contare su questo aspetto se intendete risparmiare sulle spese di energia elettrica.

Acquista su Amazon.it (€120)

 

 

 

Ariston 3626085

 

Ariston è una marca che nel mondo degli elettrodomestici non ha bisogno di presentazioni, infatti non c’è da stupirsi se il suo boiler elettrico a basso consumo sia uno dei più venduti. È proprio la classe energetica B il suo vantaggio principale dato che permetterà di ammortizzare sui costi della bolletta di fine mese, mantenendo comunque alte le performance.

Il modello ha una capacità di 80 litri, ideali per fornire acqua calda a un ufficio o a un appartamento di una famiglia numerosa. Grazie ai pratici comandi sarà possibile regolare in modo preciso la temperatura dell’acqua, adattandola in base alle esigenze e al clima.

Dispone di diverse funzioni utili come quella antilegionella per prevenire la proliferazione batterica e l’auto-diagnostica che avvisa l’utente nel caso ci sia un guasto. Tutti questi pregi ovviamente fanno lievitare il prezzo del prodotto, quindi lo consigliamo solo a chi dispone di un budget elevato.

I pareri favorevoli di molti utenti ci hanno portato a preferire anche questo boiler di Ariston. Se volete approfondire i suoi vantaggi e svantaggi, date un’occhiata alla nostra opinione in merito.

 

Pro

Classe energetica: Appartiene alla B, per cui vi garantisce di risparmiare abbastanza sui consumi di elettricità, se ne volete fare un uso frequente.

Capacità: Può riscaldare fino a 80 litri di acqua, sufficienti per una famiglia molto numerosa o per un ufficio, così da non dover fare le file in bagno.

Comandi: Possono essere gestiti con facilità, in modo da regolare la temperatura in base alla stagione e alle esigenze personali.

Funzioni: Tra quelle più utili segnaliamo la antilegionella, che aiuta a prevenire la proliferazione dei batteri, e l’auto diagnostica, indispensabile per essere avvisati in caso di guasti.

 

Contro

Costo: A fronte di tanti vantaggi, naturalmente il prezzo lievita, per cui dovrete essere disposti a spendere di più pur di averlo.

Acquista su Amazon.it (€655)

 

 

 

Ariston 10R/3

 

Chi sta cercando un prodotto compatto e dalla capienza ridotta, ma non sa quale boiler comprare potrà optare per questo Ariston da 10 litri. È ideale per una singola persona in un  piccolo locale, ma allo stesso modo potrà tornare molto utile in una casa al mare o in una taverna per fornire l’acqua calda sufficiente a lavare i piatti.

Ovviamente l’utilizzo è abbastanza limitato, ma a livello di performance il boiler si comporta bene, infatti riesce a riscaldare l’acqua in pochissimo tempo e a tenerla a una temperatura ottimale. Essendo di piccole dimensioni potrà essere installato facilmente anche da una sola persona, senza avvalersi dell’aiuto di un tecnico.

Avvisiamo i lettori che il cavo di alimentazione non è incluso nella confezione e dovrà essere acquistato separatamente, una pecca grossolana che molti utenti non hanno gradito.

Un articolo particolarmente compatto, in grado di supplire alle esigenze di chi non ha molto spazio. Se non avete idea di dove acquistare questo boiler a prezzi bassi, date un’occhiata al link in fondo. Riepiloghiamo i pregi e i difetti di questo modello, a conclusione della nostra recensione.

 

Pro

Compatto: Chi non ha particolari esigenze potrà trovare ideale questo modello di Ariston, che si addice a una sola persona o a un ambiente come una taverna o una casa al mare.

Funzionalità: L’acqua verrà riscaldata in poco tempo e sarà mantenuta alla temperatura ottimale per parecchio tempo.

Installazione: Le sue dimensioni fanno sì che sia facile installarlo velocemente e senza richiedere l’aiuto di nessuno.

 

Contro

Cavo di alimentazione: Parecchi utenti non hanno gradito il fatto che il cavo di alimentazione non sia incluso nel prezzo e che sia necessario acquistarlo a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ferroli Calypso 50 L

 

Il modello di Ferroli è adatto a chi vuole risparmiare sull’acquisto di un boiler, visto il suo costo ragionevole. Il modello ha una capacità di 50 litri che si adattano bene alle esigenze di due persone o di un piccolo nucleo familiare.

A livello di funzioni non ci si potrà aspettare molto, inoltre la classe energetica C non promette grandi risparmi sulla bolletta. A livello di materiali il prodotto è nella media, con un design spartano e un indicatore della temperatura non proprio chiarissimo.

Ha il vantaggio però di avere l’interno realizzato in ceramica che gli conferisce una buona durata nel tempo e la capacità di mantenere l’acqua a temperatura ottimale.

Esaminiamo di nuovo i pro e i contro che comporta l’acquisto di questo boiler di Ferroli.

 

Pro

Costo: Questo prodotto ha un costo molto ragionevole e dedicato a tutti coloro che non hanno a disposizione un budget molto alto.

Capacità: Può riscaldare fino a 50 litri di acqua, una quantità sufficiente per una piccola famiglia composta da due persone.

Interno: La parte interna ha il vantaggio di essere fabbricata in ceramica, così da essere particolarmente resistente al tempo e in grado di mantenere l’acqua a una temperatura giusta per parecchio.

 

Contro

Classe energetica: Appartiene alla classe C, per cui non potrà garantirvi grandi risparmi in bolletta se intendete farne un uso continuativo.

