fbpx

Il miglior Chromebook

Ultimo aggiornamento: 25.08.19

 

Chromebook – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se sei sempre connesso, ami la massima semplicità d’uso e odi i tempi morti, probabilmente il Chromebook potrebbe essere un valido alleato, specialmente in un’aula scolastica. Due modelli che consigliamo sono: Acer CB3-431-C1AN, disponibile da 11” o 14”, ha la scocca molto resistente perché in metallo, si avvia in otto secondi, ha una connessione velocissima e una batteria che dura anche 12 ore. Asus C202SA-GJ0026, particolarmente resistente, si apre a 180°: è ideale per gli insegnanti di informatica.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior Chromebook

 

Sei indeciso se scegliere un Chromebook o un portatile tradizionale? Dai un’occhiata alla nostra guida in cui facciamo una breve panoramica sperando di offrire qualche utile spunto di riflessione. Un aiuto più concreto lo trovi nella classifica in basso con la recensione dei modelli più gettonati sul mercato quest’anno. Confronta prezzi e relative caratteristiche per farti un’idea.

Guida all’acquisto

 

Perché comprare un Chromebook?

I Chromebook si chiamano così perché utilizzano il sistema operativo Chrome OS (basato su Linux), studiato da Google per andare incontro al meglio alle necessità di chi lavora costantemente collegato a Internet. Fino a pochi anni fa erano pochissime le applicazioni che si potevano usare offline.

Sono computer portatili pensati per chi non ha bisogno di molta potenza e non vuole spendere un capitale, infatti hanno mediamente un prezzo inferiore ai laptop tradizionali.

Sono estremamente facili da gestire: per esempio, non occorre nessuna configurazione manuale e hanno una protezione antivirus integrata, per cui non bisogna preoccuparsi nemmeno di quella. In altre parole, sono già pronti da usare appena scartati dalla confezione.

Gmail e GDrive sono subito disponibili così come altre app per creare documenti, modificare presentazioni, fare videoconferenze, ecc. Queste app possono essere usate anche offline per essere produttivi sempre.

Non ci sarà mai bisogno di fare aggiornamenti perché è il sistema che si preoccupa di fare tutto in automatico.

Per avviarsi, questi computer impiegano meno di dieci secondi e sono quindi più veloci della maggior parte dei normali portatili per poter essere produttivi subito.

Le app che si possono trovare su Chrome Web Store sono migliaia e l’integrazione con i Chromebook è perfetta: gestire inventari, pianificare progetti e molto altro diventa più facile e veloce con questi computer.

Gli amministratori possono bloccare da remoto i programmi tramite la console di gestione.

Con Google e Chromebook è tutto nel cloud: niente installazioni, niente manutenzioni, niente backup, niente acquisto di altri software. Queste caratteristiche lo rendono ideale da utilizzare nelle scuole. Negli Stati Uniti sta infatti rapidamente scalzando tutti gli avversari.

 

Cosa non permette di fare

Dunque, per chi è sempre connesso in rete il Chromebook potrebbe rappresentare una valida soluzione perché offre tutto per navigare, creare e modificare documenti, progetti, presentazioni e tanto altro.

Tutto quello che bisogna fare è utilizzare le app messe a disposizione da Google. I problemi nascono quando lo si vuole usare offline o quando non si intende configurare un account Google, il che lo rende pressoché inutile.

Per stampare bisogna necessariamente usare il collegamento in wireless usando solo Cloud Print, quindi senza collegare fisicamente il cavo alla stampante. Non è compatibile con iTunes. I file .ppt e .pptx sono gestibili in sola lettura.

Collegato a Internet, consente subito di risolvere evidenti limitazioni come la possibilità di gestire i file Office (tra cui .doc e .xls), archivi .zip e .rar.

Quando si sceglie di accedere con l’account Google, ecco che si può modificare lo sfondo, personalizzare icone, lingua di sistema, ecc.

Come detto, in modalità offline è possibile controllare le email già scaricate su Gmail e crearne di nuove. Attenzione ad acquistare un modello con tastiera italiana.

Funzioni

È possibile acquistare Chromebook Samsung, Acer, Asus, Toshiba, HP, ecc. Difficile dire quale sia la migliore marca, tuttavia ci sono delle caratteristiche che vanno valutate sempre prima dell’acquisto.

Serve uno schermo grande o piccolo? Meglio touch, per accedere subito alle tante app del Google Play store? Quale deve essere la risoluzione? Un modello Full HD garantirà grandissima ricchezza di dettagli e una maggiore resa cromatica, ideale per chi lavora con immagini e video.

