Il miglior TV box Android

Ultimo aggiornamento: 11.12.18

 

TV box Android – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2018

 

Chi non possiede uno smart TV e vuole comunque godere di contenuti streaming delle più popolari applicazioni non deve necessariamente spendere centinaia di euro per dotarsi di un nuovo TV ma può optare per un TV box, economico e in grado di effettuare le stesse operazioni di un modello smart. Per avere un’idea delle offerte presenti sul mercato e poter scegliere il miglior TV box Android vi invitiamo a leggere la nostra guida. Qualora vogliate un consiglio veloce, la nostra classifica vede in prima posizione GooBang Doo XB-III, più costoso della media ma anche più efficiente, oppure, sempre di GooBang Doo, A1 MAX, più economico ma con alcune limitazioni hardware.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior TV box Android

 

Un TV box Android è un prodotto rivolto a una fascia d’utenza sprovvista dei televisori di nuova generazione, solitamente dotati di funzioni smart che permettono il collegamento a internet e il download di applicazioni.

Qualora non abbiate intenzione di sostituire il vostro TV e preferite una soluzione meno costosa, tale categoria di prodotti potrebbe fare al caso vostro. Vi invitiamo quindi a leggere attentamente il nostro articolo e i consigli d’acquisto per capire come scegliere un buon TV box Android tra quelli in vendita sul mercato.

 

 

Guida all’acquisto

 

Tipo di TV

Prima di poter scegliere il miglior TV box Android per le vostre esigenze non dovrete solo confrontare prezzi ma è necessario prendere in considerazione il tipo di televisore di cui si dispone. Sarebbe inutile infatti acquistare un prodotto che vi permetta la visualizzazione di contenuti in risoluzione Ultra HD se il vostro televisore non è dotato di un pannello adeguato o, addirittura, sprovvisto di entrata HDMI.

Analizzatene dunque le caratteristiche e identificate la risoluzione massima raggiungibile dal TV tramite queste sigle: HD (1.280 x 720 pixel), Full HD (1.920 x 1.080 pixel) e Ultra HD (3.840 x 2.160 pixel).

Dopo aver preso nota di questo dettaglio, controllate il tipo di porte di cui dispone, come per esempio USB e HDMI. Una volta effettuata questa analisi preliminare, sarete pronti a scegliere un box TV Android adeguato.

Non dimenticate infine di verificare la velocità della vostra connessione internet. Un TV box vi darà la possibilità di accedere alla rete casalinga e visualizzare contenuti multimediali in streaming. Per usare tale tecnologia, però, è necessaria una buona connessione ADSL o, preferibilmente, fibra.

 

Caratteristiche tecniche

Passando in rassegna gli Android smart TV box delle migliori marche dovete considerare le loro caratteristiche tecniche e memorizzare qualche sigla che vi permetterà di velocizzare la scelta.

I prodotti che andremo ad analizzare hanno tutti come sistema operativo il celebre Android, quello che la maggior parte degli smartphone utilizza per il proprio funzionamento.

Verificate che sia dotato di un modulo di ricezione per la connessione Wi-Fi, così non sarete costretti a utilizzare un cavo di rete ethernet.

Se non dovete scegliere un prodotto tenendo conto di limiti di budget, assicuratevi che sia dotato del supporto alla risoluzione 4K (anche chiamata Ultra HD) e il Full HD. In tal modo, anche se non avete ancora un televisore in grado di supportare tale qualità, non dovrete in futuro sostituire anche il TV box qualora decidiate di acquistarne uno.

 

 

Porte USB

Infine, un ultimo dettaglio è rappresentato dalla presenza e dal numero delle porte USB. Più saranno e più accessori potrete collegare al vostro smart box TV Android, usufruendo così di tastiere, mouse, hard disk esterni o qualsiasi altro dispositivo che permetta il collegamento tramite USB, aumentando così le possibilità di utilizzo.

