×
  • Alimentatore Universale
  • Base di raffreddamento per PC portatili
  • Case per PC
  • Computer desktop
  • Computer portatile
  • Chromebook
  • CPU cooler
  • Filtro privacy
  • Tastiera per MAC
  • Tastiere Per PC
  • Tastiere Wireless
  • Tavolino per portatile
  • Monitor
  • Modulo RAM
  • PC all in one
  • Scheda audio esterna
  • Sistema di raffreddamento a liquido
  • Tower PC
  • Occhiali protettivi per PC
  • Il miglior alimentatore universale per PC

    Ultimo aggiornamento: 24.10.21

    Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

     

    Alimentatori universali per PC – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2021

     

    Chi si ritrova a dover acquistare un alimentatore universale per PC sarà costretto a effettuare una comparazione tra i prodotti in vendita sul mercato, confrontando prezzi e compatibilità prima di trovare il dispositivo adatto alle proprie esigenze. La nostra guida si propone come aiuto per tutti gli utenti inesperti che non saprebbero da dove iniziare, mettendo a disposizione consigli d’acquisto e una tabella comparativa di facile consultazione. Tra i dispositivi più apprezzati spiccano: CSL A24524x50, estremamente economico per tutti coloro che non vogliono spendere molto, oppure ANSMANN 1201-0000 Aps 600, vla cui tensione può essere regolata in modo da adattarsi a una moltitudine di apparecchi differenti.

     

     

    Tabella comparativa

     

    Pregio
    Difetto
    Conclusione
    Offerte

     

     

    Come scegliere il miglior alimentatore universale per PC

     

    L’alimentatore è un elemento fondamentale per garantire il funzionamento di un computer poiché convoglia l’energia elettrica all’interno dei circuiti. Capita spesso, però, che quelli forniti in dotazione con il PC smettano di funzionare col tempo, rendendo necessario quindi un ulteriore acquisto. Seguite la nostra guida per capire come scegliere un buon alimentatore universale per PC, confrontando prezzi e caratteristiche dei prodotti più apprezzati dai consumatori.

     

     

    Guida all’acquisto

     

    Tipi di alimentatore

    Innanzitutto è bene sottolineare che esiste una differenza tra alimentatori per PC desktop (o fisso) e PC portatile. I primi sono infatti più grandi e potenti, arrivando fino a 800 watt, e si trovano spesso all’interno del case stesso, richiedendo un assemblaggio da parte dell’utente.

    Gli alimentatori per PC laptop, invece, sono dispositivi esterni che dovrete soltanto collegare alla presa di corrente elettrica e al vostro computer affinché funzionino.

    In questa guida prenderemo in esame unicamente questi ultimi, continuate dunque a leggere i nostri consigli d’acquisto per scoprire le caratteristiche fondamentali da considerare prima di poter scegliere il miglior alimentatore universale per PC.

     

    Attenzione ai brand

    Prima di scervellarsi con adattatori e altri cavi inclusi nella confezione, il nostro consiglio è quello di analizzare attentamente la lista dei sistemi compatibili proposta da ogni venditore per capire se l’alimentatore che avete intenzione di acquistare sia in grado di essere collegato al vostro computer.

    Le migliori marche sono solitamente supportate, tuttavia, alcuni brand con agganci completamente diversi, come i notebook proposti da Lenovo per esempio, potrebbero darvi qualche grattacapo.

    Segnate dunque sia il modello sia il brand del vostro PC e verificate una corrispondenza con il prodotto che andrete ad acquistare, anche interpellando il produttore se necessario per avere una conferma diretta. Sebbene possa sembrare una perdita di tempo, tale passaggio vi permetterà di risparmiare denaro ed evitare la lunga procedura di reso.

     

     

    Wattaggio e connettori

    Non tutti i portatili hanno lo stesso assorbimento energetico, dunque, come è facile aspettarsi, bisogna prendere in considerazione anche tale fattore. La maggior parte degli alimentatori per PC notebook ha una potenza in uscita di circa 90 watt, tuttavia è possibile trovarne anche di inferiori, come per esempio da 65 watt.

    Per semplificare l’operazione di scelta, ricordate che il valore deve essere uguale o superiore a quello dell’alimentatore originale precedentemente usato.

