fbpx

Il miglior TV LED da 24 pollici

Ultimo aggiornamento: 16.06.19

 

TV LED – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Voglia di un televisore, magari da mettere in cucina o in camera da letto? La scelta non è semplice poiché i modelli disponibili sono talmente tanti che c’è il rischio di perdersi. Proviamo noi a darvi una mano proponendovi alcuni dei TV che abbiamo ritenuto essere più interessanti. Insomma, abbiamo fatto per voi il grosso del lavoro setacciando tra le tantissime proposte presenti in rete e analizzando nel dettaglio le caratteristiche di tantissimi modelli. Il risultato del nostro lavoro può essere sintetizzato da questi due modelli: l’LG TV LED HD Ready 24 24MT49S Smart TV che funziona anche come monitor per il computer e l’HKC 24C2NBD che ha il lettore DVD integrato.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior TV LED da 24 pollici

 

Non necessariamente bisogna comprare il televisore della migliore marca presente sul mercato. Facendo le opportune ricerche (e noi le abbiamo fatte) si possono scoprire modelli che sorprendono tanto per la qualità quanto per i prezzi bassi, come dimostrano i nostri consigli d’acquisto.

Pertanto vi suggeriamo di fare una comparazione tra questi e quelli commercializzati da produttori più blasonati. All’interno della nostra guida per scegliere il miglior TV LED da 24 pollici troverete tutte le informazioni necessarie per fare una scelta oculata, oltre alle informazioni su dove acquistare il modello che ha catturato la vostra attenzione.

Guida all’acquisto

 

TV Smart o no?

Cominciamo subito con una importante distinzione. Le Smart TV sono molto diffuse ma non hanno ancora sostituito del tutto i TV semplici, ovvero, quelli che non danno la possibilità di connettersi alla rete. Se comprate il miglior TV LED 24 pollici per un uso secondario, che sia Smart Tv non è imperativo. Intendiamoci, noi lo consigliamo ma se la vostra priorità è comprare un modello più economico, allora potete anche rinunciare a connettervi a Internet.

In caso contrario vi conviene verificare che i migliori TV LED del 2019 che state osservando abbiano le applicazioni di vostro interesse, o comunque quelle più importanti. Se applicazioni come YouTube o Netflix sono presenti sulla stragrande maggioranza delle Smart TV, è altrettanto vero che altre app non ci sono, ad esempio Rai Play, Amazon Prime Video, DAZN ecc. Certo, c’è sempre la possibilità che queste e altre applicazioni siano disponibili un giorno, ma nessuno ve lo assicura. Dunque valutate bene questa cosa prima di decidere quale TV LED da 24 pollici comprare.

 

La qualità delle immagini

Per capire come scegliere un buon TV LED 24 pollici bisogna tenere conto anche della qualità delle immagini. Più questa è elevata e più costa il TV. Qui ci sono da considerare alcune cose. Se il TV è per la cucina, lo guardate distrattamente mentre pranzate o sbrigate le faccende domestiche, un modello HD può anche essere sufficiente. Vogliamo esagerare? Prendiamo il Full HD. Però c’è quella sigla che vi incuriosisce: “4K”.

Noi riteniamo che una tale definizione sia sprecata per chi guarda il televisore distrattamente e soprattutto su uno schermo con una diagonale così contenuta, anche se sono tra i modelli più venduti. C’è da dire, poi, che film e programmi in 4K ne vengono trasmessi pochissimi, su Netflix o su Sky (se avete il nuovo decoder Sky Q).  

Connettività

In molti sottovalutano la questione della connettività ed è un errore. Precisiamo, poi, che non stiamo parlando di Wi-Fi che, per ovvie ragioni in uno Smart TV è fondamentale e deve avere una buona potenza, ma di ingressi. Noi partiamo dal principio che più ce ne sono, meglio è.

Generalmente un TV da 24 pollici non è così fornito di ingressi come può esserlo uno da 50. Ad ogni modo accertatevi che ve ne siano a sufficienza per le vostre esigenze, a cominciare dalle porte HDMI per passare poi a quelle USB. Se avete qualche dispositivo tutt’altro che nuovo da collegare al televisore, verificate la presenza di un ingresso scart.

