fbpx
×
  • Il miglior aspirapolvere
  • Gli aspirapolvere e le scope elettriche con il sacco hanno i giorni contati?
  • Aspirapolvere senza filo e con filo: quali le differenze e quale conviene acquistare
  • Aspiracenere
  • Aspiraliquidi
  • Bidone aspiratutto
  • Mini aspirapolvere
  • Robot
  • Panno per aspirapolvere a vapore
  • Sacchetto per aspirapolvere
  • La migliore batteria per robot aspirapolvere Roomba

    Ultimo aggiornamento: 19.09.19

     

    Batteria per robot aspirapolvere Roomba – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

     

    C’è chi dice che una casa pulita sia sinonimo di una vita noiosa ma del resto chi preferisce spazzare o passare l’aspirapolvere piuttosto che rilassarsi o uscire con gli amici? Per conciliare l’aspetto rigoroso ed esigente a quello più leggero e spensierato della vita quotidiana, Roomba ha pensato di realizzare dei robot che necessitano inevitabilmente di batterie specifiche per funzionare al meglio. In questo articolo ne analizzeremo tre, partendo da: Morpilot Ni-MH 3800mAh, con capacità da 3.800 mAh e funzionamento fino a un massimo di tre ore dopo una ricarica completa, e efluky 3,5 Ah, un dispositivo ecologico privo di metalli pesanti dannosi per l’ambiente (Hg, Cd, Pd).

     

     

    Tabella comparativa

     

    Pregio
    Difetto
    Conclusione
    Offerte

     

     

    Come scegliere le migliori batterie per robot aspirapolvere Roomba del 2019?

     

    I robot aspirapolvere sono apparecchi di ultima generazione che facilitano e velocizzano il lavoro di pulizia domestica. Tra i principali produttori, iRobot si è affermata come l’azienda americana leader nel settore della robotica, grazie a oltre 25 anni di innovazione e progetti che puntano a migliorare la vita dei clienti. Con i suoi robot, la compagnia ha fornito strumentazioni utili per viaggiare nello spazio, esplorare gli oceani e addirittura entrare dentro le piramidi di Egitto. Oggi il compito dei macchinari Roomba è quello di aiutare le persone ad affrontare con maggiore leggerezza e spensieratezza ogni giorno, supportando i membri della famiglia nelle mansioni quotidiane e consentendo loro di dedicare le energie nelle attività che contano di più.

     

     

    Le basi del settore della robotica moderna italiana sono state gettate proprio da iRobot da quando, più di 10 anni fa, l’azienda ha deciso di espandersi nel bel paese: gli apparecchi si spostano dentro casa in totale autonomia, grazie alla mappa ambientale che riescono a creare in pochi minuti, alcuni addirittura dotati della videocamera integrata. In sintesi, prendono dei punti come riferimento e adattano i movimenti alla casa, ricordandosi le zone su cui sono già passati e ottimizzando i tempi.

    L’intervallo di pulizia può raggiungere anche due ore continuative e non appena la batteria del robot sta per scaricarsi, questo torna da solo alla base di ricarica; quando la batteria sarà pronta, l’apparecchio riprenderà la pulizia da dove l’aveva interrotta.

    Magnifico, non è vero? E non preoccupatevi se tappeti, scale e mobili riempiono le vostre stanze: i robot come Roomba riescono a pulire, aspirare e lavare senza difficoltà, premendo semplicemente un pulsante ed evitando punti pericolosi come i gradini (grazie alla tecnologia Cliff Detect). Difatti, l’altezza dell’apparecchio non supera in genere i 9 centimetri, per cui potranno comodamente infilarsi sotto la credenza o l’armadio, intervenendo pressoché su ogni superficie.

    La maggior parte degli apparecchi iRobot consta di speciali spazzole inclinate capaci di catturare la polvere e lo sporco dagli angoli; laddove non arrivate con la scopa o con il mocio, il robot non avrà problemi e riuscirà a portare a termine il lavoro con successo. Su tappeti e moquette, la pulizia sarà ottimale, con la tecnologia Carpet Boost che che incrementa la potenza automaticamente.

    Quindi, altre due spazzole (anche in caucciù) adatte a ogni superficie completano l’azione di rimozione di polvere, sporco, detriti, capelli e peli, i quali vengono poi aspirati dal motore, andando a confluire nel cassetto dedicato. All’interno di quest’ultimo, è presente un sistema di filtraggio che trattiene perfino le particelle più piccole (inferiori a micrometri), garantendo la rimozione degli allergeni nonché il massimo dell’igiene alle superfici più importanti, come quelle della stanza di un bambino.

    Quando il cassetto è pieno, l’app vi avviserà e potrete provvedere a svuotarlo e a pulire le spazzole semplicemente sotto l’acqua corrente. La tecnologia caratterizza fortemente la realtà dei robot, e Roomba non è da meno. Infatti, potrete mettere in funzione l’apparecchio dal cellulare perfino quando siete fuori casa.