    Passando poi ai connettori, la dotazione di ogni alimentatore è diversa. È possibile trovare offerte con una vasta quantità di connettori diversi oppure alimentatori che, rientrando nella categoria di prodotti a basso costo, ne forniscono un numero esiguo.

    Si tratta di un dettaglio importante solo nel caso abbiate intenzione di usare il prodotto con diversi notebook, in caso contrario difficilmente utilizzerete connettori diversi da quello che meglio si adatta al vostro PC.

    Passiamo dunque all’analisi dettagliata, anche tramite la nostra recensione, dei prodotti più venduti e soddisfacenti secondo l’utenza.

     

    I migliori alimentatori universali per PC del 2021

     

    Nella creazione della classifica dei migliori alimentatori universali per PC del 2021 abbiamo confrontato prezzi e caratteristiche, valutando attentamente i commenti degli acquirenti riguardo ogni dettaglio dei prodotti qui elencati. Speriamo in questo modo di riuscire a fugare qualsiasi vostro dubbio su quale alimentatore universale per PC comprare.

     

    Prodotti raccomandati

     

    CSL A24524x50

    Principale vantaggio:  

    Indubbiamente la ricchezza di connettori che mette a disposizione: ben nove, in modo da poter rifornire di energia praticamente qualunque tipologia di dispositivo, compresi quelli USB.

     

    Principale svantaggio:  

    Non tutti sono rimasti favorevolmente colpiti dalla qualità dei succitati connettori, visto che la qualità dei materiali non incanta, e hanno la tendenza ad allentarsi in seguito a un utilizzo frequente.

     

    Verdetto 9.7/10

    Grande versatilità d’uso a un prezzo tutto sommato contenuto. Se prestate una certa attenzione nell’inserimento/disinserimento dei vari connettori, avrete tra le mani un prodotto capace di soddisfare.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

    Descrizione Caratteristiche Principali  

     

    Tensione elettrica

    La prima peculiarità a balzare agli occhi nell’analisi di questo alimentatore realizzato da CSL è la presenza di un selettore di colore giallo che consente di gestire la tensione elettrica, scegliendo quella più adatta in base alle necessità del momento. Nello specifico i valori di output sono compresi tra 3 e 12 V, dunque valutate con attenzione il voltaggio di cui ha bisogno il dispositivo che volete ricaricare.

    Questo passaggio è indispensabile per scongiurare il rischio di malfunzionamenti o che l’alimentatore non riesca a erogare l’energia necessaria. L’apparecchio, dunque, è in grado di assicurare una corrente continua stabile nonché un’intensità di corrente equivalente a 1.000 mA.

    Le peculiarità del prodotto trovano conferma nel rispetto degli standard internazionali, visto che l’utilizzo dell’alimentatore garantisce un risparmio degli sprechi energetici, sia in fase di ricarica sia in stand-by, con impatti positivi sulla riduzione di emissioni di CO².  

    La comodità di nove connettori

    La versatilità di questo alimentatore passa anche dalla presenza di una serie di adattatori che estendono a dismisura la sua capacità di ricaricare qualsivoglia tipo di dispositivo. Nella confezione, infatti, sono presenti ben nove connettori, che vediamo nel dettaglio: uno da 2,5 mm, due da 3,5 mm (uno standard più uno da 1,35 mm CC), uno da 5 x 2,1 mm CC, uno da 5,5 x 1,5 mm CC, uno da 5,5 x 2,5 mm CC, uno da 5,5 x 2,1 mm CC e infine uno da 4,0 x 1,7 mm CC. Se avete contato attentamente vedrete che ci siamo fermati a otto, perché il nono è un adattatore USB, che permette la ricarica di tutti quei dispositivi dotati di questo standard.

    Questi connettori sono un po’ croce e delizia del dispositivo di CSL, perché a fronte di una grande versatilità mettono in mostra una certa fragilità, frutto probabilmente di materiali non eccellenti. Questo si traduce nella necessità di prestare una certa attenzione nelle operazioni di collegamento e scollegamento, soprattutto per quegli adattatori che utilizzerete di più, sottoponendoli a uno stress superiore.

