fbpx

Il miglior supporto da parete per TV

Ultimo aggiornamento: 22.09.19

Supporti da parete per TV – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Fisso o girevole, un buon supporto TV da parete deve essere prima di tutto robusto e realizzato con materiali resistenti. Se poi ha un costo contenuto, ancora meglio… Ecco i due modelli che meglio soddisfano questi requisiti secondo noi: Cheetah Mounts ALAMLB è molto economico, supporta 30 kg, ha braccio estensibile e girevole. AmazonBasics – Staffa snodata da parete si presenta con un prezzo molto interessante ed è realizzata in alluminio robusto e acciaio.  Entrambi sono compatibili col sistema universale VESA.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior supporto da parete per TV

 

Negli ultimi decenni il mondo della tecnologia audiovisiva ha subìto un’evoluzione vertiginosa, sia nei sostanziali cambiamenti tecnici e di design dei nuovi apparecchi televisivi, sia nei nuovi materiali impiegati. Oggi abbiamo a disposizione una vasta gamma di televisori a schermo piatto dalle grandi performance che, a differenza dei vecchi televisori a tubo catodico, spesso enormi e ingombranti, si adattano facilmente ai più disparati contesti abitativi.

Ecco come scegliere una staffa di supporto adatta alle nostre esigenze, valutando le caratteristiche che incideranno sul prezzo finale evidenziate in questa recensione.

1

 

Guida all’acquisto

 

Tipologia di supporto

Iniziamo con la classificazione dei più diffusi supporti da parete per i TV presenti oggi sul mercato: il supporto fisso, il supporto tilt e il supporto girevole.

Il supporto fisso per TV è la versione più semplice, sia nell’aspetto che nella forma e nella struttura. Con esso è possibile installare il TV direttamente al muro, naturalmente in maniera permanente e definitiva. Si tratta di una soluzione indicata per grossi schermi e per chi ha le idee ben chiare sulla collocazione a lungo termine del TV.

Il supporto tilt è sicuramente da considerarsi un’evoluzione del supporto fisso, in quanto permette di agire sull’inclinazione del monitor in verticale, con una variazione di circa il 15%. Ciò permette allo spettatore di poter decidere la posizione ideale del suo punto di vista, evitando effetti indesiderati di bagliori, riflessi e fastidiosi controluce.

Infine il supporto girevole è il dispositivo tecnicamente più evoluto e in cima alla classifica di settore. Si tratta di un vero e proprio braccio meccanico, fissato alla parete, che consente diverse tipologie di movimento e ampia manovrabilità sulle tre dimensioni per avere il massimo della qualità visiva.

 

Robustezza e materiali impiegati

L’utente che confronta i prezzi tra i diversi modelli sceglierà la migliore marca in base alle proprie necessità, dettate soprattutto dal peso e dalle dimensioni del televisore da impiantare, in modo da evitare il rischio di incompatibilità tra TV e supporto. Ovviamente il supporto tilt sarà il più costoso dei tre ma anche il più performante.

La resistenza è una variabile assolutamente fondamentale per garantire buona qualità nel tempo. Attenzione quindi ai materiali di realizzazione del supporto e alle indicazioni del produttore sui diversi tipi di stress che il supporto è in grado di sopportare. Una staffa di qualità è fabbricata quasi sempre in acciaio solido e resistente. Evita quindi modelli costruiti con materiali fragili e ricorda che il televisore e il relativo sostegno devono fidarsi l’uno dell’altro: se si rompe il supporto, anche il TV avrà vita breve.

2

 

Estetica e design

Il supporto per TV è a tutti gli effetti un arredo della casa: deve quindi sposarsi appieno con le linee, gli stili e i colori già presenti e deve fondersi e integrarsi armoniosamente nel contesto in cui viene installato.

Le varie marche propongono forme, strutture, colori vari: sta alla propria esperienza ma soprattutto al senso estetico personale, con l’aiuto che questa guida può fornire, cogliere quella che è la migliore soluzione per la casa.