La memoria interna di tali dispositivi, infatti, non è particolarmente elevata, costringendo quindi a collegare un disco di archiviazione qualora vogliate archiviare film e serie TV per poterli visionare anche in assenza di una connessione internet.

Passiamo ora all’analisi dei singoli prodotti per aiutarvi a capire quale TV box Android comprare.

 

I migliori TV box Android del 2018

 

Per poter stilare la classifica dei migliori TV box Android del 2018 abbiamo preso in considerazione i commenti e i pareri degli utenti che hanno avuto modo di provarli. Nelle nostre recensioni troverete dunque pro e contro di ogni dispositivo che speriamo vi aiuteranno a effettuare più semplicemente comparazioni che risulteranno in una scelta più consapevole.

 

Prodotti raccomandati

 

GooBang Doo XB-III

 

Tra i dispositivi più venduti spicca quello di GooBang Doo: XB-III. Il dispositivo si presenta con uno stile abbastanza classico, ha la forma di una piccola scatola rettangolare con un display nella parte anteriore che indica orario e ricezione del segnale Wi-Fi. Nella parte posteriore è invece presente un’antenna, elemento che altri dispositivi preferiscono inserire all’interno del box per occupare meno spazio a scapito però della qualità di ricezione del segnale.

Nella confezione troverete anche un telecomando e una mini tastiera molto apprezzata dall’utenza per effettuare ricerche su internet in modo molto più veloce e intuitivo rispetto alla selezione di ogni singolo carattere tramite telecomando.

La quantità di RAM è standard, ovvero 2 GB come per la maggior parte dei prodotti venduti online, sufficiente quindi a gestire le applicazioni scaricabili dal Play Store.

Supporta la qualità 4K e Full HD ed è dotato di due slot USB per collegarvi ulteriori dispositivi.

Nonostante la presenza di un’antenna per migliorare la ricezione del segnale wireless, gli utenti lamentano la scarsa potenza della stessa, con continui cali di segnale se ci si trova troppo lontani dalla sorgente.

La prima posizione della classifica è conquistata dal dispositivo di GooBang Doo. XB-III ha diversi pregi tra cui la presenza, all’interno della confezione, di accessori molto utili che gli utenti hanno particolarmente apprezzato.

Pro
Telecomando e tastiera:

Il prodotto è venduto insieme al corrispettivo telecomando, come ci si aspetterebbe, ma anche con una comoda mini tastiera con touchpad per rendere l’esperienza di navigazione semplice e intuitiva.

Ultra HD:

Il supporto alla risoluzione 4K è garantito, a patto che si abbia un televisore in grado di ricevere questo tipo di segnale.

Slot USB:

Sul retro del dispositivo sono presenti due slot USB per poter collegare qualsiasi apparecchio desideriate, da un mouse a un hard disk esterno.

Contro
Wireless:

Sebbene XB-III abbia un’antenna a vista, la ricezione wireless non è delle migliori. È pertanto consigliato posizionarlo nella stessa stanza in cui si trova il modem o router Wi-Fi.

Acquista su Amazon.it (€69,99)

 

 

 

GooBang Doo A1 MAX

 

Al secondo posto troviamo un altro prodotto di GooBang Doo, in questo caso dal prezzo leggermente inferiore per chi preferisce qualche comodità in meno per risparmiare sul costo finale.

A1 MAX, dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, non si differenzia eccessivamente ed è infatti dotato di 2 GB di RAM DDR3 con supporto alla risoluzione Full HD e Ultra HD. Per quanto riguarda l’estetica è leggermente più accattivante ma è sprovvisto di antenna per la ricezione Wi-Fi esterna, cosa che rende gli utilizzi senza cavo LAN sconsigliati a meno che il router non sia molto vicino al TV box.

Gli utenti affermano che per riuscire a scrivere durante le fasi di ricerca internet è necessario acquistare separatamente un tastierino bluetooth dal momento che l’input eseguibile con il telecomando risulta frustrante e poco preciso.

