La migliore caldaia

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Caldaie – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Chi ha appena comprato casa non può fare a meno di acquistare una buona caldaia per l’acqua e per il riscaldamento generale dell’abitazione. Anche chi deve sostituire quella vecchia potrà trovare parecchio utile la nostra guida all’acquisto che presenta diversi suggerimenti utili per acquistare un buon modello investendo bene i propri risparmi. Nella pagina sarà possibile trovare anche una classifica delle varie caldaie più vendute e apprezzate dagli utenti online per il loro ottimo rapporto qualità-prezzo. Nel caso non si abbia molto tempo a disposizione, si potrà dare subito un’occhiata a Ferroli Divaproject capace di riscaldare ambienti fino a 120 mq e predisposta per l’utilizzo con impianti solari. In alternativa Beretta Ciao S 24 grazie al sistema di accensione elettrica permette di ammortizzare sui costi.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore caldaia del 2018

 

La caldaia è uno degli elettrodomestici più utilizzati nelle case per riscaldare l’ambiente e per la fornitura di acqua calda. Chi ne cerca una nuova potrebbe rimanere un po’ confuso dall’enorme quantità di modelli disponibili sul mercato, per questo può tornare molto utile leggere i nostri consigli d’acquisto qui di seguito. Sempre su questa pagina sarà possibile trovare la recensione di ogni prodotto presente nella nostra classifica ed effettuare un confronto tra i prezzi, i vantaggi e gli svantaggi.

Guida all’acquisto

 

Consumi

Dato che il riscaldamento e l’acqua calda sono due comodità ormai diventate indispensabili per la vita di tutti i giorni, prima di scegliere una caldaia è importante valutare i suoi consumi. Per questo si potrà controllare sulla scheda del prodotto la classe energetica, tenendo comunque conto che questo fattore fa alzare il prezzo. Nel caso si debbano riscaldare degli ambienti molto ampi in un posto particolarmente freddo, consigliamo vivamente di procurarsi una caldaia della migliore marca di classe energetica A+ o A++, in modo da poter ammortizzare sui costi di fine mese.

Si potrà anche optare per una caldaia con accensione elettrica e controllo a ionizzazione della fiamma, due particolari funzioni che limitano ulteriormente gli sprechi e garantiscono un risparmio superiore. Questi tipi di caldaia inoltre permettono di ottenere immediatamente l’acqua calda, senza dover farla scorrere troppo. Chi invece vuole creare un sistema di riscaldamento ecologico, allora dovrà necessariamente optare per una caldaia che può essere predisposta ad energia solare.

 

Dimensioni e sicurezza

Le dimensioni di una caldaia sono molto importanti e sono assolutamente da tenere in conto prima di acquistarne una. Questo perché potrebbe capitare di ritrovarsi con poco spazio a disposizione nel punto della casa dove la si vuole installare, per questo conviene sempre fare le dovute misurazioni prima per non rimanere con un palmo di naso in seguito.

Inoltre è bene non strafare perché non è detto grandezza sia sinonimo di performance. Allo stesso modo è importante anche la sicurezza d’uso di una caldaia, ad esempio un buon modello dovrebbe contenere i fumi emessi o farli rientrare nella canna fumaria in modo da non farli propagare per casa. Alcuni modelli a ioni inoltre possono fornire acqua calda anche nel caso salti la corrente.

Montaggio

Una volta arrivata la caldaia si dovranno iniziare le operazioni di montaggio che spesso sono tutt’altro che intuitive. Infatti chi non è proprio portato per il fai da te dovrebbe davvero valutare di spendere qualcosa in più per chiamare un tecnico specialista, dato che una caldaia non è proprio un mobile Ikea, quindi se vengono fatti errori durante il montaggio si potrebbe rischiare di rovinarla e di buttare via i propri soldi.