 

I migliori supporti da parete per TV del 2019

 

Questa guida aiuterà gli utenti a comprendere quale potrebbe essere il miglior supporto da parete per TV. Fino a qualche anno fa i televisori dovevano obbligatoriamente essere appoggiati su qualche mobile che doveva fungere da supporto. La tecnologia, però, negli ultimi anni ha fatto passi da gigante e, dunque, sono stati raggiunti risultati davvero grandiosi, al punto tale che al giorno d’oggi è possibile utilizzare una parete che fa da supporto per il televisore.

Per poter appoggiare una TV a una parete c’è bisogno che il televisore sia dotato dello Standard Vesa. Si tratta, in poche parole, della distanza che separa i fori che si trovano sulla schiena del televisore al plasma o del televisore Lcd. Quando un televisore rispetta lo Standard Vesa sul retro saranno presenti quattro fori che permetteranno di fissare il televisore stesso al supporto. Nel corso della guida verrà dato spazio anche a offerte, comparazioni e consigli acquisto relativi ai supporti da parete per TV più venduti.

 

Prodotti raccomandati

 

Cheetah Mounts ALAMLB

Principale vantaggio:

Staffa per TV che consente di orientare il televisore come meglio si crede a seconda delle proprie esigenze di visione.

 

Principale svantaggio:

Qualche dubbio sull’effettiva porta della staffa che il produttore dichiara di 30 chili mentre gli utenti che l’hanno acquistata segnalano un’inclinazione verso il basso con schermi anche dal peso inferiore.

 

Verdetto: 9.4/10

Per il prezzo a cui viene venduta questa staffa si rende ideale per chi vuole mettere a parete la propria televisione senza spendere molto. Il peso massimo di portata è però inferiore a quanto dichiarato.

Acquista su Amazon.it (€21,96)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Completa di tutto

La staffa proposta da Cheetah viene venduta con tutto l’occorrente per il montaggio a parete. Spicca nella confezione una comoda livella che consente di posizionare la staffa dritta in maniera univoca e con pochi sforzi. Il resto della dotazione prevede viti e tasselli, necessari per attaccare la parete al muro di caso.

Non pochi utenti però consigliano di acquistare a parte viti e tasselli migliori per qualità rispetto a quelli offerti, facendo ovviamente attenzione alle dimensioni dei fori presenti nella staffa di montaggio. Da tenere presente inoltre i vari tipi di fissaggio a seconda del materiale dove viene collocata: ad esempio se il muro è costruito con mattoni forati è meglio utilizzare i fori laterali della piastra piuttosto che quelli centrali.

Staffa per tutte le dimensioni

La staffa viene garantita per essere compatibile con TV che vanno dai 23 ai 49 pollici. L’azienda specifica che alcuni particolari modelli da 55 pollici possono essere installati, basta che non superino i 30 Kg di peso, limite massimo di portata della staffa.

A dire il vero alcuni utenti lamentano il fatto che tale peso massimo sia in realtà inferiore rispetto a quanto riportato. Non manca chi, infatti, dopo aver installato TV dal peso inferiore ai 30 chili abbia comunque rilevato una leggera inclinazione verso il basso della staffa. Sicuramente per uno schermo da 55 pollici o per uno particolarmente pesante, per sicurezza, è meglio rivolgersi a modelli pensati per reggere i modelli di queste dimensioni.

 

Compatibilità VESA

La staffa è compatibile con le prese VESA 75, 10 160 e 200, dove il numero indica la distanza dei fori presenti sul retro del televisore espressa in millimetri. Volendo è possibile anche utilizzare delle alette aggiuntive da 21 cm, presenti nella confezione, che portano la compatibilità di questa staffa anche agli standard VESA 400 e 200, ovvero quelli utilizzati dai televisori più grandi. Comodo il giunto a sfera che consente di ruotare il televisore in diverse posizioni fino a 180° a seconda della forma della TV.

