fbpx
×
  • Il miglior aspirapolvere
  • Gli aspirapolvere e le scope elettriche con il sacco hanno i giorni contati?
  • Aspirapolvere senza filo e con filo: quali le differenze e quale conviene acquistare
  • Aspiracenere
  • Aspiraliquidi
  • Bidone aspiratutto
  • Mini aspirapolvere
  • Robot
  • Panno per aspirapolvere a vapore
  • Sacchetto per aspirapolvere
  • Il miglior aspirapolvere con sacco

    Ultimo aggiornamento: 18.09.19

    Aspirapolvere con sacco – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019 

     

    Nella nostra guida puoi trovare informazioni utili per confrontare i vari modelli, ma se vai di fretta ti consigliamo due aspirapolvere in particolare: Electrolux ZPFPARKETT sviluppa una potenza di aspirazione notevole grazie al sistema Power Pro, inoltre le rotelle ruotano di 360 gradi e ti permettono di spostarlo con estrema facilità. Rowenta Compacteo RO5285EA piace per la compattezza, abbinata a un sacco capiente di 3 litri, e per la ricca dotazione di accessori tipica di questo marchio.

     

     

    Tabella comparativa

     

    Pregio
    Difetto
    Conclusione
    Offerte

     

     

    Come scegliere il miglior aspirapolvere con sacco

     

    Perché scegliere un buon aspirapolvere con sacco? Sul mercato spopolano i modelli ciclonici che sono in grado di separare con facilità l’aria aspirata dalla polvere raccolta e quindi lavorare senza bisogno di contenitori usa e getta. Eppure tanti continuano a preferire i modelli dotati di sacco, vediamo in questa guida cosa distingue questi dagli altri aspirapolvere e quali aspetti ricercare al di là del prezzo più vantaggioso.

    a-1-aspirapolvere-con-sacco

    Guida all’acquisto

     

    Toccasana per gli allergici: la ritenzione meccanica della polvere

    Cosa spinge a preferire i modelli di aspirapolvere con sacchetto di raccolta? Non si tratta solo di un confronto prezzi, ma di una necessità specie per quei soggetti particolarmente sensibili a polvere e acari. I modelli che hanno un vano da svuotare, per quanto ben progettato e isolante, finiscono sempre col disperdere parte della polvere al momento in cui sono svuotati. O, molto semplicemente, sono scomodi da pulire bene.

    La classifica delle preferenze dei consumatori vede ancora in alto i modelli dotati di sacchetto di raccolta. E questo, insieme ai sempre più diffusi filtri HEPA, è di per sé motivo di maggiore sicurezza in termini di ritenzione delle polveri più sottili.

     

    Caratteristiche immancabili

    Ogni recensione che si rispetti metterà in luce degli aspetti che non possono essere trascurati, tanto nei modelli dotati di sacco come in quelli con vano di raccolta removibile.

    Quindi non trascurare mai la potenza effettiva di aspirazione: è espressa in metri cubi d’aria aspirata all’ora. A un buon potere aspirante corrisponde maggiore capacità di raccogliere tutta la polvere anche alla prima passata, compresa quella annidata negli angoli più difficili da raggiungere.

    Esistono modelli in grado di ottimizzare la resa: il potere aspirante è immutato ma l’effettivo consumo energetico si è dimezzato rispetto a modelli in commercio fino a dieci anni fa. Un dettaglio da tenere in grande considerazione specie oggi che l’aspirapolvere si sostituisce sempre più spesso alla classica scopa nelle pulizie quotidiane.

    Occhio anche alla rumorosità espressa in decibel. Valori che superano i 90 dB sono da tenere in considerazione come seconda scelta. Le nuove tecnologie oggi disponibili garantiscono prestazioni migliori e si considera buono un aspirapolvere che emette meno di 75 decibel.

    a-2-aspirapolvere-con-sacco

    Occhio alla disponibilità dei consumabili

    La migliore marca è quella che più di altre è in grado di anticipare i bisogni dei propri clienti. Affidarsi a un buon marchio significa scegliere un aspirapolvere anche in base alla disponibilità dei consumabili, quindi sacchetti di raccolta, filtri di ricambio e accessori. Anche i filtri che puliscono l’aria aspirata prima che ritorni in circolo in casa hanno una vita limitata. Mantenere questi pezzi sempre puliti significa prolungare l’efficienza dell’elettrodomestico, inoltre, la vita utile di un filtro HEPA è di certo maggiore di quella dei comuni sacchetti di raccolta della polvere.

