ll miglior TV OLED 4K

Ultimo aggiornamento: 09.04.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

TV OLED 4k – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2021

 

Scoprite nella nostra guida le caratteristiche dei nuovi rivoluzionari schermi OLED e le differenze rispetto ai “vecchi” LED. Questa tecnologia si unisce alla risoluzione più avanzata oggi disponibile sul mercato, l’Ultra HD (o UHD o 4K) che, con i suoi 8 milioni di pixel, è quattro volte superiore al Full HD, a sua volta due volte superiore all’HD. Ecco quindi che nascono TV dalla resa cromatica strabiliante, ideali per chi cerca il meglio sul mercato. Gli schermi sono sempre grandi o grandissimi perché la ricchezza dei dettagli e la nitidezza delle immagini 4K si apprezzerebbero meno su schermi piccoli. Consultate la nostra guida per saperne di più oppure date subito un’occhiata ai due modelli che vi consigliamo, a cominciare da LG OLED AI ThinQ 55C8, che integra un processore realizzato per offrire colori e dettagli più nitidi nonché immagini più profonde. Degno di attenzioni anche il Philips 9000 series 4K Razor-Slim, con diagonale di 55” e possibilità di collegarsi a Internet per scaricare app e fare lo streaming video.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior TV OLED 4K del 2021?

 

Piatto e bello, il nuovo televisore OLED affascina e seduce. È un prodotto super performante che fino a poco fa era difficile trovare a basso costo. Ora, la situazione sta cambiando e sono arrivati i primi ribassi. Ecco quindi pronta la nostra mini- guida per approfittare delle occasioni e scegliere il miglior TV OLED 4K del 2021.

3.LG 55EG920V 55

Quali sono le caratteristiche che rendono uno schermo OLED molto più performante di un vecchio display a LED? Semplicemente, nel televisore OLED gli elementi che compongono lo schermo emettono luce autonomamente e non hanno bisogno di essere illuminati da un ulteriore pannello. Questo ha alcune conseguenze importanti sulla qualità dell’immagine e dell’apparecchio.

Innanzitutto, gli schermi possono essere molto più sottili e funzionano anche se sottoposti a pressione o curvatura. Ciò spiega il design curvilineo di questo nuovo tipo di televisore.

I neri diventano perfetti, in quanto basta semplicemente spegnere i pixel che devono diventare scuri, con conseguente maggior resa cromatica. Questo non è possibile nei vecchi televisori a LED, in cui la luminosità di fondo necessaria per illuminare gli elementi del display creerà sempre dei problemi al contrasto dell’immagine.

Sparisce anche il cosiddetto effetto scia che si verifica quando un oggetto veloce attraversa l’inquadratura (ad esempio un pallone durante una partita di calcio), e la fastidiosa distorsione cromatica legata all’angolo di visuale dell’osservatore, per cui i colori virano su diverse tonalità man mano che si ci sposta ai lati dell’apparecchio.

Infine, i televisori OLED consumano molta meno energia, con conseguente risparmio sulla bolletta, e hanno un minore impatto ambientale essendo più facilmente riciclabili.

L’unico grosso problema di questa tecnologia, oltre al prezzo, è la durata. Per via di alcune componenti, questi apparecchi durano molto meno di quelli tradizionali, in genere intorno alle 15000 ore: circa 5 anni per 8 ore di uso al giorno.

 

 

LG OLED AI ThinQ 55C8

 

Principale vantaggio

Grazie all’integrazione di numerose tecnologie e alla presenza di un processore dedicato, il televisore riesce a restituire un’immagine dai colori sorprendenti e regala una spettacolare resa del nero.

 

Principale svantaggio

Al di là di un prezzo alto ma in linea con la tecnologia offerta, il televisore di LG soffre di un effetto burn-in per le immagini statiche, che talvolta sembra restino impresse sullo schermo. 

 

Verdetto: 9.8/10

Una delle scelte migliori per quanti sono alla ricerca di una visione totalmente gratificante sia dei contenuti 4K sia di quelli Full HD. Se avete la possibilità economica di acquistare questo televisore fateci seriamente un pensierino. 