La staffa, una volta installata, stacca il televisore dalla parete di 6,4 cm, per avere così un ottimo effetto “quadro” sul muro scelto per l’installazione. Il braccio estensibile consente di spostare in avanti il televisore di ben 36 cm, utile quando magari si utilizza la televisione in ambienti particolarmente grandi e la posizione di visione non è poi così vicina allo schermo.

 

Acquista su Amazon.it (€21,96)

 

 

 

AmazonBasics – Staffa snodata da parete

 

I prodotti Amazon uniscono spesso qualità di materiali a un prezzo non troppo elevato, proprio come nel caso di questa staffa. Sono i materiali a colpire, infatti la combinazione tra alluminio robusto e acciaio consente alla staffa di reggere televisori fino a 55’’ da 35 chili di peso.

Non male considerando che si tratta di un prodotto molto economico. Il design snodato permette di installare il televisore a una distanza di 6,6 cm dalla parete, fino a raggiungere un massimo di 41,4 cm. In più, sarà possibile ruotarla di 180 gradi a destra e a sinistra. In questo modo si potrà sistemare il televisore adattandolo alla vostra posizione senza alcuna fatica.

Nella confezione troverete tutto il necessario per il montaggio VESA, compatibile con televisori di diverse marche tra le quali Sony, Samsung ed LG, oltre a una comoda livella a bolla.

Vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi del prodotto nella nostra consueta tabella dei pro e contro riportata qui di seguito insieme al link del negozio online.

Pro
Resistente:

Alluminio e acciaio sono una combinazione che garantisce resistenza e durevolezza nel tempo. Può reggere un peso di 36 chili, quindi sarà possibile montare televisori fino a 55’.

Ruotabile:

L’asta si può ruotare di 180 gradi a destra e sinistra, inoltre sarà possibile allontanarla dalla parete fino a 41,4 cm.

Prezzo:

Il basso costo del prodotto è un buon incentivo per chi non dispone di un budget troppo elevato.

Contro
Installazione:

Sebbene in dotazione si troverà tutto il necessario, l’installazione del prodotto non è semplice, infatti molti consigliano di essere almeno in due persone.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€24,99)

 

 

 

Invision HDTV-L 

 

3.Invision A2-ITSe hai bisogno di sapere quale supporto da muro per TV comprare allora il consiglio che possiamo dare è di concentrarti qualche minuto sul modello Invision HDTV-L. Questo supporto TV è compatibile con i fori di montaggio di 100 x 100 millimetri fino ad un massimo di 400 x 400 millimetri. L’inclinazione è di +10 gradi verso il basso mentre verso l’alto l’inclinazione è di -2 gradi. Si tratta di un supporto TV molto sottile e che presenta una distanza dalla parete di 46 millimetri.

Il braccio non si estende per più di 500 millimetri. È in grado di supportare al massimo 40 kg di carico TV. Invision offre per questo supporto una garanzia di ben 25 anni valida anche per le varie parti. È compatibile con schermi che vanno dai 36 ai 55 pollici. La staffa presenta sette fori e ognuno di essi ha un diametro di 7,5 millimetri.

Eccoci arrivati al modello Invision, elencandoti i diversi pregi e i rari difetti del prodotto ti indicheremo anche dove acquistarlo per portarlo subito a casa tua.

Pro
Garanzia:

La garanzia di ben 25 anni dà una notevole sicurezza a coloro che lo acquisteranno.

Staffa:

Staffa robusta e ben fatta, ha la possibilità di essere allungata e ruotata con ampia scelta e in assoluta comodità.

Istruzioni:

Semplici e chiare, ti aiuteranno a montare il sostegno in men che non si dica, senza troppe complicazioni e senza impiegare più del tempo necessario, anche se il fai da te non è proprio il tuo forte.

