n n
n
n
▷ Le migliori asciugatrici a condensazione. Classifica e Recensioni

La migliore asciugatrice a condensazione

Ultimo aggiornamento: 12.12.19

 

Asciugatrici a condensazione – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Chi ha una famiglia numerosa spesso si ritrova con quintali di bucato, con il risultato di non avere spazio sullo stendino per stendere i panni lavati. Per questo un’asciugatrice è proprio quello che ci vuole. La nostra guida si propone di aiutare i lettori nella scelta del modello migliore, con l’obiettivo di fornire suggerimenti utili a investire bene i propri soldi. Visto che non tutti hanno il tempo di leggere le informazioni riportate in questa pagina, proponiamo subito la Electrolux Rex EDH3887GDE A++ dall’ottimo rapporto qualità-prezzo e dall’alta classe energetica, dunque una scelta volta a ottimizzare i consumi e a risparmiare. L’elevata capacità di carico – ben 8 chilogrammi – è il tratto distintivo della Smeg DHT81EIT che ha anche il valore aggiunto di un design gradevole.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore asciugatrice a condensazione

 

Come abbiamo detto all’inizio di questa guida, sul mercato ci sono molte asciugatrici a condensazione prodotte dalla migliore marca. Il prezzo di questi comodissimi elettrodomestici solitamente è abbastanza elevato, ma facendo un po’ di ricerca e confrontando i prezzi si riuscirà a scegliere il prodotto di qualità senza spendere una fortuna. Dopo i nostri consigli d’acquisto sarà possibile trovare la recensione degli articoli in classifica che permette di vedere quali sono le loro caratteristiche positive e negative.

Guida all’acquisto

 

Capienza

La caratteristica principale da cercare nelle asciugatrici è il livello di capienza. Ovviamente per decidere quale modello comprare, occorre valutare quanto bucato si fa alla settimana e quanto effettivo bisogno ci sia di asciugare tutto in fretta. Le famiglie numerose potranno sicuramente giovare di un elettrodomestico simile, ma allo stesso tempo dovranno comprarne uno con un cestello capace di contenere minimo 8 kg.

Altrimenti si potrebbe rischiare di non riuscire ad asciugare tutto il bucato e doverne fare varie. In questo caso la spesa sarà più alta, in quanto più avvii si faranno e più si pagherà caro sulla bolletta di fine mese. Le coppie o chi vive da solo potrà optare per un’asciugatrice dalla capienza ridotta, dato che sarà più una comodità che una necessità.

 

Dimensioni

Il vantaggio di un’asciugatrice a condensazione è che la si potrà mettere ovunque senza collegarla al tubo dell’acqua. L’unico problema è che si presuppone si possieda anche una lavatrice, per questo all’acquisto lo spazio in casa si farà inevitabilmente più stretto, a meno che non ci si organizzi prima. Si potranno trovare asciugatrici di diverse dimensioni adattabili al tipo di appartamento nel quale si vive.

Nel caso si disponga di un luogo della casa come un garage o un largo sgabuzzino dove avete già la lavatrice, allora non avrete problemi. Consigliamo comunque di prendere le misure giuste, per non trovarsi in casa un elettrodomestico troppo ingombrante che può ostruire il passaggio. Sebbene non siano molto performanti, sul mercato ci sono anche asciugatrici più compatte, ideali per chi vive da solo o magari per una coppia.

Funzioni e rumorosità

Usare un’asciugatrice a condensazione non è un compito difficile, basterà seguire le istruzioni per poter eseguire un primo avvio. I modelli più essenziali non dispongono di tantissime funzioni e sono adatti a chi vuole semplicemente asciugare in fretta i propri panni senza doverli stendere in casa o sul balcone. Queste però devono essere utilizzate con attenzione, perché non è detto vadano bene con tutti i tipi di tessuti.

D’altra parte ci sono modelli più costosi dotati di diverse opzioni, tra le quali anche quelle per la pulizia automatica, molto utile per una manutenzione semplice e corretta dell’elettrodomestico. In ultima analisi, si può valutare il grado di rumorosità del modello desiderato, tenendo in considerazione quando e quanto lo si vorrà utilizzare. Un’asciugatrice a condensazione silenziosa potrà essere ideale per chi fa il bucato la domenica e vuole avviarla mentre gli altri membri della famiglia riposano.

