×
  • La migliore lavatrice
  • Le 5 Migliori Asciugatrici del 2020
  • La migliore lavasciuga
  • Lavatappeti
  • Lavatrice asciugatrice Bosch
  • Come installare l’asciugatrice sopra la lavatrice

    Ultimo aggiornamento: 19.09.20

    Avere due elettrodomestici in casa può essere un problema, soprattutto in appartamenti molto piccoli. Ma non temete, a tutto c’è una soluzione.

     

    L’asciugatrice è un elettrodomestico diventato ormai quasi indispensabile: è presente in molte case italiane, principalmente in quelle residenti al nord del paese, dove il clima è per lo più umido e piovoso, la stagione invernale sembra non finire mai e i panni impiegano diversi giorni per asciugarsi. 

    Tuttavia, non sempre ci si può permettere l’acquisto di un’asciugatrice, sia per una questione economica, considerando il costo piuttosto alto, sia per una mancanza di spazio. I fortunati che hanno a disposizione un grande appartamento, o addirittura una villa con la zona lavanderia, non riscontreranno nessun problema ad aggiungere un altro oggetto ingombrante. 

    Purtroppo però, non è raro imbattersi in persone in difficoltà nel riuscire a trovare il posto per la lavatrice, ancor più complicato sarà ricavarlo per un secondo elettrodomestico dalle dimensioni non proprio ridotte. 

    Per fortuna oggi è possibile ottimizzare gli spazi in casa, posizionando gli oggetti uno sopra l’altro, così da sfruttare l’altezza di una stanza e non la superficie del pavimento.

     

    Installazione a colonna

    Ma come fare? Partiamo dalla lavatrice che, a causa del suo eccessivo peso, che può raggiungere anche i 70 kg, e ai movimenti dovuti ai cicli di centrifuga, che potrebbero spostare l’oggetto durante il funzionamento, deve essere posizionata nella parte in basso. 

    L’asciugatrice invece è molto più leggera e può essere posta in alto senza problemi. Prima dell’acquisto di questo tipo di elettrodomestico, è consigliabile cercare in rete dei modelli della stessa azienda di quello già posseduto. 

    Il motivo è molto semplice: i due oggetti devono avere le stesse dimensioni, o quanto meno quello nella parte superiore non deve essere più grande di quello inferiore, altrimenti si corre il rischio che possa cadere durante il funzionamento. 

    Tra le asciugatrici vendute online è possibile trovare qualsiasi tipo di articolo, dal più costoso e performante, a quello più economico e con pochi programmi, ma essenziali. La scelta del migliore dipenderà principalmente dal budget che vi siete prefissati.

    L’importante è sceglierne una che abbia delle misure che combaciano con la lavabiancheria, in caso contrario, non vi sarà possibile procedere con l’installazione a colonna.

    Adattatori

    Il procedimento è abbastanza semplice, tuttavia non si può appoggiare un elettrodomestico all’altro senza un supporto. In commercio potrete reperire numerosi modelli: anche in questo caso vi consigliamo di basare la scelta principalmente sulla vostra disponibilità economica.

    Uno di questi, considerato tra i migliori della categoria dagli utenti che l’hanno acquistato, è di marca Wpro. È adattabile a tutti gli elettrodomestici con una base di 60 cm per 60 cm, tuttavia sembra si possa installare anche tra articoli con qualche centimetro di differenza tra loro. 

    In ogni caso non consigliamo di farlo, ma piuttosto di acquistare un altro tipo di supporto più idoneo, magari un modello universale. L’articolo proposto da Wpro non solo è uno dei più venduti online, grazie alla sua robustezza e all’ottimo rapporto qualità/prezzo, ma possiede anche un pratico ripiano su cui poter appoggiare i panni appena lavati, prima di inserirli nel cestello per l’asciugatura. 

    Se invece avete una lavatrice slim, sarete costretti ad acquistare un’asciugatrice delle stesse dimensioni, dunque più piccole del normale. In questo caso dovrete optare per un adattatore progettato per questa specifica tipologia, come quello di Care + Protect. 

    Una valida alternativa agli elettrodomestici di differenti dimensioni, rispetto a quelle standard da 60 cm per lato, potrebbe essere un supporto universale del famoso brand Electrolux, che grazie alle barre regolabili, può essere adattato a seconda della situazione. 

    Anche questo articolo presenta una lastra estraibile su cui piegare i vestiti una volta asciutti, prima di riporli nel guardaroba.

     

    Montaggio

    Dopo aver acquistato l’adattatore più indicato alle vostre esigenze, è il momento di passare all’installazione, un’operazione che potremmo definire piuttosto semplice. All’interno del kit sono presenti delle strisce autoadesive in materiale simile al feltro, da dover incollare sul piano superiore della lavatrice. 

    Consigliamo di posizionarle in modo omogeneo, applicandone almeno una per lato e due su quello posteriore: queste serviranno da spessore tra un elettrodomestico e l’altro, e per attutire i colpi che potrebbero verificarsi durante i giri di centrifuga. 

    Alcuni modelli sono provvisti di altre due strisce di gomma più piccole, che andranno incollate ai bordi esterni della lavatrice, ai quali verrà incastrato il supporto. Alcune lavasciuga sono già predisposte per l’installazione a colonna, infatti in questi casi potreste trovare un foro sul retro, nel quale andrete a posizionare il bullone di fissaggio. 

    Altre invece ne sono sprovviste e sarà necessario bucare il top dell’elettrodomestico per completare il montaggio correttamente. A questo punto sollevate l’asciugatrice, possibilmente con l’aiuto di una seconda persona, e fate scorrere le guide poste in basso all’interno dei montanti posti ai lati del supporto, chiudendo poi gli spazi con i due appositi ganci in dotazione.

     

    Come fare con i tubi?

    Una domanda che spesso viene posta è relativa all’attacco dei due elettrodomestici in presenza di un solo rubinetto di scarico. Le strade da intraprendere in questo caso possono essere due: scegliendo di acquistare un adattatore, potrete creare un doppio raccordo di scarico e collegare entrambi gli oggetti all’unica chiavetta a disposizione. 

    In questo caso, consigliamo un prodotto che sia provvisto di valvole di non ritorno, che eviteranno di far confluire l’acqua espulsa dalla lavatrice, in quella dell’asciugatrice e viceversa. Vi suggeriamo inoltre, di rendere più sicuri i tubi aggiungendo delle fascette metalliche, in modo che non possano staccarsi e causare perdite. 

    La seconda opzione prevede il solo attacco della lavabiancheria, mentre per quanto riguarda l’articolo superiore sarà necessario svuotare il filtro di tanto in tanto dall’acqua accumulata.

    Problematiche

    L’installazione a colonna sembra sia la soluzione definitiva ai problemi di spazio, tuttavia non risulta essere la più idonea per le persone di bassa statura o con problemi di deambulazione. Ciò è dovuto all’altezza complessiva che questi due oggetti riescono a raggiungere e, per chi è diversamente abile o per chi non supera 1,60 m potrebbe essere un problema.
    Un altro fattore da prendere in considerazione è il luogo in cui si decide di posizionarli. A causa dell’aria calda emanata dall’asciugatrice, e della condensa che potrebbe formarsi, consigliamo di scegliere una zona arieggiata o in cui è presente almeno una finestra, per evitare la proliferazione di muffe.

     

     

     

    Sottoscrivere
    Notifica di
    guest
    0 Comments
    Inline Feedbacks
    View all comments

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

    Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status