    Non scarseggiano le case produttrici specializzate nella realizzazione di prodotti compatibili con quelli venduti dalla casa madre originale. Quindi se stai puntando un modello in concreto di aspirapolvere con sacco usa e getta, confrontati con altri utenti e scopri se i ricambi hanno un prezzo accessibile e sono di facile reperibilità anche on line.

     

    I migliori aspirapolvere con sacco del 2019

     

    La classifica che segue è stilata tenendo in alta considerazione le opinioni degli utenti espresse a proposito degli elettrodomestici più venduti. Principale vantaggiodotti sono stati vagliati per esaminarne le caratteristiche più interessanti e proporti le recensioni che possono aiutarti a scegliere quale aspirapolvere con sacco comprare.

     

    Prodotti raccomandati

     

    Electrolux ZPFPARKETT

    Principale vantaggio:

    Il pregio principale dell’aspirapolvere con sacco Electrolux Power Force, è il suo eccezionale rapporto qualità-prezzo; infatti è potente, efficace, il sistema di sostituzione del sacco è decisamente agevole e il costo è dei più accessibili, cosa si potrebbe chiedere di più?

     

    Principale svantaggio:

    Trattandosi di un modello dalla tecnologia tradizionale, rispetto agli aspirapolveri ciclonici è decisamente più rumoroso; di conseguenza è sconsigliabile se lo si deve usare solo periodicamente, per un tempo prolungato, ma è ottimo per le brevi pulizie quotidiane.

     

    Verdetto 9.8/10

    Nonostante la rumorosità rimane uno degli aspirapolvere con sacco preferiti dagli acquirenti, per le sue eccellenti prestazioni e per il prezzo economico.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

    Descrizione Caratteristiche Principali

     

    Rapporto qualità-prezzo: eccezionale

    Nonostante l’introduzione della tecnologia ciclonica nel settore di produzione degli aspirapolvere domestici, gli aspirapolvere con sacco, ormai noti anche come modelli tradizionali, invece di scomparire dal mercato si sono ritagliati una nicchia tutta loro, grazie soprattutto alla contrazione subita dal loro prezzo.

    Ne consegue che, nella fascia dei prodotti a basso costo, è possibile trovare degli aspirapolvere dalle prestazioni eccellenti, caratterizzati da prezzi d’acquisto incredibilmente vantaggiosi, e ciò è dovuto soltanto al fatto di essere basati sul sistema di aspirazione tradizionale, con il sacco di raccolta delle polveri.

    Uno dei produttori di maggior successo, in questo settore e in questa fascia di mercato, è Electrolux Rex, un marchio noto a livello mondiale per l’affidabilità e l’ottimo rapporto qualità-prezzo dei suoi prodotti, e gli aspirapolvere con sacco della serie Power Force sono tra i più venduti.

    Efficiente e maneggevole

    L’aspirapolvere è un modello a traino dal design compatto ma, al tempo stesso, anche capiente dato che il volume utile del sacco di raccolta è di 3,5 litri, cosa che gli permette di allungare i tempi tra una sostituzione e l’altra del sacco; le dimensioni ridotte, inoltre, lo rendono estremamente maneggevole, nonostante sia un modello a traino.

    Le ruote infatti sono orientabili a 360° e il peso è di soli 6 chilogrammi; è azionato da un motore elettrico della potenza di 600 Watt, alimentato da rete tramite un cavo integrato lungo ben 9 metri, per offrire un raggio d’azione tale da non essere costretti a staccare e riattaccare in continuazione l’elettrodomestico alle prese di corrente nelle diverse stanze.

     

    Avvertenze d’uso

    L’unica limitazione del Power Force ZPFPARKDB, prodotto dalla ditta Electrolux, è la sua emissione sonora che raggiunge i 77 decibel, valore alquanto elevato, soprattutto se paragonato alla soglia massima raggiunta dai nuovi aspirapolvere ciclonici.

    La rumorosità di questo aspirapolvere può essere tranquillamente gestita se il suo utilizzo è giornaliero, dove nel giro di mezz’ora al massimo, a seconda della superficie complessiva, si riesce a fare una pulizia rapida e efficace allo stesso tempo; il discorso cambia radicalmente, però, se l’aspirapolvere può essere usato solo una volta la settimana, magari, e quindi più a lungo dato che deve aspirare una maggiore quantità di polvere.

    Nel secondo caso, la sua soglia di rumorosità potrebbe generare notevoli fastidi, per questo molti consumatori ci tengono a ricordarlo, sottolineando però che questa limitazione non toglie assolutamente nulla alle eccezionali qualità dell’aspirapolvere.