 

Le migliori asciugatrici a condensazione del 2019

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo visto quali sono le caratteristiche per sapere come scegliere una buona asciugatrice a condensazione per le proprie esigenze. Vediamo adesso quali sono i modelli più venduti, in modo da fare una comparazione tra le offerte e aiutare i nostri lettori a orientarsi verso la miglior asciugatrice a condensazione. Vogliamo ricordare che le nostre recensioni si basano sui pareri dei consumatori che hanno acquistato e provato i prodotti.

 

Prodotti raccomandati

 

Electrolux Rex EDH3887GDE A++

 

Tra le migliori asciugatrici a condensazione del 2019 abbiamo voluto inserire questo modello di Electrolux, davvero apprezzato dagli utenti per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo.

Uno dei vantaggi principali è il suo alto risparmio energetico, grazie al quale si potranno asciugare molti capi di abbigliamento senza doversi preoccupare di ricevere una bolletta salata a fine mese. Riesce ad operare ad alta velocità, ideale per famiglie numerose che devono asciugare tanti vestiti. Le funzioni disponibili del modello sono essenziali, ma affidabili, così non si dovranno leggere pagine di istruzioni per capire come avviarlo.

Concludiamo la recensione segnalando agli utenti la bassa rumorosità del prodotto che consente di avviarlo anche mentre si guarda la televisione o se gli altri membri della famiglia stanno riposando.

In una guida per scegliere la migliore asciugatrice a condensazione, una menzione speciale va al prodotto Electrolux Rex. Scopriamo più da vicino pregi e difetti, con un link a fine pagina su dove acquistare.

Pro
Intelligente:

Grazie al sensore incluso, denominato OptiSense, l’asciugatrice si adegua al carico inserito, ottimizzando al massimo il lavoro e la richiesta energetica per l’asciugatura.

Efficiente:

Da quanto letto sulle specifiche, la classe energetica A++ costituisce una forma di risparmio non indifferente, specialmente quando si parla di asciugatrici. È apprezzabile lo sforzo profuso dal marchio per venire incontro ai bisogni dell’utente, senza un carico eccessivo in bolletta.

Programmabile:

L’inclusione di diversi programmi e una silenziosità che non crea fastidio all’utente, migliorano da un lato gli effetti e i risultati sui panni, dall’altro non pesano sulla tranquillità domestica.

Contro
Costo:

Per alcuni utenti, la richiesta in termini di spesa è superiore al budget preventivato per l’acquisto di un’asciugatrice.

Acquista su Amazon.it (€420)

 

 

 

Smeg DHT81EIT

 

Spesso uno dei limiti di un’asciugatrice è la sua ridotta capacità di carico, cosa che appare ancora più evidente nel caso abbiate una lavatrice molto capiente. Smeg ha pensato fosse arrivato il momento di ovviare a questo inconveniente e propone un modello che ha nel cestello in grado di ospitare fino a 8 chilogrammi di panni da asciugare il suo punto di forza.

In questo modo non dovrete più selezionare quali capi inserire e quali no ma potrete lasciarla lavorare su tutto il vostro bucato. Altro aspetto degno di menzione, sebbene possa apparire secondario visto che parliamo di un elettrodomestico, è il design, particolarmente gradevole anche in virtù dell’ampio oblò. Una scelta estetica, certo, ma anche funzionale visto che agevola l’inserimento di coperte e lenzuola.

Decisamente apprezzata la presenza di ben 16 differenti programmi che spaziano da quelli più tradizionali ad altri creati ad hoc, come per esempio quello per le camice o quello per i vestitini dei neonati. Il timer integrato consente di scegliere quando avviare l’asciugatrice, così da trovare, per esempio, i panni asciutti una volta rientrati a casa dal lavoro. Tutte le informazioni e le impostazioni vengono visualizzate sull’ampio display Led, ciliegina sulla torta di un modello interessante, anche in virtù di un prezzo adeguato a quanto è in grado di offrire.

Pro
Capacità di carico:

Gli 8 chili che possono essere ospitati nel cestello rendono questa asciugatrice in grado di gestire il bucato proveniente dalla stragrande maggioranza delle lavatrici sul mercato.

Timer:

Permette di gestire al meglio l’avvio e lo spegnimento, in modo da adattare le operazioni di asciugatura alle proprie esigenze.

