Il miglior case per PC

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Case per PC – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2018

 

Il case per PC, noto anche come cabinet, è l’involucro nel quale si montano le principali componenti elettroniche di un computer desktop: la scheda madre, l’alimentatore, la CPU, i banchi di memoria e altro. Nella nostra guida all’acquisto troverete tutte le informazioni necessarie per capire come scegliere un buon case per PC in base alle vostre esigenze. Oltre alla guida è presente anche la recensione di cinque modelli in particolare che, stando ai pareri degli acquirenti, sono i migliori case per PC del 2018, tra quelli disponibili sul mercato nella fascia dei prodotti a basso costo. Tra questi spiccano in particolare il case Itek Invader ITGCR03, per le ottime caratteristiche tecniche e l’eccellente rapporto qualità-prezzo, e il Thermaltake Versa H15, un mini tower che ha il pregio di offrire dimensioni leggermente superiori alla media.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior case per PC

 

Oltre alla guida informativa e alla recensione approfondita dei vari modelli più apprezzati dai consumatori, abbiamo inserito anche una tabella di comparazione con i consigli d’acquisto su quale case per PC comprare.

La tabella confronta prezzi, pregi e difetti dei modelli che hanno occupato i primi tre posti della nostra classica per il miglior case per PC, a prescindere da quella che potrebbe essere considerata o no la migliore marca.

 

 

Guida all’acquisto

 

Caratteristiche tecniche

Riprendendo il discorso introduttivo sui case per PC, gli aspetti fondamentali da conoscere riguardano innanzitutto la struttura, la tipologia in base alle dimensioni e le caratteristiche tecniche che ne derivano.

I materiali principali con cui sono fabbricati i case industriali, di qualsiasi marca e fascia di prezzo, sono di due tipi: il SECC, ovvero un tipo di lamina di acciaio di basso costo ed elevata conducibilità termica, oppure l’alluminio, quindi sotto questo aspetto l’unica cosa da verificare è la qualità delle sue rifiniture.

Sulla struttura metallica del case sono poste le pannellature, che possono essere dello stesso materiale del telaio interno, e quindi verniciate, oppure in plastica, vetro o altri materiali a seconda del modello.

Le dimensioni e la forma determinano la loro tipologia: case PC orizzontale da scrivania, oppure case PC verticale, più comunemente noto come torre o tower; i case per PC verticali si suddividono ulteriormente in varie sottocategorie: micro tower, mini tower, middle tower e full tower.

 

Tower: dimensioni e caratteristiche

Come lasciano intuire le denominazioni elencate in precedenza, la differenza principale tra le varie tipologie di tower consiste principalmente nelle dimensioni; dal momento che la differenza di prestazioni tra i computer è data dal tipo di componenti elettroniche di cui sono costituiti.

I mini tower, per fare un esempio, hanno uno spazio interno inferiore a quello di un full tower, di conseguenza possono allocare schede madri che non superano una determinata lunghezza e che hanno spazio per componenti elettroniche ridimensionate, dalle prestazioni inferiori rispetto ai componenti assemblabili su una scheda madre di maggiori dimensioni, che però richiede un full tower per essere assemblata.

Se le esigenze sono quelle di montare un computer di medie prestazioni, la soluzione migliore è orientarsi verso un middle tower; questo tipo di case ha una discreta compatibilità con le schede madri, dal momento che si adatta agli standard ATX, Mini-ATX e Mini-ITX.

Un ulteriore vantaggio dei middle tower è la presenza di abbastanza spazio per gestire in maniera adeguata i cablaggi delle varie componenti, e garantire una buona ventilazione.

 

 

L’estetica

Un discorso a parte merita l’estetica del case per PC, dal momento che incide sul prezzo d’acquisto e che è strettamente subordinata alle esigenze e ai gusti dell’acquirente.

Sul mercato esistono sia case dal design minimalista, in alcuni casi addirittura spartano, sia case che si distinguono per le loro linee aggressive e molto Hi-Tech, come nel caso dei case PC gaming; molte aziende produttrici, inoltre, stanno cominciando a fare largo uso di LED e finestre trasparenti, realizzate in plexiglass o vetro temperato, a seconda del modello.

Queste finestre, generalmente situate sul pannello laterale, offrono una visuale diretta sulle componenti elettroniche contenute all’interno del case e, insieme ai LED, creano effetti visivi che trasformano il case da mero oggetto che ingombra sulla scrivania, in un fantastico elemento d’arredo.

 

I migliori case per PC del 2018

 

I cinque diversi modelli che abbiamo recensito in maniera più approfondita, elencati a seguire in ordine di rilevanza, secondo le opinioni degli acquirenti sono i migliori case per PC attualmente disponibili nella fascia economica di mercato.

Al di là del prezzo vantaggioso, ovviamente, sono stati apprezzati soprattutto per le loro caratteristiche tecniche che, pur essendo nella media, sono decisamente superiori a quelle offerte da altri modelli della stessa fascia di prezzo, ma prodotti da differenti aziende.

Un altro criterio di scelta è stato quello delle dimensioni, i modelli recensiti sono soltanto mini e middle tower, perché voluto prediligere le esigenza della maggior parte dei consumatori, generalmente orientate verso l’assemblaggio di un PC di medie prestazioni.

