×
  • Lavatrici
  • Asciugatrici
  • Lavasciuga
  • Lavatappeti
  • Il miglior kit lavatrice asciugatrice universale

    Ultimo aggiornamento: 26.10.21

    Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

     

    Come scegliere i migliori kit lavatrice asciugatrice universali del 2021?

     

    Chi ha uno spazio molto ridotto a disposizione, ma non vuole rinunciare alle facilitazioni di alcuni elettrodomestici, può avere bisogno di un kit che aiuti a impilarli. Un modello universale elimina il problema di verificarne la compatibilità. Assicuratevi che il sistema di fissaggio sia valido e che renda stabili i due elementi, che potrebbero altrimenti cadere con brutte conseguenze. La presenza di una mensola estraibile è importante se si vuole inserire velocemente gli indumenti nella macchina che li asciugherà. Consultate la nostra guida per individuare quali sono le caratteristiche da tenere sempre presenti. Se non ne avete il tempo, qui potete trovare i nostri due prodotti preferiti. Wpro SKS100 si serve del sistema Safe-in-lock per fermare i due elettrodomestici in totale sicurezza. Ha inoltre un ripiano estraibile che permette di piegare o appoggiare gli indumenti da asciugare. Subito dopo viene Wpro SKS101, in solido materiale e che allontana il pericolo di incidenti. Si adatta bene agli elettrodomestici che misurano 60 x 60 cm.

     

     

    Tabella comparativa

     

    Pregio
    Difetto
    Conclusione
    Offerte

     

    Quali sono i miglior kit lavatrice asciugatrice universali?

     

    Chi non ha a disposizione un ambiente molto capiente ma non vuole rinunciare a lavatrice e asciugatrice, può impilarle tramite un kit universale. Il suo grande pregio è anche quello di attutire le vibrazioni di una funzione come la centrifuga, per evitare che uno dei due elettrodomestici cada a terra. Consultate la nostra guida, che può aiutarvi a individuare il prodotto più valido ma anche quello più a basso costo.

    Se non avete una lavanderia in casa o se abitate in un appartamento piccolo, inserire ogni tipo di elettrodomestico diventa una missione impossibile. Per elementi importanti come la lavatrice e l’asciugatrice, però, è necessario trovare un posto. A questo scopo viene in aiuto un kit adatto a collocarle una sopra l’altra.

    È fondamentale selezionarne uno universale, che non crei problemi nel momento del montaggio e non metta a rischio i due elettrodomestici. Verificate che le loro dimensioni siano compatibili, per non creare squilibri abbastanza pericolosi.

    Il sistema di fissaggio è un particolare da non sottovalutare, in quanto la sua validità fa in modo di garantire la sicurezza per entrambi gli oggetti. Alcuni bonus, come un piano di appoggio estraibile, possono essere utili a posizionare un cestello contenente la biancheria lavata, per facilitare il carico e lo scarico dell’asciugatrice.

    Possono inoltre costituire un valido aiuto per piegare la biancheria, una volta terminato il ciclo completo. Il costo di questi kit risulta solitamente molto conveniente, per cui non sarà necessario avere a disposizione grosse somme di denaro per acquistarli.

    Se preferite, potete comprare un prodotto della stessa marca dei due elettrodomestici, per avere ancora di più la certezza di evitare qualsiasi tipo di incidente.

     

    Prodotti raccomandati

     

    Wpro SKS100

     

    Se avete degli elettrodomestici che misurano 60 x 60 cm, il miglior kit lavatrice asciugatrice universale per voi può essere questo di Wpro. Si adatta infatti perfettamente a prodotti di tali dimensioni, garantendone l’incolumità anche grazie al sistema Safe-In-Lock, che è molto valido, secondo le testimonianze di tanti utenti.

    Il punto di forza di questo prodotto è la mensola estraibile, che permette di poggiare tutti gli indumenti che si desiderano asciugare, senza ricorrere alle solite vaschette. L’installazione risulta molto semplice e intuitiva, per cui ci vorrà davvero poco tempo per avere tutto in ordine.