Acquista su Amazon.it (€975)

 

Descrizione caratteristiche principali

 

Vedere… nero

Al primo posto della nostra classifica si è imposto questo modello di LG nella sua versione da 55 pollici che, per caratteristiche tecniche ma soprattutto per resa dell’immagine, vale tutti i soldi (e non sono pochi) necessari all’acquisto. La perfetta gestione dei colori e di ogni singolo pixel, acceso o spento dal processore integrato e sviluppato in esclusiva dalla casa coreana, consente di ottenere uno degli aspetti più ricercati in un televisore, ovvero il “nero perfetto”, il che si traduce in una visione che lascia a bocca aperta, soprattutto nelle scene più buie e scure, per esempio in un film d’ambientazione spaziale.

La ricca dotazione di tecnologie come HDR Dolby Vision, Advanced HDR, HDR 10 Pro, HLG Pro e HDR Effect danno il loro contributo alla resa cromatica, al contrasto e alla profondità. Insomma guardare un film, anche in HD e non necessariamente in 4K, su questo pannello è davvero una bella esperienza. 

Gratificazione anche per le orecchie

Il sistema audio Dolby Atmos contribuisce a fare sì che anche il sonoro sia coinvolgente, grazie alla sua diffusione a 360 gradi. Non stiamo certo affermando che, sul lungo periodo, non dobbiate dotarvi di una soundbar o di un home theatre ma che indubbiamente l’audio è di livello superiore rispetto a quello garantito da molti televisori di nuova generazione. 

Parlando di quello che non convince del tutto, fate attenzione a visualizzare a lungo immagini statiche, come per esempio la mappa di un videogame o il tabellino di una partita, perché capita che lascino il loro “alone” (effetto burn-in), che sarà così visibile in trasparenza. Per fortuna è sufficiente un semplice pixel refresh per eliminare il fastidioso inconveniente. 

 

Gestione vocale

Ispirata dai numerosi dispositivi dotati di assistenti vocali, come quelli proposti da Google e Amazon, LG ha voluto dire la sua e questo televisore può essere comandato anche utilizzando la voce, così da cercare contenuti e sfruttare le funzioni Smart. Insomma, è sufficiente… chiedere. Il sistema operativo è quello tipico dei modelli della casa sudcoreana e dunque basato su WebOS e consente di avere a disposizione tutte le app più utilizzate, a partire da Netflix (che può essere sfruttato proprio per riprodurre contenuti 4K). 

Siete affascinati da questo TV? Lo capiamo, sappiate però che non è uno di quei prodotti che si riescono ad acquistare a prezzi bassi… 

 

Acquista su Amazon.it (€975)

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

LG 55EG920V

 

Principale vantaggio

La resa cromatica è eccezionale, esprimendo tutta la potenza di questa nuova tecnologia. 3D supportato.

 

Principale svantaggio

Non sono stati segnalati difetti particolari finora.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Resa cromatica e sonora eccezionale

Questo prodotto è forse la miglior risposta alla domanda qual è il miglior televisore OLED 4K del 2021 per via della qualità cromatica. I colori sono eccezionalmente nitidi, senza sfarfallii o sgranatura; le immagini fluide e i pixel sono così infinitesimali che si ha l’impressione che non vi siano. Questo anche a distanza molto ravvicinata, tipo dieci centimetri, o da angolature prossime ai 180 gradi. Insomma, decisamente una nuova esperienza di visione.

Tutto ciò è possibile grazie allo schermo da 55 pollici (122 cm per 71 cm) con risoluzione UHD di 3840 x 2160 pixel, quattro volte superiore a un Full HD.

Agli amanti del 3D farà piacere sapere che questo TV supporta la terza dimensione. Gli occhiali sono inclusi.

 

Grande connettività

Vuoi trasformare il tuo televisore in un monitor ad alta qualità per vedere i film o i video scaricati da Internet sul tuo laptop? Con questo apparecchio è possibile, essendo dotato di ben tre porte USB e di scheda Ethernet. In sostanza, lo puoi anche collegare a Internet o alla rete domestica LAN e renderlo un prezioso elemento all’interno di una casa domotica, o di un ufficio, o di un’istituzione educativa dove è necessario avere uno schermo ad alta risoluzione per video conferenze o per la riproduzione di contenuti multimediali.

Per usi più tradizionali come caricare film o collegare lettori DVD, l’apparecchio è dotato invece di tre uscite HDMI (collegabili anche al PC) e un’uscita audio e video di tipo YPbPr/YCbCr. Non manca ovviamente il supporto per gli apparecchi Bluetooth.