Contro
Copertura di plastica:

La copertura di plastica della placca di fissaggio a muro è abbastanza inutile, è difficile tenerla attaccata e muovendo la staffa salta via facilmente.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€32,99)

 

 

 

TecTake 400968 

 

4.TecTake 400968Il miglior supporto con staffa universale potrebbe essere il TecTake 400968. E’ adatto per tutti i modelli che presentano uno standard Vesa 50 x 50 millimetri fino a 400 x 400 millimetri. Il materiale di cui è composto questo supporto è acciaio e, dunque, conferisce a tutta la struttura una certa resistenza e stabilità. La distanza minima dalla parete deve essere di circa 70 millimetri, mentre quella massima è all’incirca di 457 millimetri. Gli utenti che acquisteranno questo supporto TV troveranno tutto il materiale necessario per procedere al montaggio.

La capacità di carico è in grado di arrivare fino a 100 kg. Per fissare il supporto è necessario che venga avvitato allo schermo attraverso le viti allegate. Fatto questo bisognerà fissare le viti alla parete ma prima di procedere è bene accertarsi che viti e tasselli siano in grado di adattarsi e di combaciare con la parete altrimenti potrebbe essere utile mettersi in contatto con un professionista. Lo schermo andrà, infine, agganciato alla piastra.

Fra i prodotti che la nostra guida sta recensendo, il nuovo proposto dalla TecTake ha un prezzo davvero conveniente e considerata la qualità complessiva: ovviamente un punto a suo vantaggio.

Pro
Prezzo:

Il prezzo è certamente uno dei suoi punti di forza vista anche la qualità del prodotto, non potrai che essere soddisfatto dell’acquisto.

Struttura:

La parte in acciaio è resistente e stabile, ti basterà toccarla per averne la certezza. Tutto ciò è garanzia di qualità e solidità.

Contro
Snodi supporto:

Sono troppo duri e se questo da un lato garantisce la stabilità al televisore, dall’altro ne riduce ampiamente la dinamicità e la capacità di movimento.

Montaggio:

Risulta un po’ difficile e per esperti. Servono almeno due persone e le istruzioni non aiutano, diversi utenti le hanno trovate difficili e più complicate del previsto.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€40,49)

 

 

 

Vultech ST1942

 

5.Vultech ST1942Lo spazio dedicato ai supporti TV trova un posto anche per i modello Vultech ST1942. È di colore nero e ben si adatta ai televisori che vanno dai 19 ai 42 pollici. La TV deve pesare al massimo 40 kg mentre l’orientamento laterale di 180 gradi. L’inclinazione è di 15 gradi, la distanza minima dalla parete, invece, è di 13 cm a fronte di una distanza massima di 49 cm. Gli utenti che acquisteranno tale supporto TV troveranno all’interno della confezione viti e altri utensili per effettuare nel migliore dei modi il montaggio.

I tre snodi integrati garantiscono grande duttilità al supporto che è in grado di soddisfare gran parte delle esigenze degli utenti per quanto concerne la posizione e l’angolo di visione. Lo schermo può essere orientato, in posizione laterale, fino a 180 gradi. Rappresenta una soluzione efficace per chi deve montare alla parete il proprio televisore.

Nella carrellata di supporti da parete per TV, questo ha sicuramente il prezzo più basso e appetibile. Non ti resta che leggerne pregi e difetti e decidere se correre ad acquistarlo.

Pro
Prezzo:

Il prezzo, come abbiamo già detto, è decisamente basso ed è il più economico fra quelli recensiti. Chi è a caccia di un acquisto conveniente non può lasciarselo sfuggire.

Montaggio:

In pochi minuti potrai fissarlo alla parete di casa, infatti il montaggio è molto semplice e il braccio è del tutto assemblato.

Contro
Compatibilità:

Alcuni utenti hanno espresso forti riserve, lamentandosi in merito alla compatibilità del supporto e delle viti con alcune marche di televisori e con quelli di dimensione ridotta.