    Nel kit sono presenti quattro feltrini, che sono necessari per impilare la maggior parte delle lavatrici e asciugatrici. Tuttavia alcuni utenti lamentano il fatto che, in alcuni casi, è necessario servirsi di otto pezzi, che qui non sono forniti. Il prezzo risulta molto più basso di altri modelli del genere in commercio.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Wpro SKS101

     

    Appare valido anche questo articolo di Wpro, che risulta essere il miglior kit lavatrice asciugatrice universale del 2021, date le sue caratteristiche. Si tratta di un prodotto che va bene con elettrodomestici di dimensioni 60 x 60 cm, che hanno bisogno di essere impilati per ragioni di spazio.

    Gli utenti apprezzano la velocità con la quale lo si monta, anche se c’è chi avrebbe preferito fosse presente un manuale di istruzioni. Il sistema safe-in-lock consente di mantenere solidamente ancorati i due elettrodomestici, senza bisogno di viti o tasselli. Il materiale utilizzato per crearlo appare resistente e assicura che non ci saranno incidenti di nessun tipo.

    Il plus della mensola estraibile è molto utile a inserire direttamente i capi lavati nell’asciugatrice, senza doversi piegare o faticare. L’assorbimento delle vibrazioni durante, per esempio, la centrifuga, risulta molto valido e soddisfa le esigenze degli acquirenti.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Meliconi Base Tower

     

    Appare un buon affare anche il kit proposto da Meliconi, che permette di guadagnare spazio mettendo lavatrice e asciugatrice l’una sopra l’altra. Si adatta a prodotti con dimensioni 60 x 60 cm ma non risulta del tutto idonea con elettrodomestici slim, che richiedono un supporto di una misura diversa.

    La struttura in solido metallo garantisce grande stabilità e la sicurezza è avvalorata dalla presenza della cinghia in dotazione, lunga ben sei metri. In questo modo anche le vibrazioni più forti non comporteranno la caduta di un oggetto per terra, rovinando un articolo molto costoso.

    Il ripiano estraibile è molto utile soprattutto per chi soffre di mal di schiena e vuole evitare il più possibile di piegarsi. Su di esso è possibile collocare gli indumenti raccolti oppure una bacinella che aiuterà a inserirli direttamente all’interno dell’asciugatrice. Il montaggio è semplice ed è possibile scegliere tra due diverse tipologie di installazione, che possono essere usate entrambe per avere maggiore stabilità.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

    Come installare l’asciugatrice sopra la lavatrice

     

    Avere due elettrodomestici in casa può essere un problema, soprattutto in appartamenti molto piccoli. Ma non temete, a tutto c’è una soluzione.

     

    L’asciugatrice è un elettrodomestico diventato ormai quasi indispensabile: è presente in molte case italiane, principalmente in quelle residenti al nord del paese, dove il clima è per lo più umido e piovoso, la stagione invernale sembra non finire mai e i panni impiegano diversi giorni per asciugarsi. 

    Tuttavia, non sempre ci si può permettere l’acquisto di un’asciugatrice, sia per una questione economica, considerando il costo piuttosto alto, sia per una mancanza di spazio. I fortunati che hanno a disposizione un grande appartamento, o addirittura una villa con la zona lavanderia, non riscontreranno nessun problema ad aggiungere un altro oggetto ingombrante. 

    Purtroppo però, non è raro imbattersi in persone in difficoltà nel riuscire a trovare il posto per la lavatrice, ancor più complicato sarà ricavarlo per un secondo elettrodomestico dalle dimensioni non proprio ridotte. 

    Per fortuna oggi è possibile ottimizzare gli spazi in casa, posizionando gli oggetti uno sopra l’altro, così da sfruttare l’altezza di una stanza e non la superficie del pavimento.

     

    Installazione a colonna

    Ma come fare? Partiamo dalla lavatrice che, a causa del suo eccessivo peso, che può raggiungere anche i 70 kg, e ai movimenti dovuti ai cicli di centrifuga, che potrebbero spostare l’oggetto durante il funzionamento, deve essere posizionata nella parte in basso. 

    L’asciugatrice invece è molto più leggera e può essere posta in alto senza problemi. Prima dell’acquisto di questo tipo di elettrodomestico, è consigliabile cercare in rete dei modelli della stessa azienda di quello già posseduto. 

    Il motivo è molto semplice: i due oggetti devono avere le stesse dimensioni, o quanto meno quello nella parte superiore non deve essere più grande di quello inferiore, altrimenti si corre il rischio che possa cadere durante il funzionamento. 