     

    Un buon affare

    A parziale scusante della non impeccabile qualità dei connettori c’è il prezzo di vendita del dispositivo, che si attesta in una fascia economica. Se avrete l’accortezza di un minimo di cautela nell’utilizzo, vi ritroverete tra le mani un prodotto dalla resa soddisfacente dotato anche di tutte le protezioni a garanzia della vostra sicurezza e quella dei vostri apparecchi elettronici: da sovraccarico, surriscaldamento, sovratensione e cortocircuito.

     

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    ANSMANN 1201-0000 Aps 600

     

    Questo dispositivo in particolare è progettato per erogare al massimo 600 mA ma è possibile scegliere altre varianti che arrivano fino a 1.000 mA. La differenza la determina il tipo di elettrodomestico che necessita di essere alimentato.

    Una delle caratteristiche che rendono molto utile questo dispositivo è che è possibile regolare anche il voltaggio in base alle reali esigenze del dispositivo da ricaricare. Da 3 a 12 volt, si può trovare la combinazione ottimale per ogni elettrodomestico.

    Dal palmare al lettore mp3 o CD, passando per le fotocamere e altri strumenti di misurazione, quasi tutto quello che si alimenta attraverso la corrente può trovare il suo caricatore universale in questo modello proposto da Ansmann. Gli spinotti in dotazione sono sette e quindi non tantissimi, ma scelti tra i più diffusi e comuni nei dispositivi di questo genere. Dal classico jack da 3,5 mm fino ai più sottili da 0,75 mm. La fattura è buona e garantita in caso di sovratensione o cortocircuito.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Trust 65W

     

    Si presta a essere usato praticamente con ogni computer portatile. Infatti è venduto insieme a sei spinotti ma altrettanti ne possono essere richiesti, gratis, alla ditta per trovare quello perfettamente compatibile con il proprio PC portatile. Acer, Asus, Toshiba, sono solo alcuni dei nomi con cui il caricatore è compatibile.

    Si presta bene a svolgere il proprio compito anche grazie alla possibilità di regolare la tensione in uscita. Si possono scegliere fino a sette livelli di voltaggio da 9,5V fino a 20V impostando il regolatore sulla giusta tensione.

    L’accorgimento è indispensabile per garantire il perfetto funzionamento e la compatibilità con i dispositivi portatili. La potenza totale in uscita è di 65W, quindi basta verificare che le caratteristiche corrispondano a quelle del proprio caricabatterie originale, defunto o da alternare a uno nuovo compatibile.

    Buona la fattura, che lo rende resistente e robusto. I pezzi sono ben saldati tra loro e il cavo è abbastanza lungo da raggiungere la presa di corrente senza vincolare troppo i movimenti e la postazione del PC.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    KFD LAC-215-DE5

     

    Siamo dunque giunti al termine della nostra classifica che si chiude con un alimentatore proposto da KFD, il più costoso della lista ma anche quello con il maggior numero di connettori a disposizione: tredici.

    La compatibilità con dispositivi Asus è elevata, gli utenti interessati dovrebbero quindi visionare con attenzione tutti i modelli elencati nella scheda tecnica per poter individuare il proprio dispositivo. Inoltre, risulta adatto anche per alcuni laptop Acer, Fujitsu, Compaq, Sony, HP, NEC, Dell, IBM, Samsung, LG, Medion e Delta.

    Anche in questo caso, l’alimentatore rileva automaticamente il voltaggio in base al connettore inserito, evitando così all’utente inesperto di dover muovere o spostare levette.

    I connettori, però, non sono di qualità particolarmente elevata e gli utenti sottolineano come, ogni qual volta si sposti il PC, questi tendano a cadere dall’alloggiamento, interrompendo così l’erogazione di energia elettrica. Si tratta in realtà di un difetto comune alla maggior parte degli alimentatori di terze parti.

    L’ultimo prodotto della nostra guida per scegliere il miglior alimentatore universale per PC è LAC-215-DE5 di KFD, con un vasto numero di connettori a disposizione per garantire la massima compatibilità.

    Pro
    Connettori:

    Nella confezione troverete ben 13 connettori, rendendo il dispositivo adatto ad alimentare computer delle marche più svariate tra cui rientrano anche le meno conosciute Medion e Delta.

    Rilevazione voltaggio:

    Il voltaggio è automaticamente riconosciuto dal dispositivo nel momento in cui viene collegato il PC.

    Compatto:

    Le dimensioni dell’alimentatore sono compatte, un pregio che spesso viene sottovalutato.

