La migliore bici pieghevole Graziella

Ultimo aggiornamento: 15.11.18

 

Bici pieghevole Graziella – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Il divertimento di andarsene in giro in bicicletta con il comfort di un modello semplice da guidare e anche da trasportare, vista la sua natura pieghevole, che permette di ridurre gli ingombri. Se la vostra esigenza è quella di acquistare una bici di questo tipo, qui di seguito trovate i modelli che, a nostro giudizio, sono più interessanti. Tra questi spicca la Cicli Ferrareis biciclettagraziella 20 che si fa apprezzare per un design classico e per la scelta dell’acciaio per la realizzazione di telaio e forcella. Ma anche la MBM Angela nera dotata di ruote da 20 pollici e perfetta per essere utilizzata da una donna.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori bici pieghevoli Graziella del 2018?

 

Il nome Graziella evoca immediatamente la celebre bicicletta, tanto in voga negli anni ’80 ma, in realtà, già presente sul mercato dalla metà degli anni ’60. Allora Rinaldo Donzelli creò questa originale bici, entrata di diritto nella storia delle due ruote. La prima serie è datata 1964 e fu immediatamente apprezzata per la sua robustezza ma soprattutto per la possibilità di piegarla per essere facilmente riposta nel portabagagli delle macchine, comprese le utilitarie.

Ripiegata, infatti, occupava uno spazio ridotto e la trasportabilità era accentuata da un peso di 16 chilogrammi. Ancora oggi la bici pieghevole Graziella rappresenta la scelta di tanti consumatori e in basso parleremo di tre modelli tra i più apprezzati.

Il vantaggio principale di un veicolo che può essere richiuso è che non sarà lasciato in strada, alla mercé dei ladri perché potrà essere portato in casa o in ufficio, sui mezzi pubblici o in treno. Se questa è la tua esigenza principale valuta attentamente il peso, la presenza del cambio e la facilità con la quale si aziona il meccanismo di chiusura.

Sul mercato ci sono infatti tante bici pieghevoli ma non tutte si prestano a ripetere l’operazione più volte al giorno. Un’attenzione particolare va riservata al diametro delle ruote che si attesta generalmente tra 16 e 20 pollici, a seconda che si voglia privilegiare la fluidità della pedalata o la stabilità. Ma adesso spazio a quelle che sono per noi le tre migliori bici pieghevoli Graziella del 2018, che ci hanno colpito per la qualità abbinata al basso costo.    

 

Prodotti raccomandati

 

Cicli Ferrareis biciclettagraziella 20

 

Se avete in mente una determinata idea di come debba essere il design di una bicicletta modello Graziella, allora questa proposta di Cicli Ferrareis incontrerà i vostri gusti, perché rispecchia in tutto e per tutto le forme che tanto successo hanno avuto negli anni.

Ecco dunque il tipico sellino, di un colore che viene richiamato anche dalle manopole del manubrio e che contrasta nettamente con il telaio, più scuro. Qui spiccano il portapacchi posteriore e il fanalino frontale, altri tratti senza dubbio distintivi.

Tutte le parti importanti della struttura, dal succitato telaio alla forcella, sono in acciaio mentre le ruote hanno un diametro di 20 pollici, il che rende la bicicletta perfetta per un’adolescente o una donna, magari non altissima. Il prezzo di vendita appare proporzionato alla qualità generale, peccato solo che manchi il cestino anteriore che, eventualmente, dovrà essere acquistato a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

MBM Angela nera

 

Il modello di MBM viene proposto come unisex ma, a nostro giudizio, anche considerata la presenza di un telaio in acciaio da 40 cm e delle ruote da 20 pollici, risulta più adatto a un pubblico femminile, con un’altezza non superiore ai 170 centimetri circa.

Molto incide anche la scelta del colore, visto che è possibile optare per una tra cinque tonalità: nero, rosso, salmone, blu e azzurro. Apprezzabile la presenza di un doppio portapacchi, anteriore e posteriore così come il fatto che arrivi praticamente già montata e pronta all’uso, visto che è sufficiente inserire sellino e manubrio e avvitare i pedali e il gioco è fatto.