La velocità di connessione è un altro parametro importante, visto che l’accesso alla rete è fondamentale per questi portatili.

Da valutare anche i materiali utilizzati per la scocca e la durata della batteria che variano significativamente da un modello all’altro.

 

I migliori Chromebook del 2019

 

Dopo averne analizzato le caratteristiche principali, vediamo adesso in concreto quali sono i nostri consigli d’acquisto su come scegliere un buon Chromebook. Dai un’occhiata alle nostre recensioni e scopri le offerte collegate: in pochi minuti potresti trovare il modello che stai cercando e risparmiare una discreta sommetta.

 

Prodotti raccomandati

 

Acer CB3-431-C1AN

 

Estremamente apprezzato dagli utenti, il Chromebook Acer è uno dei più venduti online per i vantaggi che assicura, a cominciare dalla struttura realizzata interamente in metallo e quindi più resistente degli altri modelli simili. Anche dal punto di vista estetico si tratta di un dispositivo dal design gradevole e raffinato.

È disponibile con schermo da 11 e 14 pollici (HD con protezione antigraffio): il prezzo, naturalmente, cambia in maniera significativa ma rimane comunque competitivo.

Un altro vantaggio di questo modello, per molti il miglior Chromebook sul mercato per rapporto qualità/prezzo, è l’innovativa e velocissima connettività wireless che assicura un collegamento a Internet non solo molto più rapido ma anche più stabile.

Leggero, sottile, è un portatile per chi ama ottimizzare i tempi, visto che si avvia in soli otto secondi.

Tra le caratteristiche più apprezzate ci sono la notevole silenziosità grazie all’assenza di ventole e la lunga durata della batteria – fino a 12 ore – che consente di lavorare ovunque per tutta la giornata.

Cominciamo la nostra guida per scegliere il miglior chromebook, con l’Acer CB3-431-C1AN, uno dei modelli più apprezzati dai consumatori e tra quelli più venduti online, dato l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Pro
Grafica:

Il processore grafico Intel HD offre prestazioni eccellenti, sia per il gaming sia per lo streaming video, con una risoluzione Full HD, godibile su uno schermo da 11,6 o da 14 pollici, a seconda della versione scelta.

Prestante:

Può contare su ben 4 GB di memoria RAM, su schede di tipo DDR3 SDRAM, e su un processore Celeron da 1,6 GHz di velocità, ottimizzato per la massima resa con il sistema operativo Chrome OS.

Autonomia:

La batteria ai polimeri di litio offre un\'autonomia di ben 12 ore di operatività continua.

Contro
Connessione:

È un computer la cui resa dipende dalla connessione, per lavorare al meglio deve essere sempre online, dato che le capacità offline sono drasticamente ridotte.

Acquista su Amazon.it (€269,59)

 

 

 

Asus C202SA-GJ0026

 

Se sei un insegnante di informatica e non sai quale Chromebook comprare, dai un’occhiata a questo modello perché è pensato proprio per essere utilizzato a scuola.

Lo si capisce dalla protezione in gomma e dalla costruzione particolarmente robusta, capace di affrontare cadute, urti e maltrattamenti che subirà dagli studenti quotidianamente.

La tastiera resiste a fino a 66 cc di liquidi versati: un altro particolare che assicura maggiore tranquillità.

Facendo una comparazione con altri modelli simili, è un laptop più spesso ma rimane comunque molto leggero e pratico da trasportare grazie ai due inserti antiscivolo.

Può essere aperto a 180° in modo da favorire la visualizzazione di materiali a un gruppo di studenti; il display anti riflesso consente un’ottima visualizzazione anche all’aperto, in pieno sole.

La batteria ha una durata notevole, anche superiore alle dieci ore, mentre tutto il portatile è stato pensato per ridurre al minimo la manutenzione e le varie componenti si smontano e rimontano con estrema facilità.

Se state cercando dove acquistare un nuovo chromebook che non costi una cifra esagerata, il modello Asus è sicuramente da prendere in considerazione; forse non sarà il più economico, ma è comunque uno dei migliori tra quelli disponibili a prezzi bassi.

Pro
Economico:

Considerato il costo medio dei laptop, il chromebook Asus è uno modello decisamente economico che offre prestazioni di tutto rispetto, e questo ne ha decretato il successo e il gradimento di moltissimi consumatori.

Prestazioni:

Processore Celeron da 1,6 GHz e 4 GB di memoria RAM, mentre la risoluzione dello schermo raggiunge un massimo di 1.920 x 1.080 pixel; e Chrome OS è molto veloce in esecuzione.