    Contro
    Qualità costruttiva:

    Sebbene i connettori siano numerosi la qualità non si può definire propriamente entusiasmante. Secondo i pareri espressi dai consumatori è una nota di demerito soprattutto se si considera il prezzo.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    CSL A24524x50

     

    Al primo posto, con un prezzo estremamente competitivo, troviamo il prodotto di CSL, un alimentatore con input 100-240 V e output 3-12 V. Considerato il costo, la dotazione può essere considerata soddisfacente poiché troviamo nove connettori diversi tra cui persino una presa USB 2.0.

    Nella parte interna dell’alimentatore è presente una piccola manopola gialla a cui bisogna prestare particolare attenzione poiché gestisce la tensione elettrica, permettendo di scegliere un valore compreso tra 3 e 12 V. Prima di procedere a qualsiasi collegamento vi invitiamo a controllare sul dispositivo che riceverà la corrente elettrica quale sia il voltaggio consigliato e agire di conseguenza.

    È necessario prestare attenzione a questo passaggio per evitare malfunzionamenti e rotture accidentali. Gli utenti sono generalmente soddisfatti della resa globale dell’alimentatore proposto da CSL, sottolineando come sia adeguato anche ad erogare energia elettrica per altri dispositivi e non necessariamente soltanto un PC.

    Unico appunto che viene fatto è la resistenza dei connettori, considerata scarsa e, inevitabilmente, col tempo, tendono ad allentarsi.

    In prima posizione troviamo il prodotto CSL, il più economico in vendita sul mercato in grado di soddisfare gli utenti grazie al discreto numero di connettori incluso nella confezione.

    Pro
    Connettori:

    In dotazione è possibile trovare ben nove connettori di cui uno USB 2.0 per alimentare per esempio delle casse.

    Tensione elettrica:

    Nella parte interna dell’alimentatore è possibile regolare la tensione con un valore compreso tra 3 e 12 V.

    Prezzi bassi:

    A convincere è sicuramente il basso costo dell’alimentatore universale CSL, rendendolo un prodotto ideale per chi vuole spendere davvero poco.

    Contro
    Materiali:

    La qualità dei connettori non è estremamente elevata e secondo i pareri espressi dai consumatori hanno una scarsa resistenza.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    DTK DTK-A65W

     

    L’alimentatore DTK-A65W, prodotto da DTK, è un modello compatibile esclusivamente con i laptop, i notebook e i netbook di marca Asus, Toshiba e Lenovo.

    Ha una potenza di 65 Watt e lavora con una tensione di ingresso tra i 100 e 240 Volt, mentre l’output medio è di 19 Volt a 3,42 Ampere; è dotato di un connettore singolo da 5,5 x 2,5 mm di diametro e di un cavo di alimentazione da 2,8 metri di lunghezza.

    Ovviamente è dotato anche di sistemi di protezione contro i sovraccarichi, il surriscaldamento e le sovratensioni; le persone che lo hanno acquistato ne hanno apprezzato innanzitutto l’economicità, ma questo è normale dal momento che si tratta di un alimentatore dedicato, compatibile soltanto con alcuni marchi specifici.

    Nell’ottica di questa specificità, però, l’alimentatore DTK è ben fatto, il connettore è solido e i pin sono precisi, l’unica pecca è la spina, tedesca e non italiana.

    In seconda posizione a un prezzo concorrenziale troviamo l’alimentatore di DTK per computer Asus, Toshiba e Lenovo. La lista di compatibilità è elevata e per maggiori informazioni consigliamo agli acquirenti di visionare la scheda tecnica del prodotto.

    Pro
    Sistemi di protezione:

    Uno dei problemi più ricorrenti con gli alimentatori a basso costo è la scarsa resistenza a sovratensioni e surriscaldamento. Problema che non troverete con il prodotto DTK dal momento che adotta idonei sistemi di protezione.

    Connettori e pin:

    Sono realizzati in modo solido e resistente, non dovrete quindi temere di allentarli o rovinarli nelle operazioni di collegamento e scollegamento.

    Cavo lungo:

    Rispetto agli alimentatori originali, il prodotto DTK ha il vantaggio di avere un cavo di alimentazione molto lungo, fattore estremamente comodo secondo i consumatori.

