Il miglior portabici Peruzzo

Ultimo aggiornamento: 04.08.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Portabici Peruzzo – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2021

 

Un vero appassionato del pedale non può fare a meno di un portabici da fissare all’auto o al camper, per portare la bicicletta in vacanza. Uno dei marchi più apprezzati dai consumatori, in questo settore di produzione, è la ditta italiana Peruzzo, i cui prodotti offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo, a prescindere dal tipo di modello. Nella nostra guida troverete maggiori informazioni su questo produttore e, in particolare, su alcuni portabici Peruzzo che abbiamo esaminato in maniera più approfondita. Il primo è il Peruzzo PE 382 Verona, considerato dagli acquirenti il miglior portabici Peruzzo del 2021, per l’eccellente livello qualitativo e per la compatibilità con tutti i tipi di telaio, inclusi quelli in carbonio; la serie dei portabici da gancio traino come Peruzzo 11102031 potrebbe rappresentare un’alternativa migliore per alcune persone in virtù di un convincente rapporto tra qualità e prezzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior portabici Peruzzo del 2021?

 

Peruzzo è un’azienda familiare con 43 anni di esperienza produttiva, prima nel settore dei copricatena per le biciclette e, successivamente, in quello dei portabici; nonostante sia abbastanza giovane, rispetto ai marchi del settore più blasonati, sia europei sia internazionali, si è fatta una buona reputazione per l’alta qualità dei suoi prodotti, sia in termini di materiali sia di processo di fabbricazione, alcuni dei quali sono brevettati a livello mondiale.

Peruzzo quindi è diventato un marchio amato non solo dai consumatori italiani ma di tutto il mondo, come dimostrano le vendite negli altri paesi europei, in Nord Africa, in USA, in Sud America e in Australia.

I suoi portabici sono realizzati in acciaio tubolare da 30 millimetri di diametro, con coperture gommate nei punti di contatto, questo gli permette di offrire la giusta solidità e resistenza e, al tempo stesso, di proteggere da urti e sfregamenti sia l’auto sia il portabici.

I sistemi di fissaggio all’auto possono variare e, in base alle esigenze personali, è possibile trovare sia dei modelli che si fissano al portellone posteriore, sia portabici che si montano sul gancio di traino; questi ultimi, a differenza di modelli di altre marche più a basso costo, hanno il vantaggio di possedere una barra ripetitrice ben fatta, con lo spazio per la targa e i gruppi ottici completi di luce della retromarcia.

Anche i sistemi di aggancio per le biciclette variano a seconda del modello, ma una delle principali caratteristiche per cui i portabici Peruzzo sono tanto apprezzati dai consumatori, è proprio la loro compatibilità pressoché universale con tutti i tipi di telaio, inclusi quelli in fibra di carbonio.

Per il resto, sul livello qualitativo non c’è bisogno di spendere ulteriori parole, la sola pecca dei portabici Peruzzo, purtroppo, sono soltanto le istruzioni di montaggio; ma sul sito web dell’azienda si possono trovare le istruzioni in video, per ogni modello.

 

Quali sono i migliori portabici Peruzzo?

 

Prodotti raccomandati

 

Peruzzo PE 382 Verona

 

Il portabici Peruzzo PE 382 è un modello che si aggancia al portellone posteriore tramite un sistema di ganci e cinghie a tenuta extra, che concentra la tenuta nel punto soggetto a maggiore sollecitazione.

Il portabici è realizzato in acciaio tubolare da 30 mm, ed è strutturato in modo tale da generare un effetto ammortizzante quando è sottoposto a vibrazioni, così da non danneggiare i telai delle bici; i suoi tre agganci sono di tipo universale, quindi è compatibile con tutti i tipi di biciclette.

Ha una portata massima di 45 chilogrammi, quindi può trasportare senza problemi fino a tre biciclette, a patto che ognuna non superi i 15 chilogrammi di peso, che sono il limite di tenuta di ogni singolo aggancio.

