×
  • Aspirapolvere
  • Aspirapolvere senza filo e con filo: quali le differenze e quale conviene acquistare
  • Aspiracenere
  • Bidone aspiratutto
  • Robot aspirapolvere
  • I 5 Migliori Bidoni Aspiratutto del 2022

    Ultimo aggiornamento: 25.11.22

    Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

     

    Bidone Aspiratutto – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

     

    I bidoni aspiratutto sono validi e intramontabili alleati di chi coltiva la passione per il fai-da-te, per chi vuole che il garage, la cantina o il giardino siano sempre puliti e ordinati, per chi preferisce occuparsi in prima persona di pulire gli interni delle propria autovettura. Non particolarmente elaborati, ma di semplice progettazione, i bidoni aspiratutto sono oggi acquistabili a prezzi bassi. Diversi modelli venduti online offrono prestazioni di livello eccellente. Noi ne abbiamo considerati cinque. In base alle schede tecniche e alle valutazioni espresse da chi li ha già acquistati e li usa con soddisfazione, abbiamo stilato la nostra consueta classifica. Il primo posto va al Kärcher WD 6 P Premium, modello di fascia premium che non teme i carichi di lavoro più importanti. Il secondo al bidone aspiratutto Made in Italy Lavor wash Venti X che abbina la buona qualità costruttiva alle prestazioni e al prezzo conveniente. All’Einhell TC-VC 1815 abbiamo invece assegnato la medaglia di bronzo. Un riconoscimento più che meritato viste le ottime recensioni online e il prezzo di acquisto davvero conveniente.    

     

     

    Tabella comparativa

     

    Pregio
    Difetto
    Conclusione
    Offerte

     

     

    Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior bidone aspiratutto?

     

    Prima di spiegarvi come scegliere un buon bidone aspiratutto, spendiamo alcune parole sul perché acquistarne uno. I bidoni aspiratutto rappresentano lo step successivo, in ambito “pulizie domestiche e semi-professionali”, all’acquisto di un comune aspirapolvere a traino o scopa elettrica.

    Se dovete trattare superfici più grandi di quelle di un appartamento o di una villetta, o se trascorrete parecchio tempo in garage o nella camera del fai-da-te che avete allestito per assecondare questa vostra grande passione, comprare un bidone aspiratutto è pressoché d’obbligo.

    I bidoni aspiratutto sono estremamente pratici, mettono a disposizioni contenitori di raccolta dello sporco molto più capienti di quelli dei comuni aspirapolvere (superando facilmente i 15 litri), si trasportano con semplicità su ogni tipo di superficie (interna ed esterna) e, dulcis in fundo, aspirano oltre ai detriti grossolani (come pezzi di mattoni e piastrelle, trucioli di legno, frammenti di plastica o di intonaco) anche i liquidi. Una vera e propria benedizione quando si tratta di rimuovere da terra acqua o altri liquidi versati per errore oppure di accelerare il processo di asciugatura di tessuti o imbottiti bagnati. Pensate al lavaggio dei tappeti di casa, dei tappetini in tessuto dell’auto, di poltrone e moquette.

     

     

    Cosa è un bidone aspiratutto

    Un bidone aspiratutto è un potente aspiratore a sviluppo verticale, generalmente dotato di maniglia per il trasporto, di quattro ruote pivotanti (in seguito vi spieghiamo cosa significa), di un contenitore cilindrico in plastica o acciaio inox, molto capiente, con o senza sacco, di uno o più filtri facilmente lavabili, di un tubo flessibile al quale si fissano prolunghe, spazzole e accessori vari.

    La stessa espressione “bidone aspiratutto” offre un’idea della capacità di aspirare qualsiasi cosa, liquidi compresi.

    Ogni bidone aspiratutto è progettato per funzionare in ambienti interni ed esterni (attenzione però perché i modelli domestici da noi trattati non sono impermeabili) e per sopportare notevoli carichi di lavoro. I bidoni aspiratutto infatti accompagnano spesso nelle loro giornate anche operai edili, meccanici, falegnami e qualunque altra attività che comporti scarti e materiali di risulta.   

