La migliore bicicletta pieghevole in alluminio

Ultimo aggiornamento: 19.04.19

 

Bicicletta pieghevole in alluminio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Quanti di voi ricordano la prima bicicletta, o meglio, la prima volta che siete riusciti a fare un giro senza le rotelle, andare spediti su due ruote o magari su una sola? Andare in bici è una di quelle cose che, una volta imparate, non si scordano più, anche se si rimonta in sella dopo decenni. Ma non è del vostro passato da ciclisti più o meno amatoriali che vogliamo parlarvi. Dopotutto se siete giunti fin qui è perché state cercando idee, consigli sull’acquisto della migliore bicicletta pieghevole in alluminio del 2019. Potremmo mai deludervi? Ovviamente no! Ecco perché abbiamo realizzato la guida che state leggendo e all’interno della quale troverete l’analisi di modelli come la Moma e-Bike 20” dotata di un telaio resistente e pedalata assistita, per coprire molta strada senza stancarsi e NCM Paris che ha una batteria facile da estrarre e mettere in carica.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori biciclette pieghevoli in alluminio del 2019?

 

Ma perché scegliere una bici pieghevole? Cosa ha di speciale rispetto a un modello non pieghevole? Chi è interessato a comprare la migliore bicicletta pieghevole in alluminio ha, evidentemente, delle esigenze particolari.

 

 

Esempio: vivete a diversi chilometri di distanza dal posto di lavoro, non siete Coppi né tantomeno Bartali e purtroppo per voi non c’è neanche una Dama Bianca ad attendervi. Inoltre nelle vicinanze dell’ufficio non c’è mai parcheggio, perciò dovete lasciare la vostra auto lontano ma a voi non interessa perché aprite il portabagagli e tirate fuori la vostra bici per proseguire la strada fino in ufficio, quindi richiudete la bicicletta, la portate con voi in ascensore e la lasciate in un angolino. Comodo, vero?

Va detto che a non tutti va di pedalare o più semplicemente alcuni temono di arrivare sudaticci in ufficio; come se prendere la metro in estate sia rinfrescante. In questo caso possiamo suggerirvi di prendere una bici pieghevole elettrica; magari è un po’ più pesante a causa della batteria ma non dovreste sforzarvi pedalando.

La praticità è sempre un plus ecco perché al momento di scegliere la bicicletta, non badate soltanto al basso costo ma anche alla semplicità di piegatura. Accertatevi, poi, che il telaio sia robusto e che abbia un buon sistema frenante. Se pensate di usarla anche di notte, allora è meglio che sia provvista di una luce per illuminare la strada e di un fanalino posteriore.

 

Quali sono le migliori biciclette pieghevoli in alluminio?

 

Prodotti raccomandati

 

Moma e-Bike 20”

 

La bicicletta ha il telaio in alluminio che è molto robusto ed è un modello elettrico dunque dotato di batteria in litio da 36 V e 16 Ah e di conseguenza ha la pedalata assistita che si comporta bene sui tratti in pianura mentre fatica un po’ in salita, anche se molto dipende dalla pendenza. Il tipo di strada influisce anche sull’autonomia che, in condizioni di strada pianeggiante, si attesta su circa 25 km.  

Il sistema di piegamento è molto semplice e lo spazio occupato dalla bici di Moma quando è chiusa su se stessa è davvero minimo. Il display, secondo la nostra opinione, è piuttosto spartano e non ci ha particolarmente convinto ma l’aspetto negativo più ricorrente nelle recensioni pubblicate in rete da chi ha acquistato la Moma, riguarda l’assenza di un libretto delle istruzioni.

Acquista su Amazon.it (€699)

 

 

 

NCM Paris 

 

Tra gli aspetti principali di questa bicicletta c’è il peso abbastanza contenuto e questo è certamente un vantaggio quando c’è da sollevare il mezzo, magari per caricarlo in macchina o portarlo su per le scale. Può raggiungere la velocità massima di 25 km/h e ha sei livelli di pedalata assistita mentre la batteria ha una potenza nominale pari a 540 Wh; l’autonomia è di circa 40 km.

Oltretutto la batteria si rimuove con estrema facilità agevolando le operazioni di ricarica la quale può essere eseguita ovunque ci sia una presa della corrente. La presenza di una porta USB fa sì che si possano ricaricare anche dispositivi quali lo smartphone.

Di questo modello ci è piaciuta particolarmente l’estetica; sellino e manopole del manubrio donano un gusto retrò ma dobbiamo fare un piccolo appunto a questi ultimi che non sono molto ergonomici.

Acquista su Amazon.it (€1199)

 

 

 

Aimado – Shimano 21

 

Aimado propone una mountain bike pieghevole elettrica, chiaramente è pensata per i percorsi accidentati ma chi vive in città non dovrebbe scartare l’idea di farla sua, soprattutto se ci sono delle salite da affrontare, vero punto debole delle City e-Bike. Oltretutto proprio la risposta in salita è tra le caratteristiche più apprezzate da chi ha comprato tale modello.

Ha le doppie sospensioni e un sistema frenante a disco che ben si comporta. La batteria ha un’autonomia che varia dai 25 ai 50 km, non possiamo essere più precisi in merito perché è determinata da alcune variabili, come la tipologia del terreno e le pendenze che vengono affrontate. Un po’ complicato, stando ai commenti che abbiamo letto online, è il montaggio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (22 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status