 

Basso consumo

L’alimentazione richiede 99 watt, contro un consumo medio della fascia di prodotti da 55 pollici che si aggira in genere oltre 120 watt in relazione alle dimensioni, al produttore, all’anno di fabbricazione, alla tecnologia impiegata. Insomma, il risparmio si sente.

L’apparecchio è venduto con garanzia di 24 mesi (12 se comprato con partita IVA). Può essere appeso al muro comprando le relative staffe e supporti a parte. Al riguardo, il peso è 28 kg. È dotato di Wi-Fi e supporta un numero assai largo di formati audio e video.

Un cenno va fatto infine al design, che si presenta di una lineare eleganza e semplicità anche negli accessori, come il sostegno e la base di appoggio.

 

 

Ti è piaciuto il nostro articolo? Qui sotto ne puoi trovare altri altrettanto interessanti:

 

Tv 4k Lg

 

LG TV OLED OLED55C8PLA Ai Smart 55″ 4K

 

Principale vantaggio

Un design elegante e una resa dei colori ad alte performance sono solo due delle caratteristiche che contraddistinguono questo TV OLED. Si aggiunge anche una qualità più tecnica, che è legata all’utilizzo intuitivo dell’intelligenza artificiale per la visione e ricerca dei contenuti.

 

Principale svantaggio

LG presenta questo TV OLED con il nome di “Smart TV”, ma dopo una breve visione delle diverse applicazioni, ne manca qualcuna all’appello, fondamentale per gli utenti Android o iOS.

 

Verdetto: 9.8/10

A nostro avviso questo modello è uno dei migliori sul mercato, anche se non si tratta del più economico, pertanto si merita il primo posto nella classifica.

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Elegante e di alta qualità

Chi cerca un TV OLED LG che possa piacere non solo agli adulti ma anche ai bambini, in virtù dell’alta qualità delle immagini, troverà in questo prodotto una soluzione perfetta. Grazie alla risoluzione 4K e alla tecnologia HDR, compatibile con Dolby Vision, la televisione targata LG vanta una resa dei colori praticamente naturale, cosa che consente di guardare un film come al cinema.

Occupa la prima posizione dei nostri consigli d’acquisto anche per il design accattivante, nonostante sia comunque semplice, perciò non si tratta di un dispositivo che sfigurerà nella stanza ma, anzi, vi permetterà di creare un’atmosfera più particolare.

Questo soprattutto grazie alla funzionalità chiamata “Gallery Mode”, che permette di trasformare il TV OLED LG in una cornice digitale di fotografie, quadri, immagini scelte da voi o prese dal web.

 

Intelligenza artificiale e Dolby Atmos

Le ultime innovazioni in campo tecnologico hanno reso possibile l’unione del digitale con l’intelligenza artificiale, e in questo il TV OLED LG non è da meno. Stiamo parlando del particolare sistema di riconoscimento vocale, grazie al quale potrete controllare il dispositivo in modo più semplice e veloce, magari cambiando canale o abbassando il volume con la voce.

Grazie a questa caratteristica, che rende la televisione LG un ottimo acquisto, potrete far divertire anche i bambini durante la ricerca di contenuti come cartoni animati, video musicali o documentari.

L’immersione nel mondo ad alta qualità del TV OLED è sottolineato anche dal sistema Dolby Atmos, ovvero la modalità di diffusione del suono in ogni direzione, praticamente a 360°, e che quindi vi permette di ottenere un audio limpido e ricco di ogni sfumatura.

 

Tecnologia dei colori e processore

Molte offerte di televisori come questo non sempre dispongono di un sistema appositamente studiato dall’azienda, che migliora la resa dei colori e, soprattutto, del nero. In questo caso il discorso è diverso, perché già al primo sguardo si nota la differenza con altri prodotti simili.

Le variazioni di sfumature sono morbide, luminose e avvolgono i contorni di ogni immagine in modo da rendere migliore la visione. Infatti, per merito della tecnologia ThinQ 55C8, il colore nero è più profondo e privo di quelle classiche vene più chiare tipiche dei TV a LED.

L’unico neo che si evince è dato dalla mancanza di alcune applicazioni fondamentali per gli utenti di dispositivi Android o iOS, nonostante questo modello LG sia classificato come Smart TV.