 

I migliori TV LED 24 da pollici del 2019

 

Di seguito troverete le offerte che abbiamo selezionato per voi ordinate secondo una classifica. Per ogni modello selezionato è stata scritta una recensione esaustiva che mette in luce i punti di forza e quelli deboli del televisore.

Nel redigere la recensione abbiamo tenuto in considerazione i pareri espressi da altri acquirenti al fine di fare tesoro delle loro esperienze personali. Confrontate i prezzi dei TV venduti online.

 

Prodotti raccomandati

 

LG TV LED HD Ready 24 24MT49S Smart TV

Principale vantaggio:

La qualità delle immagini, considerato il costo e che si tratta di un entry level, sono buone: ben definite, pur in ottica HD, con colori nitidi e contrasto soddisfacente.

 

Principale svantaggio:

Ciò che più ha deluso gli acquirenti, soprattutto trattandosi di un TV LG, è l’assenza di applicazioni ritenute fondamentali come RaiPlay e Mediaset.

 

Verdetto 9.7/10

Per un suo secondario è sicuramente un buon televisore, anche alla luce di un costo contenuto ma se vi interessano determinate applicazioni, fareste meglio a cercare altro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Manca qualche App

È un monitor TV HD Ready, dunque oltre a guardare i vostri programmi preferiti, potete anche collegare il computer. Non è finita qui perché è anche Smart TV. Bene… direte voi. Dobbiamo però smorzare almeno parzialmente i vostri entusiasmi poiché a questo TV LG mancano alcune applicazioni importanti per il mercato italiano; per esempio la delusione è montata per l’assenza di RaiPlay, Mediaset e La7.

Non mancano, invece, Netflix, Amazon Prime Video e YouTube. La launcher personalizzabile permette di trovare celermente i contenuti preferiti. Non tutti, poi, sono rimasti soddisfatti per la potenza del Wi-Fi. Veniamo al costo di questo televisore. Il prezzo varato da LG per questo modello ci sembra onesto, adatto a un TV entry level di tale portata.

Buona qualità delle immagini

Buona la qualità delle immagini ma tenete conto che la risoluzione massima è 720p. Possiamo comunque parlare di una buona precisione cromatica: le immagini sono nitide e il contrasto adeguato alla qualità generale del TV. Possiamo ritenerci altrettanto soddisfatti dell’angolo di visione: le immagini sono ben proiettate sia che si stia seduti sia che si stia in piedi dinanzi al televisore.

Per un TV 24 pollici entry level sentiamo di poter promuovere la qualità dell’audio, certamente buona per il compito chiamato ad assolvere. Il telecomando va bene per cambiare i canali ma diventa troppo lento quando c’è da navigare tra le applicazioni.

 

Materiali di sufficiente qualità

Il design non è malvagio e dobbiamo dire che ci è piaciuta parecchio la base ArcLine che indubbiamente dà un certo tocco estetico oltre che a una buona stabilità. Quanto alla connettività, come temevamo, c’è il minimo indispensabile. L’alimentatore, come fatto notare da alcuni utenti è un po’ ingombrante e questo potrebbe essere fonte di piccoli problemi. Per quanto riguarda la qualità dei materiali, siano nella norma: niente di eccezionale ma comunque in linea con il prezzo di vendita. Alle plastiche possiamo dare un bel 6.

In conclusione, è un televisore che può andare sicuramente bene in cucina o in camera da letto. Il prezzo ci sembra onesto e in fin dei conti non crediamo resterete delusi per l’acquisto.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

HKC 24C2NBD

 

Probabilmente la caratteristica più rilevante di questo televisore è che ha incorporato un lettore DVD. Certo, questo comporta un design non sottilissimo ma, ad esempio, vi toglie l’ingombro di un secondo dispositivo. Chiaramente, se non siete soliti guardare i DVD, potrebbe addirittura esservi di intralcio.

È un modello Full HD, la definizione è soddisfacente per il prezzo di vendita mentre i colori non soddisfano appieno. Ma la vera delusione riguarda la qualità dell’audio che alcuni hanno definito gracchiante. Inoltre il volume è troppo basso.