    Tra le asciugatrici vendute online è possibile trovare qualsiasi tipo di articolo, dal più costoso e performante, a quello più economico e con pochi programmi, ma essenziali. La scelta del migliore dipenderà principalmente dal budget che vi siete prefissati.

    L’importante è sceglierne una che abbia delle misure che combaciano con la lavabiancheria, in caso contrario, non vi sarà possibile procedere con l’installazione a colonna.

    Adattatori

    Il procedimento è abbastanza semplice, tuttavia non si può appoggiare un elettrodomestico all’altro senza un supporto. In commercio potrete reperire numerosi modelli: anche in questo caso vi consigliamo di basare la scelta principalmente sulla vostra disponibilità economica.

    Uno di questi, considerato tra i migliori della categoria dagli utenti che l’hanno acquistato, è di marca Wpro. È adattabile a tutti gli elettrodomestici con una base di 60 cm per 60 cm, tuttavia sembra si possa installare anche tra articoli con qualche centimetro di differenza tra loro. 

    In ogni caso non consigliamo di farlo, ma piuttosto di acquistare un altro tipo di supporto più idoneo, magari un modello universale. L’articolo proposto da Wpro non solo è uno dei più venduti online, grazie alla sua robustezza e all’ottimo rapporto qualità/prezzo, ma possiede anche un pratico ripiano su cui poter appoggiare i panni appena lavati, prima di inserirli nel cestello per l’asciugatura. 

    Se invece avete una lavatrice slim, sarete costretti ad acquistare un’asciugatrice delle stesse dimensioni, dunque più piccole del normale. In questo caso dovrete optare per un adattatore progettato per questa specifica tipologia, come quello di Care + Protect. 

    Una valida alternativa agli elettrodomestici di differenti dimensioni, rispetto a quelle standard da 60 cm per lato, potrebbe essere un supporto universale del famoso brand Electrolux, che grazie alle barre regolabili, può essere adattato a seconda della situazione. 

    Anche questo articolo presenta una lastra estraibile su cui piegare i vestiti una volta asciutti, prima di riporli nel guardaroba.

     

    Montaggio

    Dopo aver acquistato l’adattatore più indicato alle vostre esigenze, è il momento di passare all’installazione, un’operazione che potremmo definire piuttosto semplice. All’interno del kit sono presenti delle strisce autoadesive in materiale simile al feltro, da dover incollare sul piano superiore della lavatrice. 

    Consigliamo di posizionarle in modo omogeneo, applicandone almeno una per lato e due su quello posteriore: queste serviranno da spessore tra un elettrodomestico e l’altro, e per attutire i colpi che potrebbero verificarsi durante i giri di centrifuga. 

    Alcuni modelli sono provvisti di altre due strisce di gomma più piccole, che andranno incollate ai bordi esterni della lavatrice, ai quali verrà incastrato il supporto. Alcune lavasciuga sono già predisposte per l’installazione a colonna, infatti in questi casi potreste trovare un foro sul retro, nel quale andrete a posizionare il bullone di fissaggio. 

    Altre invece ne sono sprovviste e sarà necessario bucare il top dell’elettrodomestico per completare il montaggio correttamente. A questo punto sollevate l’asciugatrice, possibilmente con l’aiuto di una seconda persona, e fate scorrere le guide poste in basso all’interno dei montanti posti ai lati del supporto, chiudendo poi gli spazi con i due appositi ganci in dotazione.

     

    Come fare con i tubi?

    Una domanda che spesso viene posta è relativa all’attacco dei due elettrodomestici in presenza di un solo rubinetto di scarico. Le strade da intraprendere in questo caso possono essere due: scegliendo di acquistare un adattatore, potrete creare un doppio raccordo di scarico e collegare entrambi gli oggetti all’unica chiavetta a disposizione. 

    In questo caso, consigliamo un prodotto che sia provvisto di valvole di non ritorno, che eviteranno di far confluire l’acqua espulsa dalla lavatrice, in quella dell’asciugatrice e viceversa. Vi suggeriamo inoltre, di rendere più sicuri i tubi aggiungendo delle fascette metalliche, in modo che non possano staccarsi e causare perdite. 

    La seconda opzione prevede il solo attacco della lavabiancheria, mentre per quanto riguarda l’articolo superiore sarà necessario svuotare il filtro di tanto in tanto dall’acqua accumulata.