     

    Potenza aspirante

    La potenza aspirante è forse la caratteristica tecnica alla quale si presta maggiore attenzione quando si parla di aspirapolvere. Ancor di più, quando al centro del discorso ci sono i bidoni aspiratutto. I produttori di solito indicano la potenza in watt del motore elettrico utilizzato dai loro apparecchi, alla quale, almeno in teoria, dovrebbe corrispondere una maggiore o minore capacità effettiva di risucchiare polvere, sporco, detriti solidi, trucioli, segatura e liquidi. Questa, in realtà, può non essere proporzionale al valore numerico della potenza espresso in watt.

     

     

    Senza entrare nel merito con noise spiegazioni fisiche, ricordiamo qui che la discrepanza fra potenza teorica ed effettiva è dovuta a diversi fattori, ossia al diametro del tubo utilizzato per aspirare, allo stato del o dei filtri, al tipo di spazzola o di testina utilizzata.

    Per questo motivo, a onor di trasparenza, i produttori dovrebbero quantificare la depressione che si forma in corrispondenza del punto di aspirazione, ma generalmente non lo fanno. Premesso che difficilmente un buon bidone aspiratutto vi deluderà in quanto a potenza di aspirazione (non comprate modelli la cui potenza sia inferiore ai 1.000 watt), vi rimandiamo ai nostri consigli d’acquisto per non rischiare di rimanere delusi.

    I cinque modelli di bidone aspiratutto che abbiamo qui preso in considerazione sono fra i più venduti e apprezzati proprio per quanto riguarda la loro efficienza in fase di aspirazione. Alcuni sono a potenza fissa, attivandosi con un semplice pulsante on/off, altri mettono a disposizione una manopola che consente di scegliere fra due diversi livelli di potenza. Non sempre infatti serve aspirare con il massimo della forza.

    Ciò che a noi interessa, proponendovi questa guida agli acquisti, è che possiate acquistare a un buon prezzo quello che per voi è in assoluto il miglior bidone aspiratutto.

     

    Robustezza e durata nel tempo

    Fatte le giuste premesse sulla potenza, un altro aspetto da non sottovalutare nella varie fasi di acquisto di un nuovo bidone aspiratutto è la solidità strutturale, quindi la robustezza. Questo elettrodomestico non deve infatti andare per il sottile. La progettazione deve essere tale da consentirgli di affrontare importanti carichi di lavoro. Il motore e ancor di più le parti in metallo e in plastica da cui è composto devono essere resistenti. Per questo motivo, diversi brand nei loro modelli al top puntano all’uso di parti in acciaio inox.

    Fate attenzione ai punti di maggiore stress: le ruote pivotanti, sulle quali si scarica l’intero peso del bidone aspiratutto (soprattutto quando usato per aspirare liquidi), i ganci che permettono di fissare l’unità motore al fusto in plastica o in acciaio (se sono in plastica, e non in metallo, accertatevi che la plastica sia di buona qualità), il punto di attacco fra il motore e il tubo flessibile di plastica, infine il tipo di attacco e la sua affidabilità. Bidoni aspiratutto ben costruiti dureranno di più nel tempo trasformando il vostro acquisto in un buon investimento.

    Non è detto però che i bidoni aspiratutto comprati nella sezione offerte dei vari e-commerce o proposti al prezzo più economico siano quelli più scadenti. Il modello Einhell TC-VC 1815 che abbiamo incluso nella nostra comparazione si rivela, per esempio, un buon prodotto nonostante il prezzo d’acquisto particolarmente basso. Il Black+Decker WBV1405P-QS, nonostante costi parecchio di più, mostra invece qualche debolezza proprio per quanto riguarda la solidità costruttiva.   

     

     

    Facilità di movimento e spostamento

    I bidoni aspiratutto nascono per pulire superfici medio-grandi interne o esterne da detriti grossolani o materiale di risulta e come tali necessitano, durante l’uso, di essere spostati da un punto all’altro. Ciò lo si fa in due modi: afferrando il bidone per la maniglia che quasi sempre si trova in cima al corpo motore, trascinandolo per il tubo di prolunga a cui è fissata la spazzola e lasciando che lo stesso si muova sulle quattro ruote pivotanti.