Non c’è possibilità di collegarsi alla rete non essendo uno Smart TV, tuttavia può essere reso tale servendosi di dispositivi tipo Google ChromeCast con i quali è perfettamente compatibile; in questo modo potrete “inviare” i contenuti del vostro smartphone allo schermo. Per il digitale terrestre è integrato il DVB-T2, mentre la risposta del telecomando è ritenuta lenta. Ben fatta la base d’appoggio, abbastanza ampia da assicurare la stabilità necessaria.

Pro
Lettore DVD:

Se vi piace guardare i vostri film preferiti su DVD ma non avete spazio per il lettore, questo TV, avendolo incorporato, vi risolve il problema.

Full HD:

La definizione dell’immagine è in Full HD e per il prezzo richiesto è da considerare una caratteristica più che positiva.

Contro
Pessimo sonoro:

L’audio è stato bocciato da tutti o quasi, la sua qualità ha fatto arrabbiare tanti utenti che lo descrivono come gracchiante. Il volume, poi, è troppo basso.

Telecomando:

La risposta alla pressione dei tasti è troppo lenta, fare zapping può diventare snervante... quasi quasi è meglio sorbirsi la pubblicità.

Acquista su Amazon.it (€149,99)

 

 

 

Direct Importer TV24

 

È un modello che fa al caso dei camperisti: infatti è stato progettato principalmente per questo uso. Tuttavia nulla vieta di goderselo a casa. Integrati ci sono due decoder: uno è per il digitale terrestre mentre l’altro è per il satellite. I vantaggi in termine di spazio (quasi sempre poco su un camper) ci sembrano evidenti. C’è anche un lettore DVD integrato, utilissimo se le vostre vacanze sono rovinate dalla pioggia e non sapete cosa fare.

C’è lo stabilizzatore di corrente il quale rende maggiormente sicura la visione del TV quando si accende il camper poiché non si verificano sbalzi di corrente. Lo schermo è HD Ready e ha un buon angolo di visuale, caratteristica importante visto che un camper non presenta la comodità di un salotto. Non aspettatevi nulla di che dall’audio: la sua qualità ha deluso.

Le istruzioni, poi, sono scarse e poco chiare. Quanto alla connettività, ci sono due porte USB, una HDMI e anche gli ingressi per computer e presa Scart. Come uscita c’è quella per le cuffie. Il costo è un po’ alto.

Pro
Salvaspazio:

Questo modello vi permette di risparmiare lo spazio sul vostro camper perché oltre ad avere integrato il decoder per il digitale terrestre, ha anche quello per il satellite e un lettore DVD.

Angolo di visuale:

Il camper non è certamente il luogo più comodo per guardare la TV ma grazie al buon angolo di visuale potrete godere al meglio dei vostri programmi preferiti.

Contro
Qualità audio:

Probabilmente c’era da aspettarselo ma la qualità dell’audio lascia a desiderare. Anche la potenza del volume è modesta.

Istruzioni poco chiare:

Molti utenti si sono lamentati per le istruzioni accluse al TV. A loro dire sono scarse e per nulla esplicative.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

JVC LT-24VH52I HD Ready Smart TV

 

Smart TV HD Ready con buon rapporto qualità/prezzo per JVC. Buono il Wi-Fi con il collegamento che si stabilisce in pochi istanti e resta sempre stabile. Ma ha sorpreso anche la qualità dell’audio che è convincente considerati i pollici e la fascia di prezzo di questo modello.

Nel complesso potremmo parlare di buona connettività, peccato che non si sia riusciti a trovare il giusto compromesso tra presente e passato. Spieghiamoci meglio. Le porte HDMI sono due, non poche potrebbe obiettare qualcuno ma neanche tante, ribattiamo noi. Ma perché ce ne sono due e non per esempio tre? Per la decisione di fornire questo modello di tutti i connettori adatti a vecchi dispositivi. Il televisore però ha lo slot CI+ con il quale si possono vedere i programmi Tivùsat.

Ci ha soddisfatto l’angolo di visione con i suoi 178° che garantiscono la medesima qualità dell’immagine dalla maggior parte delle angolazioni. Lascia un po’ perplessi la mancanza di comandi manuali sul TV, pertanto, ricordatevi di avere sempre a disposizione delle battere per il telecomando.