A questo si aggiunge anche il fatto che molte caldaie possono essere predisposte sia a metano sia a GPL, quindi bisogna essere davvero sicuri del tipo di alimentazione della quale si dispone. Ci sono dei modelli che non includono gli accessori per il montaggio GPL, che si dovranno chiedere alla stessa ditta produttrice.

 

Le migliori caldaie del 2018

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo dato un’occhiata alle caratteristiche principali da conoscere per sapere come scegliere una buona caldaia. Per fare una comparazione tra i vantaggi e gli svantaggi dei vari modelli in classifica, sarà possibile leggere le recensioni riportate qui di seguito. In questo modo ci si potrà fare un’idea delle offerte disponibili e comprare la migliore caldaia tra quelle vendute online.

 

Prodotti raccomandati

 

Ferroli Divaproject

Principale vantaggio:

La caldaia Ferroli Divaproject C24, oltre al prezzo vantaggioso, può scaldare senza problemi ambienti fino a 120 metri quadri di superficie con una minima spesa, non a caso rientra nella classe A per quanto riguarda l’efficienza energetica.

 

Principale svantaggio:

L’unica pecca di questa caldaia è quella di essere priva di dotazione accessoria; di conseguenza, se avete bisogno del kit di conversione per l’alimentazione a GPL, sarete costretti ad affrontare un’ulteriore spesa.

 

Verdetto 9.8/10

Nel complesso è una caldaia molto apprezzata dagli acquirenti, sia per il prezzo vantaggioso sia per la sua efficienza e il consumo energetico ridotto.

Acquista su Amazon.it (€410)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Marchio italiano di qualità

Ferroli è un brand italiano molto noto e apprezzato nel settore della climatizzazione e del riscaldamento; la ditta opera da molti anni ormai, e i suoi impianti sono largamente usati sia in ambito residenziale e domestico sia in ambito professionale e industriale.

Le caldaie appartenenti alla serie Divaproject sono dei generatori di calore per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria istantanea per uso domestico, e sono state progettate da Ferroli apposta per offrire delle prestazioni al vertice nella loro categoria, la gamma è costituita da soli due modelli, la C30 e la C24, e quest’ultimo è quello che ci interessa più da vicino: una caldaia murale a camera aperta con tiraggio naturale, alimentata a gas metano, dalla potenza equivalente a 24 kiloWatt, ideale per riscaldare abitazioni fino a una superficie massima di circa 120 metri quadrati.

Convertibile a GPL o aria propanata

La Divaproject C24 colpisce subito per il suo design compatto e per le linee sobrie, la cassa di rivestimento è realizzata in acciaio inossidabile, verniciato a polveri epossidiche tramite procedimento anaforesico; anche il bruciatore, ovviamente, è in acciaio inox mentre la camera di combustione, invece, è in lamiera alluminata anticorrosione, isolata internamente con uno strato in fibre ecologiche.

La produzione di acqua sanitaria è praticamente istantanea, grazie a uno scambiatore sanitario a piastre dedicato, inoltre può avvenire anche combinando la caldaia con un impianto a pannelli solari; la C24, inoltre, è predisposta anche al montaggio di un kit per la conversione a GPL, oppure può essere trasformata per funzionare ad aria propanata, sia il kit di conversione a GPL sia l’adattamento all’aria propanata, però, sono da richiedere espressamente a un centro di assistenza autorizzato.

 

Facile da controllare anche a distanza

L’unità di controllo della Divaproject C24 è una scheda elettronica a microprocessore di ultima generazione, che gestisce sia il riscaldamento sia la produzione di acqua sanitaria tramite un pannello comandi semplice e intuitivo e uno schermo LED che fa da interfaccia utente.

All’occorrenza, inoltre, è possibile abbinare un cronocomando remoto modulante alla scheda elettronica, in modo da poter gestire la caldaia anche a distanza per accenderla, spegnerla, impostare i tempi di funzionamento o modulare la temperatura; quest’ultima può essere regolata sia per quanto concerne il riscaldamento sia per l’acqua sanitaria.

