La migliore bicicletta elettrica 1000 watt

Ultimo aggiornamento: 15.11.18

 

Come scegliere la migliore bicicletta elettrica 1000 watt del 2018?

 

Il più classico dei metodi alternativi per muoversi a zero emissioni è utilizzare una bicicletta. Ma non tutti sono allenati abbastanza per percorre magari diversi chilometri al giorno per raggiungere il luogo di lavoro o la scuola. Ecco che da qualche anno sono comparse le biciclette elettriche che sono leggermente differenti da quelle a pedalata assistita.

Questa due ruote ha la particolarità di offrire un piccolo motore elettrico che si attiva quando si pedala e serve ridurre al minimo lo sforzo che si fa per muoversi. In questo modo si possono raggiungere velocità molto consistenti ma praticamente con la metà o ancora meno dello sforzo che si farebbe con una normale bicicletta. Le biciclette elettriche con “electric throttle” hanno un vero e proprio acceleratore che le spinge come se fossero uno scooter e offrono comunque anche la pedalata assistita.

Come per tutte le biciclette, anche quelle elettriche si suddividono per l’utilizzo che se ne intende fare e soprattutto rispetto a che tipo di manto stradale si andrà ad affrontare. Per questo motivo sono molto diffuse le city-bike, pensate per chi si muove essenzialmente in citta. Di recente il mercato propone i modelli “Fat Tire” che sono studiati per chi vuole anche pedalare su strade sconnesse, prati, spiagge e qualsiasi altro terreno gli si pari di fronte.

Questi particolari modelli sono differenziano dalle city-bike per un telaio molto più robusto (e voluminoso) e per la presenza di ruote con gomme ampie e dotate di battistrada tassellato e adatto appunto per affrontare qualsiasi tipo di terreno. Inoltre le ebike per le gite fuori porta di norma offrono motori molto più potenti, che aiutano il ciclista a districarsi in qualsiasi situazione, su terreni particolarmente fangosi e in ripide salite.

Anche la circuiteria che gestisce i cambi è di livello molto più avanzato così come i vari componenti, che sono pensati per resistere a sollecitazioni e intemperie. Sono però questi i modelli di bicicletta elettrica più costosi perché, come detto, prevedono una serie di componenti più robusti ma al tempo stesso non molto economici.

 

RICH BIT tp012

Principale vantaggio

La bicicletta elettrica Rich Bit tp012 offre un motore elettrico da ben 1.000 watt dalla buona autonomia e che consente di affrontare qualsiasi situazione senza problemi, anche per chi non è particolarmente in forma. Si può scegliere se attivare il motore per la pedalata assistita, per spingere la bicicletta senza pedalare o se disattivarlo del tutto per pedalare come con una normale due ruote.

 

Principale svantaggio

La bicicletta viene spedita con le parti elettriche già assemblate ma, per quanto riguarda sella, manubrio, pedali e la ruota anteriore bisognerà provvedere da sé per il montaggio.

E questo assemblaggio potrebbe essere gradito da tutti soprattutto da chi ha poca dimestichezza con questo tipo di velocipede elettrico.

 

Verdetto: 9.4/10

Il modello ideale di bicicletta elettrica per affrontare qualsiasi terreno e condizione climatica, grazie alla potenza del motore e alle ruote rinforzate. La valida durata della batteria vi permette di non pedalare per un bel po’ di tempo.

Acquista su Amazon.it (€1786)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Veloce e senza sforzi

Il motore da 1.000 watt installato in questa bicicletta elettrica Fat Tire consente di raggiungere una velocità massima di 35-40 km/. Le ruote da 26 pollici sono dotate di un battistrada particolarmente tassellato che consente di affrontare qualsiasi terreno senza problemi, tra cui sabbia, fango, erba e anche la neve!

In aiuto si può scegliere se marciare con la pedalata assistita o facendosi aiutare dall’acceleratore, utile quando ci si trova a percorrere salite molto ripide, o zone dove fango e acqua la fanno da padrone. Le rapidità della pedalata si può selezionare grazie al cambio Shimano a 21 velocità.

Autonomia e tempi di ricarica

L’azienda produttrice di questa bicicletta elettrica afferma che la distanza percorribile utilizzando il solo motore elettrico quale mezzo per spingere la due ruote sia compresa tra i 50 e 55 km. Si sale tra i 60 e 65 km se si utilizza la pedalata assistita. Questa consente di risparmiare circa il 70% di energia durante la pedalata e quindi di estendere l’autonomia.

È chiaro che, nel caso si esaurisse la batteria al litio da 48V x 17AH, si potrà tranquillamente continuare  a pedalare come con una normale bicicletta. I tempi di ricarica variano tra le due e le tre ore, a seconda della carica residua presente nella batteria.

 

Freni e telaio

Visto che questa bicicletta elettrica non è stata pensata solo per girare per la città, il telaio è prodotto in alluminio resistente, che le consente di affrontare anche le situazioni più impervie senza problemi. Nonostante questo il peso, dovuto alla batteria, al motore elettrico e alla restante circuiteria non è particolarmente basso, nell’ordine dei 30 kg.

Per frenare questa bicicletta elettrica, soprattutto se si utilizza l’acceleratore, vengono in soccorso ben due freni a disco. Facile immaginare come non sia possibile trovare questo mezzo a basso costo, anzi dovrete entrare nell’ordine di idee di spendere praticamente la stessa cifra che investireste nell’acquisto di un piccolo scooter.

 

Acquista su Amazon.it (€1786)

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Bicicletta elettrica Bosch

 

Bicicletta elettrica Atala

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (93 votes, average: 4.77 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.