Staffa:

Non proprio fra le più stabili e il materiale non dà proprio sicurezza. Il televisore tende a traballare se solo minimamente urtato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Cheetah Mounts ALAMLB

 

1.Cheetah Mounts ALAMLBSi posiziona bene nella nostra classifica questo braccio estensibile cui potere collegare il televisore a schermo piatto a parete ed esattamente dove più è comodo.

Robusto e ben progettato è in grado di sopportare un peso massimo di 30 kg, difficilmente il televisore ultrapiatto arriva a pesare tanto, ma questo nel complesso dà l’idea della solidità della struttura portante.

Gli agganci sono quelli universali, dove trova posto uno schermo fino a 55 pollici, e in generale tutti quelli con sistema VESA con cui sono predisposte la maggiori parte delle scanalature per le viti sul retro.

La dotazione ricca è studiata per consentire di istallare subito il supporto da parete una volta ricevuto l’acquisto, la presenza della livella magnetica a bolla su tre assi aiuta a trovare la perfetta perpendicolarità del montaggio.

Il braccio del supporto è estendibile, arrivando a un massimo di distanza dal muro di 51 cm, ma è anche completamente girevole sul cuscinetto a sfera che consente la rotazione completa del televisore, per guardare i nostri film preferiti anche sdraiati sul fianco con la TV ruotata di 180°, una pacchia!

I pareri degli utenti sono stati per la maggior parte molto entusiasti rispetto a questo attrezzo. Cercheremo di illustrarne pregi e difetti in modo tale da convincere anche te.

Pro
Robustezza:

Solido e robusto, riesce a reggere un peso di oltre 30 kg, adattandosi a televisori di oltre 60 pollici.

Rapporto qualità prezzo:

Molto conveniente il prezzo rispetto alla qualità e alla solidità del prodotto. Difficile credere che costi così poco, te ne renderai conto una volta che l’avrai montato alla parete di casa tua.

Versatilità:

Numerose possibilità di regolazione, potrai fissare il tuo televisore al soffitto o alla parete di casa, e anche su soffitti di casa inclinati come nelle mansarda. L’asta è pieghevole fino a 90°.

Contro
Fisher di fissaggio:

Probabilmente sarebbe meglio cambiarli, perché quelli in dotazione non sembrano l’ideale per il fissaggio e potrebbero dare brutte sorprese una volta montata la TV.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€21,96)

 

 

 

Come utilizzare un supporto da parete per tv

 

La scelta di un montaggio a parete della tv di casa passa da una serie di passaggi e conoscenze preliminari che possono dare una mano all’utente finale. I suggerimenti qui di seguito hanno la finalità di consentirvi in breve tempo di installare e piazzare la vostra televisione senza problemi e iniziare la visione.

Indirizzatevi su una staffa modulare

La staffa da collegare al televisore è bene possegga una serie di attacchi variabili. Questo consente una maggiore adattabilità qualora si disponga di prodotti dalle dimensioni variabili, collocabili in punti diversi della casa. Maggiori saranno gli attacchi e più ampia la versatilità e le opzioni a disposizione.

 

Calcolate lo spazio tra staffa e parete

Calcolate bene quanti centimetri avete a disposizione una volta collocata la staffa sul televisore, considerando la presenza di cavi passanti e di prese per l’alimentazione, antenna o altri dispositivi multimediali.

 

Posizionate il TV su una superficie di appoggio morbida ma stabile

Per posizionare e collegare i fermi che giuntano la staffa alla televisione, vi suggeriamo di rimuovere la base e collocare lo schermo su un tavolo, avendo avuto cura di inserire una superficie morbida ma che mantenga in equilibrio l’oggetto, senza rischiare di graffiare o rovinare il vetro.

