Il miglior mini aspirapolvere

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

Mini aspirapolvere – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Per pulire rapidamente e comodamente una superficie il mini aspirapolvere è un’ottima soluzione, specialmente se si tratta di modelli senza filo: sono pratici e, pur non riuscendo a sostituire un aspirapolvere tradizionale, permettono una buona pulizia in tante occasioni. Due sono i modelli che consigliamo tra tutti: uno è BLACK+DECKER DVJ315J-QW Dustbuster, con tecnologia ciclonica, serbatoio semitrasparente che permette di vedere quando svuotarlo, e bocchetta estensibile per arrivare bene in tutti i punti. L’altro è BLACK+DECKER DVJ325BF-QW che, in più, aggiunge due sensori, uno che avvisa quando pulire il filtro e l’altro che segnala lo stato della batteria, quando è in carica e quando è in uso. Entrambi sono disponibili in diverse versioni, in termini di potenza e accessori inclusi e hanno riscosso notevole apprezzamento da parte dei consumatori.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior mini aspirapolvere

 

Meglio noto come aspirabriciole, il mini aspirapolvere non è altro che un elettrodomestico per la pulizia della casa in grado di insinuarsi negli angoli più remoti e inaccessibili grazie alle sue ridotte dimensioni. Si differenzia da quelli più grandi non solo per la taglia, ma anche per la potenza e le funzionalità, in genere minori. In compenso, è però più versatile e flessibile nell’uso.

Come per tutti gli apparecchi di questo genere, per scegliere tra i modelli disponibili sul mercato quello che più si adatta alle tue esigenze non bisogna guardare solo al prezzo, ma anche agli accessori e alla potenza aspirante, oltreché ovviamente all’ingombro e al peso. Considera che a differenza dei suoi fratelli maggiori, questo piccolo elettrodomestico va spesso tenuto con le mani in quanto non ha punti di appoggio a terra. Per risultare comodo, deve quindi essere leggero e facile da afferrare.

Nella guida in basso e nelle recensioni dei modelli più apprezzati presenti nella nostra classifica abbiamo accennato a queste e ad altre caratteristiche. Dagli un’occhiata.

 

a-1-mini-aspirapolvere

 

Guida all’acquisto

 

Potente e accessoriato

La potenza è importante soprattutto se devi raccogliere i peli di animale o pulire tappetini o altre superfici difficili. Per questo motivo tutti i mini aspirapolvere delle migliori marche hanno comunque un buon motore, e sono in grado di generare un discreto flusso d’aria. Puoi controllare questo fondamentale parametro nelle specifiche tecniche del prodotto, o meglio ancora leggendo le recensioni lasciate dagli utenti.

Immediatamente dopo, in ordine di importanza, viene la dotazione di accessori: più sarà variegata più versatile diventerà l’apparecchio, consentendoti di pulire dagli angoli sotto i mobili ai tappetini della macchina. Quelli più comuni sono, in genere, una spazzola per divani e moquette e delle bocchette che si restringono o appiattiscono per angoli o fessure. Alcuni mini aspirapolvere hanno addirittura un insufflatore, ossia un piccolo dispositivo che serve a gonfiare camere d’aria.

 

L’importanza del serbatoio

Da qualche parte le briciole e la polvere devono pur finire. Per questo motivo pressoché tutti i modelli sono dotati di un serbatoio, che ovviamente va periodicamente svuotato e pulito e la cui capienza influenza il tempo in cui puoi lavorare con l’apparecchio senza doverti fermare. È bene anche verificare se si tratta di un prodotto che necessita di materiali di consumo che devono essere acquistati periodicamente come i sacchetti, cosa che non solo incide sui costi globali, ma può rivelarsi anche una discreta scocciatura.

Come consiglio generale, meglio orientarsi su modelli con serbatoio svuotabile e lavabile. In questo caso controlla che l’operazione possa essere svolta con facilità e con la massima comodità possibile, aiutandoti con la lettura dei commenti lasciati dagli utenti. Altro punto che merita attenzione è la presenza o meno di filtri, su cui valgono analoghe considerazioni. Preferisci quelli che si smontano e puliscono ai modelli in cui vanno cambiati periodicamente.