Da tenere a mente, inoltre, che alcune applicazioni non sono supportate nativamente (come Netflix). Nonostante vi sia il modo di installare tali app, la qualità audio e video non sarà eccelsa, scontentando quindi i puristi della qualità audio/video.

A seguire troviamo un ulteriore prodotto GooBang Doo, in questo caso dal prezzo leggermente più basso per l’assenza di una tastiera nella confezione. Per scoprire dove acquistare il TV box potete cliccare sul link sottostante.

Pro
Design:

Dal punto di vista estetico, rispetto al dispositivo in prima posizione, è leggermente più accattivante poiché sprovvisto di antenna per la ricezione wireless esterna.

Ultra HD:

Non poteva mancare il supporto alla qualità video Full HD e, soprattutto, Ultra HD, dal momento che sta divenendo rapidamente il nuovo standard di risoluzione per i contenuti multimediali.

Prezzi bassi:

Il costo è contenuto e non dovrete spendere somme elevate per poter rendere “smart” la vostra vecchia TV. Un incentivo per tutti coloro che non vogliono investire troppo.

Contro
Applicazioni:

Alcune applicazioni di contenuti streaming più apprezzate, come Netflix, non sono nativamente supportate. Sebbene possano essere installate sarebbe stato meglio averle già a disposizione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Viden W2EU

 

Il dispositivo proposto da Viden, W2EU, ha un design molto classico che ben si adatta ad essere associato a qualsiasi televisore in vendita sul mercato. All’interno troviamo una scheda madre S905W Quad-Core supportata da 2 GB RAM, piuttosto standard per quanto riguarda le caratteristiche tecniche che si rivelano abbastanza efficienti per eseguire applicazioni senza problemi di crash improvvisi.

Sul lato destro sono presenti due slot USB, in modo da permettere il collegamento di tastiere o hard disk, e uno slot SD per inserire schede che possono ampliare lo spazio di archiviazione, installando una maggiore quantità di applicazioni.

Per quanto riguarda il collegamento con TV è necessario avere uno slot HDMI ma, sebbene sia indicato il supporto alla risoluzione Ultra HD, alcuni utenti lamentano un calo di frame durante la visione. Non possiamo quindi consigliare il prodotto a chi vuole il meglio della qualità offerta dalla visione di contenuti in 4K.

W2EU di Viden è un TV box Android decisamente standard, sia dal punto di vista del prezzo che quello qualitativo. Non risulta però adatto agli utenti che vogliono il massimo della qualità video.

 

Pro
Slot USB:

Come ogni TV box Android che si rispetti, anche quello prodotto da Viden presenta sul lato due slot USB per il collegamento di tastiere o hard disk. Inoltre, vi è anche la possibilità di inserire schede SD per ampliare la memoria interna.

Memoria:

Il quantitativo di RAM è standard, ovvero 2 GB, quanto basta per eseguire applicazioni in modo fluido senza improvvisi crash o problemi di altra natura.

Prezzo:

Il costo è contenuto, rappresentando quindi un’ottima scelta per gli acquirenti che non vogliono ancora fare un upgrade del televisore passando a un dispositivo smart.

Contro
4K:

Sebbene la risoluzione Ultra HD sia supportata, gli utenti che hanno avuto modo di provarla hanno lamentato numerosi cali di frame durante la visione. Sconsigliato dunque per chi si aspetta prestazioni eccellenti.

Acquista su Amazon.it (€46,99)

 

 

 

ABOX A4

 

In quarta posizione troviamo un TV box estremamente compatto, l’ideale se non apprezzate dispositivi troppo grandi o dal design eccessivamente antiquato. A4 di Abox, però, non ha molte altre frecce al suo arco, infatti per quanto riguarda le caratteristiche tecniche non presenta nulla di eccessivamente differente da quanto visto precedentemente: 2 GB di RAM e processore Quad-core A53.