 

Seguite le istruzioni di montaggio

Un supporto da parete per tv non dovrebbe mai arrivare privo di un buon manuale di istruzioni. Deve essere in italiano, con disegni che facilitano e guidano passo per passo l’utente verso il risultato finale. Non improvvisate nulla o rischiate di mettere a rischio la stabilità dell’apparecchio una volta posizionato a muro.

 

Sfruttate una livella per posizionare i fori in linea con la parete

Tra gli attrezzi necessari e indispensabili è buona norma munirsi di una livella. Facendo ciò si possono posizionare senza difficoltà, avendo cura di segnarli con una matita, i punti in cui praticare i fori e quindi procedere poi con il trapano.

 

Controlla la presenza di una corsia per i cavi

Una volta montata la staffa controlla che sia presente uno spazio sufficiente per il passaggio di cavi e la messa in opera di una zona nascosta, in grado di ridurre la visibilità di fili che pendono in modo eccessivo.

 

Controlla la resistenza del TV

Una volta assicurato il supporto a parete, posizionate con cautela la televisione nella guida. Prima di lasciarla, assicuratevi che il supporto regga e sopporti il peso. Una volta avuta la certezza della riuscita dell’operazione, potete lasciare con calma il Tv sul supporto.

Procedete al montaggio con qualcuno

L’installazione a parete di un supporto procede più spedita e senza intoppi nel caso di una preparazione e montaggio realizzato con l’aiuto di un’altra persona. In presenza di televisori moto grandi è bene considerare un aiuto esterno prima di sollevare e posizionare il tutto.

 

Controllate la presenza di tubature nel muro

Un check preliminare di cavi e tubazioni che possono passare a parete, deve costituire un’operazione preliminare da compiere prima della foratura della stessa. In questo modo vi metterete al sicuro da rischi e rotture inutili.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come montare un supporto da parete per TV?

Per prima cosa vi suggeriamo di verificare la tenuta del muro e della zona su cui volete lavorare. Liberate poi l’area da elementi che potrebbero disturbare o rendere più complicato il posizionamento del supporto. Avere un spazio di lavoro con ampi margini di manovra costituisce il primo tassello. 

Vi suggeriamo di sfruttare al meglio una bolla per una collocazione dritta e in asse del supporto, e quindi della Tv in un secondo momento. Un trapano, una matita con cui segnare punti e fori chiudono poi l’elenco degli attrezzi minimi con cui dare il via al posizionamento. Seguite per filo e per segno le istruzioni presenti sul manuale, prendendovi tutto il tempo necessario a realizzare un lavoro preciso.

 

Cos’è lo standard VESA?

Si tratta di una serie di misure comuni stabilite per il montaggio e la collocazione di pannelli come staffe e sistemi di supporto per le TV attuali. Essenzialmente ci si muove prendendo come riferimento la distanza orizzontale e quella verticale dei fori presenti sul retro di un televisore. Unificando sotto una sola denominazione, tutti i produttori di TV e gli stessi utenti possono così avere delle coordinate sensate con cui regolarsi e da avere come riferimento. 

Per schermi fino a 32 pollici la misura di riferimento è 200×200, un valore che raddoppia quando ci spostiamo su misure fino a 60 pollici. Per gli amanti poi dei super schermi fino a 84 pollici esiste infine lo standard VESA 600×600.

 

Il supporto TV va bene anche per pareti in cartongesso?

La premessa da fare riguarda specificamente lo spessore della parete in cartongesso. Anche se la questione potrebbe essere più delicata del previsto è bene però seguire con cura le indicazioni del produttore, puntando a un tipo di staffa adeguata così da indirizzare al meglio l’acquisto. 

Prendere tasselli e staffe ad hoc, create ciò proprio per il cartongesso è il passaggio obbligatorio da compiere per non avere problemi e brutte sorprese nel corso di una visione. Nel caso in cui si abbia una TV particolarmente grande è bene informarsi con ancora maggior scrupolo, motivo per cui vi consigliamo di cercare con attenzione e senza fretta, puntando sempre a prodotti affidabili e ben realizzati.