Didattico:

Si tratta di un chromebook particolarmente adatto per l\'uso didattico a scuola, prestante ma soprattutto resistente, grazie alla protezione gommata e all\'elevato livello di impermeabilità della tastiera.

Contro
Compatibilità:

La compatibilità con i software che normalmente girano in ambiente Windows e Mac, purtroppo, è ancora abbastanza limitata.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Acer R 13 CB5-312T-K551

 

Secondo molti utenti questo Acer è uno dei migliori Chromebook del 2019, oltre che uno dei più venduti.

Lo schermo da 13.3” assicura il giusto compromesso tra prestazioni e portabilità. La risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel e le proporzioni 16:9 garantiscono la visione delle immagini con grande nitidezza e ricchezza di dettagli, l’ideale per chi ama guardare video e film.

Essendo touch, garantisce un utilizzo molto più vicino a quello di uno smartphone o di un tablet.

Per un Chromebook la velocità di connessione alla rete è importante e lo standard di connettività utilizzato da Acer assicura prestazioni migliori in termini di rapidità e stabilità.

Con soli 15,5 mm di spessore è sottilissimo, leggero, pratico da portare e da usare grazie alla cerniera reversibile a 360° con quattro modalità d’uso per giocare, vedere film, lavorare. L’assenza di ventole lo rende ultra silenzioso.

La batteria ha una lunga durata: più volte testato, ha dimostrato di superare abbondantemente le dieci ore, l’ideale per chi lo porta spesso in giro e non vuole troppe seccature.

Stando ai pareri dei consumatori, il chromebook Acer R 13, offre un’elevata versatilità grazie allo schermo Touch Screen, che gli consente di essere usato come se fosse uno smartphone, o un tablet.

Pro
Pratico:

Lo spessore del chromebook Acer R 13 è di soli 1,55 centimetri: sottilissimo e leggero, ma anche molto pratico da usare, dal momento che lo schermo touchscreen ha le cerniere reversibili a 360 gradi che permettono di usarlo come fosse un tablet.

Grafica:

I chromebook Acer si distinguono tutti per l\'ottima grafica, incluso il modello R 13; lo schermo offre una risoluzione massima di 1.920 x 1.080 pixel in formato 16:9, per godere al meglio del formato Full HD.

Autonomia:

La batteria offre un\'autonomia operativa che supera le dieci ore, ideale per chi ne fa un uso prettamente outdoor.

Contro
Connessione:

Anche l\'Acer R 13 ha bisogno di essere sempre connesso a internet, per funzionare al meglio delle sue capacità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Toshiba 2 CB30-B-104

 

L’ottimo rapporto qualità/prezzo è il motivo principale dell’apprezzamento dei consumatori e quindi della nostra scelta di inserire il Chromebook Toshiba nella nostra classifica. Basta cliccare sul link suggerito per accedere a un’offerta davvero allettante per un portatile da 13.3”.

Lo schermo IPS con risoluzione Full HD da 1920 x 1080 pixel è un altro vantaggio estremamente gradito a chi lo usa spesso per visualizzare video più che testi.

Il monitor si apre velocemente, la cerniera è fluida ma la visione non è ottimale all’aperto con la luce del sole e i materiali utilizzati per l’involucro non sono dei migliori.

L’assenza di ventole assicura notevole silenziosità; la batteria, come confermano gli utenti, ha una durata più che accettabile: non arriverà alle 11 ore indicate dal produttore ma difficilmente scende sotto le 6.

Il chromebook Toshiba, invece, si distingue per l’ottimo rapporto qualità-prezzo e per l’elevata affidabilità tecnologica del noto marchio giapponese, apprezzatissimo da una larga fetta di consumatori.

Pro
Veloce:

Gli acquirenti sono rimasti sorpresi soprattutto dalla velocità di elaborazione; l\'avvio è praticamente immediato, non emette rumori, non va a scatti ed è completamente privo di fronzoli. Per citare le parole di alcuni acquirenti: “solo pura operatività”.

Facile da usare:

Uno dei vantaggi più apprezzati del sistema operativo creato da Google, a parte la velocità di esecuzione, è la sua estrema facilità d\'uso. Chrome OS è un sistema chiaro, immediato ed estremamente intuitivo.

Autonomia:

La batteria offre un\'autonomia operativa continuata che può variare dalle 6 alle 10 ore, a seconda delle applicazioni utilizzate, con fluidità continua. Anche questo aspetto ha contribuito molto al successo del chromebook Toshiba.