 

 

Alimentazione: batterie o presa di rete?

Confronta i prezzi e vedrai che non c’è una grande differenza tra gli apparecchi alimentati a batteria e quelli a spina. All’atto pratico però le cose cambiano, essendo indubbio che i primi sono più comodi, in quanto non sei limitato dal filo mentre pulisci. Se ti orienti su questa tipologia, è bene controllare i tempi di durata di una carica e quanto ci vuole a ricaricare il dispositivo.

Nell’attesa sarai ovviamente costretto a restare inoperoso. Per ovviare a questo inconveniente, ci sono anche dei modelli dotati di entrambi i sistemi di alimentazione. Purtroppo sono pochi e non sempre economici. Sono però molto pratici, permettendoti di continuare a usare l’apparecchio anche mentre la batteria è in ricarica, semplicemente connettendolo alla rete elettrica generale. Se invece il cavo è troppo corto, basterà ritornare all’alimentazione autonoma per il tempo necessario a concludere il lavoro.

 

I migliori mini aspirapolvere del 2018

 

Si insinua negli spazi più angusti ed è estremamente comodo in casa, in campeggio e in macchina. Ma come fare a capire tra i modelli venduti on line quello che è più adatto alle nostre esigenze e spendere bene i nostri soldi? Semplice, controlla potenza aspirante e accessori, le due parole chiave per decidere quale mini aspiratore comprare. Guarda poi anche all’ingombro e al peso. E per orientarti, comincia a leggere la nostra classifica dei cinque prodotti del momento più apprezzati dai consumatori.

 

Prodotti raccomandati

 

BLACK+DECKER DVJ315J-QW Dustbuster 

 

È uno dei modelli di maggiore successo sul mercato online. Intanto, è possibile scegliere fra diverse versioni in termini di potenza: 10,8, 16,2 o 27 Wh e acquistare l’aspirapolvere singolarmente o insieme a un filtro di ricambio.

Anche la capacità del serbatoio varia, da 500 a 650 ml: si tratta, in ogni caso, di un ottimo valore. Essendo inoltre parzialmente trasparente, permette di capire subito quando va svuotato. Smontabile, si sciacqua in un attimo.

Molto apprezzata anche la bocchetta estensibile che consente di arrivare meglio nei punti difficili, per esempio tra le pieghe di divani e poltrone.

Per quanto riguarda l’efficacia di pulizia, gli aspirabriciole Black+Decker come questo utilizzano la tecnologia ciclonica che separa meglio lo sporco dall’aria e ostruisce con meno difficoltà il filtro (che comunque va sostituito periodicamente).

La batteria al litio assicura un’autonomia di 10-15 minuti, molto dipende anche dalla modalità impiegata, normale o turbo. Non ha la base di ricarica.

Ecco in breve quali sono i maggiori punti di forza e di debolezza di uno degli aspirabriciole più apprezzati dai consumatori.

Pro
Diverse versioni:

Questo modello è disponibile in tre versioni differenti per quanto riguarda la potenza (10,8, 16,2 o 27 Wh), la capacità del serbatoio (500 o 650 ml) e la possibilità di acquistare insieme il filtro di ricambio.

Bocchetta estensibile:

Oltre alla lancia e a una spazzolina, la dotazione comprende anche un’utile bocchetta estensibile che serve per arrivare meglio nei punti più nascosti dell’auto o della casa.

Tecnologia ciclonica:

Il sistema a cicloni permette di separare meglio l’aria dallo sporco. In generale, la maggior parte degli utenti si è detta ampiamente soddisfatta dalle prestazioni di questo Black+Decker.

Contro
Base di ricarica:

Non c’è la base di ricarica che qualcuno avrebbe preferito soprattutto per fissarla alla parete.

Acquista su Amazon.it (€59,9)

 

 

 

BLACK+DECKER DVJ325BF-QW

 

Rispetto agli altri modelli Black+Decker, questo aspiratore si differenzia per la presenza di sensori. Come si sa, il filtro va pulito periodicamente per assicurare la massima efficacia di aspirazione. Il vantaggio di questo mini aspirapolvere è che un sensore avverte quando è arrivato il momento di farlo perché è in grado di rilevare quando è ostruito.

