fbpx
×
  • Il miglior aspirapolvere
  • Gli aspirapolvere e le scope elettriche con il sacco hanno i giorni contati?
  • Aspirapolvere senza filo e con filo: quali le differenze e quale conviene acquistare
  • Aspiracenere
  • Aspiraliquidi
  • Bidone aspiratutto
  • Mini aspirapolvere
  • Robot
  • Panno per aspirapolvere a vapore
  • Sacchetto per aspirapolvere
  • Il miglior aspirapolvere Electrolux

    Ultimo aggiornamento: 14.11.19

     

    Aspirapolvere Electrolux – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

     

    La scelta di un aspirapolvere potente aiuta nelle quotidiane pulizie di casa, eliminando i residui di polvere e sporco che si accumulano in casa. Il marchio Electrolux si è confermato tra i più interessanti, in termine di innovazione, ricerca e risultati sul campo. Per questo abbiamo scelto di prendere in esame tre prodotti di questo brand dopo aver analizzato la categoria degli aspirapolvere in generale. Chi ama andare dritto al punto troverà comunque interessanti queste due proposte. Electrolux – Ergorapido 2 in 1 possiede una doppia anima, grazie a cui può supportare nella pulizia con una parte rimovibile con cui raccogliere le briciole e accumuli di sporco nei cassetti o tra i ripiani. Electrolux – ESP7 GREEN, si adatta a zone diverse della casa, con un sacco per la raccolta capiente il giusto, un motore silenzioso e un filo lungo, che significa libertà di movimento.

     

    Tabella comparativa

     

    Pregio
    Difetto
    Conclusione
    Offerte

     

     

    Come scegliere i migliori aspirapolvere Electrolux del 2019?

     

    La scelta di un buon aspirapolvere, indipendentemente dalla marca, poggia su una serie di note e considerazioni che non possono prescindere da uno studio attento e puntuale. Per questo la nostra redazione ha preparato una guida dedicata, con cui guidare al meglio l’utente, avendo bene in vista la questione della qualità e con il basso costo come gradita opzione.

    Un primo punto di cui prendere nota è quello legato alla libertà di movimento. Chi desidera avere sempre a disposizione il massimo della potenza, dovrebbe indirizzarsi su un modello con filo. In questo modo può muoversi per casa gestendo senza difficoltà lo sporco, non dovendo badare ai tempi e all’autonomia residua. La questione si fa particolarmente spinosa in presenza di grosse metrature. Chi invece si trova a dover pulire un ambiente ridotto e una zona circoscritta può scegliere tranquillamente tra i modelli senza filo. Importante è controllare e verificare con cura l’autonomia massima dichiarata, così da avere le informazioni necessarie di cui si ha necessità

    Altra possibilità è quella di scegliere tra un modello con o senza sacco di raccolta. Negli ultimi anni sono arrivati sul mercato aspirapolvere dalle dimensioni contenute, adatti per piccoli appartamenti e con una zona di raccolta per la polvere. Se da un lato la comodità e la rapidità di rimozione e svuotamento è sotto gli occhi di tutti, c’è da dire però che la capienza non raggiunge i livelli dei compagni con sacco, costringendo spesso a pause per liberare il tutto. Nei modelli con sacco invece è opportuno verificare da un lato la capienza e dall’altro gestire con semplicità la sostituzione dei filtri di raccolta e la compatibilità dei sacchetti.

    Un buon aspirapolvere non può farsi mancare una forma studiata per raggiungere le parti più ostiche, con accessori e lance che ben si adattano a superfici e a parti spesso nascoste. Non mancano anche i modelli che aiutano a rimuovere i peli di cani e gatti, con una potenza variabile gestibile a seconda della durezza o delicatezza del pavimento.

    La qualità dei materiali è un presupposto irrinunciabile, a partire dall’impugnatura che deve essere ergonomica, passando a tutta una serie di pulsanti semplici da premere e con una risposta adeguata e immediata.

    Tra le opzioni che si stanno affermando ultimamente, troviamo anche una doppia struttura, con un piccolo aspiratore agganciato al corpo principale che si stacca e consente di pulire ripiani e zone in punti sopraelevati, non sempre così facilmente raggiungibili. 

     

    Quali sono i migliori aspirapolvere Electrolux? 

     

     

    1. Electrolux ZB3104 Ergorapido 2 in 1 Aspirapolvere

     

    Grazie a una doppia impostazione della potenza, l’aspirapolvere consente di gestire al meglio le diverse superfici, con un sistema che aspira e si occupa di eliminare e sminuzzare peli e altri parti che di solito si bloccano intorno la zona di aspirazione del bocchettone.

    Una volta collegato alla base di ricarica, il dispositivo impiega un’ora per andare a regime, garantendo poi un’autonomia di venti minuti che si riduce a dodici minuti alla massima potenza.

    In tanti hanno apprezzato le forme dalla giusta ergonomia, così come gli accessori inclusi e una parte rimovibile assemblata sul corpo dell’elettrodomestico. Una volta svolte le pulizie di rito, si può staccare l’aspirabriciole per una pulizia degli scaffali o dei residui sulla tovaglia.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    2. Electrolux ESP7GREEN Aspirapolvere con Sacco Silent Performer

     

    Grazie al sistema Silencer Pro, le operazioni di pulizia avvengono creando il minimo di fastidio a chi si occupa della rimozione della polvere, con uno filo della lunghezza adeguata per una corretta gestione delle zone da cui rimuovere lo sporco.

    Da quanto riportato da chi l’ha provato, l’unione con la spazzola silenziosa Dust Pro Silent offre la possibilità di eseguire le operazioni di pulizia della casa senza dover venire a patti con una rumorosità fastidiosa, grazie anche a un sistema di ruote pivottanti che segue l’utente in ogni angolo dell’appartamento.

    Il design si sposa con la funzionalità e con la lunghezza di un cavo di dodici metri che consente di muoversi per i vari ambienti in continuità, senza necessità di interrompere il lavoro, per sganciare la spina da una presa e inserirla in un’altra.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    3. Electrolux EEG41IW Aspirapolvere con Sacco Easygo

     

    Sfruttando una classe energetica A, il dispositivo ben si adatta alla gestione di spazi e zone sporche, senza particolari difficoltà, con un filtro che si rimuove senza problemi, trattenendo al meglio polvere e impurità.

    Attivando l’avvolgicavo si richiama il filo in modo rapido, così da non creare strappi o tensioni che possono alla lunga precludere una funzionalità adeguata del prodotto. Buone notizie per chi è allergico o per chi ha un animale domestico, visto che l’elettrodomestico è dotato del sistema di filtraggio Hygiene Filter 12 che si dimostra particolarmente efficace per liberare l’ambiente dai peli degli amici a quattro zampe.

    Il sacco si riesce a sostituire con manovre semplici e intuitive, grazie al sistema EasyGo. In molti hanno apprezzato il buon equilibrio tra la spesa iniziale e i risultati in appartamenti di dimensioni medio/grandi.

    Acquista su Amazon.it (€77,89)

     

     

     

    Leave a Reply

    avatar
      Sottoscrivere  
    Notifica di
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
    Loading...

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

    Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status