 

Quali sono i vantaggi di un supporto orientabile?

Avere a disposizione una tipologia del genere consente di inclinare e disporre di un angolo di visuale differente, particolare che può far comodo a chi guarda la TV da una postazione mobile. È in fondo un’opportunità in più a disposizione dell’utente, che accresce poi il suo valore se oltre al piano orizzontale è possibile modificare anche quello verticale.

 

A cosa prestare attenzione al momento dell’acquisto di un supporto da parete per TV?

I materiali sono fondamentali. Meglio spendere qualcosa in più e portarsi a casa un prodotto affidabile e progettato come se deve, piuttosto che lasciarsi guidare dall’idea del risparmio e della convenienza e trovarsi con un supporto scadente tra le mani. Oltre alle staffe, verificate che sia sempre presente un manuale di istruzioni in italiano con immagini chiare e facilmente comprensibili. Altro punto nodale riguarda i supporti e la cavetteria necessaria a sistemare il tutto nel migliore dei modi. Quindi largo a viti, brugole con cui serrare al meglio ogni elemento e l’utilissima” bolla” per tenere il tutto a filo e posizionato come si deve.

 

 

» Revisa la información de años anteriores

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Cheetah Mounts APLCMB

 

2.Cheetah Mounts APLCMBSe vuoi sapere come scegliere un buon supporto TV da soffitto allora quello che possiamo fare è presentarti il modello Cheetah Mounts APLCMB. Questa staffa riesce ad adattarsi a quei televisori che vanno dai 32 ai 65 oggi e che si trovano sul mercato. Andando maggiormente nello specifico, questo supporto TV si incastra alla perfezione con i televisori che hanno fori d’installazione ravvicinati fino ad un massimo di 10 x 10 cm o che sono separati l’uno dall’altro fino a una distanza massima di 68,4 x 40 cm.

Per installare questa staffa c’è bisogno di farla ruotare di 90 gradi. Questo vuol dire che è possibile installarla eventualmente al soffitto o, in alternativa, sul lato di una trave. L’asta si sposta dalla piastra e arriva in basso, passando tramite il foro che è stato aperto nel cartongesso del soffitto. L’asta è in grado di organizzare al meglio i cablaggi e, quindi, fili e cavi non saranno visibili.

 

 

Meliconi STILE DR400

 

1.Meliconi STILE DR400Tra i migliori supporti TV Meliconi venduti online troviamo il Meliconi STILE DR400. Questo supporto TV si caratterizza per essere adatto a tutti i televisori che presentano una foratura Vesa 200, 300, 400 millimetri. La presenza del doppio braccio si rivela utile perché consente di allontanare il televisore dalla parete ed inclinarlo in posizione verticale o in posizione orizzontale fino a raggiungere un’angolatura di 90 gradi. Inoltre, un’altra caratteristica importante è data dal fatto che anche quando la TV viene chiusa verso la parete essa non perde la sua posizione centrale rispetto al punto di fissaggio.

Questo supporto TV si può adattare agli accessori di origine Stile come i canalini coprifili e i ripiani per il decoder e per i Dvd. Il sistema Cabless è un’altra chicca del Meliconi STILE DR400 ed è stato creato per fare in modo che possano essere nascosti i fili ed i tasselli che hanno il compito di mettere in collegamento tra di loro i vari apparecchi.

La nostra guida per scegliere il migliore supporto da parete per TV, recensisce questa proposta Meliconi, fra i più venduti sul mercato, che ti permetterà di fissare lo schermo piatto sulla parete di casa in assoluta sicurezza e con grande eleganza.

Pro
90 gradi:

Possibilità di inclinare verticalmente e orizzontalmente la TV di 90 gradi, naturalmente considerando le dimensioni della TV e la distanza dalle pareti domestiche.

Solidità:

Il prodotto è robusto e di ottima fattura, regge senza alcun problema anche con i televisori di grandi dimensioni.