Molto utile è anche il sensore che segnala lo stato della batteria, sia quando è in carica, così si potrà prelevare l’aspirabriciole al momento giusto, sia quando è operativo, in modo da capire quanto tempo si ha a disposizione ancora per la pulizia.

Per il resto, questo Black+Decker condivide le prestazioni degli altri modelli della gamma e, quindi, l’aspirazione ciclonica per una separazione più efficace tra sporco e aria, il serbatoio parzialmente trasparente per verificare quando è pieno e va svuotato, la bocchetta estensibile per arrivare meglio nei punti difficili. L’autonomia va da 10 a 16 minuti, in base alla potenza utilizzata. Anche qui è possibile scegliere tra diverse versioni, di cui una con filtro profumato.

Rivediamo adesso quali sono i punti che caratterizzano maggiormente il nuovo mini aspirapolvere Black+Decker, disponibile in diverse versioni, tra cui una con filtro profumato.

Pro
Sensore filtro:

Questo mini aspirapolvere ha un sensore che rileva quando il filtro è ostruito e avvisa che è necessario pulirlo, così da mantenere sempre un efficace livello di aspirazione.

Sensore batteria:

Un altro utile sensore rileva lo stato di carica della batteria, segnalando all’utente quando è carico e quanta energia rimane durante il funzionamento.

Prestazioni:

Per il resto, questo Black+Decker condivide le prestazioni degli altri modelli di gamma, come l’efficace aspirazione ciclonica, la bocchetta estensibile per i punti difficili, il serbatoio che permette di vedere quando è pieno.

Contro
Rumoroso:

Diversi utenti hanno ritenuto questo aspirabriciole troppo rumoroso.

Acquista su Amazon.it (€82,49)

 

 

 

Dyson V6 Trigger

 

Di questo mini aspirapolvere colpisce subito il design innovativo – tipico della Dyson – che permette di impugnarlo come se fosse una pistola, quindi particolarmente pratico. È anche molto leggero e il baricentro vicino all’impugnatura lo rende ancora più maneggevole.

Come tutti gli elettrodomestici e accessori Dyson, anche questo prodotto costa decisamente più della media di mercato e tuttavia le prestazioni promettono di essere superiori, anche perché in questo caso parliamo di una versione migliorata rispetto alla precedente.

I cicloni disposti su due schiere assicurano un’efficace separazione tra aria e sporco. L’azienda dichiara anzi che si tratta del “più potente aspirapolvere portatile senza filo”.

La modalità Max dà ancora maggiore potenza alla spazzola. Usandolo al minimo, l’autonomia arriva addirittura a 20 minuti, altrimenti dovrebbe scendere sui 17.

Rivediamo adesso in sintesi le caratteristiche principali del nuovo Dyson che abbiamo inserito nella nostra guida per scegliere il miglior mini aspirapolvere.

Pro
Design e maneggevolezza:

Come tutti i modelli Dyson, spicca il design innovativo e funzionale. Questo aspirapolvere si impugna molto comodamente, come fosse una pistola, e il baricentro vicino alla maniglia lo rende ancora più maneggevole.

Potenza:

Non sappiamo se sia effettivamente il più potente di tutti, come sostiene Dyson, comunque il motore e la tecnologia ciclonica assicurano risultati davvero notevoli.

Autonomia:

Colpisce anche l’eccezionale durata della batteria che arriva a 20 minuti per poi scendere un po’ se si usa la turbospazzola.

Contro
Prezzo:

Il prezzo di questo Dyson è decisamente superiore alla media di mercato.

Acquista su Amazon.it (€219,98)

 

 

 

Dyson v6 Trigger plus

 

1-dyson-v6-trigger-plusConsiderato non a torto il miglior mini aspirapolvere del 2018 da molti consumatori, ha tutte le funzionalità di una scopa elettrica o di un apparecchio cosiddetto ‘serio’.

La sue principali qualità distintive sono il design, per cui si impugna e si usa come una pistola, e la grande potenza, in grado di eliminare in poco tempo non solo le briciole, ma anche e soprattutto i peli di animale, facendone il miglior amico di chi purtroppo soffre di allergie.