    Problematiche

    L’installazione a colonna sembra sia la soluzione definitiva ai problemi di spazio, tuttavia non risulta essere la più idonea per le persone di bassa statura o con problemi di deambulazione. Ciò è dovuto all’altezza complessiva che questi due oggetti riescono a raggiungere e, per chi è diversamente abile o per chi non supera 1,60 m potrebbe essere un problema.
    Un altro fattore da prendere in considerazione è il luogo in cui si decide di posizionarli. A causa dell’aria calda emanata dall’asciugatrice, e della condensa che potrebbe formarsi, consigliamo di scegliere una zona arieggiata o in cui è presente almeno una finestra, per evitare la proliferazione di muffe.

     

     

    Sono tanti quelli che si sono convertiti all’idea di posizionare l’asciugatrice sopra la lavatrice: seguendo tutte le istruzioni, si può infatti risparmiare moltissimo spazio.

     

    Perché è più comodo impilare asciugatrice e lavatrice?

    La scelta di impilare a colonna, così come è definita la tecnica per installare l’asciugatrice sopra la lavatrice, risulta indispensabile in alcuni casi per poter usare entrambi gli elettrodomestici senza problemi.

    La maggior parte degli appartamenti, infatti, ha delle dimensioni poco agevoli per l’inserimento di oggetti ingombranti, o comunque risulta troppo piccolo per ospitarne un numero elevato.

    Per questo non sempre si è attrezzati con l’apposita stanza per il bucato o, meglio, di una lavanderia apposita per lavaggio e asciugatura dei capi: anzi, molte volte è difficile anche inserire la stessa lavatrice, tanto che spesso si preferisce acquistare un modello più piccolo e meno grande rispetto a quella standard.

    Scegliere a questo punto la migliore asciugatrice vi lascerà anche il dubbio della collocazione: per esigenze di spazio diventa quindi indispensabile riporla nella parte superiore più che di fianco alla lavatrice.

    Ovviamente deve essere un aspetto ponderato in concomitanza a una serie di fattori, tra cui appunto le dimensioni. Non è sempre facile, infatti, infilare i vestiti bagnati nell’apposito cestello per l’asciugatura, soprattutto se l’apparecchio si trova a un’altezza scomoda e limitante per chi la usa.

    E’ quindi saggio ricorrere prima a una misura orientativa e preventiva all’acquisto, in modo che sia possibile regolarsi e trarre il maggior beneficio possibile da questo elettrodomestico, che sta diventando sempre più indispensabile.

    In alternativa, come linea di massima, potete optare per un lavasciuga, ma non sempre il risultato è pieno e completo come quello dell’asciugatrice, che oltre a svolgere la sua funzione primaria, rende il bucato morbido e spesso privo di grinze.

     

    Come si fa a inserire un’asciugatrice su una lavatrice?

    Come già accennato, la tecnica a colonna prevede l’inserimento della lavatrice nella parte inferiore e dell’asciugatrice in quella superiore; questo perché il primo elettrodomestico ha un peso di circa 60 o 70 kg, mentre il secondo ne pesa la metà e comunque è più agevole in quanto a dimensioni.

    Tuttavia, non basta semplicemente impilarli uno sopra l’altro: al di sotto dell’asciugatrice è necessario aggiungere un supporto che le permetta di rimanere perfettamente stabile e in equilibrio.

    I pericoli infatti sono due: la lavatrice durante la centrifuga tende a muoversi e tremare per l’alta velocità, rischiando di far cadere l’elettrodomestico nel lato superiore. Inoltre, la stessa asciugatrice, se non ha una solida base, può spostarsi e rompersi facilmente cadendo per terra.

    La struttura in questione serve quindi ad attutire i rumori che inevitabilmente si creano al momento del lavaggio o dell’asciugatura, e assorbire le vibrazioni provenienti dai due apparecchi, offrendo maggiore sicurezza.

    Ci sono a questo punto diverse alternative che potete prendere in considerazione: una è quella di acquistare un modello che sia già dotato della specifica caratteristica, e che quindi non vi costerà alcuno sforzo o fatica.