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

La proposta di JVC è davvero interessante poiché è riuscita a tenere contenuto il costo di un televisore che probabilmente vale qualcosa di più.

Qualità audio:

Spesso per TV di queste dimensioni e fascia di prezzo la qualità dell’audio è il punto debole, invece in questo caso possiamo dirci soddisfatti.

Contro
Solo col telecomando:

Dobbiamo segnalare l’assenza dei comandi manuali sul televisore per cambiare canale e gestire il volume: se si scaricano le batterie del telecomando, sono guai.

Acquista su Amazon.it (€177,88)

 

 

 

Trevi LTV 2401 SAT Televisore LED 24”

 

Il televisore proposta da Trevi è un entry level che può trovare un comodo impiego anche in camper. Integrato, oltre al decoder per il digitale terrestre, c’è anche quello satellitare.

La visione è in 16:9 con retroilluminazione a LED. Tra le funzioni disponibili segnaliamo il televideo, quella “Sleep” per programmare lo spegnimento automatico e quella “Hotel” che permette di impostare il blocco di audio e canali. Per quanto riguarda gli ingressi, questo modello è dotato di USB, HDMI, scart e VGA per i dispositivi più vecchi.

La qualità delle immagini non ci ha fatto impazzire così come quella dell’audio ma dobbiamo essere onesti e dire che a queste cifre non si può pretendere di più. Il design è abbastanza semplice, anzi fin troppo.

Pro
Prezzo:

La spesa richiesta per l’acquisto è minima, è un investimento che vale la pena di fare se si cerca soprattutto un TV economico.

Doppio decoder:

Molto utile la presenza del doppio decoder integrato. Oltre a quello immancabile del digitale terrestre, c’è anche quello per i canali satellitari.

Contro
Connettività:

Gli ingressi sono ridotti al minimo, in particolare ci sono una sola porta USB e una HDMI. È un po’ poco se si hanno più dispositivi di recente produzione da collegare.

Qualità audio e video:

Tanto la qualità audio quanto quella video non sono nulla di eccezionale, tuttavia precisiamo che per questa fascia di prezzo non si può pretendere molto di più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare il TV LE da 24 pollici

 

Un TV di siffatte dimensioni si presta soprattutto per essere sistemato in cucina o in camera da letto, fatto salvo particolari esigenze di spazio. Tra breve daremo alcuni consigli su come usare al meglio il vostro nuovo apparecchio televisivo, intanto, visto che siamo in tema, mettetevi comodi; magari sul divano.

 

 

La sintonizzazione dei canali

La prima operazione da eseguire subito dopo aver collegato il TV a corrente elettrica e antenna è sintonizzare i canali. Il televisore, infatti, è venduto senza alcun tipo di impostazione. L’operazione da compiere è molto semplice ed è anche alla portata dei bambini.

Andate nelle impostazioni. Potete scegliere tra sintonizzazione automatica o manuale. Naturalmente voi scegliete quella automatica. Se l’antenna è ben posizionata, in meno di un minuto avrete a disposizione la vostra lista dei canali perfettamente ordinati.

 

Collegare lo Smart TV a internet

Se avete uno Smart TV, dovete stabilire anche una connessione con internet. Anche in questo caso il procedimento è semplice e veloce. Andate nel menù – rete e poi impostazioni di rete, pigiate Ok e selezionate wireless. Appariranno uno o più reti disponibili. Individuate la vostra e inserite la password.

 

Trasformare un TV semplice in Smart TV

Se vi siete pentiti di non aver comprato uno Smart Tv, potete correre ai ripari spendendo una modica cifra. Vediamo come. Il primo sistema è quello di Google ChromeCast. Si collega alla porta HDMI e si scarica l’app sullo smartphone. Inoltre il TV può anche interagire con il computer ma soltanto usando il browser di Google.

Un altro sistema che sentiamo di consigliare è di usare la Amazon Fire Stick. Anche in questo caso basta collegarla alla porta HDMI e sfruttare un sacco di applicazioni. Infine, una soluzione più ingombrante è di collegare un TV box Android.