    La facilità con cui il bidone può essere spostato è un altro elemento da non trascurare durante la valutazione dei migliori bidoni aspiratutto del 2022. Le ruote devono essere robuste, devono scorrere facilmente ed essere ben salde alla base in plastica in cui trova alloggio il fusto di raccolta. Devono poi essere pivotanti, cioè ruotare di 360° intorno all’asse ortogonale al pavimento. Non dimenticate che i bidoni aspiratutto sono progettati per risucchiare anche i liquidi e che questi possono determinare pesi notevoli. Pensate al modello che ha vinto la nostra comparativa ossia al Kärcher WD 6 P Premium. A vuoto pensa 9,1 kg ma la tanica da 30 litri di capacità, se riempita d’acqua, lo porterebbe a pesare oltre 40 kg.  

     

    Funzione speciali dei bidoni aspiratutto

    Si definiscono “funzioni speciali” ma quasi tutti i modelli, oltre un certo prezzo, ormai le prevedono. Sono essenzialmente tre: la funzione soffiatore, la possibilità di aspirare i liquidi dopo aver rimosso il sacco, la presa per gli elettroutensili e per il loro funzionamento sincronizzato. Tenetele ben in mente quando dovrete sarete chiamati a confrontare i prezzi. La funzione soffiatore è presente in buona parte dei modelli ma non in tutti: il bidone aspiratutto Lavor wash Venti X per esempio, incluso nella nostra comparazione, ne è sprovvisto.

    È molto utile quando lo sporco si annida in fessure o in spazi ristretti inaccessibili anche alla lancia per le fughe. Soffiando è possibile trasferire lo sporco da un un punto a un altro prima di aspirarlo e rimuoverlo definitivamente. L’aspirazione dei liquidi è utilissima in casa, in garage, in bottega, insomma ovunque esista la probabilità che piccole o grandi quantità di liquido finiscano per terra. La stessa risulta assai utile per accelerare il processo di asciugature di imbottiti, divani, tappeti, moquette di casa o dell’auto.

    Provate a lavare la moquette con acqua poi passate l’aspiraliquidi e osservate quanta acqua riesce ad aspirare: solo così vi renderete conto della sua utilità. La terza e ultima funzione è meno diffusa ed è prevista sui modelli più costosi: consiste nella presenza di una presa schuko (la cosiddetta tedesca) sul corpo motore alla quale si può collegare un elettroutensile (smerigliatrice, trapano e via dicendo). Quando si accende l’utensile, si accende in automatico anche il bidone aspiratutto facilitando la rimozione del materiale di risulta.

    Da questo punto di vista, il bidone Kärcher WD 6 P Premium raggiunge il massimo punteggio poiché permette di collegare allo stesso elettroutensile un tubo di aspirazione prevenendo l’accumulo di trucioli, segature, polvere di intonaco a così via. Non a caso occupa il primo posto della nostra classifica. Da menzionare, di questo modello, una ulteriore funzione speciale per nulla diffusa: la pulizia, mediante aria compressa, del filtro plissettato, senza che questo venga rimosso dalla sua sede.          

     

     

    Capacità del contenitore e sacco

    La capacità del contenitore (in acciaio inox o in plastica) offre un’idea della frequenza con cui dovrete svuotare il vostro nuovo bidone aspiratutto. Anche se non conviene lasciare che lo stesso si riempia del tutto, in quanto un fusto pieno fino all’orlo riduce la capacità aspirante del motore, un contenitore di capacità maggiore, pur aumentando il peso complessivo dell’apparecchio, vi costringe a operazioni di svuotamento meno frequenti.

    Il concetto resta immutato se decidete di utilizzare il sacco (detto anche sacco filtro). Questo è preferibile se volete evitare che il filtro principale del bidone aspiratutto si ostruisca rapidamente. L’uso del sacco infatti lo preserva dalle polveri sottili riducendo gli interventi di pulizia e allungandone la vita. Ricordate tuttavia che il sacco va rimosso quando usate il bidone per aspirare i liquidi e che, di volta in volta, va sostituito con una nuovo (se non sapete dove acquistare, potete farlo direttamente online).  

