fbpx

Il miglior aspirapolvere verticale

Ultimo aggiornamento: 22.05.19

Aspirapolvere verticali – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2019

 

Tra gli aspirapolvere verticali da valutare ti consigliamo questi due in particolare: Dyson Small Ball ti permette di fare poco sforzo e di ottenere buone prestazioni senza consumi eccessivi in bolletta. La sua grande maneggevolezza lo rende ideale anche per le superfici più difficili da raggiungere come scale o mensole alte. Rowenta Air Force Extreme, più economico, è l’ideale per piccoli spazi perché senza filo e ricaricabile. Ha una buona autonomia ed è privo di sacco.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior aspirapolvere verticale

 

Fare frequentemente le pulizie di casa può comportare grande fatica e dolori alla schiena. Un elettrodomestico che ti rende meno pesanti le faccende domestiche è l’aspirapolvere verticale che non ti costringe a piegarti di continuo.

Per scegliere un modello valido confronta prezzi e caratteristiche di quelli proposti dalla nostra guida.

Guida all’acquisto

 

Con o senza filo?

Nella nostra classifica dei motivi per i quali scegliere un aspirapolvere verticale il primo è la maneggevolezza di un modello che ti permette di pulire casa bene e risparmiando tempo. Tra quelli presenti sul mercato vi è la possibilità di optare per uno con filo o meno.

Nel primo caso hai la garanzia di avere l’elettrodomestico sempre pronto all’uso perché ti basta staccare la spina e attaccarla alla presa dell’ambiente da pulire successivamente. Questa tipologia è da preferire se vivi in un grande appartamento e non vuoi dover aspettare che l’aspirapolvere sia pronto quando la batteria si esaurisce.

Se invece lo spazio da pulire è poco puoi aggiungere alla praticità anche il vantaggio di un modello senza fili dotato di una base che lo ricarica. In questo caso assicurati che il tempo impiegato per essere attivo non sia troppo lungo e che la batteria abbia una durata di almeno 25 minuti.

 

L’importanza della potenza

La migliore marca è quella che ti fornisce un aspirapolvere in grado di eliminare una grande quantità di sporco senza consumare troppa energia. Certo questi modelli non garantiscono prestazioni pari a quelli da traino ma sono dotati di una potenza che può arrivare anche a 1800 W.

In alcuni è presente un motore doppio che permette di effettuare una pulizia più profonda su superfici che tendono a trattenere molta polvere come la moquette.

La possibilità di regolare la velocità di aspirazione è un’opzione importante se si vuole agire più delicatamente su pavimenti da trattare con riguardo. Tieni sempre conto che la validità della sua azione è direttamente proporzionale al livello di carica: se hai optato per un modello senza filo è possibile che la potenza diminuisca a mano a mano che la batteria si esaurisce.

Sacco e filtro

Valuta se è il caso di spendere un po’ di più per un aspirapolvere dal prezzo superiore ma che abbia una capacità sufficiente a inglobare tutto lo sporco che desideri. Un modello con il sacco implica l’acquisto di ricambi che devi assicurarti siano disponibili e non costino eccessivamente.

Uno senza sacco è invece più pratico perché ti permette di svuotare il serbatoio ogni volta che si riempie e non ti costringe ad affrontare spese aggiuntive.

In casi come questo è fondamentale il filtro che deve essere lavabile e riutilizzabile oltre che trattenere una buona quantità di sporco. Per aspirare contemporaneamente anche i liquidi è possibile sceglierne uno apposito che ti consenta di effettuare questa operazione senza dover alternare diversi metodi di pulizia.

Non in ultimo considera la presenza di accessori come spazzole per superfici specifiche che vadano oltre il semplice pavimento. Con l’aspirapolvere verticale è infatti possibile agire anche su cuscini, divani o mensole. La recensione degli acquirenti che ne hanno già fatto uso può esserti d’aiuto nella scelta di quelle più adatte alla tua casa.

 

I migliori aspirapolvere verticali del 2019

 

Rendere le pulizie di casa semplici e meno faticose è possibile grazie all’aspirapolvere verticale. Di seguito trovi la recensione dei cinque modelli che ci hanno più convinto. Scopri quali sono e individua il più adatto a te tramite la comparazione delle loro caratteristiche.

 

Prodotti raccomandati

 

Dyson Small Ball

Il miglior aspirapolvere verticale è in grado di non farti compiere sforzi eccessivi quando ti dedichi alla pulizia della casa. Sarà per questo che uno dei più venduti è il Dyson Small Ball raccomandato dal College of Chiropractors perché aiuta a evitare le patologie muscoloscheletriche.

È progettato in modo da essere facilmente manovrabile e raggiungere anche gli angoli più nascosti grazie anche al tubo estensibile. Ha una potenza di 850 W ma appartiene alla classe energetica A per cui impiega la corrente in maniera intelligente e senza pesare sulla tua bolletta.