Design:

L’ampio oblò conferisce all’intera struttura un tocco estetico particolarmente gradevole ma rende anche più agevole l’inserimento dei panni più ingombranti.

Contro
Classe energetica:

A voler trovare il pelo nell’uovo, l’asciugatrice Smeg si “ferma” alla classe A+, quando sul mercato sono molti i modelli A+++.

Acquista su Amazon.it (€519)

 

 

 

Klarstein Savanna

 

Chi vuole risparmiare, ma non sa come scegliere una buona asciugatrice a condensazione potrà optare per questo modello di Klarstein. Sebbene la classe energetica non sia al pari di altri modelli più costosi, l’asciugatrice dispone di diversi programmi per far fronte a diverse esigenze.

Per esempio potrà essere utilizzata sia per asciugare i vestiti che per renderli più facili da stirare, facendo risparmiare parecchio tempo. Questo grazie al dispositivo anti-piega che una volta finita l’asciugatura, farà ruotare i vestiti a intervalli regolari.

I programmi disponibili si potranno selezionare tramite un comodo display LED che inoltre fornirà il tempo stimato e rimanente per completare il processo. Il cestello da 8 kg in acciaio inox permette di inserire molti capi, ideale quindi per famiglie numerose che non hanno modo di stendere i panni in casa o sul balcone.

Prezzi bassi rispetto ad altri esemplari della concorrenza e una resa sul campo efficiente. Queste le note forti su cui il marchio ha deciso di giocarsi la partita per il titolo di migliore asciugatrice a condensazione.

Pro
Display:

Nella parte frontale dell’asciugatrice trova posto un pratico display per selezionare e scegliere il programma più adatto. Dai pareri degli utenti in rete, risulta di facile consultazione e con una serie di funzionalità adatte a diverse tipologie di capi.

Capienza:

Il cestello ha una portata di 8 chili, una misura ideale grazie a cui far fronte a una quantità notevole di panni da asciugare, specialmente per i membri di una famiglia numerosa.

Ottimizzazione piega:

Tra le opzioni di lavorazione, molto apprezzata è quella che durante l’asciugatura si occupa di attuare una rotazione che migliora la struttura del capo, riducendo le pieghe e rendendo più semplice la stiratura.

Contro
Classe efficienza:

Per alcuni utenti la spesa in termini di consumo energetico è superiore a quanto preventivato, con una ricaduta di rilievo sul costo in bolletta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Indesit IDPA 745 A ECO (IT) A

 

Questo modello di Indesit magari non è proprio il più gradevole alla vista, ma può andare molto bene per tutti gli utenti con un budget ridotto.

La classe energetica A consente di fare un po’ di economia soprattutto sulla bolletta di fine mese, anche nel caso ne si faccia un utilizzo molto frequente. Il cestello da 7 kg si adatta bene alle esigenze di una coppia o di chi vive da solo, ma non ha tempo di mettere i vestiti a stendere.

A differenza di altri modelli, questo non dispone del classico oblò ne di un timer, quindi non sarà possibile in nessun modo qual è lo stato dei capi d’abbigliamento inseriti. Può asciugare tessuti come cotone, sintetico e lana, sebbene a livello di funzioni non sia proprio fornitissima.

Velocità e una buona capacità di carico costituiscono i punti forti del prodotto Indesit.

Andiamo più nel dettaglio, con una nota ai pro e ai contro emersi al termine dell’analisi.

Pro
Buona capacità di carico:

L’asciugatura dei capi consente all’utente un carico massimo di 7 chili. Si tratta di una quantità ideale per un nutrito nucleo familiare e una soluzione ideale per asciugare in tempi brevi un gran numero di vestiti.

Programmi funzionali:

Tra le opzioni a disposizione dell’utente, particolarmente apprezzata risulta la modalità Fast45. In meno di un’ora consente di asciugare, concentrando il calore. Per quanti non amano perdere tempo e vanno dritti al sodo.

Intelligente:

Grazie al sistema EasyMix, si riescono ad asciugare nello stesso momento capi colorati e bianchi, con un mix che ottimizza ulteriormente la questione tempo e che porta risultati tangibili.

Contro
Modalità Piumone:

Alcuni utenti non sono rimasti molto soddisfatti di questa funzione, che obbliga a un secondo passaggio una volta concluso il primo ciclo.