    Se invece avete bisogno di una pulizia approfondita di oggetti piccoli come orologi, componenti ottici, gioielli, strumenti dentali, date un’occhiata ai pulitori a ultrasuoni consigliati cliccando sul link.

     

    I 5 Migliori Bidoni Aspiratutto – Classifica 2022

     

    1. Kärcher WD 6 P Premium Aspiratore Solidi-Liquidi

     

    L’azienda tedesca Kärcher è per molti consumatori ed esperti del settore la migliore marca di apparecchi progettati per la pulizia di qualunque spazio vada oltre il semplice appartamento. Con i bidoni aspiratutto Kärcher possiamo infatti pulire con facilità giardini, terrazzi, ambienti interessati da lavori in muratura o in legno, garage, cantine e quant’altro richieda la rimozione di grandi e impegnative quantità di sporco.

    Il modello Kärcher WD 6 Premium, in particolare, può considerarsi uno dei migliori bidoni aspiratutto del 2022, concentrando da un lato l’esperienza accumulata dal brand di Stoccarda in quasi un secolo di storia, dall’altro ciò che serve per affrontare la pulizia di superfici medio-grandi.

    Polvere, gesso, segatura, detriti solidi, terriccio, sassolini e liquidi non sono certo un problema per un bidone aspiratutto che può contare su un motore da 1.300 watt (260 Air Watt), che dispone di un vano raccoglitore da 30 litri di capacità e di un filtro plissettato facile da disostruire in ogni momento grazie al sistema integrato di pulizia ad aria compressa.

    Né delude l’ottima dotazione di accessori. La possibilità di abbinarlo inoltre a un elettroutensile, del quale aspirerà in tempo reale ogni materiale di scarto, ne fa un elettrodomestico pressoché completo. La funzione soffiante, non sempre prevista dai modelli proposti a prezzi bassi, permette di spostare e accumulare lo sporco in un punto prima di aspirarlo definitivamente. È perfetta per esempio con le foglie che cadono da alberi e piante in giardino, o con la polvere di intonaco che si insinua fra gli spazi più angusti.

    Le guide alle quali si fissano il tubo di aspirazione e gli accessori rendono inoltre il bidone aspiratutto molto comodo da usare. Nella confezione troverete anche un sacchetto in vello: potete decidere di usarlo oppure no, a seconda che vogliate raccogliere lo sporco al suo interno o direttamente nel cassetto di raccolta in acciaio inox. Considerate tuttavia che utilizzando il sacco, che fa anche da filtro, il filtro plissettato impiegherà più tempo a intasarsi, a tutto vantaggio dell’efficienza complessiva del bidone aspiratutto. Se avete a disposizione un buon budget e vi state chiedendo quale bidone aspiratutto comprare, optate per questo modello Kärcher e non ve ne pentirete.      

     

    » Scheda Tecnica

    Funzioni: aspiratore e soffiatore

    Aspirazione liquidi: sì

    Potenza: 1.300 watt

    Capacità del fusto: 30 litri

    Materiale del fusto: acciaio inox

    Attacco per elettroutensili: sì

    Ruote: quattro pivotanti

    Lunghezza del cavo: n.d.

    Accessori in dotazione: 1x tubo di prolunga flessibile con bocchetta, 2x tubi di prolunga in metallo, 1x spazzola per solidi e liquidi, 1x lancia per fughe, 1x filtro plissettato, 1x sacco in vello

    Dimensioni: 41,8×38,2×69,4 cm

    Peso: 9,1 kg

    » Scheda Tecnica

    Pro

    Potente (ma non il più potente sul mercato), robusto e ricco di accessori, funziona come aspiratore a secco, soffiatore e come aspiraliquidi. Facile la manutenzione grazie al sistema di pulizia del filtro plissettato ad aria compressa. Lo stesso si rimuove premendo solo un pulsante. Gli elettroutensili collegati tramite il loro cavo di alimentazione al Kärcher WD 6 D Premium attivano, quando azionati, il bidone aspiratutto in via del tutto automatica.  