Secondo gli acquirenti è un ottimo portabici, ben fatto, con materiali di elevato livello qualitativo; l’unica pecca sono le istruzioni per il montaggio, molto vaghe e imprecise.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Peruzzo 11102031

 

I portabici Peruzzo da gancio traino sono disponibili in diverse versioni a seconda del numero di biciclette da trasportare, variabile da 1 a 4, tutte realizzate in acciaio tubolare rivestito da una verniciatura antigraffio nera. Le altre caratteristiche condivise da questa serie di portabici sono: la presenza della barra ripetitrice con i fanali, omologati secondo le direttive europee e dotati di connettori a 13 poli; il sistema di aggancio per le bici, universale con tutti i telai fino a 60 millimetri di diametro e le ruote fino a 29” e 80 millimetri di spessore; infine il sistema di fissaggio al gancio traino, compatto e funzionale, facile da applicare e da rimuovere.

Le persone che hanno acquistato i portabici Peruzzo per gancio da traino, a prescindere dal modello specifico, concordano sull’ottimo rapporto qualità-prezzo del prodotto. Sono ben fatti, resistenti e facili da montare, l’unico difetto sono le pessime istruzioni di montaggio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Peruzzo PE 378 Padova

 

Il portabici Peruzzo PE 378 è un modello universale per il trasporto di due biciclette, realizzato in acciaio tubolare da 30 millimetri di diametro, da agganciare al portellone posteriore dell’automobile, tramite un sistema di ganci e cinghie a tenuta extra, analogo al modello PE 382 descritto in precedenza.

Il sistema di aggancio delle bici, però, è comprensivo della presenza dei binari di appoggio per le ruote che, seppur contribuiscono alla stabilità durante il trasporto, incidono notevolmente sul peso, che raggiunge i 9,8 chilogrammi, a differenza del PE 382 che pesa soltanto 5,4 chilogrammi.

Secondo gli acquirenti si tratta del modello ideale per il trasporto delle city bike; la qualità è quella che contraddistingue tutti gli altri prodotti della ditta Peruzzo, e che è tanto apprezzata dai consumatori.

Le limitazioni, invece, sono le solite istruzioni di montaggio, carenti e imprecise, e una certa rumorosità, magari di natura contingente, dovuta al modello di automobile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

24 COMMENTI

Davide

November 16, 2020 at 8:32 pm

Buongiorno chiedo per la mia jeep Compass 2018 con spoiler cosa mi consigliate sul tetto o posteriore grazie.

Risposta
BuonoedEconomico

November 20, 2020 at 3:29 pm

Salve Davide,

per quanto riguarda i portabici posteriori puoi visionare tu stesso i modelli per la tua auto al seguente link (dove puoi procedere anche ad un confronto tecnico tra 2 o 3 articoli):
https://www.peruzzosrl.com/it/portabici/trova.php

I portabici da tetto sono invece universali, si applicano su barre con spessore fino a 7 cm e sono elencati sul sito dal top di gamma al più economico:
https://www.peruzzosrl.com/it/portabici/da-tetto/

Saluti

Team BeE

Risposta
Norberto

August 12, 2020 at 11:40 am

Buon giorno. Dal sito Peruzzo ho visto che, per la mia bici misura 28 e il mio Renault Kadjar, posso scegliere tra i modelli Firenze, Padova Alu e Padova Steel. A giudicare dal prezzo, il primo dovrebbe essere il migliore, ma sapete dirmi il perché?
In ogni caso, quale mi consigliate e perché?
Grazie mille

Risposta
BuonoedEconomico

August 14, 2020 at 7:03 pm

Salve Norberto,

pubblichiamo la tua richiesta ma non conosciamo tutti questi modelli: magari qualche nostro visitatore sì e può darti una mano. Hai provato a chiedere un consiglio spassionato allo stesso produttore?