Design: Lo stile è essenziale e l’indicatore di temperatura non è dei più chiari, quindi non potrete pretendere troppo sotto questo punto di vista.

Acquista su Amazon.it (€99,55)

 

 

 

Ariston l 50 BLUR 50V/3 

 

Il boiler elettrico Ariston si distingue sul mercato per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo visto che unisce materiali di qualità al basso costo. Resistente e duraturo nel tempo, questo dispositivo è allo stesso tempo molto leggero, infatti il suo peso arriva appena a 15 kg, misura che lo rende estremamente facile da installare anche da una sola persona seguendo sempre le istruzioni in dotazione.

Dispone di quattro temperature che vanno dalla più bassa alla più alta, sebbene gli utenti consigliano di settarlo su quella media. Produce acqua calda per due persone, mantenendola a temperatura ideale per tutto l’arco della giornata grazie ai materiali isolanti.

È ideale per una coppia, ma nel caso si abbia una famiglia numerosa allora conviene scegliere un prodotto più capiente.

Nella nostra guida per scegliere il miglior boiler sarà facile reperire prodotti di tutte le marche e di varie fasce di prezzo. Andiamo a esaminare i pregi e i difetti di quello di Ariston, tra i preferiti dai consumatori.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Ciò che cerca il consumatore più attento è proprio la buona qualità a un prezzo conveniente. Questo boiler è creato con materiali validi e vi porterà di non sforare un budget limitato.

Installazione: Il peso poco consistente di questo articolo ne permette l’installazione anche a una sola persona. La presenza delle istruzioni accluse rende ancora più semplice questa operazione.

Temperature: Ce ne sono a disposizione quattro, tra le quali è possibile scegliere quella preferita.

 

Contro

Per due persone: La quantità di acqua scaldata è ideale per non più di due persone. Se avete bisogno di una porzione maggiore, dovrete optare per un prodotto differente.

Acquista su Amazon.it (€126,65)

 

 

 

Come utilizzare un boiler

 

Nonostante le diverse soluzioni proposte dal mercato, oggi sono ancora molte le famiglie italiane che per il riscaldamento dell’acqua ricorrono a un boiler.

In commercio esistono diversi tipi di scaldabagno a gas e non solo, ma per scegliere quello più adatto alle proprie esigenze e a quelle di tutta la famiglia è fondamentale conoscerne il funzionamento, i costi di installazione e di manutenzione nonché il consumo energetico.

Istantaneo o ad accumulo?

La prima cosa da fare è capire quale modello possa fare al caso vostro, partendo da una prima distinzione relativa al tipo di erogazione, che può essere ad accumulo o istantanea.

Nel primo caso, lo scaldabagno è dotato di una resistenza elettrica che mantiene l’acqua a temperatura all’interno del serbatoio, consentendovi di avere sempre a disposizione acqua calda pronta all’uso. In questi casi, però, è necessario un certo lasso di tempo affinché il dispositivo possa provvedere al riscaldamento, in media dalle 6 alle 8 ore.

Con il sistema istantaneo, invece, l’acqua viene riscaldata solo quando serve, o meglio solo nel momento in cui viene aperto il rubinetto, quindi non si correrà in nessun caso il rischio di restare senza acqua calda. Si tratta di un apparecchio molto più compatto, visto che non necessita di alcun serbatoio, e certamente risulterà molto più pratico, riuscendo in media a portare l’acqua a 55°C in soli tre secondi.

 

Consumi e capacità

Scegliere un buon boiler potrebbe risultare complicato per chi non ha molta dimestichezza con questo tipo di elettrodomestico, finendo spesso col scegliere il prodotto meno costoso o dotato di un serbatoio troppo grande.

Per evitare di effettuare un acquisto sbagliato, è molto importante stabilire quali siano le reali esigenze della famiglia, così da poter scegliere un modello di dimensioni adeguate ai bisogni di ciascun abitante della casa. In effetti, installare uno scaldacqua di capacità sovradimensionata potrebbe comportare un consumo energetico eccessivo oltre che inutile, mentre un apparecchio troppo piccolo non sarà di certo sufficiente a soddisfare le necessità di tutti gli inquilini.

Inoltre, visto che una delle principali preoccupazioni è quella relativa ai consumi in bolletta, è bene controllare la classe energetica di appartenenza del prodotto, in genere indicata nella scheda tecnica. Fortunatamente, in commercio è possibile individuare articoli ad alta efficienza energetica, ma in linea generale i boiler elettrici istantanei hanno una potenza tra i 3 kW e 24 kW, mentre i modelli con riscaldamento ad accumulo possono raggiungere anche i 2.000 Watt. Ad ogni modo si potrà avere un buon rapporto qualità-prezzo già con un prodotto appartenente alla classe energetica B.

Temperatura e funzioni

Restando sempre in tema di risparmio energetico, è fondamentale riuscire a regolare bene la temperatura, utilizzando il termostato in dotazione, in base non solo alle proprie esigenze ma anche al periodo dell’anno. Di solito nei mesi invernali la temperatura dovrebbe essere impostata tra i 55 e i 60 gradi, mentre in estate o comunque quando il clima comincia a farsi più caldo 40 gradi saranno più che sufficienti.

I modelli di ultima generazione, inoltre, sono dotati di comandi digitali, in modo da riuscire a controllare i vari parametri in modo pratico e intuitivo.

Qualora, poi, l’acqua calda venga usata solo in determinati momenti della giornata, è possibile dotare il dispositivo di un timer, che consente di programmare l’accensione qualche ora prima dell’utilizzo previsto.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status