fbpx

Il miglior modulo RAM

Ultimo aggiornamento: 20.07.19

 

Moduli RAM – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

La RAM non basta mai e l’acquisto di un modulo più capiente è spesso un’ottima soluzione. Estremamente apprezzati dagli utenti, i moduli Kingston HyperX Fury DDR4 sono disponibili da 4 GB, 8 GB e 16 GB. Sono in grado di effettuare l’overclocking automatico alla frequenza più elevata che è di 2666 MHz. Un altro ottimo e apprezzatissimo modulo DDR4 è Corsair Vengeance LPX che è disponibile in quattro frequenze – fino a 3200 MHz – nove memorie e due colori diversi.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior modulo RAM

 

Vuoi migliorare le prestazioni del tuo PC acquistando un modulo RAM ma non sai quale scegliere? Dai un’occhiata alla nostra guida e alla classifica in basso, confronta prezzi e prestazioni dei banchi suggeriti e vedrai che in pochi minuti individuerai quello che ti serve.

Guida all’acquisto

 

Compatibilità e DDR

Ci sono due cose da fare prima di acquistare un modulo RAM: in primo luogo, verificare la compatibilità con la scheda madre del proprio computer, magari dando un’occhiata al manuale e alle specifiche che, se non presenti, possono essere rintracciati online.

In secondo luogo, occorre anche verificare la capacità massima supportata dal proprio sistema per evitare di acquistare una memoria che non si riuscirà a sfruttare per intero. I moduli della migliore marca sono disponibili in un’ampia gamma di opzioni, proprio per venire incontro a tutte le esigenze.

Fatto questo, ti imbatterai nella sigla DDR. Di cosa si tratta? DDR è l’acronimo di Double Data Rate, cioè un tipo di memoria capace di trasferire i dati al doppio della velocità rispetto ai modelli precedenti, le vecchie SDRAM.

Ma in questo settore c’è un’obsolescenza molto rapida e periodicamente vengono immesse sul mercato memorie sempre più performanti. In particolare, ti troverai a dover scegliere tra DDR2, DDR3 3 DDR4.

Quali sono le differenze? Le differenze sono nelle prestazioni fornite in termini di maggiore velocità e minori consumi energetici. Facciamo degli esempi: le prime DDR (senza numero) operavano a 2,5 V e a 400-600 MHz con velocità di trasferimento dati di 400-600 MT/S, cioè megatransfer al secondo, l’unità di misura usata in questo campo per indicare il numero di trasferimenti al secondo. In alternativa, si trova anche la frequenza espressa in MHz.

Le DDR4 – le più recenti, almeno nel momento in cui scriviamo – operano invece a 1,2 V con velocità fino a 3.300 MHz.

 

Velocità e tensione

Ma quali sono le conseguenze pratiche sul PC della sostituzione di una vecchia RAM con una nuova? Come ben sottolineato nella recensione che ne fanno i clienti, questi moduli permettono di rivitalizzare le prestazioni di un PC, specialmente se molto vecchio. I miglioramenti in termini di velocità sono tangibili.

Attenzione, però. Bisogna sempre verificare la compatibilità con la propria scheda madre. Le DDR2, per esempio, non sono retrocompatibili con le vecchie DDR perché hanno un numero di piedini, i pin, diverso e quindi non possono essere installate fisicamente sulla motherboard. Lo stesso dicasi per le DDR3 nei confronti delle DDR2 e delle DDR4 rispetto a tutte le versioni precedenti.

Chi vuole acquistare una moderna DDR4 non supportata, per esempio, dovrà acquistare prima di tutto una nuova scheda madre!

I moduli più recenti operano con tensione minore: il vantaggio è che si riscaldano molto meno e il dissipatore avrà meno problemi a disperdere il calore prodotto, un aspetto fondamentale, per esempio, per i videogiocatori.

Capacità

Un altro parametro da considerare, oltre al prezzo naturalmente, è la capacità. 4, 8, 16, 32 GB: quale modulo acquistare? Dipende certamente dall’utilizzo che se ne fa. Se non ci sono esigenze particolari, un modulo da 4 GB dovrebbe essere più che sufficiente per migliorare le prestazioni del PC.

Chi ama giocare online o usa programmi di virtualizzazione farebbe meglio a considerare banchi da 8 GB (o 2 x 4 GB).

Chi invece usa sistemi ancora più pesanti come AutoCAD e non vuole avere problemi, dovrebbe puntare su moduli da 16 GB.