Tra gli accessori in dotazione particolarmente apprezzata risultano la spazzola, molto utile sulle parti più delicate e sui tappeti, e l’apposito bocchettone per i divani.

In conclusione, si tratta di un apparecchio veramente universale, che funziona sia per aspirare le briciole da tavolo che per pulire l’autovettura, e che secondo molte opinioni si aggiudica la palma del più potente tra i mini aspirapolvere. Non è però certamente economico: in comparazione agli altri prodotti arriva anche a costare cinque volte di più.

Nella nostra guida per scegliere il miglior mini aspirapolvere non poteva mancare questo modello del famoso marchio Dyson. Scopri di seguito le sue caratteristiche più importanti.

Pro
Facile da usare:

Piccolo e per nulla ingombrante, è la soluzione ideale se ti serve un elettrodomestico da usare con frequenza per lavoretti veloci.

Accessoriato:

La confezione include un vero e proprio equipaggiamento per svolgere al meglio la pulizia domestica. Non mancano la spazzola per le zone delicate e il bocchettone per angoli, fessure e divani.

Potente:

Gli utenti sottolineano l’ottima efficienza del prodotto, evidenziando la praticità di utilizzo e la sua versatilità.

Contro
Costo:

Non si tratta del modello più economico sul mercato. Tuttavia considerando i numerosi vantaggi e la garanzia del produttore, non c’è da stupirsi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Dirt Devil M137

 

4-dirt-devil-m137Come scegliere un buon mini aspirapolvere? Semplice, guarda la potenza, la caratteristica principale di questo modello turbo che riesce ad aspirare senza problemi praticamente tutto. Molto funzionali si rivelano anche il serbatoio, assai capiente, e la dotazione di accessori, completa di spazzole per tappeti e bocchette per i punti difficili da raggiungere.

Il filtro si toglie e si pulisce facilmente mediante un comodo dispositivo di espulsione a bottone.

I difetti che abbiamo riscontrato leggendo le recensioni degli utenti sono la batteria che non è al litio, per cui è necessario aspettare la completa ricarica tra una lavorazione e l’altra, e la scarsa autonomia, ridotta a solo una quindicina di minuti. Forse sarebbe stato meglio dotare l’apparecchio anche di collegamento a spina, in modo da consentirne un uso più prolungato.

Se sei alla ricerca di un mini aspirapolvere di buona qualità, senza spendere una fortuna, ti consigliamo di valutare la proposta che segue. Per acquistarla a prezzi bassi, clicca sul link che trovi qui sotto.

Pro
Accessori:

Il mini aspirapolvere è potente ed equipaggiato. Viene venduto completo di accessori per divani e tappeti, compresa una bocchetta per le fessure.

Pratico:

Il serbatoio è molto capiente e quindi permette di utilizzare l’elettrodomestico più volte prima di svuotarlo. La rimozione è molto semplice, basta premere l’apposito pulsante così non ci si deve nemmeno sporcare le mani.

Rapporto qualità/prezzo:

Considerando i numerosi vantaggi del prodotto, compresa la sua efficienza, il prezzo risulta sicuramente concorrenziale.

Contro
Durata della batteria:

Secondo quanto riportano gli utenti, lo svantaggio principale di questo piccolo elettrodomestico riguarda la scarsa durata della sua batteria.

Acquista su Amazon.it (€64,99)

 

 

 

Bomann CB 947

 

5-bomann-cb-947Un modello che presenta indubbiamente delle caratteristiche molto interessanti: l’alimentazione a presa di rete unita a un cavo di 6 metri di lunghezza ne fa un mini aspiratore che non si ferma mai e che arriva ovunque.

Gli accessori comprendono tutti gli elementi necessari per pulire tappeti e divani e raggiungere gli angoli più inaccessibili. Grazie allo speciale design supercompatto occupa pochissimo spazio e può stare anche in piedi, permettendoti di trovargli un posto nella credenza in cucina o nello sgabuzzino senza particolari problemi.