 

La regolazione delle immagini

Avete modo di gestire il setup delle immagini. Tutti i TV hanno alcuni settaggi preimpostati da poter selezionare. Vi suggeriamo di servirvene, tuttavia i più smanettoni possono eseguire manualmente la calibrazione. Non è un compito molto semplice perché bisogna tener conto dell’illuminazione della stanza, ma per farlo servono strumenti che non sono nella disponibilità di tutti.

Certo, potete sempre decidere di modificare i parametri ma i risultati non sono garantiti, soprattutto se non si ha una buona dose di esperienza.

 

 

Come migliorare l’audio

La qualità audio è un problema piuttosto serio che riguarda anche TV costosi. Giustamente monta la rabbia a spendere tanti soldi per un televisore e accorgersi che l’audio fa pena. Potete correre ai ripari ma è necessario spendere altro denaro. Come? Collegando una soundbar. Vi consigliamo, comunque di comprarne una davvero buona altrimenti il rischio che non notiate, o meglio, non udiate alcuna differenza, è concreto.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto misura un TV da 24 pollici?

La misura di un TV 24 pollici corrisponde a una diagonale d’immagine pari a 60 cm.

 

Quanto costa un TV LED da 24 pollici?

Generalmente non sono TV molto costosi ma molto dipende dalle caratteristiche, ad esempio se è Smart TV, inoltre la definizione dell’immagine e anche il marchio hanno il loro peso. Ciò detto, i prezzi oscillano dai 130 a 250 euro circa.

 

Quali dispositivi si possono collegare a un TV LED da 24 pollici?

In generale può essere collegato qualsiasi dispositivo ma va sempre verificata la compatibilità con quelli più vecchi o al contrario con quelli più nuovi. Se avete lettore DVD/Blue-ray di recente generazione, vi serve una porta HDMI. Lo stesso dicasi per un home theater o soundbar. Un vecchio videoregistratore, invece, richiede la presenza di una presa scart.

 

Come collego la Smart TV LED 24 pollici a internet?

Ci sono due possibili soluzioni. La prima è quella mediante Wi-Fi. Basta andare nelle impostazioni rete, individuare la propria e inserire la password. Se, invece, il modem/router è nei pressi del televisore, il collegamento si può stabilire anche mediante cavo ethernet.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Come scegliere il miglior TV LED da 24 pollici del 2019?

 

La scelta di un nuovo televisore per la propria casa o per un regalo potrebbe non essere proprio semplice, vista la pletora di modelli e marche presenti sul mercato. Per questo abbiamo scelto per te quello che pensiamo sia il miglior TV LED da 24 pollici del 2019, così potrai valutarne le caratteristiche e capire se è il modello che fa per te.

L’era digitale ha fatto scatenare uno sviluppo incessante di nuovi televisori, cosa che se da una parte consente una vasta scelta, dall’altra il numero di TV disponibili sul mercato potrebbe essere davvero snervante e rendere difficile capire quale modello acquistare. Per questo occorre tenere conto di diversi fattori, per esempio la grandezza del televisore che si dovrebbe adattare allo spazio disponibile in casa.

Su questo occorre fare un po’ di attenzione, capita spesso infatti di essere attratti da grandi schermi che dopo l’acquisto risultano troppo invadenti se non si riesce a posizionarli nel giusto spazio e alla giusta distanza dal divano o dal letto. Inoltre non è detto che il numero di pollici corrisponda alla qualità dell’immagine, per quello occorre controllare che il modello scelto sia Full HD o HD Ready.

Un televisore HD Ready consentirà di utilizzare dispositivi HD come lettori Blu-ray o console di gioco, mentre un Full HD garantirà anche la visione dei canali televisivi ad alta risoluzione. Un Full HD può essere l’ideale se si possiede un abbonamento a delle reti televisive come Sky che offrono una varietà di canali per lo sport e il cinema in HD, mentre un TV HD Ready può andare più che bene se la si vuole utilizzare prevalentemente per i propri videogiochi o per vedere dei film su supporto fisico.