    Contro
    Spina tedesca:

    L’unica pecca è relativa alla spina che è tedesca e non italiana. Bisogna quindi procurarsi un adattatore per far sì che entri nelle prese di corrente italiane.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Corsair VS450 CP-9020096-EU

     

    L’alimentatore VS450, prodotto da Corsair, è un modello ATX/EPS progettato per essere assemblato nel case e alimentare i computer desktop, ovvero i PC fissi.

    Fa parte della serie di alimentatori Corsair VS, disponibili in quattro versioni: da 350, 450, 550 e 650 Watt.

    La versione in oggetto, cioè quella da 450 Watt, è dotata di un connettore ATX, un EPS, due connettori per i floppy, quattro connettori per periferiche a 4 pin, due PCIe e quattro connettori SATA; la ventola di raffreddamento, da 120 mm di diametro, integra un sensore termico che ne controlla la velocità di funzionamento in base alla potenza di lavoro utilizzata dall’alimentatore ed è abbastanza silenziosa anche a pieno carico, dal momento che non supera i 35 decibel.

    Le persone che l’hanno acquistato lo ritengono un ottimo alimentatore, con un buon rapporto qualità-prezzo.

    Il brand Corsair non ha bisogno di introduzioni, è infatti uno dei più conosciuti e apprezzati per la componentistica hardware. In terza posizione troviamo un alimentatore interno per PC desktop.

    Pro
    Solido:

    La qualità costruttiva è indubbia e gli utenti apprezzano la lamiera resistente e la ventola da 120 mm molto silenziosa per dissipare il calore effettua un ottimo lavoro.

    Anche per gaming:

    Gli utenti che non disdegnano qualche partita di tanto in tanto troveranno un valido prodotto che garantisce temperature accettabili per svariate ore di gioco.

    Costo contenuto:

    Considerato che si tratta di un prodotto Corsair, notoriamente famosa per avere prezzi medio-alti, il VS450 ha un costo decisamente contenuto.

    Contro
    Solo per PC desktop:

    L’alimentatore in questione non può essere adoperato per computer portatili, All-in-one e netbook.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Itek ITPS500K

     

    Anche l’alimentatore Itek ITPS500K è un modello destinato ai PC fissi, come il Corsair descritto in precedenza.

    Eroga una potenza di 500 Watt ed è dotato di un connettore da 20+4 pin, per la scheda madre, un connettore per Floppy Disk, un connettore ausiliario a 4 pin, due connettori PATA e 4 connettori SATA.

    La ventola è abbastanza silenziosa secondo gli acquirenti; in base ai loro pareri, infatti, le note positive di questo alimentatore PC, a parte la silenziosità, sono le oneste prestazioni, la giusta longevità, la leggerezza e la presenza dei cavi, che sono di adeguata lunghezza.

    Le limitazioni di cui soffre invece, secondo una parte dei consumatori, sono la mancanza di sistemi di protezione contro gli sbalzi termici e umidità, i cavi privi di un sistema che li raggruppi in modo facile e ordinato e la difficoltà a sfruttare al massimo i 500 Watt di potenza nominale.

    Infine, proponiamo un ulteriore alimentatore per PC desktop, stavolta prodotto da Itek con una potenza nominale di 500 watt. Per scoprire dove acquistare il prodotto vi invitiamo a cliccare sul link sottostante.

    Pro
    Ventola:

    Abbastanza silenziosa, scelta che permette quindi di installarne di altre per avere sempre una temperatura quanto più bassa possibile all’interno del case.

    Economico:

    Il costo, se consideriamo che si tratta di un alimentatore per computer fissi, è abbastanza interessante, soprattutto se avete intenzione di destinarlo a PC di fascia bassa.

    Connettori:

    L’alimentatore abbonda di connettori per un PC normale. Sono presenti infatti quattro SATA, due PATA, un FDD, un connettore scheda madre 20+4 pin e uno a 4 pin.

    Contro
    Protezioni:

    Uno dei difetti principali del prodotto è la mancanza di sistemi di protezione contro gli sbalzi termici e l’umidità. È sconsigliato dunque installarlo all’interno di un PC di fascia alta.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

     

     

    Sunydeal WP220-f10

     

    A seguire troviamo un alimentatore Sunydeal, con sei diversi output di tensione: 15, 16, 18.5, 19.5, 20 o 24 volt, selezionabili lateralmente e bloccabili tramite delle apposite fascette in plastica che impediscono al pulsante di muoversi durante l’utilizzo.