Il prezzo di vendita appare proporzionato a quanto offerto e alla qualità dei materiali, perciò se rientrate nei parametri d’altezza massima, fateci un pensierino. Meccanismo di chiusura comodo da azionare ma la bici non è leggerissima, perciò tenente conto.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

PAPILIOSHOP Cinzia

 

Tra le biciclette con il miglior rapporto tra qualità e prezzo spicca indubbiamente il modello Cinzia che, rispetto agli altri presenti in classifica, si fa apprezzare per la presenza di un cambio Shimano a sei marce, scelta che rende meno problematico affrontare i vari dislivelli che si presentano in città.

Si tratta di una bici assemblata con materiali di pregio e, per chi tiene a questi dettagli, realizzata interamente in Italia e dotata della serie di omologazioni e certificazioni previste dalla legge, ben in vista sull’etichetta, insieme con il nome dell’azienda che l’ha fabbricata. Il meccanismo di chiusura del telaio e il peso di 13 chilogrammi la rendono trasportabile senza eccessiva fatica. Un piacevole valore aggiunto è rappresentato dalla presenza di un accessorio incluso nel prezzo, che come abbiamo accennato risulta particolarmente vantaggioso.

Insieme con la bici, infatti, troverete una pompa per il gonfiaggio delle gomme, che non dovrete così preoccuparvi di acquistare a parte.

Acquista su Amazon.it (€212)

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

MBM AlmaSport16

 

Un modello che si inserisce alla perfezione nella filosofia dei modelli Graziella. Qui è stato scelto l’acciaio per il telaio, la forcella e i mozzi, assemblati da un’azienda italiana, a ulteriore conferma della bontà della realizzazione.

Il design è molto gradevole e l’ampia scelta cromatica – blu, rosso, nero o argento – consente di avere tra le mani un oggetto che attirerà più di uno sguardo.

Dovrebbero essere disponibili anche diverse misure e ruote da 20″ e 24″. In generale, va detto che non è un modello particolarmente esile e non è presente il cambio.

Il meccanismo di chiusura a libro è fluido e semplice da utilizzare, però la bici risulta pesante e non è agevole caricarla su un ascensore o in un bagagliaio non troppo capiente. Viene fornita con il cestino che, quando si decide di chiudere il veicolo, può essere d’intralcio e perciò è consigliabile smontarlo se si prevede di eseguire spesso l’operazione di piegatura.

 

 

Fausto Coppi XPX20000.35BB_BIANCO/BLU

 

Una bicicletta che porta il nome di Fausto Coppi, uno dei più grandi ciclisti e sportivi italiani della storia, ha una grande responsabilità, perché chiunque la prenda in considerazione si aspetterà un prodotto di elevata qualità.

Ebbene da questo punto di vista la bici non delude, in virtù di materiali solidi e pensati per durare nel tempo, con l’acciaio a farla da padrone nel telaio, nella forcella, nei freni e nel manubrio.

Le ruote sono da 20 pollici e dunque contribuiscono a contenere le dimensioni di questa Graziella, che può essere ripiegata a libro e trasportata in modo agevole visto che il peso complessivo è di poco più di undici chilogrammi. In questo modo non ci saranno grandi problemi a portarla per un paio di rampe di scale o a trovarle posto in casa, visto che una volta richiusa raggiunge i 90 centimetri di larghezza massima.

Pensata per essere guidata da uomini o donne, potrebbe risultare un po’ scomoda per chi è molto alto, è infatti consigliata a chi non supera il metro e ottanta.

 

 

 L.A. GEAR SCOTLAND

 

Design piacevolmente retrò e colorazione dallo stile british, questa Graziella pieghevole ha ruote con diametro di 20 pollici che garantiscono alla bici un aspetto proporzionato alle dimensioni del telaio.

Rispetto ad altri modelli realizzati da aziende concorrenti, questo viene consegnato praticamente già quasi pronto, visto che è necessario solo montare i pedali e dare una controllata ai freni, che talvolta possono risultare un po’ lenti.

La scocca, la forcella e i freni sono in acciaio, mentre il telaio è stato verniciato con colori totalmente atossici e in grado di resistere all’usura del tempo ed eventualmente anche all’azione degli agenti atmosferici. Non manca il fanale posteriore (alimentato da una batteria) per essere visti anche dagli automobilisti distratti.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.