Ottima la potenza, che si colloca al massimo della gamma con un motore da ben 700 Watt, e il prezzo, decisamente contenuto rispetto a tutto quello che il prodotto offre. Tuttavia c’è un difetto, riscontrato da diversi consumatori: la scarsa qualità delle plastiche, che a volte arrivano a rilasciare cattivi odori.

La nostra recensione prosegue con una lista delle principali caratteristiche di questo mini aspirapolvere, che troverai di seguito sotto forma di elenco.

Pro
Economico:

Tra i mini aspirapolvere sul mercato, questo modello è tra quelli che costano meno. Quindi, se non hai particolari esigenze, è tra le proposte migliori di fascia bassa.

Pratico:

Grazie alla lunghezza del cavo di alimentazione che raggiunge i 6 metri e alla forma ergonomica dell’elettrodomestico, è possibile raggiungere con facilità ogni zona di una stanza.

Accessoriato:

Nella confezione sono presenti diversi accessori per eseguire una pulizia profonda di tappeti, tavoli, divani, angoli e fessure comprese.

Contro
Materiali:

Considerando il basso costo, non c’è da stupirsi se i materiali non sono di prima qualità. Ed è proprio questa la pecca del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€24,95)

 

 

 

Come utilizzare un mini aspirapolvere

 

L’aspirapolvere è l’elettrodomestico per eccellenza, la sua invenzione ha decretato il passaggio dalla combinazione scopa e paletta a un modo di pulire efficiente e veloce. Come è possibile immaginare, la quantità di tipologie di aspirapolvere in vendita, e quindi i loro diversi utilizzi, è pressoché infinita. È possibile trovare apparecchi appositamente pensati per polveri sottili, acari e batteri, peli di animali, fino ad arrivare a oggetti solidi delle dimensioni di una biglia.

Quale scegliere?

La scelta può essere ardua, soprattutto se non si hanno ben chiare le proprie esigenze. In questa guida all’utilizzo tratteremo in dettaglio una tipologia di prodotti denominati “mini aspirapolvere”.

Si tratta di elettrodomestici dalla dimensioni contenute, solitamente privi di cavi e con funzionamento a batteria, da usare per rimuovere velocemente briciole, peli di gatti o cani dal divano o comunque sporco localizzato in aree dove non si può usare il comune aspirapolvere.

 

Valutare peso e dimensioni

Uno dei fattori da valutare, prima dell’acquisto, è il peso. Il nostro consiglio è quello di scegliere mini aspirapolvere dalle dimensioni compatte e dal peso esiguo dal momento che lo userete con una sola mano. Potrete così effettuare le vostre pulizie in modo più confortevole.

 

Studiare il manuale di istruzioni

Dopo aver acquistato il prodotto più adatto alle vostre esigenze, non resterà che metterlo in funzione.

Innanzitutto, con il manuale di istruzioni a portata di mano, passate in rassegna tutti i punti chiave del dispositivo, come eventuali manopole, pulsanti di attivazione, rimozione della polvere e così via. Potrete trovare uno schema con tutte le informazioni nelle prime pagine del manuale.

 

Caricare la batteria

Mentre studiate il vostro nuovo elettrodomestico, vi consigliamo di tenerlo in carica per qualche ora, in modo da godere del massimo della batteria durante le vostre prime prove di utilizzo.

Abbiate cura di posizionare il mini aspirapolvere su una superficie stabile mentre è in carica e che, possibilmente, non sia accessibile da animali o bambini.

Si tratta infatti, molto spesso, di prodotti estremamente fragili poiché realizzati in plastica.

Durata media

Quando la spia luminosa che indica lo stato della carica si spegne, l’aspirapolvere è pronto per essere utilizzato. Tenete conto che i modelli a batteria hanno una durata limitata, da 20 a circa 30 minuti con potenza aspirante minima e inferiore a 10 minuti se impostati alla massima potenza. Stabilite quindi con cura come e quanto utilizzarli dal momento che una volta terminata la carica avrete bisogno di almeno 4 ore per poter ricaricare l’elettrodomestico.

 

Impugnatura

Solitamente si impugnano come se fossero una pistola e sono dotati di pulsante superiore da spingere con il pollice o di grilletto da attivare con l’indice.