Saluti

Team BeE

Risposta
Romano Oscar

July 7, 2020 at 10:19 am

Buongiorno, cerco un portabici per due biciclette da montare su Ford C-Max del 2009 e compatibile pure per Hiuday iX-20 del 2017. Grazie

Risposta
Lucio

July 9, 2020 at 3:58 pm

Buongiorno Oscar,
la questione delle compatibilità dei portabici è sempre delicata e lo è ancora di più quando si parla di due vetture differenti. Per fortuna Peruzzo, oltre a offrire numerosi modelli universali, ha messo a disposizione un utile servizio, ovvero una pagina internet in cui è possibile inserire marca e modello della propria auto e scoprire quali portabici siano compatibili. Ti invitiamo dunque a collegarti alla pagina, cliccando su questo link. Buona giornata Team di BeE

Risposta
carlito1974lory@gmail.com

May 24, 2020 at 8:13 pm

Buonasera per una Hiunday ix35 di che modello ho bisogno? dal riferimento che ho non riesco a capirlo aspetto una vostra risposta buon lavoro

Risposta
BuonoedEconomico

May 25, 2020 at 7:42 pm

Salve,

a causa della presenza di parti plastiche o guaine nel portellone che non ne consentono l’ancoraggio, Peruzzo non ha modelli compatibili. Dovresti orientarti su un portabici da tetto o gancio traino.

Saluti

Team BeE

Risposta
Roberto

October 5, 2019 at 6:09 pm

Scusate BMW X5 .

Risposta
BuonoedEconomico

October 9, 2019 at 6:19 am

Salve Roberto,

siamo in attesa di una risposta da parte del produttore.

Saluti

Risposta
BuonoedEconomico

October 10, 2019 at 7:40 pm

Ecco: “I nostri modelli da gancio traino sono: Zephyr,Pure Instinct, Parma e Siena. Sono compatibili con tutti i ganci di standard europei. I prodotti così come elencati vanno dall’alta gamma al più economico: lo Zephyr, può portare fino a 3 bici elettriche nella sua versione da 3.

Lo Zephyr è dotato di pomelli con chiave per chiudere ogni bici, ed ha binari in alluminio. Il Pure Instinct, come lo Zephyr, è completamente assemblato e richiudibile (sia poggia ruota che targa fanali). Il Parma è fornito anche nella versione in alluminio (il Siena solo acciaio) e ha un aggancio a leva (come il Pure Instinct) che consente con praticità di installare il prodotto.
Il Siena ha un aggancio con chiave e la chiusura a chiave al gancio traino viene fornita come optional.
Infine il Pure Instinct viene fornito completo di tutti i braccetti e anche di cavo di chiusura bici rimovibile.
Unica accortezza che le consiglio di verificare è che la sfera e il gancio stesso siano perpendicolari al terreno, onde evitare che il portabici sia inclinato verso il basso”.

Risposta
Roberto

October 5, 2019 at 6:07 pm

Buonasera, ho una bmw serie 5 2019 vorrei essere indirizzato sul modello adatto per la mia macchina .
Montaggio su gancio traino , n 4 biciclette , possibilmente con protezione antifurto .

Grazie
Roberto

Risposta
Antonio

September 25, 2019 at 8:40 pm

Buona sera…il modello Padova, è idoneo per un auto DUSTER DACIA?

Risposta
BuonoedEconomico

September 27, 2019 at 6:38 pm

Salve Antonio,

abbiamo contattato la Peruzzo al riguardo. Ecco la risposta: “La sua auto è compatibile con una buona lista di portabici.
Le differenze sostanziali sono:
– modelli Padova, Firenze e Pure Instinct Rear hanno i binari sui quali si appoggiano le bici, il modello Firenze è più compatto, mentre il modello Pure Instinct Rear è anche completamente richiudibile nei poggiaruota. Il Firenze è un prodotto leggermente superiore al Padova e viene venduto solo nella versione in alluminio. Infine, come il Pure Instinct Rear, è adatto anche per le “Fat Bike” e bici da 29. Il Pure Instinct Rear è anche adatto (nella versione 2 bici) al trasporto di bici elettriche.
Il Pure Instinct è l’unico ad essere venduto completamente assemblato.
– i modelli Venezia, Verona, Milano e Cruiser prevedono invece che la bici venga appesa e appoggiata sui fermabici direttamente sulla canna della bici stessa. Sono più economici dei modelli precedenti e vengono forniti sia nella versione acciaio che alluminio.
Tutti i modelli risultano compatibili con la sua auto, unica indicazione che segnaliamo è quella di caricare massimo 30 kg”.

