Il miglior televisore Grundig

Ultimo aggiornamento: 08.05.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Televisore Grundig – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2021

 

Scegliere il televisore da comprare non è impresa tanto semplice. Ogni giorno escono modelli con nuove tecnologie, di cui a volte è difficile comprendere l’utilità. C’è poi la continua diatriba se sia meglio un TV con pannello con risoluzione Full HD o se si debba ormai puntare sul 4K. Bisogna, poi, far coincidere la qualità delle immagini con quelle dell’audio e, credeteci, trovare il punto d’incontro è tutt’altro che facile. Insomma, le valutazioni da fare sono tante, troppe. Noi proviamo a facilitarvi il compito con la nostra guida sul miglior televisore Grundig del 2021, in cui trovate il modello Grundig 39GEF6600B che si avvantaggia di una dimensione insolita – 39 pollici – perfetta per chi non ha molto spazio in cui posizionare il TV. In alternativa, se invece desiderate schermi più grandi, merita una menzione il Grundig 55 GUA 8000 Manhatten, uno Smart TV 4K dalla ricca dotazione tecnologica.   

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori televisori Grundig del 2021?

 

Grundig è un marchio molto noto nel mercato degli elettrodomestici e in particolare dei televisori. Vero, oggi i leader nel campo di elettronica di consumo sono altri ma il brand tedesco può fare affidamento sulla sua lunga esperienza e su una storia che ha avuto inizio nel 1945. Dopo una crisi piuttosto seria vissuta nei primi anni del 2000, e che ha portato alla chiusura, il marchio è stato rilanciato e così si è potuto tornare a parlare del miglior televisore Grundig.

 

 

Fatto il riepilogo storico, passiamo a notizie più concrete e utili a individuare il modello più adatto alle vostre esigenze. Partiamo dalla prima scelta che consente di fare una immediata scrematura dei modelli. Smart TV oppure no? Come sapete, una Smart TV consente di sfruttare i vantaggi offerti dalla rete ma ovviamente non si tratta di una caratteristica indispensabile e se cercate un modello a basso costo, vi conviene prendere una TV priva di connettività. Se invece avete deciso che volete una Smart TV, accertatevi che abbia tutte le applicazioni che vi interessano: da Netflix a DAZN, da RaiPlay ad Amazon Prime Video, giusto per citare le più in voga del momento.

La qualità dell’immagine è un altro fattore che determina la scelta. Il formato 4K assicura immagini migliori del Full HD che a sua volta è migliore di un HD Ready. Queste caratteristiche incidono ovviamente sul prezzo. Magari scegliete tenendo in considerazione dove avete intenzione di sistemare il televisore.

Esempio, in un bel salotto il 4K ci sta benissimo mentre per guardare distrattamente la TV in cucina, potete accontentarvi di una televisione Full HD. Valutate anche la tipologia di apparecchi che andrete a collegare, perché se avete una console di nuova generazione o il decoder Sky Q, allora un modello Ultra HD è consigliabile, altrimenti ne potete fare tranquillamente a meno. Non dimenticate di considerare attentamente la qualità dell’audio perché spesso ci si fa distrarre dall’ottima definizione delle immagini per poi accorgersi troppo tardi del pessimo audio.

 

Quali sono i migliori televisori Grundig?

 

Prodotti raccomandati

 

TV Led Grundig 39GEF6600B

 

Sebbene il mercato si stia muovendo nella direzione dei televisori con schermi da 50 pollici in su, non tutti hanno la necessità, anche per una mera questione di spazio, di acquistare un TV così grande. Ecco dunque che i tagli più piccoli diventano interessanti, come nel caso di questo modello di Grundig da 39 pollici, un formato insolito ma che permette di contenere gli ingombri e avere una soddisfacente qualità di visione. 

Il pannello ha una risoluzione Full HD, il che potrebbe anche essere considerato un limite ma, vista proprio la non elevata diagonale del TV, la resa finale è buona, con immagini ben contrastate e colori definiti e realistici. La presenza del Wi-Fi e della presa Ethernet consente di collegare il televisore a Internet e sfruttare le applicazioni più diffuse ma non pensate di averne a disposizione molte… certo Netflix e YouTube ci sono. 

Il prezzo di vendita, tutto considerato, appare adeguato sebbene una leggera riduzione renderebbe la proposta di Grundig più appetibile. Ultima annotazione per quel che riguarda il manuale d’istruzioni che è davvero deficitario e che, sostanzialmente, si limita a elencare le funzioni del televisore senza davvero spiegarle.

Pro
Dimensioni:

Di questi tempi è sempre più difficile trovare tagli inferiori ai 42 pollici. Questo modello ha una diagonale da 39 pollici, ideale per chi ha ridotta disponibilità di spazi.

Qualità di visione:

Parliamo di una risoluzione Full HD che, però, date le dimensioni del pannello si rivela più che adeguata. Il televisore rende bene e l'esperienza di visione è gratificante.

Internet:

Consente di scegliere come collegarsi al Web via Wi-Fi o via cavo LAN e sfruttare le – non moltissime per la verità – applicazioni di streaming video.