     

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Rowenta Compacteo RO5285EA

     

    2.Rowenta RO5285EASe ti stai chiedendo come scegliere un buon aspirapolvere con sacco, è probabile che la tua attenzione sia attirata dai modelli proposti dai marchi più blasonati. In effetti questo modello proposto da Rowenta fa contenti tanti utenti che continuano a raccomandarlo nelle loro recensioni positive.

    A partire dalle buone performance di aspirazione fino alla robustezza del design che ospita un sacco dalla portata massima di 3 litri, i vantaggi offerti da questo modello sono particolarmente interessanti.

    Per quanto riguarda i consumi elettrici, la classe di efficienza energetica è la A solo per quanto riguarda la capacità di aspirazione su superfici dure, meno performante su tappeti e in fase di filtrazione dell’aria, come è comune in questo tipo di elettrodomestici. Ma in generale è in grado di assicurare buoni risultati sul piano dei consumi sprigionando una potenza pari a 2 kW dei vecchi modelli, che corrispondono  a un assorbimento reale di 750 w.

    La dotazione di accessori è ricca e la presenza di spazzole mirate per pulire le diverse superfici massimizza al meglio la resa dell’aspiratore.

    La nostra guida per scegliere il miglior aspirapolvere con sacco presenta anche i pro e i contro di questo Rowenta. Ti consigliamo di consultarli per essere davvero sicuro che questo sia il modello giusto per le tue esigenze.

    Pro
    Design:

    Il modello è stato realizzato con materiali solidi, inoltre contiene un sacco di 3 litri per effettuare lunghe sessioni di pulizia casalinga.

    Consumi:

    Sulle superfici dure l\'aspirapolvere può vantare la classe di efficienza energetica A. Questo ti permetterà di ammortizzare sui costi della bolletta di fine mese.

    Accessori:

    In dotazione troverai spazzole per varie superfici, così potrai fare una pulizia dei pavimenti completa.

    Contro
    Tappeti:

    Sui tappeti fa fatica come molti altri aspirapolveri. 

     

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Philips FC9197/91

     

    3.Philips FC9197-91Tra i migliori aspirapolvere con sacco il modello Philips spicca anche per l’attenzione dedicata all’aspetto estetico dell’elettrodomestico. Il design total black con le linee slanciate e moderne, contribuisce a creare un aspiratore maneggevole, facile da trascinare da una stanza all’altra e anche particolarmente stiloso, che non sfigura nemmeno se abbandonato in un angolo del salotto quando non si ha tempo o voglia di riporlo dopo l’uso.

    Essendo un modello per funzionare al meglio con sacco di raccolta, sfrutta una speciale tecnologia per ottimizzare il flusso d’aria aspirata che consente un riempimento uniforme per evitare sprechi o sostituzioni frequenti del sacchetto. Del resto si tratta di un sacchetto da 5 litri, una capacità notevole che consente una buona autonomia per lungo tempo.

    La spazzola è dotata di bocchetta ampia per trascinare dentro il sacco grande quantità di sporcizia senza limiti per le dimensioni, riesce a creare il vuoto aderendo al pavimento e così raccogliere la polvere in fretta e bene. Poi le spazzole laterali consentono di arrivare lungo i bordi di mobili e pareti o negli angoli. 

    Non essendo il più economico di quelli venduti online, potresti avere qualche remora a procedere con l’acquisto. Ecco un breve quadro riepilogativo delle sue caratteristiche principali.

    Pro
    Maneggevole:

    Il design slanciato dell’aspirapolvere ti permette di trascinarlo con facilità per la casa senza fare fatica.

    Tecnologico:

    Sfrutta una tecnologia all’avanguardia che aspira l’aria e riempie il sacco da 5 litri in modo uniforme, senza sprecare spazio.

    Efficiente:

    La spazzola può aspirare molta sporcizia di diverse dimensioni, mentre quelle laterali ti permettono di pulire lungo i bordi dei mobili e negli angoli.

    Silenzioso:

    Gli utenti che lo hanno provato si sono detti soddisfatti del poco rumore prodotto.

    Contro
    Ingombrante:

    Non è tra i modelli più compatti sul mercato, quindi assicurati di avere spazio sufficiente in casa per riporlo.

     

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Bosch BGL3A122

     

    4.Bosch BGL3A122Il peso piuttosto contenuto, appena superiore ai 4 chili e le forme compatte rendono il modello Bosch interessante perché particolarmente maneggevole. La capacità di raccolta non delude con il sacchetto da 4 litri in dotazione, e anche le prestazioni in termini di potenza rapportata al consumo energetico sono più che soddisfacenti.