    Più che soddisfacente anche la quantità di connettori a disposizione, dodici diverse tipologie per alimentare computer notebook di brand famosi come Acer, Sony, Fujitsu, Toshiba, NEC, HP, Dell, Asus, Samsung e LG.

    Un appunto degli acquirenti, riguardo la compatibilità, è che la maggior parte dei computer HP necessità di alimentazione pari a 19 volt, valore che, sebbene sia indicato come presente da Sunydeal, non è selezionabile, costringendo quindi a utilizzare il valore immediatamente precedente, 18.5, o quello successivo, 19.5. Ciononostante, non sono stati riscontrati problemi di sorta nell’utilizzo di un voltaggio leggermente diverso.

    Tra i difetti, invece, c’è da citare il cavo di alimentazione che, secondo alcuni, risulta eccessivamente corto, costringendo quindi all’utilizzo di una prolunga.

    Sunydeal propone un alimentatore a diversi output di tensione, per andare incontro alle esigenze di un vasto numero di utenti. Per capire dove acquistare tale prodotto cliccate sul link sottostante.

    Pro
    Output di tensione:

    Potrete scegliere un output di tensione tra 15, 16, 18.5, 19.5, 20 o 24 volt, bloccando il pulsante con delle fascette in plastica incluse nella confezione.

    Connettori:

    I connettori a disposizione sono ben dodici, in grado di alimentare una vasta gamma di computer come quelli prodotti da Acer, Sony, Fujitsu, Toshiba, Samsung e molti altri.

    Prezzo contenuto:

    Uno dei vantaggi del prodotto Sunydeal è senz'altro il suo prezzo contenuto che gli è valso il secondo posto in classifica.

    Contro
    Cavo di alimentazione:

    Una delle pecche è relativa al cavo di alimentazione che alcuni acquirenti hanno giudicato eccessivamente corto. Potreste quindi aver bisogno di acquistare una prolunga.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

    Ewent EW3966

     

    Il prodotto di Ewent non è solo un alimentatore PC Asus universale, brand tra i più richiesti in ambito lavorativo, ma svolge un ottimo lavoro nel supportare anche laptop Acer, Lenovo, HP, Sony, Dell, IBM, Toshiba, Samsung e LG.

    Il dispositivo è venduto con undici connettori diversi tra cui è possibile trovare anche quello piatto tipico dei computer proposti da Lenovo, molto più difficili da trovare in prodotti di terze parti.

    Gli utenti possono scegliere tra quattro modelli diversi: 40, 70, 90 o 120 watt.

    Per un computer portatile il nostro consiglio è di optare per un modello da 90 watt, più che sufficiente a garantire il corretto funzionamento del vostro laptop.

    Tra le caratteristiche più apprezzate dagli utenti c’è il selettore Smart, in grado di rilevare il connettore inserito e impostare autonomamente il voltaggio adatto.

    Si rivela quindi uno dei più affidabili in vendita sul mercato nonostante si tratti sempre di un prodotto a basso costo, costruito con materiali economici e poco solidi.

    EW3966 pur non essendo l’alimentatore universale più economico sul mercato riesce a conquistare la terza posizione grazie alla sua elevata compatibilità con i PC più richiesti in ambito lavorativo.

    Pro
    Compatibilità:

    Nella confezione troverete undici connettori per poter alimentare PC Asus, Acer, Lenovo, Sony, Dell, HP, IBM, Toshiba, Samsung e LG. Uno tra i più versatili della nostra lista.

    Wattaggio:

    Al momento dell’acquisto potrete scegliere tra diversi modelli dello stesso adattatore che si differenziano unicamente per il wattaggio.

    Selettore smart:

    L’alimentatore non ha un selettore di voltaggio poiché all’interno è presente un selettore smart, in grado di impostarlo automaticamente quando collegato a un dispositivo.

    Contro
    Materiali:

    I materiali costruttivi non sono dei migliori. La plastica esterna è poco resistente e potrebbe rompersi se sottoposta a urti o cadute.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

    Vuoi saperne di più? Scrivici!

    0 COMMENTI

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

    Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status