 

I migliori moduli RAM del 2019

 

Diamo adesso un’occhiata più da vicino ad alcuni dei migliori moduli RAM del 2019. Si tratta dei prodotti più apprezzati dai consumatori: scopri quali sono, fai una comparazione tra prezzi e prestazioni offerte, potresti trovare in pochi minuti quello che stai cercando.

 

Prodotti raccomandati

 

Kingston HyperX Fury DDR4

 

Principale vantaggio:

Questi moduli RAM DDR4 prodotti da Kingston sono tra i più veloci in commercio e consentono di aumentare le prestazioni del proprio PC desktop con una spesa abbastanza contenuta.

 

Principale svantaggio:

Come spesso accade con i componenti per PC si possono verificare incompatibilità impreviste con ad esempio schede madre o processore, cosa che accade anche con questo kit di memorie RAM. Attenzione però che spesso è l’acquisto che è errato, per qualche caratteristica tecnica non supportata da questi ultimi due componenti.

 

Verdetto: 9.8/10

Kit di RAM DDR4 da 16 GB totali equamente suddivisi in due moduli da 8 GB ciascuno che sono un toccasana per PC non propriamente veloci. Importante, prima dell’acquisto, verificare le caratteristiche tecniche della scheda madre che andrà a ospitarli.

Acquista su Amazon.it (€258,72)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Prestazioni in aumento

Normalmente chi acquista un kit di moduli RAM lo fa rendere più performante il proprio PC. I miglioramenti sono tangibili da subito e il PC ha una nuova vita. Tutto ciò accade acquistando il kit HyperX Fury prodotto da Kingston, che prevede la presenza di due moduli RAM da 8 GB ciascuno, per poter aumentare la propria dotazione per un totale di 16 GB.

Questo kit è anche utile per chi desidera aumentare le performance semplicemente con RAM più veloci di quelle che ha installato. Le RAM della famiglia HyperX Fury di Kingston sono modelli di fascia alta, quindi quelle con le velocità migliori tra quelle classiche, che sono normalmente utilizzate per assemblare un PC desktop.

Per la precisione stiamo parlando di memoria DDR4 2133 MHz, CL14. Quest’ultimo dato corrisponde ai timing delle memorie, ed è il valore migliore per quelle in formato DDR4. Sul mercato, a titolo di esempio, esistono memorie DDR4 con CL16 e CL15.

Overclock automatico

Gli “smanettoni” apprezzeranno il fatto che le memorie RAM HyperX Fury UDIMM da 288 PIN, si auto impostano alla velocità di clock più alta supportata dal chipset integrato nella scheda madre e relativo BIOS. Da 2.133 MHz si velocità nominale possono arrivare a ben 2.666 MHz, il tutto senza intervenire manualmente nel BIOS modificando i parametri, rischiando come risaputo di non far più ripartire il PC.

Oltre a questo le memorie anche quando vengono spinte al massimo della loro potenza non si surriscaldano più di tanto, grazie anche al dissipatore passivo che ricopre per intero il modulo. Questo conferisce anche un aspetto molto accattivante, che sarà apprezzato da chi ha PC con il cabinet trasparente su un lato.

 

Consumi ridotti

L’utilizzo di una memoria DDR4 rispetto a una DDR3 consente anche di avere meno consumi energetici. Le HyperX Fury richiedono solo 1,2V, anche a quando sono spinte a 2.666 MHz.

Se questo è un valore irrisorio per quanto riguarda il risparmio sulla bolletta elettrica, a trarne beneficio è tutto il PC, in quanto l’alimentatore erogherà meno potenza per far funzionare il PC e sarà pronto quando l’esecuzione di alcuni software molto pesanti richiederanno un sforzo maggiore a tutti i componenti presenti, quali CPU, scheda madre e scheda video.

 

Acquista su Amazon.it (€258,72)

 

 

 

Corsair Vengeance LPX

 

Uno dei vantaggi dei moduli Corsair Vengeance, tra i più venduti e apprezzati sul mercato, è l’ampia disponibilità di scelta che l’azienda mette a disposizione del cliente.

È infatti possibile scegliere tra due colori diversi, quattro frequenze – da 2133 MHz a 3200 MHz – e nove memorie, da 4 GB a 4×16 GB: insomma, l’utente può trovare il modulo che sta cercando senza problemi.

Il notevole gradimento e le recensioni entusiastiche derivano dall’overclocking automatico, senza problemi e a elevate prestazioni che le Vengeance LPX assicurano.

Si tratta di memorie DDR4 ottimizzate per chipset Intel X99 e Z170 e, come conferma la maggior parte degli utenti, garantiscono stabilità delle performance.