Un buon televisore moderno dovrebbe anche darti la possibilità di connettere periferiche USB come chiavette o hard disk esterni, in modo da poter utilizzare i contenuti multimediali al loro interno. Il modello che ti presentiamo qui di seguito è di LG, un’azienda coreana specializzata nella produzione di televisori, da noi scelto in base alla qualità garantita e al suo basso costo.

 

 

LG 24MT47D

Principale vantaggio

La qualità video e audio di questo modello lo rende un’ottima soluzione sia per essere usato in salotto o per farlo diventare il televisore secondario da posizionare in cucina o in camera da letto. Ideale anche se si possiede una struttura di tipo alberghiero e si sta cercando un televisore non troppo ingombrante da piazzare nelle stanze per gli ospiti.

 

Principale svantaggio

Questo modello non ha un ingresso per le cuffie, cosa che ha fatto storcere il naso a parecchi utenti. Una mancanza a nostro parere difficile da giustificare, dato che impedisce la possibilità di un utilizzo silenzioso e privato del televisore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

HD Ready

Questo modello di LG è stato progettato per essere HD Ready, questo vuol dire che potrai utilizzare i dispositivi che supportano l’alta definizione. In questo modo con un cavo HDMI potrai collegare la tua console di gioco per godere dell’ottima grafica dei titoli di ultima generazione, mentre con un buon lettore Blu-ray sarà possibile vedere film al massimo della definizione.

Se poi hai un laptop, un decoder o una piattaforma di gioco che permette di connetterti alle TV on demand potrai anche utilizzare l’HD per vedere le tue serie preferite in streaming, i film e lo sport. Sebbene non sarà possibile vedere i canali HD delle reti televisive pubbliche, questo televisore potrebbe essere una buona soluzione per i diversi dispositivi adibiti all’intrattenimento visivo.

Forse non è in assoluto il miglior TV LED da 24 pollici, ma di sicuro fa una gran bella figura in casa anche grazie al suo basso prezzo.

 

Dimensioni ridotte

Le dimensioni ridotte del televisore lo potrebbero rendere ideale per sistemarlo in cucina o in camera da letto, o magari in un monolocale o bilocale dove non si ha molto spazio. I suoi 24 pollici sono più che sufficienti per godere di una buona qualità d’immagine, così anche se vivi in un piccolo appartamento potrai avere un modello di dimensioni ragionevoli che ti permetta di vedere i tuoi programmi preferiti o giocare ai tuoi videogiochi senza sacrificare la qualità video o audio.

La scelta di questo modello si potrebbe rivelare interessante anche se possiedi un albergo o un agriturismo e vuoi dotare le stanze degli ospiti di un buon televisore senza dover spendere un patrimonio.

 

Entrata USB

Questo modello dispone di una porta HDMI e di un’entrata USB, grazie alla quale potrai utilizzare vari file multimediali dalle tue chiavette e hard disk esterni. Una buona soluzione per mostrare le foto di un viaggio ad amici o parenti come se fossero diapositive mentre si sta comodamente seduti sul divano.

Grazie a questa entrata sarà possibile anche visualizzare file video multimediali, cosa che potrebbe tornare utile se vuoi vedere i tuoi contenuti salvati sui tuoi dispositivi. Consigliamo di verificare quali siano i file supportati dal televisore visto che solitamente variano in base al modello.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Tv led Samsung

 

 

4
Leave a Reply

avatar
2 Commentare le discussioni
2 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
3 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoMarinaLaura EditorAntonella I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Antonella
Ospite
Antonella

La TV può registrare programmi su chiavetta usb?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Antonella,

il TV permette di riprodurre i contenuti presenti su chiavetta USB ma non di registrarci su i programmi perché manca l’apposita funzione detta PVR.

Saluti

Marina
Ospite
Marina

Salve, qual’è il parametro che misura in quanti secondi si accende un televisore ?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Marina,

non si tratta di un parametro che solitamente viene fornito e che quindi si trova nelle schede tecniche. Diciamo che, in linea di massima, i modelli di nuova generazione impiegano qualche istante (una decina di secondi circa) prima di consentire la visione dell’immagine. Questo lasso di tempo è diventato la prassi che più o meno viene “rispettata” da tutti i TV di qualunque marca.

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 4.80 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status