Contro
Manuale:

Le istruzioni incluse sono davvero deficitarie ed è piuttosto difficile trovare spiegazioni su come sfruttare al meglio le varie funzioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Grundig 55 Smart TV GUA 8000 Manhatten

 

Questo secondo modello presente nella nostra classifica è pensato per soddisfare le necessità di quanti sono in cerca di un comfort di visione superiore, sia in termini di risoluzione sia di diagonale dello schermo. Il TV di Grundig vanta infatti un pannello 4K da 55 pollici, pensato per garantire una resa visiva di forte impatto, anche grazie al supporto per una serie di soluzioni tecnologiche come l’HDR e il Micro Dimming Engine, volti ad assicurare luminosità e contrasto più elevati nonché una migliore definizione cromatica. 

Oltre alle immagini la casa tedesca non ha voluto trascurare il sonoro, la cui resa è frutto della partnership con l’azienda Elac, specializzata nel settore audio e che ha realizzato gli altoparlanti integrati da 40W, e del supporto per il Dolby Digital. Esteticamente il televisore appare un po’ anonimo e probabilmente è più indicato per essere appeso al muro che appoggiato su un ripiano, visto il sostegno centrale non proprio elegante. 

Per concludere, la componente Smart si basa su un sistema operativo proprietario, dunque avrete a disposizione le app più famose – come Youtube e Netflix – ma non grande libertà di scelta. Ultima annotazione per quel che riguarda il prezzo che, tutto considerato, ci sembra leggermente superiore a quello di modelli analoghi proposti dalla concorrenza.

Pro
Immagine:

Il pannello da 55 pollici ha risoluzione 4K e Grundig ha integrato una serie di soluzioni tecniche, come l'HDR e il Micro Dimming Engine, per migliorare la visione.

Sonoro:

La partnership con Elac, che si è occupata degli speaker da 40W, e il supporto per il Dolby Digital rendono l'audio uno degli elementi più apprezzabili del TV di Grundig.

Contro
Smart:

Le funzioni legate alla connessione Internet sono piuttosto limitate, in particolare per quanto riguarda la disponibilità di applicazioni da poter installare.

Estetica:

Diciamo che a livello di design e di originalità delle linee in Grundig avrebbero potuto fare decisamente di più. Il risultato, infatti, è un TV piuttosto anonimo.

Acquista su Amazon.it (€740,04)

 

 

 

Grundig 43GEU7900W TV LED UHD

 

Sul gradino più basso del podio, per quanto concerne i televisori di Grundig, troviamo questo modello con risoluzione 4K e diagonale di 43 pollici, pensato per appagare quanti non vogliono rinunciare, pur in dimensioni non elevatissime, al top per quanto riguarda il comfort di visione. Da questo punto di vista il TV si avvantaggia, oltre che dell’Ultra HD, anche della presenza dell’HDR, che assicura una marcia in più a colore e contrasto. 

Parliamo poi di un modello Smart, anche se la scelta di utilizzare il sistema operativo proprietario di Grundig limita la disponibilità di applicazioni, visto che ci sono solo quelle più famose, come Netflix e YouTube. Dal punto di vista delle porte disponibili, al fianco delle due USB (di cui una 3.0) ci sono ben tre HDMI, il che consente di collegare agevolmente vari dispositivi esterni come decoder o console di gioco. 

Esteticamente il televisore mette in mostra uno stile piuttosto standard, anche se l’impatto è alleggerito dalla scelta di una scocca completamente bianca, il che alleggerisce anche l’invadenza della cornice. Come altri modelli dell’azienda tedesca, il prezzo è leggermente superiore alla media dei prodotti proposti dalla concorrenza.

Pro
Ultra HD:

La combinazione tra risoluzione 4K e HDR, abbinate a un buon pannello da 43 pollici, garantiscono una più che soddisfacente esperienza di visione.

Bianco:

La scelta di una colorazione bianca per la scocca la alleggerisce e, soprattutto se alle spalle del TV c'è una parete dello stesso colore, contribuisce a dare maggior risalto alle immagini.

Porte:

Ci sono due USB (di cui una 3.0) e tre HDMI, dunque non avrete problemi a collegare chiavette e hard disk esterni così come svariati dispositivi multimediali, come decoder e console.

Contro
Sistema operativo:

Si tratta di un OS proprietario che non garantisce grande libertà di azione né, cosa ancora più fastidiosa, una ricca scelta di applicazioni da utilizzare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Grundig GHK 0500

 

È un televisore Full HD da 21,5 pollici, dimensioni che ben si prestano per un uso in cucina o nella cameretta dei bambini. La definizione delle immagini è buona (parliamo di un modello Full HD).

Ha positivamente sorpreso la qualità dell’audio che a detta degli utenti è buona. Sia chiaro, si tratta comunque di un entry level abbastanza economico e questo si nota soprattutto dalle plastiche, in particolare quella del piedistallo che, secondo alcuni, è delicato, anche se non è chiamato a sostenere chissà quale peso.

Non è uno Smart TV, dunque tenetelo presente prima di decidere per l’acquisto qualora i vostri gusti di visione si orientino più verso Netflix che su Rai e reti Mediaset. Abbastanza buono il comparto connettività con due porte USB, tre HDMI, una scart e anche un ingresso per il PC. Inoltre c’è l’uscita per le cuffie, che non guasta.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status