La migliore bicicletta elettrica Bosch

Ultimo aggiornamento: 15.11.18

 

Come scegliere la migliore bicicletta elettrica Bosch del 2018?

 

In tanti sono tentati dall’abbandonare l’auto o i mezzi pubblici affollati nell’ora di punta per andare a lavoro o in qualsiasi altro posto usando una bicicletta. Ma pedalare stanca, lo sanno tutti. Tuttavia c’è un’alternativa: la bicicletta elettrica che sfrutta la forza del motore ed è alimentata a batterie. Grazie alla nostra guida, informeremo il lettore su tutti gli aspetti più importanti da conoscere, soffermandoci in particolare su quella che riteniamo la migliore bicicletta elettrica Bosch del 2018.

Esistono bici elettriche che hanno un basso costo e altre, invece, che sono proibitive in quanto costano tanto quanto un buono scooter. Tuttavia invitiamo il lettore a non fossilizzarsi sul prezzo e a privilegiare la qualità generale.

Ciò detto, secondo noi, il primo aspetto da valutare è l’autonomia. Quanti chilometri permette di macinare la batteria per bicicletta elettrica prima che sia necessario ricaricarla? Questa è la domanda fondamentale. Le case produttrici danno una risposta ma deve essere considerata come una stima. Sono tanti, infatti, i fattori che determinano la longevità della batteria come per esempio le salite (maggiore sarà la pendenza e minore sarà l’autonomia).

Chi sa già che dovrà affrontare diverse salite, magari con pendenze importanti, deve sapere che ha bisogno di una bicicletta con un motore potente.

Dunque è molto importante analizzare nel dettaglio il motore e valutarne la performance al fine di capire se è adatto ai percorsi che si fanno di solito. Sempre valutando questo aspetto si può scegliere tra un modello da passeggio in città oppure uno più adatto a percorsi accidentati.

Il telaio deve essere molto resistente, soprattutto se l’idea è di farne un uso intensivo. Ma la sola resistenza non è una caratteristica sufficiente a identificare un buon telaio: è importante che sia anche il più leggero possibile così da ottimizzare l’autonomia della batteria e favorire la manovrabilità del mezzo. Queste considerazioni dovrebbero essere sufficienti al lettore affinché possa farsi la sua personale opinione. Quanto a noi, è giunto il momento di presentare quella che riteniamo essere la migliore bicicletta elettrica Bosch.

 

 

BMW Cruise E-Bike

Principale vantaggio

Il computer di bordo di questa bicicletta fa molto di più che segnalare velocità di crociera e distanza percorsa: suggerisce il cambio di marcia per una migliore dinamicità ed efficienza.

 

Principale svantaggio

Una bicicletta così tecnologicamente avanzata presenta il grosso svantaggio di costare un occhio della testa. Chi è intenzionato a farla sua dovrà prepararsi a sborsare parecchi soldi.

Acquista su Amazon.it (€2950)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Peso

La BMW non realizza soltanto ottime automobili ma si difende bene anche quando c’è da lanciare sul mercato una bici elettrica come quella che stiamo descrivendo. Si tratta di un modello con un peso considerevole, 22 kg: fin quando si può fare affidamento sulla pedalata assistita, il problema non si pone.

I guai iniziano nel momento in cui la bicicletta esaurisce la sua carica. A quel punto pedalare potrebbe richiedere uno sforzo non da tutti. Pertanto è bene prestare molta attenzione allo stato di carica della batteria, a meno che non si abbiano dei polpacci belli grossi. Bene il computer di bordo che fornisce diverse informazioni interessanti, anche se quella che più di tutte ci è piaciuta è il suggerimento per il cambio di marcia grazie al quale si ottimizza la dinamicità e l’efficienza.

Propulsione e batteria Bosch

BMW ha affidato la propulsione e la batteria a Bosch la quale ha dotato la bici di un elettromotore da 252 W di potenza. La batteria offre la doppia opzione di ricarica: direttamente sulla bicicletta oppure separatamente. I tempi di ricarica ci sembrano ragionevoli: per completare il ciclo bastano 3,5 ore ma per raggiungere il 50% della ricarica bastano 1,5 ore. 

Niente male l’autonomia che alle giuste condizioni può consentire di percorrere fino a un massimo di 100 km.

 

Ottima costruzione

Il modello proposto da BMW vanta un telaio molto robusto, in alluminio idroformato che porta impresso il celebre stemma della casa tedesca. Monta forcelle Suntour NCX da 28 pollici (stessa misura dei cerchi) e pneumatici Continental, molto affidabili sia su asciutto che su bagnato.

Il sistema frenante appare molto affidabile con freni a disco Shimano da 180 mm sulla ruota anteriore e 160 mm sulla ruota posteriore. Shimano è anche il cambio (10 marce). In generale riteniamo di poter parlare di una bicicletta elettronica affidabile e resistente. Costa parecchio, inutile negarlo, e se la batteria dovesse scaricarsi del tutto, non vorremmo essere nei panni di chi dovrà pedalare, a causa del peso della bicicletta. Ma a parte ciò, riteniamo la BMW un prodotto più che buono.

Acquista su Amazon.it (€2950)

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Bicicletta elettrica Atala

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.