fbpx

Il miglior portabici Peruzzo

Ultimo aggiornamento: 20.06.19

 

Portabici Peruzzo – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Un vero appassionato del pedale non può fare a meno di un portabici da fissare all’auto o al camper, per portare la bicicletta in vacanza. Uno dei marchi più apprezzati dai consumatori, in questo settore di produzione, è la ditta italiana Peruzzo, i cui prodotti offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo, a prescindere dal tipo di modello. Nella nostra guida troverete maggiori informazioni su questo produttore e, in particolare, su alcuni portabici Peruzzo che abbiamo esaminato in maniera più approfondita. Il primo è il Peruzzo PE 382 Verona, considerato dagli acquirenti il miglior portabici Peruzzo del 2019, per l’eccellente livello qualitativo e per la compatibilità con tutti i tipi di telaio, inclusi quelli in carbonio; la serie dei portabici da gancio traino come Peruzzo 11102031 potrebbe rappresentare un’alternativa migliore per alcune persone in virtù di un convincente rapporto tra qualità e prezzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior portabici Peruzzo del 2019?

 

Peruzzo è un’azienda familiare con 43 anni di esperienza produttiva, prima nel settore dei copricatena per le biciclette e, successivamente, in quello dei portabici; nonostante sia abbastanza giovane, rispetto ai marchi del settore più blasonati, sia europei sia internazionali, si è fatta una buona reputazione per l’alta qualità dei suoi prodotti, sia in termini di materiali sia di processo di fabbricazione, alcuni dei quali sono brevettati a livello mondiale.

Peruzzo quindi è diventato un marchio amato non solo dai consumatori italiani ma di tutto il mondo, come dimostrano le vendite negli altri paesi europei, in Nord Africa, in USA, in Sud America e in Australia.

I suoi portabici sono realizzati in acciaio tubolare da 30 millimetri di diametro, con coperture gommate nei punti di contatto, questo gli permette di offrire la giusta solidità e resistenza e, al tempo stesso, di proteggere da urti e sfregamenti sia l’auto sia il portabici.

I sistemi di fissaggio all’auto possono variare e, in base alle esigenze personali, è possibile trovare sia dei modelli che si fissano al portellone posteriore, sia portabici che si montano sul gancio di traino; questi ultimi, a differenza di modelli di altre marche più a basso costo, hanno il vantaggio di possedere una barra ripetitrice ben fatta, con lo spazio per la targa e i gruppi ottici completi di luce della retromarcia.

Anche i sistemi di aggancio per le biciclette variano a seconda del modello, ma una delle principali caratteristiche per cui i portabici Peruzzo sono tanto apprezzati dai consumatori, è proprio la loro compatibilità pressoché universale con tutti i tipi di telaio, inclusi quelli in fibra di carbonio.

Per il resto, sul livello qualitativo non c’è bisogno di spendere ulteriori parole, la sola pecca dei portabici Peruzzo, purtroppo, sono soltanto le istruzioni di montaggio; ma sul sito web dell’azienda si possono trovare le istruzioni in video, per ogni modello.

 

Quali sono i migliori portabici Peruzzo?

 

Prodotti raccomandati

 

Peruzzo PE 382 Verona

 

Il portabici Peruzzo PE 382 è un modello che si aggancia al portellone posteriore tramite un sistema di ganci e cinghie a tenuta extra, che concentra la tenuta nel punto soggetto a maggiore sollecitazione.

Il portabici è realizzato in acciaio tubolare da 30 mm, ed è strutturato in modo tale da generare un effetto ammortizzante quando è sottoposto a vibrazioni, così da non danneggiare i telai delle bici; i suoi tre agganci sono di tipo universale, quindi è compatibile con tutti i tipi di biciclette.

Ha una portata massima di 45 chilogrammi, quindi può trasportare senza problemi fino a tre biciclette, a patto che ognuna non superi i 15 chilogrammi di peso, che sono il limite di tenuta di ogni singolo aggancio.

Secondo gli acquirenti è un ottimo portabici, ben fatto, con materiali di elevato livello qualitativo; l’unica pecca sono le istruzioni per il montaggio, molto vaghe e imprecise.

Acquista su Amazon.it (€45,49)

 

 

 

Peruzzo 11102031

 

I portabici Peruzzo da gancio traino sono disponibili in diverse versioni a seconda del numero di biciclette da trasportare, variabile da 1 a 4, tutte realizzate in acciaio tubolare rivestito da una verniciatura antigraffio nera. Le altre caratteristiche condivise da questa serie di portabici sono: la presenza della barra ripetitrice con i fanali, omologati secondo le direttive europee e dotati di connettori a 13 poli; il sistema di aggancio per le bici, universale con tutti i telai fino a 60 millimetri di diametro e le ruote fino a 29” e 80 millimetri di spessore; infine il sistema di fissaggio al gancio traino, compatto e funzionale, facile da applicare e da rimuovere.

Le persone che hanno acquistato i portabici Peruzzo per gancio da traino, a prescindere dal modello specifico, concordano sull’ottimo rapporto qualità-prezzo del prodotto. Sono ben fatti, resistenti e facili da montare, l’unico difetto sono le pessime istruzioni di montaggio.

Acquista su Amazon.it (€189,8)

 

 

 

Peruzzo PE 378 Padova

 

Il portabici Peruzzo PE 378 è un modello universale per il trasporto di due biciclette, realizzato in acciaio tubolare da 30 millimetri di diametro, da agganciare al portellone posteriore dell’automobile, tramite un sistema di ganci e cinghie a tenuta extra, analogo al modello PE 382 descritto in precedenza.

Il sistema di aggancio delle bici, però, è comprensivo della presenza dei binari di appoggio per le ruote che, seppur contribuiscono alla stabilità durante il trasporto, incidono notevolmente sul peso, che raggiunge i 9,8 chilogrammi, a differenza del PE 382 che pesa soltanto 5,4 chilogrammi.

Secondo gli acquirenti si tratta del modello ideale per il trasporto delle city bike; la qualità è quella che contraddistingue tutti gli altri prodotti della ditta Peruzzo, e che è tanto apprezzata dai consumatori.

Le limitazioni, invece, sono le solite istruzioni di montaggio, carenti e imprecise, e una certa rumorosità, magari di natura contingente, dovuta al modello di automobile.

Acquista su Amazon.it (€92,79)

 

 

 

4
Leave a Reply

avatar
2 Commentare le discussioni
2 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
3 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoStefanoDavide Carubelli I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Davide Carubelli
Ospite
Davide Carubelli

“I suoi portabici sono realizzati in acciaio tubolare da 30 centimetri di diametro”
30 cm o 30 mm?
Cordialmente

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Davide,

naturalmente parliamo di millimetri… Grazie per la segnalazione!

Saluti

Stefano
Ospite
Stefano

Salve qulcuno mi può consigliare un portabici posteriore per la mia kia sportage…per tre bici

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Stefano,

inserisci il modello esatto dell’auto qui: http://www.peruzzosrl.com/it/portabici/trova.php

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 4.75 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status