Tra le varie funzioni utili possedute dalla C24, inoltre, sono compresi anche il sistema ECO/COMFORT e la regolazione della post-circolazione.

 

Acquista su Amazon.it (€410)

 

 

 

Beretta Ciao S 24

 

Possiamo considerare il prodotto di Beretta una delle migliori caldaie del 2018 viste le sue qualità e performance, unite a un prezzo ragionevole. Si tratta di una caldaia murale a camera aperta che può essere utilizzata per il riscaldamento e la produzione dell’acqua sanitaria. Dispone di accensione elettronica con controllo a ionizzazione di fiamma che la rende molto sicura e inoltre evita gli sprechi che possono incidere particolarmente sui costi.

Ha il vantaggio di poter essere predisposta sia per metano sia per gpl e di avere gli accessori inclusi nella confezione, ideali nel caso la si voglia montare senza l’aiuto di un tecnico specialista. Gli utenti hanno davvero apprezzato il funzionamento immediato della caldaia che entra in azione anche appena viene fatta scorrere l’acqua. Ricordiamo che, trattandosi di una caldaia a camera aperta, può essere installata solo all’esterno.

All’interno di una guida per scegliere la migliore caldaia, il modello Beretta si è conquistato un posto per la doppia anima a gas metano e a gpl e per altre note che andiamo di seguito ad elencare.

Pro
Sicurezza:

L’accensione elettrica e il controllo a ionizzazione di fiamma sono due aspetti che migliorano e consentono una protezione per l’utente e lo strumento. Un aspetto di cui è bene essere oltremodo certi.

Semplicità d\'installazione:

La struttura della caldaia a camera aperta si appoggia a un montaggio universale, con la possibilità di un incasso a parete che avviene grazie agli strumenti appositamente preposti allo scopo.

Versatilità:

Il dispositivo non solo si occupa di riscaldare uno o più ambienti ma è in grado di riscaldare e portare a temperatura in tempi rapidi l’acqua in casa, con tutti i benefici del caso.

Contro

Nessun aspetto negativo è emerso da chi ha provato direttamente il prodotto.

Acquista su Amazon.it (€537)

 

 

 

Baxi Luna3 Avant+ 

 

La caldaia a condensazione di Baxi non è proprio la più economica in commercio, ma nel caso si disponga di un buon budget si potrà rimanere davvero soddisfatti dalle performance del prodotto. I consumatori hanno davvero gradito la sua semplicità di installazione che consente anche a chi non è proprio esperto di montarla senza troppi problemi. Questo è possibile grazie alla generosa dotazione di accessori, necessari per predisporla subito al funzionamento.

Le dimensioni compatte la rendono ideale per il montaggio anche in ambienti poco spaziosi, inoltre si rivela estremamente silenziosa, quindi non ci si dovrà preoccupare di rumori fastidiosi. Il tiraggio forzato della caldaia spinge i fumi dentro la canna fumaria rendendola estremamente sicura per la salute. Avvisiamo gli utenti che per il montaggio GPL sarà necessario contattare la ditta produttrice.

Non è il più economico dei modelli, eppure il dispositivo Baxi ha vinto la sua sfida, puntando su una confezione ben accessoriata e dimensioni molto contenute.

Pro
Convertibile:

La caldaia è predisposta per il funzionamento a metano. Tuttavia, in caso di necessità gli utenti possono utilizzare anche il gpl, sfruttando la compatibilità del prodotto con questo tipo di alimentazione.

Qualità:

Sfruttando un display digitale facilmente consultabile dall’utente, la caldaia consente regolazioni intuitive ed efficaci.

Accessori:

All’interno della confezione, la casa produttrice non ha lesinato in componenti e strumentazione necessaria per montare anche senza troppa esperienza la caldaia. Questa completezza e attenzione sono state molto gradite durante e dopo l’acquisto.

