Il miglior computer mini portatile

Ultimo aggiornamento: 21.02.19

 

Computer mini portatile – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Al giorno d’oggi è difficile riuscire a separarsi da apparecchiature tecnologiche come il cellulare o il PC: se usati con intelligenza, possono rappresentare degli autentici strumenti utili per migliorarsi, evolvere e, perché no, divertirsi. Per esempio, chi non ha mai usato un PC per comunicare con amici o parenti che vivono all’estero? Vi siete iscritti anche voi alle tante piattaforme professionali che propongono nuove sfide lavorative? Oppure, siete riusciti finalmente a guardare quel documentario che avete perso in diretta TV? Tuttavia, le dimensioni di un PC non sempre lo rendono facilmente trasportabile e, per questo, sono stati progettati i computer mini. Continuando a leggere scoprirete quali sono quelli che vantano le valutazioni migliori, ma ecco una piccola sintesi dei primi due prodotti: l’Asus UX310UQ-FC380T, con display da 13,3 pollici e 8 GB di RAM espandibile fino a 16 GB, perfetto per lavorare, giocare e utilizzare applicazioni grafiche, e l’Asus Transformer Book T100TA-DK002H, con display da 10 pollici, RAM da 2 GB e tastiera con cerniera in metallo che può essere inserita e rimossa, a seconda del contesto di uso.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori computer mini portatili del 2019?

 

Quando dovete scegliere un computer, la prima domanda che dovete porvi è: “Per che cosa mi serve?”. Se si tratta di un dispositivo accessorio, con cui dovete navigare in Internet e scaricare le e-mail, non occorre che acquistiate un modello di prima categoria, dotato di componentistica professionale. Se, invece, state cercando un computer mini comodo da portare con voi in trasferta e su cui dovrete avviare applicazioni per l’editing di video e foto oppure giochi pesanti, informatevi meglio sulle caratteristiche indispensabili e leggete questa guida.

 

 

Innanzitutto, partiamo dal formato: desiderate un tradizionale notebook oppure avete bisogno di un dispositivo tascabile, delle dimensioni di poco superiori a quelle di un cellulare? Ebbene sì, in commercio troverete anche dei computer in miniatura, con un display touch di soli 7” (come l’ultimo che analizzeremo insieme). Lo standard per i monitor dei notebook parte da 10” e arriva fino a 18” e questo li rende comodamente trasportabili e fruibili, con una schermata nitida e leggibile.

Tuttavia, non lasciatevi ingannare dall’accoppiata “dimensioni-risoluzione”: non sempre i due parametri sono direttamente proporzionali, quindi verificate che la risoluzione sia almeno Full HD (a meno che non preferiate HD – 1366×768 pixel o 1280×720 pixel – o Ultra HD 4K, 3840×2160 pixel). Passiamo alle componentistiche: il CPU (processore) più comune in un notebook è l’Intel Core i3/i5 o l’AMD Serie A, ma quello più veloce è l’Intel i7.

L’Intel Atom è quello che consuma una minor quantità di energia elettrica, ha un costo abbastanza ridotto e lo trovate integrato nei notebook 2-in-1 e convertibili. E la RAM? Quando parliamo di memoria temporanea di un notebook facciamo riferimento alla RAM: più è grande, maggiore sarà la quantità di dati e applicazioni che potremo aprire allo stesso tempo, senza rallentare le prestazioni.

In genere meglio non scendere sotto i 4 GB di RAM, ma in caso di RAM più elevate controllate che la CPU sia in grado di elaborare tale quantità di dati. Ma dove vengono memorizzati i documenti importanti? Sulla memoria di storage e si dà il caso che ne esistano di varie tipologie: SSD (le unità a stato solido, le più veloci), eMMC (le chiavette USB e le schede SD) e l’hard disk (dal costo contenuto ma con prestazioni inferiori all’SSD).

 

Quali sono i migliori computer mini portatili Bulgari?

 

Prodotti raccomandati

 

Asus UX310UQ-FC380T

 

Questo notebook vanta un processore di 6ª generazione Intel Core fino a i7, una RAM espandibile fino a 16 GB e una scheda VGA NVIDIA GeForce 940MX.

La velocità di trasferimento tramite USB 3.0 è alta, grazie alla porta di tipo C, con un design che rende più facile il collegamento. A questa si accompagna anche l’uscita HDMI, per collegare il notebook a monitor o proiettori e lo slot per scheda SD, utile quando volete scaricare le foto dalla macchinetta digitale.

La funzionalità Bluetooth 1.0 vi consente di farlo dialogare con altri dispositivi senza l’intralcio dei cavi mentre quella del Wi-Fi dual-band 802.11ac fornisce massima velocità di connessione alla rete Internet. Il design del dispositivo è compatto e leggero: realizzato in lega di alluminio, pesa meno di 1,4 kg e lo spessore non supera i 18,3 mm.

La cover, realizzata con un motivo che ricorda i centri concentrici, conferisce un look elegante e discreto, anche se alcuni acquirenti segnalano una rifinitura imprecisa e non uniforme. La resa audio è soddisfacente, sebbene gli altoparlanti siano rivolti verso il basso e il consumo energetico è basso: pertanto non dovrete spostarvi a seconda della disponibilità di una presa di corrente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Asus Transformer Book T100TA-DK002H

 

Il notebook convertibile di colore antracite può essere utilizzato come portatile o come comodo tablet Windows 8.1, semplicemente con un gesto. Dispone di un display da 10,1”  con risoluzione di 1.366 x 768 pixel e tecnologia IPS per angoli di visualizzazione fino a 178 gradi, che non subiscono alterazioni nemmeno alla luce diretta del sole.

Il processore è quad-core Intel Atom “Bay Trail”, e vi consente di aprire più applicazioni pesanti allo stesso tempo, senza sperimentare rallentamenti o prestazioni scarse, mentre per aumentare lo spazio di archiviazione fino a 64 GB avete a disposizione i collegamenti per USB 3.0, Wi-Fi dual-band, Bluetooth 4.0, nonché il lettore microSD.

La batteria raggiunge le 11 ore e il design ultracompatto mantiene il peso appena sopra il chilogrammo, per il massimo della comodità portatile. Tra le funzionalità extra, annoveriamo l’ASUS “Reading Mode”, che renderà la lettura su schermo più agevole e comoda per i vostri occhi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

GPD Pocket Ultra Mobile

 

Si tratta di un laptop palmare ultracompatto (lunghezza: 180 mm, larghezza: 106 mm e spessore: 18,5 mm), con display touch di soli 7” a 10 punti e risoluzione di 1920×1200 pixel, per colori e nitidezza straordinari. Il processore Intel Atom vanta una velocità di 1,6 GHz e la RAM di 8 GB (ampia larghezza di banda) vi consentirà di usare applicazioni e giochi in totale sicurezza, aprendo simultaneamente schede Internet e programmi. L’hard disk è integrato in versione eMMC. Oltre alla funzionalità di connessione Wi-Fi, dispone di porta USB 3.0 e di Bluetooth 4.1.

La batteria in polimeri di litio da 7.000 mAh, offre una durata fino a 12 ore, a seconda delle condizioni di utilizzo. Realizzato in lega di magnesio, risulta leggero da trasportare (499 grammi) e la ventola in rame evita il surriscaldamento, mantenendo tutti i vostri file al sicuro. Secondo gli acquirenti, le prestazioni del processore non sono eccellenti e il layout della tastiera è scomodo: essendo americano non sono fisicamente presenti i tasti per le lettere accentate.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.