Ultimo, ma non meno importante, è il processore intelligente dei pixel autoilluminanti chiamato “α9”, che regala dettagli ancora più precisi.

 

 

LG AI ThinQ 55B8 Smart TV 55” 4K A+

 

 

Un altro prodotto che ha conquistato la nostra attenzione è questo targato sempre LG, che vanta la possibilità di scegliere tra lo schermo da 55” o quello da 65”. Oltre alla più ampia scelta in fase di acquisto, l’esperienza di visione di un film o di qualsiasi altro contenuto sarà migliore.

I pixel retroilluminati sono stati resi infatti ancora più performanti, in modo da assicurare una maggiore resa del 4K, quindi un’alta qualità di risposta luminosa. Tra l’altro non è nemmeno un televisore troppo ingombrante, quindi non avrete bisogno di occupare troppo spazio sul mobile in salotto, in cucina oppure in camera da letto.

L’unico punto debole è la fragilità dei pannelli OLED, che quindi rischiano di rompersi anche con un colpo leggero. Altrettanto interessanti sono il sistema operativo particolarmente intuitivo, ma anche la possibilità di sfruttare comandi vocali grazie all’intelligenza artificiale incorporata.

Pro
Alte performance:

Chi ama guardare un film o un documentario in totale tranquillità, godendo della bellezza dei colori naturali, troverà in questo prodotto l'esperienza visiva che sta cercando.

Dimensioni:

Oltre le dimensioni dello schermo, che possono essere scelte tra due varianti, il TV OLED LG non occupa molto spazio, quindi è perfetto anche per chi vive in un piccolo appartamento.

Comandi vocali:

Grazie all'intelligenza vocale e al sistema operativo incorporato, la selezione e gestione delle funzioni del TV sono più facili, perché vi basterà utilizzare la voce.

Contro
Pannelli delicati:

Nonostante i pixel retroilluminati siano di buona qualità, i relativi pannelli sono poco resistenti, perciò bisogna fare maggiore attenzione durante il montaggio.

 

 

 

Philips 803 Smart TV OLED 4K UHD da 55” 

 

 

Se siete ancora alla ricerca del TV OLED che fa per voi, ma non sapete dove acquistare un prodotto simile, allora questa soluzione può essere d’aiuto. Dietro il televisore e ai margini sono disposte alcune luci a LED, con cui ricreare un’atmosfera calda nella stanza in cui solitamente guardate un film o giocate ai videogiochi.

Questo sistema si chiama Ambilight ed è pensato da Philips per offrire un quid in più all’esperienza di fruizione di un contenuto, sia che siate da soli oppure in compagnia. Tuttavia questi LED sono delicati, perciò bisogna fare attenzione a non colpirli o toccarli durante il montaggio, perché rischiano di rompersi molto facilmente.

Nonostante questo, tra i pregi ci sono anche la qualità del contrasto dei colori e la forza del processore, che consente di ottenere dettagli più particolareggiati anche nel caso di immagini con ombre o colori più scuri.

Pro
Sistema Ambilight:

Per creare, durante un bel film, un’atmosfera coinvolgente, Philips ha pensato di aggiungere un piccolo circuito di luci a LED tutt'attorno il televisore. Queste si accendono anche autonomamente, illuminando l'ambiente circostante.

Processore di qualità:

Grazie al processore veloce e potente, potrete dire addio a colori scadenti e a ombre poco scure. Ogni immagine avrà il giusto contrasto e sarà ricca nei dettagli.

Contrasto dei colori:

I pixel retroilluminati dello schermo rendono i colori ancora più luminosi e vivaci, consentendovi una totale immersione in ciò che state vedendo.

Contro
LED fragili:

Le luci a LED, disposte dietro e ai margini della TV, sono fragili, quindi bisogna fare attenzione anche durante le pulizie, perché se si rompono non è prevista una sostituzione.

 

 

 

Hisense H55O8BE TV OLED Ultra HD 4K

 

 

Alla quarta posizione della nostra guida per scegliere il migliore TV OLED c’è questa proposta Hisense, che oltre a un buon rapporto qualità/prezzo, vanta anche una tecnologia di visione dei colori.

Questi ultimi infatti sono più intensi e vibranti anche grazie al comparto video Wide Colour Gamut, che rende più intenso il colore nero, sottolineando i dettagli dell’immagine, anche quelli più piccoli.