Uno dei punti di forza di questi moduli è il dissipatore realizzato interamente in alluminio: solido, resistente, favorisce una rapida dispersione del calore e, grazie al suo basso profilo, può essere incassato anche in spazi stretti; il PCB a otto strati aiuta a fornire un margine di overclocking maggiore.

Una memoria che viene proposta in diversi tagli e frequenza per andare a soddisfare le esigenze più disparate. Si parte da modelli da 2.133 MHz per arrivare alle velocissime memorie da 3.200 MHz. Le dimensioni disponibili partono da 4 fino a 16 GB declinate in vari kit per avere la quantità di memoria necessaria.

Pro
Ampia scelta:

Chi decide di optare per questa memoria RAM DDR4 potrà trovare sicuramente il modello che fa al caso suo, essendo disponibile in diversi tagli e frequenze.

Intel X99:

È particolarmente indicata per essere utilizzata su schede madri che si basano sul chipset Intel X99 che gestisce tutti gli ultimi processori di casa Intel.

Performance:

Un PCB a 8 strati consente di overcloccare questi moduli RAM in modo migliore rispetto ad altre RAM sul mercato.

Contro
Frequenza:

Come impostazione di fabbrica vengono settate a 2.133 MHz e per spingerle a 3.200 MHz bisogna agire sui parametri del BIOS, operazione non semplice per tutti.

Acquista su Amazon.it (€43,18)

 

 

 

Samsung M378T5663QZ3-CF7

 

Se non sai come scegliere un buon modulo RAM da 4 GB dai un’occhiata a questi due banchi da 2 GB ciascuno prodotti da Samsung. Visto il notevole gradimento ricevuto da parte degli utenti, non potevano mancare tra i nostri consigli d’acquisto.

Si tratta di memorie per schede madri DDR2-800 DIMM (800 MHz, PC2-6400), eccezionali per ottimizzare le prestazioni di un vecchio computer.

Come sempre, prima dell’acquisto andrebbe verificata la compatibilità e la quantità di memoria massima supportata per non sbagliare scheda.

Non si sono rilevati problemi nell’installazione: i vari PC riconoscono immediatamente i nuovi banchi senza dover eseguire nessun’altra operazione e il miglioramento delle prestazioni, soprattutto in termini di velocità, è subito visibile.

Chi ha necessità di aumentare la memoria RAM di un vecchio Pc, può prendere in considerazione il nuovo kit composto da due banchi da 2 GB, ciascuno di tipo DDR2-800 (PC2-6400). Il prezzo molto conveniente le rende ideali per dare nuova linfa a computer un po’ datati, a patto che siano compatibili con chipset e CPU installati.

Pro
Prezzo:

Uno dei kit di memoria più economico sul mercato, per aggiungere 4 GB di RAM a quella già presente all’interno del Pc.

Prestazioni:

Con una spesa ridotta è possibile aumentare non di poco le prestazioni di Pc non recentissimi ma che ancora hanno qualcosa da dare a livello di CPU.

Compatibilità:

Previa verifica di compatibilità, i moduli Samsung vengono riconosciuti all’istante dal BIOS e quindi le prestazioni migliorate si potranno apprezzare da subito.

Contro
Controlli:

Come per qualsiasi altro tipo di memoria RAM da installare in un Pc già configurato bisogna essere sicuri che il chipset supporti il modello che si sta acquistando.

Acquista su Amazon.it (€19,9)

 

 

 

Hynix HMT451S6BFR8A-PB

 

Se pensi di aver bisogno di 4 GB di memoria in più ma non sa quale modulo RAM comprare, questo banco singolo Hynix ti potrebbe interessare. Forse poco conosciuta in Italia, quest’azienda sudcoreana è però un grande produttore a livello internazionale, anzi, il secondo più grande produttore di chip per memorie al mondo dopo Samsung.

La memoria che ti consigliamo di valutare è una DDR3 (trasferisce i dati con una velocità doppia delle DDR2) e anche in questo caso va verificata preliminarmente la compatibilità col proprio PC.

Si tratta di un banco assolutamente affidabile – le entusiastiche recensioni degli utenti sono lì a dimostrarlo – facile da installare, plug and play, non dà problemi e le prestazioni di un vecchio computer vengono istantaneamente rivitalizzate.

Un modulo da 4 GB di memoria DDR3 per aggiungere un po’ di performance a un Pc già assemblato e utilizzato da un po’ di tempo che non regge il passo con i nuovi software. Chi volesse sapere dove acquistare questo modulo RAM può trovare i link dei venditori online sotto i pro e i contro di questa pagina.