    Contro

    Non è indicato per piccoli appartamenti poiché le sue dimensioni complessive lo rendono un po’ ingombrante. Alcuni utenti lamentano la facilità con cui il sacco filtro tende a rompersi quando si riempie di materiali pesanti oltre la metà. A volte il tubo si stacca quando il bidone aspiratutto è utilizzato come soffiatore.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    2. Lavorwash Venti X Aspiratore 1600 W

     

    Se il Made in Italy è per voi un valore, il bidone aspiratutto Venti X di Lavor wash si rivelerà senza dubbio un ottimo acquisto. Le recensioni online lo descrivono come un prodotto da tenere in stretta considerazione, le cui dimensioni contenute (39x39x55 cm) rendono idoneo anche all’uso in appartamento.

    Con un motore aspirante potente da 1.400 watt – che produce un flusso d’aria in ingresso da 70 litri al secondo (Lavor wash è una delle poche aziende a fornire questo genere di informazione) – e un fusto in acciaio inossidabile da 20 litri, vi permette di pulire il giardino, il terrazzo, il ristorante, il caminetto e qualsiasi altro punto interno o esterno necessiti di aspirazione.

    Il bidone aspiratutto può inoltre essere usato per aspirare liquidi ricorrendo allo speciale accessorio in dotazione. Questa è un altro aspetto da non trascurare: è ricca e pensata per consentire a chiunque di affrontare ogni operazione di pulizia. Anche per questo motivo, il Lavor wash Venti X è molto apprezzato se acquistato per pulire internamente l’auto. Molto buona infine la qualità costruttiva: i ganci, per esempio, che fissano il corpo motore alla tanica sono in acciaio, assicurando un’ottima tenuta e un’eccellente durata nel tempo. Attenzione però che questo bidone aspiratutto non integra la funzione di soffiatore.        

     

    » Scheda Tecnica

    Funzioni: aspiratore

    Aspirazione liquidi: sì

    Potenza: 1.400 watt

    Capacità del fusto: 20 litri

    Materiale del fusto: acciaio inox

    Attacco per elettroutensili: no

    Ruote: quattro pivotanti

    Lunghezza del cavo: n.d.

    Accessori: 2x tubi di prolunga in plastica, 1x spazzola per solidi e liquidi, 1x lancia per le fughe, 1x sacchetto, 1x filtro in tessuto

    Dimensioni: 39x39x55 cm

    Peso: 6,2 kg

    » Scheda Tecnica

    Pro

    È un prodotto equilibrato che unisce una buona potenza aspirante alla giusta capacità del contenitore (realizzato in acciaio inox) e alla maneggevolezza. Chi utilizza il Venti X di Lavor wash lo descrive come adeguato a diversi ambienti e per gli appartamenti in cui ci sono animali. Buon rapporto qualità/prezzo.  

    Contro

    Quando gli ingegneri che si occupano di progettare i bidoni di Lavor wash hanno messo a punto il Venti X hanno pensato di non includere la funzione di soffiatore. Ad alcuni utenti, questa trovata non è proprio andata a genio.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    3. Einhell 2340290 Bidone Aspiratutto TC-VC 1815

     

    Non fatevi ingannare dal fatto che il bidone aspiratutto Einhell sia realizzato completamente in plastica. Le recensioni pubblicate online da chi lo ha già acquistato sottolineano proprio il buon livello qualitativo. È evidente che non tutte le plastiche sono uguali e che, nel caso dell’Einhell TC-VC 1815, siano state utilizzate quelle più robuste.

    Il prodotto non mostra debolezza né nei punti di attacco, né durante gli spostamenti. Se si considerano questi apprezzamenti e poi si guarda il prezzo a cui il bidone aspiratutto è proposto non si può che considerarlo un buon prodotto.

    Il motore da 1.250 watt svolge il suo onesto lavoro mentre il contenitore di raccolta dello sporco da 15 litri (esattamente la metà del Kärcher WD 6 P Premium che invece ha dominato la nostra comparazione), limita l’uso agli spazi non eccessivamente grandi. Il prodotto si rivela perfetto per i piccoli terrazzi, per i giardini domestici, per fare pulizie durante i lavori del fai-da-te, soprattutto per pulire gli interni della macchina. Da lodare la funzione soffiatore, non scontata in prodotti appartenenti a questa categoria di prezzo, e la dotazione di accessori che comprende anche una lancia per le fughe e per i punti più difficili.    