 

Svuotare il serbatoio

Una volta rimosso lo sporco potrete svuotare il serbatoio interno, talvolta trasparente, che vi permette di valutare il momento appropriato per l’apertura.

Preparate quindi un apposito contenitore per rimuovere residui di polvere e briciole e impedire che cadano sul pavimento così da costringervi a utilizzare ancora una volta il dispositivo.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Electrolux ZB6114BO

 

2-electrolux-zb6114boDal prezzo medio, è uno dei modelli più venduti, anche per via del marchio che è molto conosciuto e apprezzato nel settore casalinghi. Ha la speciale caratteristica di essere dotato di ruote in gomma, cosa che lo rende particolarmente comodo da maneggiare e ottimo nella funzione di mini aspirapolvere per tavolo.

Altre caratteristiche interessanti sono il filtro lavabile e l’assenza degli scomodi e sporchi sacchetti di raccolta, sostituiti da un sistema di gestione delle polveri a serbatoio che si svuota con molta facilità. Può ovviamente essere utilizzato in contesti diversi dalla cucina, come ad esempio sui mobili o in autovettura, essendo fornito anche delle indispensabili spazzole per le superfici delicate.

La sua potenza di aspirazione è tale da raccogliere facilmente anche i peli di animale. Infine, ha la virtù ancora apprezzata da molti di essere piacevolmente silenzioso.

La nostra guida prosegue con un elenco dei pro e dei contro del nuovo mini aspirapolvere. Clicca sul link che segue per sapere dove acquistare online.

Pro
Maneggevole:

Un piccolo aspirapolvere, leggero e compatto, dotato di impugnatura e di ruote in gomma per semplificare ulteriormente l’utilizzo.

Pratico:

Questo mini aspirapolvere è stato progettato per assicurare un uso pratico e manutenzione minima. Il filtro può essere lavato e non necessita di sacchetti, si dovrà solo svuotare il contenitore.

Versatile:

L’elettrodomestico si presta a diversi utilizzi, dalla pulizia del tavolo a quella delle tende e dei divani.

Contro
Carica:

Secondo quanto riporta qualche utente, l’unica pecca di questo prodotto consiste nella scarsa durata della carica. Per questa ragione è consigliato per lavori veloci e frequenti.

 

 

Black + Decker VH780-GB

 

3-blackdecker-vh780Incredibilmente equipaggiato con ben 14 accessori, questo modello rispetta pienamente uno dei criteri più importanti che abbiamo dato come consigli di acquisto nella nostra guida e assicura tutte le funzionalità di un prodotto di gran lusso.

La sua caratteristica distintiva è quella di potere anche gonfiare e insufflare aria, cosa che lo rende uno strumento prezioso se hai in casa materassini, piscine in gomma, pneumatici o altri oggetti del genere. Inutile dire che si rivelerà anche un ottimo mini aspirapolvere per auto grazie alla possibilità di raggiungere i punti più difficili mediante il lungo tubo flessibile e le diverse tipologie di bocche di cui è dotato.

Confrontando le varie offerte, scoprirai che il prezzo è tra l’altro piacevolmente basso. I difetti riscontrati dagli utenti sono più che altro legate al filtro, che si sporca quasi subito e va quindi pulito ogni volta, e le dimensioni ridotte del serbatoio raccogli polvere.

Il nostro articolo è giunto alla descrizione dei vantaggi e degli svantaggi di questo elettrodomestico che, in base ai pareri espressi dagli utenti, risulta efficiente e maneggevole.

Pro
Equipaggiato:

Oltre al mini aspirapolvere, nella confezione sono inclusi ben 14 accessori per effettuare una pulizia completa, comprese le zone più difficili da raggiungere.

Multifunzione:

Il grande punto di forza di questo prodotto consiste nella capacità di insufflare aria. In questo modo può essere usato anche per gonfiare materassini o pneumatici delle biciclette.

Costo:

Considerando i numerosi accessori nella confezione e il marchio che lo produce, il suo prezzo risulta tra i più competitivi sul mercato.

Contro
Manutenzione:

Qualche utente si è lamentato della facilità con la quale si sporca il filtro, che dovrà essere pulito più o meno ogni volta che si utilizza l’elettrodomestico.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.