Pro
Affidabile:

Secondo i pareri degli utenti questo modulo da 4 GB DDR3 si rivela molto affidabile e compatibile con la stragrande maggioranza dei chipset che lavorano con memorie DDR3.

Plug and Play:

Il modulo viene prontamente riconosciuto da schede madri anche non recentissime, e quindi si hanno disposizione ulteriori 4 GB di RAM in pochi secondi senza dover agire sul BIOS.

Prestazioni:

Con 4 GB in più di RAM rispetto a quanto previsto nella configurazione originale un Pc anche datato può aumentare considerevolmente le prestazioni e arrivare a livello di un modello più recente.

Contro
Altezza:

Il modulo Hynix è un po’ più alto delle media, quindi potrebbe non essere adatto per essere inserito in mini-Pc con cabinet di piccole dimensioni.

Acquista su Amazon.it (€26,9)

 

 

 

Samsung 8 GB DDR4 PC4

 

Ecco un altro ottimo modulo RAM da 8 GB Samsung che potrebbe suscitare il tuo interesse. Si tratta di una modernissima DDR4 che, rispetto alle versioni precedenti, assicura maggiore velocità nel trasferimento dati, maggiore densità e minori consumi perché opera a una tensione di soli 1,2 V. Il risparmio può arrivare al 40%: questo significa che la batteria dura più a lungo e che la memoria tende quindi a surriscaldarsi meno.

Ricordiamo che fu proprio Samsung a commercializzare per la prima volta questo innovativo standard nel 2012 e quindi chi cerca la massima sicurezza non sbaglia affidandosi all’azienda sudcoreana. La garanzia a vita limitata è un altro punto a favore di questo prodotto.

Il modulo a cui verrai reindirizzato cliccando sul link seguente è di 8 GB ma sono disponibili anche quelli da 16 GB e 32 GB.

Nella guida per scegliere il migliore modulo RAM abbiamo inserito questo modello Samsung da 8 GB di tipo DDR4 SODIMM, la più utilizzata nei notebook di ultima generazione. Sono comunque a disposizione anche moduli da 16 e 32 GB.

Pro
Tensione:

Questo modulo RAM opera a una tensione molto bassa, solo 1,2V, quindi non dovrebbe avere problemi di compatibilità con nessuna scheda madre.

DDR4:

Questo tipo di memoria è quello utilizzato con i moderni chipset sia Intel che AMD, perché garantisce prestazioni al pari di quanto riescono ad offrire i processori.

Tagli:

Oltre al modello da 8 GB sono a listino anche tagli da 16 e 32 GB per soddisfare tutte le esigenze.

Contro
Prezzo:

Rispetto ad altri moduli SODIMM con stesso taglio il prezzo è un po’ più alto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Kingston HyperX Fury DDR4

 

Cliccando sul link suggerito, verrai reindirizzato alla pagina con un modulo RAM da 16 GB, più esattamente un kit con due banchi da 8 GB, per un totale quindi di 16 GB. Ma, come tutte le migliori aziende, Kingston offre anche diverse alternative, in particolare un modulo da 4 GB, uno da 8 GB o due da 4 GB.

Tra i prodotti più venduti online, ottimizzate per chipset X99 di Intel, queste modernissime memorie DDR4 riconoscono la piattaforma su cui sono ospitate ed effettuano l’overclocking automatico alla frequenza più elevata per assicurare immediatamente le massime prestazioni.

I consumi energetici sono estremamente ridotti e questo consente di non surriscaldarle anche alla frequenza massima che è di 2666 MHz. In ogni caso, il dissipatore ad alta efficienza mantiene sempre bassa la temperatura anche con un utilizzo continuo e intenso.

Avendo un basso profilo, trova posto anche sotto le ventole delle CPU più voluminose. Per tutti questi motivi, possiamo ritenere l’HyperX Fury DDR4 il miglior modulo RAM per qualità/prezzo.

Modulo RAM di tipo DDR4 da 16 GB proposto in una versione da due banchi da 8 GB ciascuno. Sono particolarmente indicate per essere abbinate a un chipset Intel X99 e quindi per lavorare insieme a una delle ultime CPU della stessa Intel.

Pro
Dissipatore:

Anche se spinte al massimo della frequenza raggiungibile non producono calore grazie alla presenza di un dissipatore passivo che ricopre esternamente l’intero modulo.