Saluti

Risposta
Gianfranco

September 21, 2019 at 11:38 am

Buongiorno l’articolo peruzzo pe 378 padova si può istallare sull’auto Seat Arona, premetto che sullo sportellone è istallato uno spoiler.

Risposta
BuonoedEconomico

September 23, 2019 at 6:29 pm

Salve Gianfranco,

siamo in attesa di una risposta da parte del produttore…

Saluti

Risposta
BuonoedEconomico

September 25, 2019 at 5:49 pm

Eccola: “Siamo spiacenti di informarla che nessun nostro portabici posteriore è compatibile con la sua auto.
Questo è dovuto alla presenza di parti plastiche o guaine nel portellone che non ne consentono l’ancoraggio.
Dovrebbe orientarsi su un portabici da tetto o gancio traino”.

Risposta
Sandro Stella

July 13, 2019 at 9:40 pm

Buonasera
Sto cercando un portabici posteriore x tre biciclette .
Potrei applicarlo o su una Volvo xc60 del 2016 o su una Renault Modus del 2004.
Grazie.
Saluti
Stella

Risposta
BuonoedEconomico

July 15, 2019 at 3:54 pm

Buongiorno Sandro,

siamo in attesa di una risposta da parte del produttore per verificare la compatibilità con le autovetture che ci hai indicato.

Saluti

Risposta
BuonoedEconomico

July 16, 2019 at 6:43 pm

Ecco cosa ci comunica Peruzzo:

“la Volvo non è compatibile con nessun nostro portabici posteriore, mentre la Modus è compatibile con una buona lista di portabici.

Le differenze sostanziali sono:

– modelli Padova, Firenze e Pure Instinct Rear hanno i binari sui quali si appoggiano le bici, il modello Firenze è più compatto, mentre il modello Pure Instinct Rear è anche completamente richiudibile nei poggiaruota ed entrambi sono adatti per bici da 29”. Il Firenze è un prodotto leggermente superiore al Padova (che nella versione standard può trasportare bici con interasse massimo di 110 cm e ruote da 28”) e viene venduto solo nella versione in alluminio. Infine, il Pure Instinct Rear, è adatto anche per le “Fat Bike” e al trasporto di bici elettriche (nella versione 2 bici).

Il Pure Instinct è l’unico ad essere venduto completamente assemblato completo di braccetti per seconda e terza bici.

– i modelli Venezia, Verona, Milano e Cruiser prevedono invece che la bici venga appesa e appoggiata sui fermabici direttamente sulla canna della bici stessa. Sono più economici dei modelli precedenti e vengono forniti sia nella versione acciaio che alluminio.

Tutti i modelli risultano compatibili con la sua auto, unica indicazione che segnaliamo è quella di dotarsi di barra ripetitrice luci/targa.

Per maggiore completezza può visionare lei stesso i modelli per la sua auto al seguente link (dove può procedere anche ad un confronto tecnico tra 2 o 3 articoli):

http://www.peruzzosrl.com/it/portabici/trova.php

Risposta
Stefano

May 28, 2019 at 1:51 pm

Salve qulcuno mi può consigliare un portabici posteriore per la mia kia sportage…per tre bici

Risposta
BuonoedEconomico

May 30, 2019 at 7:15 am

Buongiorno Stefano,

inserisci il modello esatto dell’auto qui: http://www.peruzzosrl.com/it/portabici/trova.php

Saluti

Risposta
Davide Carubelli

March 30, 2019 at 10:18 pm

“I suoi portabici sono realizzati in acciaio tubolare da 30 centimetri di diametro”
30 cm o 30 mm?
Cordialmente

Risposta
BuonoedEconomico

April 1, 2019 at 5:39 am

Buongiorno Davide,

naturalmente parliamo di millimetri… Grazie per la segnalazione!

Saluti

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status