Acquista su Amazon.it (€579,38)

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

BOSCH WTW85468IT

 

Bosch ci presenta un’asciugatrice di altissima qualità e dalle performance elevate, sebbene non sia proprio accessibile a tutte le tasche. Il suo prezzo elevato è giustificato dall’alto risparmio energetico e dalle diverse tecnologie integrate che permettono di asciugare i panni in poco tempo e senza costi elevati.

A differenza di altri modelli venduti online questo funziona senza riscaldamento convenzionale, grazie ad una pompa termica che utilizza il calore ambientale. Inoltre, il condensatore si pulisce automaticamente grazie al sistema SelfCleaning, così si eviterà di dover perdere tempo nella manutenzione del prodotto.

L’asciugamento dei capi di abbigliamento avviene in modo efficace grazie ai sensori DuoTronic e alle varie funzioni selezionabili che permettono di adoperare il prodotto con asciugamani, capi di abbigliamento, piumini e tessuti delicati come la seta. Viste tutte queste qualità, nel caso si disponga di un buon budget non ci potranno essere più dubbi su quale asciugatrice a condensazione scegliere.

Il nuovo prodotto realizzato da Bosch, ha dalla sua l’efficienza e la garanzia di un marchio storico. Scopriamo insieme dove ha dato il massimo e dove potrebbe fare meglio.

 

Pro

Cura dei panni: Sfruttando un disegno e l’ergonomia particolare del cestello, l’oggetto realizza un tipo di asciugatura che rispetta e non crea pieghe e problemi ai panni. In questo modo si ottimizza anche il momento successivo della stiratura.

Ridotta rumorosità: Con l’introduzione di un sistema ottimizzato che gestisce il movimento delle pareti laterali, il marchio ha mantenuto ridotto il rumore, con una buona soglia di tollerabilità.

Autopulente: Sfruttando la pompa di calore interna utilizzata già per l’asciugatura, Bosch ha inserito anche un sistema che sfrutta questo movimento per rimuovere pelucchi e fili che possono formarsi a seguito delle operazioni.

 

Contro

Scelta dei capi: Alcuni utenti non hanno trovato abbastanza esaustivo e di facile comprensione il programma per l’asciugatura differenziata dei panni.

 

 

 

BOSCH WTH85207IT 7 Kg Classe A++

 

Il vantaggio delle asciugatrici a condensazione sta nel fatto che si possono utilizzare senza doverle per forza attaccare a un tubo di scarico. Questo perché riescono a trasformare l’umidità in acqua che si raccoglie in un contenitore estraibile e che potrà essere riutilizzata per altri usi (tranne quelli alimentari).

Le asciugatrici di Bosch sono sinonimo di qualità, ma hanno un prezzo abbastanza elevato che non le rende proprio adatte alle tasche di tutti. Nel caso però si voglia acquistare un prodotto performante, non si rimarrà certo delusi. Il consumo energetico ridotto si sposa con un ampio numero di funzioni che permettono di asciugare efficacemente diversi capi di abbigliamento, oltre che tessuti e asciugamani.

Segnaliamo che, a causa del suo cestello poco profondo, il modello in questione potrebbe non essere proprio adatto a famiglie numerose.

Pur non essendo il più economico tra i modelli di categoria, l’asciugabiancheria qui proposto riserva diverse sorprese e qualche freccia al suo arco.

 

Pro

Classe energetica: Sul fronte del consumo, l’azienda tedesca ha investito bene e si vedono i frutti anche in questo oggetto. A++ per un modello di questo tipo significa un’incidenza ridotta in bolletta e un costo finale inferiore rispetto ad altre tipologie di asciugatrice.

Pratico: Grazie al filtro EasyClean, l’asciugatrice viene incontro all’utente quando si parla di manutenzione, con una semplicità di estrazione e pulizia del filtro rapida e intuitiva.

Design funzionale: Sfruttando una combinazione che unisce componentistica e riduzione delle vibrazioni, si ha come risultato una cura per i panni invidiabile, attenta ai capi più delicati e con una bassa soglia di rumorosità.

 

Contro

Spesa: L’oggetto ha un costo che non tutti gli utenti sono disposti a prendersi in carico.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (30 voti, media: 4.53 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status