Contro
Silenziosità:

Alcuni utenti avrebbero preferito un livello minore di rumorosità, una volta messa in funzione la caldaia.

Acquista su Amazon.it (€720)

 

 

 

Hotpoint Fast Evo B 11 NG

 

Chi non sa quale caldaia comprare a basso costo potrà optare per questo modello di Hotpoint, venduto a un prezzo davvero conveniente. Si tratta di un prodotto senza serbatoio adibito a scaldare l’acqua sanitaria, quindi non sarà possibile utilizzarlo per il riscaldamento di un appartamento o ufficio. L’accensione ionizzata la rende sicura e elimina gli sprechi ogni volta che viene attivata, inoltre sarà possibile controllare la temperatura dell’acqua attraverso il comodo display digitale.

Il modello è disponibile nella versione con vado elettrico di alimentazione o a batteria, così l’utente sarà libero di scegliere quella più adatta alle sue esigenze. La seconda soluzione si rivela particolarmente utile nel caso la corrente non arrivi alla caldaia o per continuare a usare l’acqua calda anche in caso ci sia un blackout o la rete elettrica abbia qualche problema.

Pro
Alimentazione:

Un modello che non necessita della presa di corrente, visto che è alimentato a batteria, con accensione ionizzata che elimina gli sprechi.

Funzionale:

Permette di ottenere l’acqua alla temperatura desiderata e si occupa di mantenerla stabile.

Contro
Qualità dei materiali:

Non si tratta di un modello che, qualitativamente, incanta, soprattutto per quanto riguarda la sensazione di solidità che trasmette.

Trasporto:

Alcuni utenti hanno lamentato una scarsa cura nell’imballaggio visto che hanno ricevuto lo scaldabagno con qualche ammaccatura di troppo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Klimaworld Pelling 25 Eco

 

Dire che questo modello costa molto ci sembra un eufemismo, ma d’altronde le caldaie a pellet non sono mai vendute a un prezzo basso. Chi se lo può permettere però potrà davvero gradire questo set completo di Klimaworld dotato di tutte le caratteristiche tipiche di una caldaia a pellet e delle performance che questa può garantire.

Le grandi dimensioni la rendono particolarmente ingombrante, per questo è consigliata solo per ambienti con una buona metratura quadrata che devono essere riscaldati in modo uniforme. Essendo un modello particolarmente tecnico e difficile da installare, consigliamo vivamente di rivolgersi a un tecnico specialista, anche perché oltre alle dimensioni notevoli la caldaia pesa ben 225 kg.

Pro
Prestazioni:

Garantisce tutta la potenza riscaldante di una caldaia a pellet e risulta perfetta da installare per agire in ambienti anche molto grandi.

Qualità:

La scelta dei materiali testimonia l’elevata attenzione messa in ogni dettaglio dell’assemblaggio.

Contro
Dimensioni:

Pensata per soddisfare esigenze di tipo industriale, non è certo adatta per poter essere installata in modo semplice e poco ingombrante.

Prezzo:

Un modello molto caro, studiato solo per certe necessità e non alla portata della singola utenza domestica.

Acquista su Amazon.it (€4519,14)

 

 

 

Ferroli Divaproject

 

Tra i modelli più venduti troviamo questa Caldaia a gas di Ferroli, apprezzati dagli utenti soprattutto per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo. L’articolo in questione è stato progettato per riscaldare ambienti fino a 120 mq ed è predisposto per l’utilizzo con impianti solari, quindi potrà essere montato anche in abitazioni fuori città. Funziona sia per il riscaldamento sia per l’acqua sanitaria, quest’ultima verrà distribuita rapidamente grazie al sistema eco-comfort che potrà fare felici gli amanti dell’ambiente.

La classe energetica A della caldaia, garantita dal circolatore ad alta efficienza e basso consumo, ammortizza sui costi della bolletta di fine mese, rendendola ancora più conveniente. L’unico difetto del prodotto è la mancanza di accessori, infatti non troverete il tubo di scarico dei fumi, gli strumenti per l’installazione e il kit per il gpl.