    In alternativa, potete comprare due apparecchi della stessa marca, che risultano essere simili e quindi compatibili per la struttura a colonna. Ultimamente molti negozi hanno messo a disposizione diversi kit universali, che possono quindi essere d’aiuto qualora si decida di prendere un’asciugatrice con un modello di lavatrice più vecchio di qualche anno.

    Quest’ultima sembra la soluzione migliore, soprattutto per chi vuole risparmiare senza rinunciare comunque a una buona resa e alla qualità.

     

    Supporti preconfezionati o strutture fai da te?

    La scelta della struttura di supporto alla vostra asciugatrice non è univoca e potete comunque optare per varie opzioni, ciascuna valida a modo suo. Se acquistate insieme o comunque un’asciugatrice della stessa marca della lavatrice, molto spesso in dotazione ci sono degli appositi kit proposti dall’azienda e che fungono da ottimo appoggio per l’apparecchio superiore.

    In alternativa, come già accennato precedentemente, esistono sul mercato kit appositi che permettono di adattare al meglio l’asciugatrice sopra la lavatrice. Hanno un costo variabile dai 30 ai 90 euro, ma è inutile specificare che maggiore è la qualità migliore sarà il risultato finale.

    All’interno di tali kit è presente di solito un ripiano estraibile, molto utile per tirare fuori i capi dall’asciugatrice senza compiere sforzi e assumere posizioni scomode. Inoltre vi sono dei gommini antiscivolo, per offrire un maggiore e stabile equilibrio all’asciugatrice, e una cinghia resistente che permette di circondare e unire tra loro gli apparecchi.

    Se comunque ritenete opportuno evitare una simile spesa o non lo ritenete necessario, anche una mensola robusta può fungere allo scopo, ovviamente con le dovute precauzioni. Questo metodo è meno sicuro e non garantisce la sicurezza di un kit apposito, però è funzionale oltre a essere economico.

    Cosa fondamentale è che il supporto sia saldo abbastanza da sopportare il peso non solo della sola asciugatrice, ma anche dei vestiti bagnati all’interno, quindi approssimativamente di un carico complessivo intorno ai 40 kg.

    Unica pecca potrebbe essere la scarsa estetica, soprattutto se la mensola è a vista; però è un inconveniente che si può risolvere con una buona verniciatura o comunque un lavoro preciso e ben fatto.

    Scegliere di non applicare alcun supporto: si può?

    In teoria non c’è alcuna clausola che imponga l’obbligo di inserire un supporto tra l’asciugatrice e la lavatrice, dal momento che non è necessario al loro funzionamento di base.

    Alcuni tecnici, inoltre, consigliano di non inserirlo proprio nei casi in cui i due apparecchi vengano acquistati dal consumatore in tempi moderni, quindi con la formazione di ultima generazione.

    Questo perché tali elettrodomestici sono pensati per garantire il massimo comfort e quindi per essere poco soggetti a oscillazioni e rumori fastidiosi. Tuttavia per una maggiore sicurezza e anche per evitare possibili problemi futuri con il corretto apporto di energia agli apparecchi, è sempre preferibile la scelta del supporto a meno che gli apparecchi non risultino già incastrati tra due pareti, in fondo e di lato, e un mobile che ne eviti lo spostamento.

    Se proprio ritenete l’appoggio poco confortevole e invitante, potete almeno servirvi di un tappetino antiscivolo, forse esteticamente anche più accattivante e ugualmente valido. Ricordate che l’asciugatrice è un apparecchio che tende a creare vapore e condensa; durante l’installazione, premuratevi di capire se il luogo in cui volete disporla è adatto.

    Deve essere infatti fresco e arieggiato opportunamente, per non arrecare fastidio e surriscaldamento.

     

     

    Ti è piaciuto il nostro articolo? Qui sotto ne puoi trovare altri altrettanto interessanti:

     

    Lavasciuga Samsung

    Lavasciuga Lg

     

     

     

    Vuoi saperne di più? Scrivici!

    11 COMMENTI

    Chiara

    November 16, 2019 at 8:39 am

    Buongiorno, vorrei sapere cosa ne pensate del kit universale i-genio utilizzato con asciugatrice miele. È garantita la giusta aereazione nella parte inferiore richiesta da istruzioni asciugatrice?