    Ha un potenziale d’aspirazione pari ai vecchi modelli da 2,2 kW, un’esagerazione oggi, ma consuma molto meno specialmente sulle superfici dure, mentre maggiori sono i consumi su tappeti e moquette o durante il filtraggio dell’aria, classe B.

    Fa una bella figura tra i nostri consigli d’acquisto e le opinioni positive dei consumatori che l’hanno scelto confermano la buona qualità di questo elettrodomestico. Ha una buona autonomia di movimento, anche se alimentato direttamente alla corrente, visto che raggiunge i 10 metri tra cavo e lunghezza della lancia aspirante.

    La dotazione di accessori è nella media: come molti altri aspirapolvere venduti online include una bocchetta specifica per le fughe e un’altra ideale per spolverare. Il sacco incluso è uno solo ma il formato TYP G ALL non è difficile da reperire.

    Se sei attirato dai prezzi bassi, allora potresti aver trovato quello che fa per te. Questo Bosch potrebbe essere l’aspirapolvere con sacco più economico sul mercato. Per una panoramica completa ti consigliamo comunque di leggere i pro e contro riportati qui sotto.

    Pro
    Prezzo:

    Viene venduto a un prezzo davvero conveniente, ideale se non vuoi spendere troppo per un nuovo aspirapolvere.

    Potenza e consumi:

    Sebbene non sia tra i modelli più performanti sul mercato, può comunque dare dei buoni risultati a livello di potenza senza pesare troppo sui costi di fine mese.

    Sacchetto:

    I 4 litri del sacchetto in dotazione ti permettono di pulire la casa a fondo, raccogliendo una grande quantità di sporco.

    Contro
    Tappeti:

    Sui tappeti o sulle moquette fa un po’ di fatica e consuma di più.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Severin BC 7045

     

    5.Severin 7045Forse non proprio il miglior aspirapolvere con sacco del 2019, ma di certo è uno tra quelli in grado di stupire per il buon rapporto tra qualità e prezzo.

    Buona la capacità aspirante, che si assesta su un livello di consumo medio di classe B, con punte in classe D per i tappeti ed eccellenze in classe A per quanto riguarda l’aspirazione su superfici dure e il processo di filtrazione dell’aria. Buone le performance anche per quanto riguarda la rumorosità che si assesta sui 72 decibel, non tali da lavorare anche in orari sensibili, ma nemmeno così molesti da disturbare i vicini o chi in casa è impegnato in attività che richiedono grande concentrazione.

    È la capacità di filtrazione, stimata a livello 6, a rendere questo elettrodomestico invogliante, impiega i ben collaudati HEPA 13 dal gran potere di ritenzione anche delle particelle più sottili. La dotazione di accessori è interessante, dalle specifiche spazzole per le diverse superfici, fino alla lancia telescopica che riesce a raggiungere le fessure più difficili.

    Se sei curioso di scoprire quali sono effettivamente i vantaggi e gli svantaggi di questo Severin continua pure la lettura. Come di consueto, suggeriamo il link dove poterlo acquistare al prezzo migliore.

    Pro
    Silenzioso:

    I 72 decibel ti permettono di usarlo senza dare fastidio ai vicini o disturbare le altre persone in casa.

    HEPA 13:

    La capacità di filtrazione dell’elettrodomestico gli permette di aspirare con efficacia anche le particelle più piccole.

    Accessori:

    Oltre alle spazzole per pulire varie superfici troverai anche una lancia telescopica che ti permetterà di pulire le fessure più difficili da raggiungere.

    Contro
    Consumi:

    A livello di consumi si tiene nella media, ma questi si alzano parecchio quando si tratta di usarlo per pulire i tappeti.

    Acquista su Amazon.it (€79,99)

     

     

     

    Electrolux ZPFPARKETT 

     

    1.Electrolux ZPFPARKETTUna tra le offerte più interessanti di quest’anno è stata la proposta di Electrolux con il suo aspirapolvere compatto che ottiene la prestigiosa classe A per quanto riguarda i consumi. Può contare su una certa potenza che rende agevole l’uso sia su superfici rigide, più semplici da pulire, che sui noiosi tappeti che richiedono spesso un consumo energetico maggiore per garantire una buona pulizia.

    Electrolux ha battezzato col nome di Power Pro questo sistema potenziato di aspirazione che massimizza la resa del motore, supportato dalla bocchetta DustPro che rende ancora più efficace l’aspirazione.