    Prevedete di stare tutto il giorno fuori e non avete voglia di fare pulizie al rientro? Avete invitato degli amici a cena ma vi siete ricordati di aver lasciato le briciole di pane sparse per la cucina o il salotto? Non c’è problema!

    Collegate lo smartphone a Roomba e non dovrete far altro che premere il pulsante CLEAN che comparirà sullo schermo. Impostate il giorno della settimana e l’orario di inizio che preferite e dall’app dedicata potrete controllare la fase di pulizia raggiunta, la superficie su cui l’apparecchio si è soffermato di più (con un movimento avanti e indietro ripetuto) e, se lo desiderate, scegliete di insistere particolarmente sui tappeti o sui bordi.

     

    Quali sono le migliori batterie per robot aspirapolvere Roomba?

     

    Prodotti raccomandati

     

    Morpilot Ni-MH 3800mAh

     

    La batteria Morpilot offre la capacità elevata di 3.800 mAh, un funzionamento ottimale e un’autonomia fino a 3 ore dopo una carica completa. La fase di ricarica piuttosto lunga (12 ore) vi consente di utilizzare il robot per tutto il tempo che desiderate, senza temere che le prestazioni dell’articolo di ricambio vengano compromesse.

    Infatti, la capacità della batteria non scende oltre l’80% dopo più di 500 cicli di pulizia: ciò significa che dopo aver completato 100 cicli, la capacità si riduce fino al 97%, attestandosi nel 91% dopo 350 cicli e non scendendo oltre l’80%. Per la batteria Morpilot, di soli 682 grammi, il binomio lunga autonomia e lunga vita vanno a braccetto, grazie a 800 mAh in più rispetto agli altri prodotti della stessa categoria. Le batterie tradizionali, infatti, dopo 500 cicli di pulizia, offrono prestazioni ridotte fino al 60%, una differenza notevole che può determinare un uso meno frequente dell’apparecchio.

    Morpilot ha realizzato una batteria di ricambio facile da installare: non dovrete far altro che rimuovere la spazzola laterale e le viti, estraendo la batteria. Quindi, potrete inserire quella nuova (con il logo verso l’alto) e ricomporre ogni pezzo.

    Controllate che sia adatta al modello di robot che disponete (serie da 500 a 900, ma non solo), per evitare brutte sorprese. Richiede una tensione di 14,4 V e garantisce la protezione da cortocircuiti, sovracorrente e surriscaldamenti, per un prodotto perfettamente funzionale e sempre operativo.

    Acquista su Amazon.it (€27,99)

     

     

     

    efluky 3,5 Ah

     

    Compatibile con tutti gli apparecchi Roomba FloorVac, questa batteria di tipo Ni-MH offre un funzionamento fino a 3 ore dopo una ricarica completa (segnalata dall’accensione della luce verde sull’apparecchio) e viene fornita insieme a una garanzia che copre i 12 mesi successivi all’acquisto: in caso di problemi, danni strutturali e difetti, potrete contattare il fornitore che provvederà ad aiutarvi.

    Composta da cellule di alta qualità, dispone di una capacità di 3,5 Ah e di un voltaggio di 14,4 V. Gli acquirenti si dicono pienamente soddisfatti dal modello, il quale a distanza di 2 anni continua a funzionare senza generare incompatibilità o difficoltà di ogni sorta.

    Nonostante l’efficacia, vi suggeriamo di mantenere pulite le spazzole, rimuovendo sporco residuo, peli, capelli e detriti, altrimenti il robot dovrà esercitare uno sforzo eccessivo e imprevisto, che potrebbe compromettere la durata della batteria di ricambio. Alcuni acquirenti notano una differenza sostanziale di peso tra il modello originale e questo compatibile (700 grammi contro 591 grammi) e ciò fa dubitare della bontà del prodotto.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Batteria POWERY

     

    La batteria Powery è compatibile con le serie di robot da 500 a 700: il fornitore assicura che ogni modello compreso in questo intervallo funzionerà a perfezione integrando la batteria.

    Purtroppo ha un costo decisamente più elevato rispetto alla media e non è compatibile con robot di altre marche, pertanto vi suggeriamo di non rischiare e di acquistare la batteria solo se disponete di un robot aspirapolvere Roomba. Inoltre, alcuni clienti ritengono che il prodotto di ricambio ottimizzi le prestazioni del robot, in termini di maggiore autonomia nonché di efficacia dell’aspirazione.

    Anche in questo caso, vi suggeriamo di pulire il vano interno della batteria, approfittando della sostituzione: la procedura è facile e intuitiva, quindi non fatevi prendere dalla preoccupazione. Non dovrete far altro che svitare le quattro viti a croce e quella che tiene ferma la spazzola. Quindi, estraete la vecchia batteria e pulite con una spazzolina con setole morbide oppure con un panno asciutto il vano interno. Poi, ricomponete gli elementi e il gioco è fatto.

    Acquista su Amazon.it (€32,99)

     

     

    Leave a Reply

    avatar
      Sottoscrivere  
    Notifica di
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
    Loading...

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

    Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status