    Risposta
    BuonoedEconomico

    November 18, 2019 at 9:47 pm

    Salve Chiara,

    purtroppo non conosciamo questo modello, ma magari qualche nostro visitatore sì…

    Saluti

    Risposta
    sebastiano

    November 2, 2019 at 11:24 am

    buongiorno, vorrei un consiglio se possibile per l’acquisto di una lavatrice e di una asciugatrice esclusivamente entrambe LG da incolonnare spendendo un massimo di 1200€ della stessa dimensione compatibili con un kit qualsiasi di incolonnamento.

    Risposta
    BuonoedEconomico

    November 4, 2019 at 4:46 pm

    Salve Sebastiano,

    siamo in attesa di una risposta da parte del produttore.

    Saluti

    Risposta
    BuonoedEconomico

    November 5, 2019 at 9:55 am

    Eccola:

    “In merito alla sua richiesta, la informo che LG Electronics rivende direttamente i propri prodotti da poco, tramite il seguente sito internet

    https://shop.lg.com/it/elettrodomestici/lavatrici/lavatrici-standard

    Come può vedere, la lavatrice più economica acquistabile dal nostro Online Shop ha un prezzo di 999 euro.

    L’unica asciugatrice che può trovare sempre nel sito LG in questione costa ulteriori 999 euro:

    https://shop.lg.com/it/elettrodomestici/asciugatrici-e-lavasciuga/asciugatrici-eco-hybrid

    I punti vendita delle grande distribuzione riescono ad avere prezzi inferiori, grazie alla loro struttura organizzativa.

    Il prezzo finale presso i punti vendita delle grande distribuzione viene deciso direttamente dall’esercizio stesso ed è possibile, a volte, trovare i famosi “sottocosto”.

    Il mio suggerimento è quindi di cercare le migliori offerte direttamente presso i punti vendita delle grandi catene. Quel che le posso dire è quanto segue: tutte le lavatrici LG (ad eccezione delle “slim” la cui profondità è di 44/45 cm) permettono l’installazione a colonna di un’asciugatrice LG, tramite il kit (acquistabile separatamente) 5001EL2002A.

    Questo kit può essere acquistato presso i Centri di Assistenza Autorizzati LG oppure da quest’altro sito internet, dedicato alla rivendita di accessori:

    https://www.servicelgshop.com/altro/277-5001EL2002A.html

    Risposta
    Antonio

    September 4, 2019 at 5:39 pm

    Salve io possiedo una lavatrice slim modello hotpoint acqualtis da 7 kg e un asciugatrice electrolux di dimensioni standard. Dovendoli necessariamente impilare a vostro giudizio quale sarebbe il migliore kit? Grazie

    Risposta
    BuonoedEconomico

    September 6, 2019 at 7:32 pm

    Salve Antonio,

    non conosciamo i tuoi elettrodomestici ma, essendo “universali”, i kit presentati in questa pagina dovrebbero andare tutti bene e inoltre i consumatori hanno espresso notevole apprezzamento. Quando leggi che questi kit accettano elettrodomestici “60 x 60 cm”, vuol dire che la larghezza deve essere 60 cm e la profondità fino a 60 cm. Per sicurezza, comunque, contatta il produttore. Non avendo trovato l’assistenza Wpro, prova con Meliconi: http://www.meliconi.com/it/servizio-clienti/

    Saluti

    Risposta
    Marco

    December 11, 2018 at 11:47 am

    Salve, io ho una lavatrice smeg profonda 48 cm e vorrei mettere sopra una lavatrice di 46,5 o altrimenti ( se possibile )più grande da 54 ma non trovo nessun supporto adeguato.

    Risposta
    BuonoedEconomico

    December 11, 2018 at 7:06 pm

    Buonasera Marco,

    dai un’occhiata qui: https://www.eprice.it/accessori-per-incolonnamento-CANDY/d-11297510

    Saluti

    Risposta
    ANGELA

    November 7, 2018 at 8:23 am

    E PER IMPILARE LAVATRICE E ASCIUGATRICE SLIM, Perché NON C’è LO SPAZIO PER QUELLI DA 60?

    Risposta
    BuonoedEconomico

    November 7, 2018 at 6:29 pm

    Buonasera Angela,

    esattamente di che misure stiamo parlando (lavatrice e asciugatrice)?

    Nel frattempo, dai un’occhiata qui: https://www.eprice.it/accessori-per-incolonnamento-CANDY/d-11297510

    Saluti

    Risposta

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

    Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status