Facilità di montaggio:

Il montaggio è semplice e intuitivo e se troverai comunque difficoltà, le istruzioni sono scritte chiaramente e dovrebbero sciogliere ogni dubbio.

Contro
Prezzo:

I pareri di alcuni utenti hanno evidenziato un costo eccessivo per un elemento di qualità ma che comunque non giustifica un prezzo così alto rispetto a prodotti simili.

button-IT-2

 

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Cuffie wireless per TV

Il miglior registratore TV

Antenna TV interna

Porta tv con ruote

Smart TV da 28 pollici

 

» Revisa la información de años anteriores

 

8
Leave a Reply

avatar
4 Commentare le discussioni
4 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
5 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoAlfeogiuseppeFilippoBuonoedEconomico I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Paolo
Ospite
Paolo

Ciao avete consigli per una tv da 75”? ho acquistato la samsung 75mu7000 e vorrei capire che staffe prendere.
grazie mille.

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Paolo,

per un televisore di quelle dimensioni è necessario optare per una staffa di sostanza, come il DQ Reach XXL (https://www.amazon.it/DQ-Reach-XXL-Supporto-Nero/dp/B00EWKUHX4/ref=sr_1_1_sspa?ie=UTF8&qid=1545034731&sr=8-1-spons&keywords=DQ+Reach+XXL+91&psc=1) che è compatibile con televisori fino a 80 pollici, con un peso massimo di 50 chilogrammi. Si tratta di un modello orientabile fino a 180 gradi che è possibile staccare dal muro fio a 90 cm. Insomma una soluzione versatile per soddisfare varie esigenze. Tieni presente che la staffa è pesante una quindicina di chili, dunque per l’installazione è meglio essere in due.

Saluti

Filippo
Ospite
Filippo

Ciao,
complimenti per l’articolo.
Molto chiaro e dettagliato
Ho bisogno del vostro aiuto.
cercavo una staffa con un allungo di almeno 70 CM, per una tv da 32″
avevo letto che questo modello
DQ Hercules Flex 400
era ottimo, ma non riesco a trovarla da nessuna parte

Cosa mi puoi consigliare

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buonasera Filippo,

sì, in effetti si tratta di un modello molto apprezzato da chi l’ha già utilizzato. Lo trovi qui: https://www.supportotv.it/dq-hercules-flex-400.html?gclid=Cj0KCQjwj9LkBRDnARIsAGQ-hUd-Uk9oTfxeSlRTLPCrsnDMNz3SkuRKxgV57KnLShDjQf1ghcsfM2YaAlvaEALw_wcB

Saluti

giuseppe
Ospite
giuseppe

Gentili signori, ho un televisore Panasonic Th 37 px70ea , vorrei montarlo a parete ma ho visto dietro ha solo 4 fori ad una distanza orizzontale di 66 e verticale di 33 cm che supporto posso usare? GraZie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Giuseppe, i quattro fori che hai notato sono quelli deputati all’installazione del televisore a parete e corrispondono allo standard definito VESA. Naturalmente ce ne sono di varie dimensioni e per scoprire quella che fa al caso tuo devi prendere le misure in modo corretto. Come? Devi misurare la distanza a partire dal centro dei due fori orizzontali e quella a partire dal centro dei due fori verticali. I millimetri che emergeranno da questa rilevazione corrispondono allo standard VESA del tuo televisore. Da quello che scrivi possiamo ipotizzare che il tuo modello supporti lo standard VESA 600×400, però ti invitiamo… Read more »

Alfeo
Ospite
Alfeo

Devo acquistare un 50’o 55 pollici mi occorre stacca con la massima estensione. Consiglio?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Salve Alfeo,

dai un’occhiata alla nostra classifica: ci sono alcuni dei modelli (che fanno al caso tuo) più apprezzati dagli utenti.

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (14 voti, media: 4.86 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status