Importante la tecnologia ciclonica che permette di aspirare una quantità consistente di polvere e la presenza del filtro lavabile che può essere riutilizzato più volte. La spazzola base è autoregolante e si adatta al tipo di pavimentazione rispettando tutte le superfici senza che ci sia bisogno del tuo intervento.

Dato il prezzo abbastanza alto è dotato anche di accessori che ti permettono di pulire mensole o scale nella maniera più consona.

Il prodotto Dyson si presenta ben accessoriato, con funzionalità che lo fanno entrare di diritto all’interno di una guida per scegliere il migliore aspirapolvere verticale.

Acquista su Amazon.it (€817)

 

 

 

Rowenta RH8828WO Air Force Extreme 

 

Quando valuti quale aspirapolvere verticale comprare non puoi non considerare le dimensioni dell’appartamento per il quale ti servirà.

Se è piccolo puoi infatti optare per un modello senza filo che sia autonomo e ti consenta di non dover staccare a attaccare la spina in ogni ambiente.

Tra i nostri consigli d’acquisto non può mancare questo della Rowenta che è dotato di una batteria agli ioni di litio la cui carica dura circa 45 minuti. Questo tempo ti agevola nello svolgimento delle pulizie quotidiane e ti consente di maneggiare facilmente l’elettrodomestico all’interno della tua casa.

Come tutti gli aspirapolvere senza filo necessita però di parecchio tempo per caricarsi quindi è bene prepararlo sin dalla notte per averlo pronto la mattina successiva. La possibilità di regolare tre velocità permette anche di risparmiare sulla batteria e farla durare più a lungo.

La potenza di 2200 W è coadiuvata dalla tecnologia ciclonica che intrappola più polvere e il serbatoio senza sacco da 0.50 litri è sufficiente per piccole pulizie. Puoi raggiungere anche gli angoli più nascosti grazie alla spazzola delta che è abbastanza piatta e si infila anche sotto il letto o un mobile basso.

Il nuovo di casa Rowenta vince sul fronte della libertà di movimento e di un ingombro ridotto. Vediamo insieme i suoi punti di forza e dove ha convinto meno. Al termine dell’elenco troverete anche un link dove acquistare l’aspirapolvere a prezzi bassi.

Acquista su Amazon.it (€189)

 

 

 

Imetec Piuma Force

 

Tra i modelli di aspirapolvere verticale senza sacco venduti online questo della Imetec è uno dei preferiti dagli acquirenti per il buon rapporto qualità/prezzo. Innanzitutto si tratta di un elettrodomestico molto maneggevole che sta in piedi da solo. Il suo peso molto ridotto ti permette di trascinarlo senza sforzi da una stanza all’altra.

Ha una potenza regolabile che arriva fino a 600 W e che soddisfa gli acquirenti per la sua efficienza e silenziosità grazie anche alla tecnologia ciclonica. Inoltre appartiene alla classe A quindi i consumi di energia elettrica vengono a essere ulteriormente ridotti.

È senza sacco e ha un serbatoio da 0.60 litri che può essere facilmente svuotato una volta terminate le pulizie. La spazzola in dotazione è adatta a tutti i tipi di superfici perché agisce nel loro rispetto ma puoi anche servirti degli altri accessori se desideri curare ad hoc divani e tappeti.

Dai pareri raccolti in rete, l’oggetto vince sul fronte della portabilità ed è tra i più economici della categoria. Prendiamo in esame gli aspetti che hanno convinto di più e di meno.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

Electrolux Ergorapido 2 in 1

 

Tra i migliori aspirapolvere verticali del 2019 non può mancare questo della Electrolux che in realtà è un modello due in uno. Contiene infatti un aspirabriciole che può essere staccato dal corpo e usato all’occorrenza per piccole pulizie sulla tavola.

Si tratta di un elettrodomestico senza fili e sacco con batteria al litio dalla durata media di 35 minuti. Forse è questo il suo unico punto debole perché pare che alcuni utenti abbiano notato una riduzione della sua efficienza con il passare del tempo.

Un grande punto di merito è la sua spazzola dotata di un sistema apposito che sminuzza ed elimina i vari peli e capelli che possono impigliarsi tra le sue setole. Anche il doppio filtro è molto utile a trattenere più particelle di polvere e può essere lavato e riutilizzato più volte.

La potenza non è eccessiva ma fa il suo dovere e gli consente di essere anche molto silenzioso.

La combinata aspirapolvere e aspiratore portatile per superfici, funziona bene e ha attirato numerosi utenti, incuriositi anche dal buon rapporto qualità prezzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Miele Swing H1 Excellence

 

Tra i nostri consigli su come scegliere un buon aspirapolvere verticale rientra anche questo della Miele che si rivela essere una delle offerte più appetibili in commercio.