Con il sistema Smart TV, vi potrete collegare a piattaforme come Netflix o Prime Video, quindi godere di un catalogo di film più ampio da cui scegliere, per passare una serata con amici. Il design dello schermo è altrettanto interessante, perché il telaio è metallico e molto sottile, perciò la superficie del display raggiunge quasi il 100%.

Senza dimenticare anche un altro elemento caratterizzante: il pannello curvo, che permette di avere un angolo visivo più ampio. L’unico neo è il sistema automatico di gestione della luminosità, che non può essere modificato.

Pro
Sistema colori:

La qualità dei colori di questo TV OLED Hisense è già di per sé ottima, ma viene sottolineata anche dalla tecnologia Wide Colour Gamut, che amplifica la percezione delle sfumature e rende il nero più intenso.

Design:

Chi ama le proposte più raffinate, anche in ambito televisori, sarà soddisfatto di provare questo prodotto, poiché vanta un design elegante.

Schermo curvo:

Grazie alla tipologia di schermo curvo, la resa dell'immagine è aumentata. Inoltre, il telaio metallico e la quasi assenza dei bordi è un quid da non sottovalutare.

Contro
Sistema di luminosità:

Il sistema di regolazione della luminosità è automatico e non può essere modificato, quindi è difficile gestire manualmente alcune impostazioni.

 

 

 

Sony KD65AF9 OLED 65″ Ultra HD Smart TV Wi-Fi 

 

 

Questo nuovo articolo, che chiude la rassegna di modelli venduti sul web, è un TV OLED targato Sony di ultima generazione. Un design minimale, con assenza di bordi e una qualità d’immagine di alto livello, sono le peculiarità più immediate che si riscontrano in questo prodotto.

Per questo motivo è la proposta ideale per chi ama televisori eleganti che riescono a creare un’atmosfera più raffinata in casa. Lo schermo è di 65”, quindi abbastanza grande da poter apprezzare di più le rifiniture e la qualità dei pixel autoilluminanti incorporati.

Ma è grazie al sistema Dolby Atmos che questo TV OLED Sony riesce a conquistare chi cerca prodotti di fascia alta. Il costo è tuttavia un po’ proibitivo e, inoltre, il pannello è assai leggero, quindi più fragile in confronto ad altri modelli simili.

Durante le pulizie dovrete avere maggiore attenzione, altrimenti rischierete di graffiare la superficie senza volerlo.

Pro
Alta qualità:

Sia il design, sia i dettagli delle immagini e tutto ciò che ruota attorno a questo TV OLED Sony è raffinato ed elegante, perciò dona un'atmosfera migliore in qualsiasi stanza in cui viene collocato.

Schermo ampio:

A differenza di altri modelli, lo schermo di questa proposta Sony è di 65'', quindi abbastanza ampio da poter godere della visione di immagini più grandi.

Contro
Costo:

Facendo una comparazione con altri modelli, questo non vanta un prezzo basso, perciò se non disponete di un budget alto risulta costoso.

Fragile:

Lo schermo è molto sottile e leggero, quindi bisogna avere maggiore cura, cercando di non graffiarlo durante le pulizie o durante il trasporto e il montaggio.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
2 Commenti
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Graziella Angiolini
Graziella Angiolini
November 24, 2019 8:44 pm

l’anno prossimo cambio tv e vorrei acquistare un oled ma per problemi di spazio non dovrei superare come quello che ho’ tuttora i 50 pollici. Domanda, ne esistono in commercio o ne metteranno in commercio l’anno prossimo ? Grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
November 25, 2019 8:06 pm

Salve Graziella, tendenzialmente i produttori di televisori, per i modelli Qled, privilegiano le grandi dimensioni perciò è molto più facile trovare modelli dai 55 pollici in su piuttosto che in giù. Samsung però ha pensato a chi, come nel tuo caso, per motivi di spazio non può acquistare un TV di grandissimo formato. Il modello a cui ti suggeriamo di dare un’occhiata è il QE49Q60R (lo trovi qui: https://www.amazon.it/Samsung-QE49Q60RATXZT-Serie-Smart-TV/dp/B07Q1ZQDSX/) che ha una diagonale dello schermo da 49 pollici, perciò adeguata in termini di ingombri. Si tratta di un ottimo televisore, con processore Quantum 4K che si occupa di ottimizzare le… Read more »

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status