Passando alle applicazioni supportate, gli utenti non hanno problemi a utilizzare Netflix ma per chi fosse abbonato al servizio streaming di Amazon, o avesse intenzione di usufruire del gratuito Rai Play, ci sono brutte notizie. Entrambe le applicazioni, infatti, secondo alcuni consumatori, possono essere installate ma al momento dell’apertura causano un crash del sistema. Un problema software che potrebbe o meno essere risolto con un aggiornamento da parte del produttore.

Una nota positiva è invece la funzione “comando vocale” selezionabile sul telecomando, per poter effettuare ricerche senza dover inserire manualmente ogni lettera.

Se non avete troppo spazio nei pressi del vostro televisore e state cercando un TV box dalle dimensioni ridotte che abbia anche un design piacevole, il prodotto di ABOX potrebbe fare al caso vostro.

Pro
Dimensioni:

Si tratta del dispositivo più piccolo della nostra lista, con un design particolarmente intrigante che non sfigurerebbe in un ambiente moderno. Ideale per chi ha poco spazio in casa.

Comando vocale:

La possibilità di usare i comandi vocali, opzione selezionabile tramite apposito pulsante sul telecomando, è molto apprezzata da coloro che non vogliono acquistare una mini tastiera bluetooth per effettuare ricerche online.

Slot USB:

Le due porte USB permettono il collegamento di altri dispositivi che possono rendere più comodo l’utilizzo, come una tastiera, un mouse o un hard disk esterno.

Contro
Applicazioni:

Nonostante non vi siano problemi con l’applicazione Netflix, è impossibile utilizzare Rai Play e Amazon Video poiché all’apertura andranno in crash.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Maxesla MAX-S II

 

L’ultimo dispositivo è il MAX-S II di Maxesla, Android box con i classici 2 GB di RAM DDR3 e un processore Quad-Core che si rivela essere una scelta popolare tra i produttori: S905W.

Sebbene ricordi nell’aspetto il prodotto di Viden, in questo caso manca il modulo Bluetooth, una grave mancanza che, sebbene il dispositivo rientri nella media, ci ha costretto a posizionarlo in quinta posizione a causa delle lamentele degli utenti.

Sebbene il problema si aggirabile tramite una chiavetta Bluetooth USB, tale scelta porterebbe all’occupazione perenne di uno dei due slot USB, limitando quindi le possibilità di utilizzo del TV box.

Una scelta incomprensibile se consideriamo che la maggior parte dei dispositivi della stessa fascia di prezzo possiede un modulo bluetooth per la connessione di gamepad, tastiere e mouse.

Si redime però dal punto di vista del supporto alle applicazioni, potrete infatti usare senza problemi Netflix, Amazon Video, Tim Vision, Rai Play e molte altre.

L’ultimo caricatore della lista è un prodotto pensato per poter essere usato in numerosi Paesi grazie ai diversi connettori in dotazione. Se viaggiate molto potrebbe essere adatto alle vostre esigenze.

Pro
USB e RAM:

Anche in questo caso non mancano i due slot USB, per il collegamento di altri dispositivi, e i classici 2 GB di RAM, per poter eseguire applicazioni senza alcun problema.

Costo:

Il prodotto è il più economico della nostra lista, tuttavia, prima di procedere subito all’acquisto del dispositivo vi invitiamo a valutare anche i contro, poiché il basso costo deriva da una mancanza dal punto di vista hardware.

Compatibilità:

La compatibilità delle applicazioni è elevata, la maggior parte degli utenti infatti non ha riscontrato alcun problema di utilizzo con le più popolari come Netflix, Tim Vision o Rai Play.

Contro
Bluetooth:

Il dispositivo non ha alcun modulo Bluetooth, una mancanza molto grave secondo gli utenti che non amano collegare tutto tramite cavo.

Acquista su Amazon.it (€44,99)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (51 votes, average: 4.90 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.