Frequenza:

Questo modulo RAM Kingston è in grado di raggiungere una frequenza massima di 2.666 MHz, il che lo rende ideale da affiancare ai più recenti processori Intel.

Tagli:

Le memorie della famiglia HyperX Fury sono proposte in diversi tagli a partire da 8 GB. Chi avesse necessità di avere 16 GB può contare su un kit con due moduli.  

Contro
Compatibilità:

Come per molte altre memorie anche questo modello ha qualche problema di compatibilità con alcune schede madri.

Acquista su Amazon.it (€258,72)

 

 

 

Come utilizzare un modulo RAM

 

Il modulo RAM è una piccola scheda che consente di potenziare le performance del proprio PC portatile o desktop, in modo tale da renderlo più veloce e aumentare la sua memoria interna. Questi apparecchi sono particolarmente utili se si utilizza un computer vecchio o con la memoria piena, e che quindi risulta molto lento.

I modelli più recenti sono caratterizzati da una tensione minore che evita di farli surriscaldare, in modo da agevolare il lavoro compiuto dal dissipatore. La scelta del modulo RAM adatto alle esigenze del computer, potrebbe rivelarsi un’impresa ardua considerando il numero di modelli presenti sul mercato. In questa piccola guida vi aiuteremo a valutare le principali caratteristiche per acquistare un buon prodotto da poter utilizzare al meglio.

 

 

La compatibilità con il proprio sistema

La considerazione da fare prima dell’acquisto, consiste nella valutazione della compatibilità con la scheda madre del PC che usate. Potete trovare questa informazioni all’interno del manuale del vostro computer oppure online, scrivendo il numero del modello e il marchio.

Il secondo passo verso la scelta giusta riguarda la capacità massima del vostro computer, ovvero la memoria che può essere integrata, in modo da non acquistare un modulo RAM troppo potente in questi termini.

 

La capacità del modulo RAM

La terza caratteristica da tenere in considerazione consiste nella memoria dello strumento, ovvero la sua capacità interna. Come abbiamo accennato qui sopra, non avrebbe senso acquistare un modulo con tanta memoria se il proprio computer non può contenerla. I modelli sul mercato hanno dai 4 GB ai 32 GB. Se non avete esigenze specifiche, allora un modulo da 4 GB o 8 GB potrebbe bastare, in caso contrario dovrete puntare più in alto.

 

Cos’è la latenza?

Rappresentata dal valore CL, la latenza è quel parametro che esprime una parte delle performance del modulo RAM. Per garantire buone prestazioni, il valore della latenza dovrebbe essere basso. Se ad esempio siete indecisi tra due modelli con la stessa memoria ma uno dei due ha CL minore, vi consigliamo di scegliere proprio questo, perché siamo certi che le sue prestazioni sono migliori.

 

 

Cosa significa DDR?

Durante l’acquisto noterete che i moduli RAM sono accompagnati dalla sigla DDR (Double Data Rate) che sta ad indicare un tipo di memoria in grado di trasferire i dati a una velocità doppia rispetto alle SDRAM.

Si tratta di un settore in continua evoluzione e quindi non spaventatevi se leggete DDR1, DDR2, DDR3 e via dicendo, perché la sigla indica proprio la capacità del modulo di trasferire dati, quindi più è alta e migliore saranno le sue performance. Maggiori prestazioni e minori consumi in termini di energia.

 

 

 

2
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
1 Risposte alla discussione
1 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoRoberto I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Roberto
Ospite
Roberto

Gentile Signore Buon giorno, sono Roberto possessore di un imac 21,5″ del 2015, dorei sostiture la ram; attualmente monta due banchi da 8GB a 1867 mhz LPDDR3 vorrei montare le Kingston HyperX Fury Kit di Memoria 32 GB, 2×16 GB, 2133 MHz, DDR4, sono compatiblili come attacchi e frquenze?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Roberto, per poter rispondere alla tua domanda abbiamo bisogno di avere qualche informazione in più sul tuo iMac, visto che numerosi modelli non consentono di eseguire l’operazione in modo autonomo. Citiamo quanto riporta il sito ufficiale del supporto tecnico di Apple: “La memoria sui computer iMac (21,5 pollici, fine 2012), iMac (21,5 pollici, fine 2013), iMac (21,5 pollici, metà 2014), iMac (21,5 pollici, 2017), iMac (Retina 4K, 21,5 pollici, 2017) e iMac (Retina 4K, 21,5 pollici, 2019) non può essere rimossa dagli utenti. Se è necessario un intervento di riparazione su uno di questi computer, è necessario contattare un… Read more »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status