    I lati positivi che emergono dalla comparazione con gli altri modelli riguardano la maneggevolezza e flessibilità della struttura molto compatta e snodata. Le rotelle alla base dell’aspirapolvere sono in grado di ruotare di 360° e in questo modo riescono a raggiungere anche gli angoli più difficili, o infilarsi negli spazi stretti tra i mobili incontrando meno ostacoli al movimento.

    Per sostituire il sacchetto è sufficiente accedere al vano che lo contiene e che si apre completamente di 180° per consentire un cambio veloce e senza rischio di disperdere di nuovo la polvere nella stanza.

    Passiamo ora in rassegna le qualità e i difetti di questo Electrolux. Se non sai dove acquistare questo prodotto, potrai cliccare sul link del negozio con prezzi bassi che troverai qui di seguito.

    Pro
    Potente:

    Il sistema Power Pro di Electrolux ottimizza l’aspirazione sulle superfici rigide e sui tappeti riducendo i consumi energetici.

    Maneggevole:

    Pulire i pavimenti sarà più facile grazie alla flessibilità della struttura snodata e alle rotelle rotanti a 360°.

    Sacchetto:

    Il vano si apre di 180° per consentire un cambio veloce e semplice del sacchetto che potrà essere sostituito senza far cadere la polvere contenuta al suo interno.

    Contro
    Rumoroso:

    Secondo i pareri di alcuni consumatori, questo modello non sembra essere particolarmente silenzioso. 

     

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Come usare un aspirapolvere con sacco

     

    Limitarsi a spazzare il pavimento o usare un panno statico non è sufficiente a eliminare la polvere che si annida sul pavimento, sotto i mobili e negli altri angoli della casa. Per avere un risultato davvero apprezzabile bisogna affidarsi a un buon aspirapolvere con sacco. Al suo passaggio, la polvere sarà aspirata via e poi si potrà lavare il pavimento: una cosa importate, mai invertire le due operazioni di pulizia.

    La forza di aspirazione

    Una delle caratteristiche principali che dovrebbero interessare chi è intenzionato ad acquistare un aspirapolvere è la sua capacità di aspirazione. Deve essere sufficientemente potente per essere certi che non lasci nulla al suo passaggio. Tenete presente che una buona forza aspirante fa si che non si debbano fare più passaggi sul pavimento: in questo modo si risparmia tempo e fatica, due cose molto preziose per chi è chiamato a sostenere il gravoso compito di mantenere la casa in ordine.

     

    Usate gli accessori

    Date la vostra preferenza a un aspirapolvere con ricca dotazione di accessori ma una volta che li avete a disposizione, usateli e fatelo nel modo corretto, non siate pigri, non scocciatevi a dover cambiare accessori a seconda delle necessità. Per gli angoli molto stretti fate ricorso alla bocchetta a lancia, molto utile anche per pulire gli interni della vostra auto. Per i tappeti servitevi della spazzola per tappezzeria.

     

    La classe energetica

    Soprattutto se la vostra intenzione è di usare l’aspirapolvere tutti i giorni, fareste bene a tenere in considerazione la classe energetica, che deve essere almeno A. Certo, l’elettrodomestico costerà qualcosa in più rispetto a uno con classe energetica B ma il vero risparmio lo noterete in bolletta.

    La rumorosità

    Un aspirapolvere può essere davvero rumoroso e di conseguenza arrecare fastidio. Immaginate di dover passare 30 o 40 minuti con un costante e forte rumore che vi massacra le orecchie. È chiaro che lavorare in queste condizioni diventa più pesante. Allora, prima di scegliere il vostro modello, controllate il livello di decibel riportato nelle specifiche.

     

    Il filtro

    Affinché l’aspirapolvere sia sempre efficace, è importante che il filtro, se lavabile, sia pulito per bene oppure sostituito periodicamente. Indicazioni su quando vada cambiato possono essere reperite sulle istruzioni, tuttavia, per l’appunto, è un dato indicativo. Molto dipende dalla quantità di sporco presente in casa e dal tipo di materiale aspirato. In sostanza ricordate che state maneggiando un aspirapolvere e non un aspiratutto.

     

    Liberate il tubo

    Accertatevi che nulla ostruisca il tubo telescopico oppure gli accessori, è una cosa che accade più spesso di quanto si possa immaginare, soprattutto se si aspira ben più che la polvere. Un tubo anche parzialmente intasato significa minor forza di aspirazione.

     

     

    Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

     

    Aspirapolvere senza sacco

    Scopa elettrica senza fili

    Aspirapolvere ad acqua

    Lavapavimenti a vapore

    La migliore scopa a vapore

     

     

     

     

    Leave a Reply

    avatar
      Sottoscrivere  
    Notifica di
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 5.00 su 5)
    Loading...

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

    Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status