     

    » Scheda Tecnica

    Funzioni: aspiratore e soffiatore

    Aspirazione liquidi: sì

    Potenza: 1.250 watt

    Capacità del fusto: 15 litri

    Materiale del fusto: plastica

    Attacco per elettroutensili: no

    Ruote: tre pivotanti

    Lunghezza del cavo: 2,5 metri

    Accessori: 1x tubo di prolunga flessibile in plastica, 3x tubi di prolunga in plastica, 1x spazzola solidi e liquidi, 1x lancia per le fughe, 1x filtro in tessuto, 1x sacco in carta

    Dimensioni: 33x33x44 cm

    Peso: 4,2 kg

    » Scheda Tecnica

    Pro

    È uno dei bidoni aspiratutto con il miglior rapporto qualità/prezzo. Se da un lato è realizzato in (ottima) plastica, dall’altro viene proposto a un prezzo davvero competitivo. Ed è anche abbastanza ricco di accessori. Assolve a tutte e tre le funzioni che un buon bidone aspiratutto dovrebbe possedere: aspiratore, soffiatore e aspiraliquidi. È maneggevole e quindi pratica da usare.

    Contro

    Alla luce dei risultati ottenuti nelle prove dei vari utenti e pubblicati nelle loro recensioni, l’unico vero limiti del bidone aspiratutto di Einhell sembra essere la lunghezza del cavo elettrico: soltanto 2,5 metri. Ciò costringe ad acquistare e utilizzare una prolunga. Ha infine soltanto tre ruote pivotanti.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    4. Kärcher WD 3 Premium Aspiratore Solidi-Liquidi

     

    È il fratello minore del WD 6 P Premium che di questa guida agli acquisti ha conquistato il podio. Se infatti siete affezionati al marchio Kärcher ma non avete a disposizione il budget necessario ad acquistare il modello vincitore oppure necessitate di un prodotto più indicato per gli spazi piccoli, il WD 3 Premium è quello da scegliere.

    Non gli abbiamo riconosciuto uno dei primi tre posti della nostra classifica, perché la filosofia alla base è simile a quella del modello superiore. A giudicare dalle recensioni pubblicate, però, risulta essere comunque uno dei bidoni aspiratutto più venduti online.

    Come il suo fratello maggiore, vanta un contenitore in acciaio inox – questa volta da 17 litri e non da 30 – particolarmente resistente alla corrosione. Potete usarlo tranquillamente anche in ambienti umidi senza rischiare che il bidone si danneggi. Aspira anche liquidi – non è necessario in tal caso cambiare il filtro a cartuccia – e come soffiatore per la pulizia rimuovere dai giardini le foglie secche o per pulire negli spazi più angusti. Gli accessori possono essere fissati alla base in modo da averli sempre a portata di mano.       

     

    » Scheda Tecnica

    Funzioni: aspiratore e soffiatore

    Aspirazione liquidi: sì

    Potenza: 1.000 watt

    Capacità del fusto: 17 litri

    Materiale del fusto: acciaio inox

    Attacco per elettroutensili: no

    Ruote: quattro pivotanti

    Lunghezza del cavo: n.d.

    Accessori in dotazione: 1x tubo flessibile in plastica, 2x tubi di prolunga in plastica, 1x spazzola per solidi e liquidi, 1x lancia per fughe, 1x filtro a cartuccia, 1x sacco in carta

    Dimensioni: 38,8×34,0x52,5 cm

    Peso: 5,8 kg

    » Scheda Tecnica

    Pro

    È particolarmente leggero e facile da trasportare durante gli spostamenti da un punto all’altro dell’ambiente da pulire. Si comporta molto bene sia in fase di aspirazione, sia di soffiamento, né delude con i liquidi.  