Può usufruire di una potenza di 700 W per eliminare lo sporco dalle superfici senza però incidere pesantemente sulla bolletta perché appartiene alla classe A. Puoi inoltre regolarne la velocità per usare la giusta forza dove necessario.

Ha una capacità di ben 2,5 litri quindi ti permette di pulire anche ambienti abbastanza grandi senza dover cambiare troppo presto il sacco. È dotato di un filo elettrico lungo 9 metri che ti consente molta autonomia e ti affranca dal continuo cambiare presa all’interno di una casa con molti ambienti.

La spazzola aiuta l’aspirapolvere a essere più efficiente ma si rivela poco versatile e non abbastanza piatta da raggiungere anche la parte sottostante il letto. È inoltre molto pesante da manovrare a detta di molti utenti che però ne apprezzano la robustezza della struttura tipica di un elettrodomestico che dura a lungo.

Il prodotto Miele fa della resistenza e della buona durata due aspetti di cui difficilmente qualcuno avrà da ridire. In queste righe ricapitoliamo punti di forza e dove ha riscosso meno successo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un aspirapolvere verticale

 

Effettuare le pulizie casalinghe è sempre un’attività stancante, soprattutto se bisogna rimuovere polvere e sporco da appartamenti molto grandi. Un tempo si utilizzavano semplicemente scopa e paletta ma fortunatamente il progresso tecnologico ha permesso di migliorare anche questo aspetto.

 

 

Indispensabile

L’aspirapolvere è un elettrodomestico che non dovrebbe mancare in nessuna casa e sul mercato sono disponibili numerose varianti per venire incontro alle esigenze di tutti gli utenti.

I dispositivi si dividono per potenza aspirante, maneggevolezza, filtri, cablati e non. Se avete problemi a scegliere quello più consono dovreste tenere presenti alcuni elementi fondamentali.

 

Superficie da pulire

Innanzitutto la superficie da pulire, qualora abbiate un piccolo appartamento potreste preferire un aspirapolvere dalle dimensioni contenute e sufficientemente maneggevole, in tal modo riuscirete a muovervi agilmente e completare le pulizie in breve tempo.

Per appartamenti più grandi, invece, la scelta di un aspirapolvere dotato di bidone potrebbe velocizzare il procedimento poiché non dovrete fermarvi per svuotarlo se non a pulizie ultimate.

 

Aspirapolvere verticale

In questa sede vedremo come utilizzare una tipologia in particolare, gli aspirapolvere verticali.

Spesso definiti anche “scope elettriche”, sono prodotti maneggevoli che possono o meno essere cablati. Prima di acquistare un modello senza fili dovrete considerare ancora una volta la grandezza della vostra casa. Per funzionare sono infatti dotati di batteria ricaricabile dalla durata che oscilla tra i 20 e i 40 minuti. Pur essendo più comodi necessitano dunque di un’attenta pianificazione per poter terminare le pulizie in una sola volta.

Quelli dotati di filo sono indubbiamente più scomodi, dovrete infatti collegarli a diverse prese di corrente, rallentando sensibilmente la pulizia delle stanze. Il pregio, però, è quello di non essere vincolati da limiti di tempo stringenti.

 

Senza filo

Iniziando dagli aspirapolvere senza filo, prima di utilizzarli assicuratevi di aver caricato sufficientemente la batteria. Il nostro consiglio è quello di collegarli alla corrente almeno 12 ore prima delle pulizie, vi basterà quindi ricordare questo passaggio la sera prima, dando così tempo alla batteria di caricarsi completamente.

Per far sì che duri abbastanza è sconsigliato impostare la velocità di aspirazione al massimo, soprattutto se non dovete rimuovere molta polvere o sporco.

Gli accessori in dotazione sono spesso molteplici, studiate quindi il manuale di istruzioni per utilizzarli al meglio sulle diverse superfici, ottimizzerete così il procedimento.

 

 

Pulire il contenitore

Durante le pulizie potreste ritrovarvi a dover svuotare il contenitore della polvere, assicuratevi dunque di avere a portata di mano un sacco per i rifiuti indifferenziati e pulite il contenitore ogni qual volta avete la sensazione che l’aspirapolvere faccia fatica a rimuovere lo sporco.

Per l’aspirapolvere verticale cablato, non vi sono particolari accorgimenti. Vi basterà collegarlo alla presa di corrente più vicina per iniziare le pulizie.

 

Lavare il filtro

Per quanto riguarda il contenitore della polvere, anche in questo caso sarete probabilmente costretti a pulirlo almeno un paio di volte se volete che il dispositivo mantenga la sua efficienza aspirante.

Dopo aver completato le pulizie, qualora il filtro interno sia lavabile vi consigliamo di immergerlo in acqua fredda per rimuovere tutte le particelle che potrebbero ostacolarne il corretto funzionamento.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status