Dai pareri raccolti, il prodotto Ferroli guadagna un posto in classifica, forte di una resa energetica di classe A e di altri specifiche che andiamo di seguito a riassumere, con un link a fine analisi su dove acquistare.

Pro
Versatile:

Una volta installata, la caldaia sfrutta la potenza per la produzione di riscaldamento e per disporre di acqua calda in casa. Una duplice funzione che rientra tra le necessità di base di una coppia o una famiglia.

Potente:

La capacità messa in campo consente di riscaldare un appartamento di 120 metri quadri. Con l’attivazione del dispositivo si ottiene un miglioramento della temperatura interna, che si traduce in una piacevolezza generale.

Intuitiva:

Nella parte frontale è inserito un display con cui poter settare i parametri. Il controllo e la verifica risultano chiare a facilmente consultabili grazie alla luminosità a LED presente.

Contro
Kit montaggio:

Gli utenti avrebbero gradito una ricchezza e completezza maggiori sul fronte degli accessori necessari per sistemare la caldaia.

Acquista su Amazon.it (€410)

 

 

 

Come utilizzare una caldaia

 

Grazie alla caldaia non solo si ottiene l’acqua calda, evitando di fare ricorso a uno scaldabagno, elettrodomestico che consuma parecchia corrente elettrica, ma si può anche riscaldare l’intera casa, mediante il supporto dei termosifoni. Inoltre, salvo che la vostra caldaia non sia collegata a una bombola a gas, fornisce riscaldamento e acqua calda ininterrottamente. Soprattutto in inverno le vostre docce non saranno più una corsa contro il tempo, con lo sguardo fisso sull’indicatore dello scaldabagno.

 

 

Tipi di caldaie

Ma come? Quanti tipi di caldaie esistono oltre quella gas? Volendo si può installare una caldaia a pellet, un combustibile più ecologico e anche economico. Un’altra opzione è rappresentata dalle caldaia combinate che sono in grado di bruciare non solo pellet ma anche legna. Queste ultime due soluzioni possono fare molto comodo in quelle case dove non c’è l’allaccio del gas.

 

Regolare la caldaia

Se si ritiene che la bolletta sia troppo salata, probabilmente bisogna regolare meglio la caldaia. Ad ogni modo possiamo dare quattro consigli utili a risparmiare qualcosina. Innanzitutto, se non lo avete in casa, vi suggeriamo di installare un timer centralizzato che possa regolare la temperatura automaticamente. Per esempio, quando questa raggiunge il valore impostato, il riscaldamento si spegne per poi riaccendersi nel momento in cui l’ambiente si raffredda.

Si stima che un accorgimento del genere possa far risparmiare fino al 20% dell’energia. Un investimento che si ripaga nel breve periodo è quello necessario per l’installazione delle valvole termostatiche: la loro azione contribuisce al regolare funzionamento dell’impianto. E questo ci porta al terzo consiglio: bisogna evitare che la caldaia si attivi e disattivi troppo spesso. Bisogna regolare le valvole termostatiche sui termosifoni alla giusta temperatura allo scopo di evitare continui sbalzi di temperatura.

La caldaia va tenuta in ordine, pulita perché altrimenti perde in efficienza e questo può comportare fino al 30% di spreco energetico. A riguardo, una volta all’anno bisogna chiamare un tecnico specializzato che esegua opera di manutenzione.

 

 

La temperatura ideale

Una buona regola è impostare il riscaldamento sui 20°, una temperatura tipica della primavera inoltrata, decisamente piacevole. Ma non è solo questa la ragione; dovete sapere, infatti, che superati i 20°, per ogni grado ulteriore, i consumi si incrementano. È importante, inoltre, che non ci siano ostacoli davanti ai caloriferi.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.