    Contro

    Per alcuni utenti, il tubo di aspirazione ha un diametro ridotto sicché tende a ostruirsi quando il bidone aspira detriti oppure oggetti grossolani. Ciò costringe a periodici controlli. Almeno per quanto riguarda la potenza in watt dichiarata, se messo a confronto con gli altri modelli, questo bidone non è da primato.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    5. Black+Decker WBV1405P-QS Bidone Aspiratutto Solidi e Liquidi

     

    Lo scarso posizionamento in classifica del bidone aspiratutto Black+Decker è giustificato dalla qualità discutibile delle plastiche utilizzate per costruirlo le quali, stando ai pareri pubblicati online da chi l’ha già comprato, lasciano molto a desiderare.

    Ganci e maniglie sono fragili, limitando la durata nel tempo del prodotto. È un vero peccato, perché per il resto il bidone aspiratutto Black+Decker non delude. Buona potenza di aspirazione, sia con i corpi solidi, sia con i liquidi, e dotazione di accessori completa.

    In più, sulla parte laterale si osserva una presa schuko alla quale si può attaccare qualsiasi elettroutensile (caratteristica che condivide con i modelli più costosi). Ciò permette di avere il bidone aspiratutto nei pressi del punto in cui si eseguono i lavori, in modo da pulire immediatamente dopo aver sporcato. Come altri bidoni aspiratutto, può essere usato con o senza sacchetto (uno è incluso nella confezione), determinando una minore o maggiore frequenza di intasamento del filtro Hepa lavabile di cui è dotato.

     

    » Scheda Tecnica

    Funzioni: aspirazione

    Aspirazione liquidi: sì

    Potenza: 1.400 watt

    Capacità del fusto: 20 litri

    Materiale del fusto: acciaio inox

    Attacco per elettroutensili: sì

    Ruote: quattro pivotanti

    Lunghezza del cavo: 5 metri

    Accessori: 1x tubo flessibile in plastica, 2x tubi in plastica, 1x lancia per le fughe, 1x spazzola per solidi, 1x testina per liquidi

    Dimensioni: 52,3×37,5×37 cm

    Peso: 7,2 kg

    » Scheda Tecnica

    Pro

    Buona potenza di aspirazione e buona capacità della tanica in acciaio inox. Se a tali virtù fosse stata abbinata una qualità costruttiva all’altezza, questo bidone aspiratutto avrebbe raggiunto posizioni più alte della nostra comparazione. Buono il raggio di azione, grazie al cavo elettrico di 5 metri.

    Contro

    La principale pecca di questo bidone aspiratutto sta nella fragilità dei ganci in plastica con i quali si fissa il fusto in acciaio inox al corpo motore. Occorre fare attenzione poiché con il tempo potrebbero rompersi. Nel complesso, il prodotto si presenta poco robusto, aspetto che lo penalizza molto in classifica. Non ha la funzione di soffiatore.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Come usare un bidone aspirapolvere

     

    Come già accennato in più occasioni all’interno di questa guida mercato, i bidoni aspiratutto sono progettati per svolgere lavori impegnativi e per rimuovere dalle varie superfici, insieme alla comune polvere, anche detriti grossolani e pesanti, secchi oppure umidi.

    Non per questo, vanno utilizzati con superficialità e scarsa attenzione. Evitate quindi di tirare con troppa forza il cavo di alimentazione, di dargli strattoni, di mettere troppo in tensione il tubo flessibile che, uscendo dal corpo motore del bidone aspiratutto, fa da raccordo tra questo e l’accessorio di turno che andrete a utilizzare per far fronte alle varie pulizie. I bidoni aspiratutto inoltre, per garantire anche nei fatti i risultati promessi sulla carta, richiedono quel minimo di manutenzione e interventi manuali che di solito si riservano agli altri elettrodomestici, aspirapolvere compresi.

     

     

    Pulite frequentemente i filtri e svuotate il fusto prima che si riempia del tutto

    Il nostro primo suggerimento riguarda il filtro o i filtri presenti nei bidoni aspiratutto: vanno tenuti puliti, spazzolandoli, scuotendoli, lavandoli sotto l’acqua (quando il materiale da cui sono composti lo consente) o sostituendoli con filtri nuovi.