Contro
Tastiera:

Il layout della tastiera è quello tedesco, quindi mancano i tasti funzione e il caps-lock, scelta che non tutti potrebbero gradire.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

HP 11 G5 1.6GHz N3050

 

Non sarà il più venduto sul mercato, ma potresti trovare questo Chromebook HP comunque interessante, specialmente se sei un insegnante di informatica: si tratta infatti di un modello pensato specialmente per le aule scolastiche.

Il pannello touch screen opzionale è sempre utile nei Chromebook quando si ha a che fare con le tante applicazioni disponibili nel Google Play store.

Sottile, compatto, è resistente anche se i materiali utilizzati non sono certo i migliori sul mercato.

La batteria è notevole e dovrebbe assicurare otto belle ore di lavoro senza problemi, mentre la risoluzione di 1366 x 768 pixel non è esaltante; del resto, il prezzo è più competitivo di quello di tanti altri Chromebook simili, perciò, se non vuoi spendere un capitale, dagli un’occhiata.

Chiude la nostra guida il chromebook di un altro marchio storico nel mondo dei computer: HP; questo modello in particolare, è adatto soprattutto per un utilizzo didattico, date le sue prestazioni grafiche più modeste.

Pro
Didattico:

Si tratta di un modello progettato per essere usato nelle scuole, soprattutto per gli studenti di informatica, quindi è meno prestante dal punto di vista grafico, e più versato per le applicazioni di lavoro.

Touchscreen:

Anche se graficamente limitato, lo schermo offre comunque il vantaggio della tecnologia touch, che si è rivelata utilissima sui chromebook, non soltanto quelli a uso didattico.

Maneggevole:

Le sue dimensioni contenute e la sua leggerezza lo rendono estremamente maneggevole e facile da trasportare, ideale da mettere nello zaino e portarlo a scuola o all\'università.

Contro
Risoluzione:

Il processore grafico è prestante, ma la risoluzione dello schermo non supera i 1.368 x 768 pixel; d\'altronde è un modello progettato per un uso prevalentemente scolastico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un Chromebook

 

Chromebook è la risposta di Google ai colossi Microsoft e Apple e ai loro sistemi operativi. Sia chiaro, non che Google sia una pulce paragonata alle succitate compagnie, ma comunque deve ancora farsi strada nel mondo dei sistemi operativi per computer. Certo, attualmente Chromebook risponde a esigenze meno impegnative rispetto ai competitor ma può essere una soluzione meno dispendiosa per chi non ha bisogno di Pc potenti.

 

 

Lavorare online

Chromebook è pensato per lavorare online. Ma approfondiamo un attimo questo concetto: cosa intendiamo con “lavorare online”. Intendiamo creare documenti e condividere il lavoro con i colleghi, basta sfruttare le app più indicate che trovate a disposizione sullo Store, a cominciare da Drive.

A riguardo il lettore deve sapere che è indispensabile essere titolari di un account Google, cosa comunque probabile se si decide di investire su un Chromebook.

 

Office e modifica file

Fino ad ora siete stati abituati a lavorare con Office, il noto programma di Microsoft. Vi preoccupa la compatibilità con i vostri vecchi file? Non dovrebbe perché i file Word, PowerPoint ed Excel possono essere aperti, modificati, scaricati e convertiti senza problemi. Ci sono due possibili opzioni.

La prima riguarda la possibilità di modificare il file sul Chromebook, la seconda è di farlo direttamente online. I titolari di un account Microsoft Office possono servirsi di estensioni e/o app come Office Online, Editor Office per documenti, Word. Excel e PowerPoint Online.

 

 

Chat video e chiamate

Con il Chromebook si possono effettuare chat video o chiamate. Il procedimento è molto semplice. Iniziamo con le chat video. In questo caso si preme il tasto della ricerca (lo riconoscete dal simbolo della lente di ingrandimento), inserite “hangouts.google.com” e pigiate il tasto invio.

A questo punto non dovrete fare altro che seguire i passaggi necessari ad avviare la videochiamata. Lo stesso procedimento vale per le chiamate solo che i questo caso dovrete seguire i passaggi per le telefonate invece che per le videochiamate.

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Notebook da gaming

Il miglior alimentatore PC

Computer desktop

Notebook convertibile

Base di raffreddamento per PC portatili

 

 

 

1
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
0 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
0 Gli autori dei commenti
I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
trackback

[…] dispositivo di archiviazione esterno, potrete effettuare la formattazione del PC da trasformare in Chromebook. Assicuratevi di mettere al sicuro tutti i vostri file importanti poiché la formattazione li […]

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 voti, media: 4.50 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status