×
  • Notebook
  • Laptop
  • Alimentatore PC
  • Base di raffreddamento per PC portatili
  • Case
  • Computer desktop
  • Computer portatile
  • Chromebook
  • CPU cooler
  • Filtro privacy
  • Per MAC
  • Per PC
  • Wireless
  • Tavolino per portatile
  • Monitor
  • Modulo RAM
  • PC all in one
  • Scheda audio esterna
  • Sistema di raffreddamento a liquido
  • Tower PC
  • Occhiali protettivi per PC
  • 6 suggerimenti da seguire prima di acquistare un computer portatile

    Ultimo aggiornamento: 30.09.20

    Sia che stiate scrivendo un documento, preparando un esame in università, organizzando un progetto di ricerca o semplicemente navigando sul Web, avete bisogno del laptop giusto per soddisfare le vostre esigenze e, soprattutto che rientri nel budget che avete deciso di investire per questo dispositivo. 

     

    A prima vista, il processo di acquisto di laptop può creare alcuni problemi. Esistono centinaia di modelli diversi disponibili in diverse dimensioni, con almeno tre diversi sistemi operativi e prezzi che vanno da 200 a oltre 2.000 euro.

    Fortunatamente, trovare il miglior computer portatile è molto più semplice e meno stressante di quanto si possa pensare. Ecco sei suggerimenti per aiutarvi a scegliere il laptop adatto budget ed esigenze.

     

    Dimensioni display

    Uno schermo più piccolo significa una migliore portabilità. La maggior parte dei laptop ha dimensioni dello schermo che vanno dagli 11 ai 17 pollici. L’intero sistema è dimensionato per adattarsi al display. Ciò significa che i notebook più piccoli sono più leggeri e compatti e quelli più grandi sono più voluminosi e naturalmente anche molto più pesanti. Se non prevedete di spostarvi spesso con il notebook appresso, un modello da 15 pollici va bene. 

    Ma se immaginate di utilizzare il laptop sulle ginocchia quando vi sedete sul divano o di portarlo in giro, un modello con uno schermo da 13 o 14 pollici, può fornire il miglior equilibrio tra dimensione dello schermo e portabilità. Allo stesso tempo se state pensando di acquistare un laptop per bambini di età inferiore ai 12 anni, per loro sarà decisamente più semplice gestire un dispositivo con un display da 11,6 o 12,5 pollici. Pensate a un laptop da 17 pollici solo se rimarrà per la maggior parte del tempo sulla scrivania.

     

    La risoluzione

    Scegliete i modelli con display che hanno una risoluzione in alta definizione. Se potete permettervene uno (e sono disponibili anche modelli per meno di 400 euro), acquistate dunque un laptop con una risoluzione dello schermo pari a 1.920 x 1.080 pixel, che a volte viene definita appunto con la dicitura “1080p” o “Full HD”. 

    Questo numero di pixel semplifica la lettura di pagine Web senza sfiancarsi nello scorrimento, inoltre affiancare due due finestre quando si usa il multitasking è molto più semplice. E non ultimo, se guardate video e film con il laptop potrete godere di immagini dettagliate e con colori brillanti, proprio come sulla TV di casa.

    Scegliete un laptop con almeno 8 ore di autonomia

    Se avete intenzione di passare un po’ di tempo lontano da una presa elettrica – anche se quel tempo è trascorso seduti su un letto o sul divano a casa – cercate un notebook che sia in grado di offrire più di 8 ore di durata della batteria. Per sapere se il laptop che si sta per acquistare sia un modello che arriva almeno a questo lasso di tempo è necessario consultare le specifiche tecniche e meglio ancora leggere le recensioni di chi l’ha già acquistato. 

    Se pensate a un laptop per giocare, difficilmente troverete un modello che supera le 8 ore di autonomia visto che questi specifici apparecchi richiedono così tanta potenza che la batteria ne risente e molto.

     

    Sistema operativo

    I Chromebook sono adatti ai bambini, ma Windows o macOS sono la scelta migliore per tutti gli altri. I laptop che eseguono Chrome OS di Google sono popolari tra le scuole perché sono facili da usare per i bambini e difficili da infettare con malware e virus vari. Inoltre i Chromebook sono anche i modelli che di norma sono meno costosi. 

    Tuttavia, per la maggior parte delle persone, un notebook che si basa su Windows 10 o un MacBook forniranno più funzionalità e versatilità sotto tutti i punti di vista. Se state cercando di decidere tra Windows e macOS, tenete presente che i notebook che utilizzano l’OS di Microsoft sono spesso i più convenienti ed esistono modelli particolari inclusi laptop con touchscreen e altri chiamati 2-in-1 che diventano anche dei tablet. Al contrario i MacBook tendono a offrire una maggiore sicurezza e una serie di software potenti creati ad hoc per la modifica di foto e video. 

     

    Versatilità

    Pensate all’acquisto di laptop 2 in 1 solo se avete bisogno anche di un tablet da utilizzare in alcuni frangenti. Molti prodotti di questo tipo, che possono si possono utilizzare a scelta tra le modalità clamshell (tastiera + display) o tablet (solo display, ovviamente touchscreen). 

    Questi sistemi sono fantastici se avete davvero intenzione di utilizzare un tablet, ma di solito è possibile acquistare un laptop migliore per gli stessi soldi se si pensa a un modello tradizionale a conchiglia. I (pochi) modelli a conchiglia che hanno un display touchscreen di solito costano di più degli altri e hanno una durata della batteria inferiore rispetto alle configurazioni con display non touch.

    Specifiche chiave: Core i5, 8 GB di RAM e SSD da 256 GB. 

    Se state spendendo oltre 500 euro per un laptop, le specifiche minime che dovresti tenere in considerazione non possono prescindere da un processore Intel Core i5 (anche Intel Core i7 o anche una CPU AMD Ryzen Mobile sono da tenere in considerazione), 8 GB di RAM, un’unità SSD da 256 GB e uno schermo con risoluzione a 1080p. 

    È particolarmente importante scegliere modelli che integrano un SSD anziché un disco rigido a piatti, perché un’unità a stato solido rende decisamente più veloce il caricamento di tutti i programmi ed è meno incline a rompersi (con conseguente perdita dei dati). Al limite se ci fosse oltre all’SSD anche un disco “normale”, da almeno 500 GB avrete più spazio di archiviazione ed evitereste di dover salvare i dati sul cloud o sulle tanto amate chiavette USB.

     

     

     

    Sottoscrivere
    Notifica di
    guest
    0 Comments
    Inline Feedbacks
    View all comments

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

    Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status