    Se il vostro nuovo bidone aspiratutto è destinato a rimuovere lo sporco prodotto da lavori di muratura o falegnameria, con ogni probabilità aspirerà una grande quantità di polvere fine. Questa è la nemica numero uno dei filtri. Tenetelo in considerazione e comportatevi di conseguenza.

    Non trascurate neanche il livello di riempimento del fusto in plastica o in acciaio inox, soprattutto se decidete di usare il bidone aspiratutto senza inserire al suo interno il sacchetto. Anche se alcuni bidoni offrono contenitori di capacità elevata (fino a 30 litri come visto in questa comparazione), è buona norma svuotarli non appena saranno pieni per i tre/quarti della loro capacità complessiva. Da un lato manterrete alta la potenza aspirante, dall’altro vi toccherà spostare da un punto all’altro del giardino o del garage un bidone molto più leggero. Provate a immaginare quanto possa pesare un fusto di acciaio da 30 litri riempito con polvere di intonaco o di legno.      

     

    Usate se potete il sacco

    La gran parte dei bidoni aspiratutto è progettata per un doppio utilizzo: con o senza sacco (in vello, in tessuto non tessuto o in carta). Nel primo caso, i filtri restano più protetti, nel secondo sono più esposti. Preferite, se prevedete di trattare ambienti caratterizzati da polveri molto sottili, l’utilizzo con i sacchetti anche se questi, una volta riempiti, andranno sostituiti. Quelli più resistenti si possono anche svuotare. L’operazione, non prevista dalle case produttrici, viene però effettuata da diversi utenti e a lungo andare comporta un bel risparmio. Detto questo, il prezzo dei nuovi sacchi venduti online è sempre sostenibile.

    Ricordatevi in ogni caso che alcuni modelli di bidone aspiratutto prevedono la rimozione temporanea del filtro e del sacchetto quando usati per aspirare liquidi.

     

    Attenti ai detriti più grossolani e ai capelli

    Controllate periodicamente i tubi flessibili, quelle rigidi e più in generale tutti gli accessori utilizzati durante le pulizie. Non è raro che foglie o detriti grossolani restino incastrati al loro interno determinando un notevole calo di potenza aspirante o soffiante. Rivolgete inoltre attenzione alle ruote pivotanti, cioè in grado di ruotare anche intorno al loro asse verticale (ossia a quello ortogonale al piano orizzontale).

    Fili, capelli e sporcizia possono insinuarsi al loro interno riducendo la loro capacità di ruotare su se stesse. A risentirne sarà la maneggevolezza complessiva del bidone aspirapolvere i cui spostamenti risulteranno più difficoltosi.

     

     

    Impermeabilità e consumo di corrente elettrica

    Altri due importanti suggerimenti. I bidoni aspiratutto trattati in questa guida agli acquisti, benché progettati per aspirare liquidi e materiale umido, non sono esternamente impermeabili. Non lasciateli quindi in giardino o sul terrazzo dopo averli usati. Una pioggia potrebbe danneggiarli irrimediabilmente costringendovi a un nuovo acquisto.

    Molti modelli infine mettono a disposizione, mediante una comoda manopola, più velocità di funzionamento che si traducono in differenti potenze di aspirazione.

    Non usateli sempre al massimo: se dovete raccogliere corpi piccoli e leggeri, la minima potenza potrebbe già essere sufficiente. Otterrete così due vantaggi: il bidone aspiratutto sarà meno rumoroso e riceverete a casa bollette meno salate. Minore potenza significa infatti minori consumi di energia elettrica.  

     

     

     

    Ti è piaciuto il nostro articolo? Qui sotto ne puoi trovare altri altrettanto interessanti:
    Aspirapolvere verticale

    Lavapavimenti a vapore

     

     

    Vuoi saperne di più? Scrivici!

    1 COMMENTI

    BuonoedEconomico

    June 16, 2019 at 4:50 pm

    “Sono interessata ad un bidone aspiratutto Alfatec ma non riesco a trovare informazioni su negozi in Torino e provincia o su siti che lo vendano” – Liliana

    Liliana, vediamo se qualche nostro visitatore ci può dare una mano.

    Risposta

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

    Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status