 

Prodotti raccomandati

 

Itek Invader ITGCR03

Principale vantaggio:

Il sistema di aerazione garantisce il corretto abbassamento del calore che si genera all’interno del case, salvaguardando i vari componenti dal rischio di eccessivo surriscaldamento.

 

Principale svantaggio:

Gli spazi interni non sono molto ampi, d’altra parte stiamo parlando di un mid-tower. In ogni caso potreste avere qualche difficoltà a trovare posto alle varie componenti e ai cavi.

 

Verdetto 9.7/10

Soddisfa sia dal punto di vista del design sia da quello del prezzo di vendita, che appare decisamente economico. Una scelta convincente, in particolare se non avete particolari esigenze di spazio interno.

Acquista su Amazon.it (€34,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Il giusto mezzo

In base alla tipologia di computer desktop che desiderate assemblare potreste decidere di puntare su un case più o meno grande, a seconda dello spazio di cui disponete ma anche della potenza che vogliate abbia il vostro Pc. Nel caso non siate gamers incalliti ma puntiate comunque su un modello calibrato sulle vostre esigenze, e dunque da assemblare personalmente, questo case di Itek vi assicura una versatilità degna di nota.

Certo è bene specificare che si tratta di un mid-tower, dunque ingombri contenuti ma anche meno spazio per le varie componenti. Questo però non significa che dovrete limitarvi, visto che all’interno c’è spazio, tanto per cominciare, per ben sei drive bay e sette slot di espansione PCI. Inoltre il case è in grado di accogliere un vasto numero di schede madri di tipo ATX e Micro-ATX, schede VGA con dimensioni fino a 42 centimetri e dissipatori di calore per il processore con un’altezza massima di 16 centimetri.

L’aggressività che piace

La tendenza del mercato è quella di offrire case esteticamente accattivanti e con soluzioni estetiche che trasmettano sempre una sensazione di aver a che fare con un prodotto hi-tech dal look aggressivo. A volte le aziende, da questo punto di vista, tendono a esagerare e il risultato è eccessivamente pacchiano.

Per fortuna Itek ha saputo dosare la giusta quantità di elementi d’impatto, a cominciare dalla ventola di raffreddamento dotata di un led di colore rosso, per arrivare alla finestra trasparente posta su uno dei due lati che consente di poter vedere i componenti interni. Le dimensioni compatte fanno il resto, in particolare per lo spessore di soli 23 centimetri, scelta che rende agevole trovare posto al case anche in zone dove lo spazio non abbonda.

 

Buona capacità di raffreddamento

Il case mette a disposizione numerosi ingressi, a cominciare dalle tre porte USB, di cui una in versione 3.0, per arrivare al lettore multiformato di schede di memoria. Ma l’aspetto che ha suscitato maggiori apprezzamenti è la buona capacità di raffreddamento assicurata. Si comincia dalla succitata ventola che si illumina ma il vero valore aggiunto è rappresentato dalla possibilità di montarne altre, sfruttando l’alloggiamento dedicato sul pannello laterale e quello nella parte posteriore. Inoltre il fatto che il posto deputato alla collocazione dell’alimentatore sia nella zona inferiore del case assicura che sia raffreddato in modo più efficace.

Parlando della qualità costruttiva del case, i materiali appaiono di discreta fattura ma non aspettatevi di restare sbalorditi, d’altra parte stiamo parlando di un prodotto economico, che garantisce un più che valido rapporto tra prezzo e qualità.

 

Acquista su Amazon.it (€34,99)

 

 

 

Thermaltake Versa H15

 

Il case per PC Thermaltake Versa, modello H15, misura 37,8 x 19,8 x 41,1 centimetri; date le sue dimensioni si tratta di un mini tower compatibile con le schede madri Mini ITX, da 6,7 x 6,7 pollici, e Micro ATX, da 9,6 x 9,6 pollici.

È interamente di colore nero, con una finestra laterale trasparente che permette di vedere al suo interno, dispone anche di una ventola da 12 centimetri preinstallata e nella parte anteriore porta due ingressi USB, 2.0 e 3.0, e un ingresso audio HD; supporta, inoltre, schede VGA fino a 31,5 centimetri di lunghezza e ventole di raffreddamento per CPU con un’altezza massima di 15,5 centimetri.

Secondo gli acquirenti, tra i mini tower disponibili sul mercato nella fascia dei prodotti a basso costo, il case Thermaltake H15 è quello che offre il prezzo più vantaggioso e abbastanza spazio interno per montare un sistema di raffreddamento a liquido.

Al secondo posto troviamo un case mini tower, compatibile con schede madre di tipo Mini ITX, dal prezzo decisamente convincente. Fattore che gli utenti hanno premiato.

Pro
Finestra laterale:

Come per i case più recenti, anche Versa H15 di Thermaltake è dotato di finestra laterale che permette di guardare direttamente la componente hardware. Un fattore non solo estetico ma anche in grado di far capire quando c\'è bisogno di eliminare un po\' di polvere.

Raffreddamento a liquido:

La possibilità di installare un sistema di raffreddamento a liquido in un case mini non è qualcosa che si vede tutti i giorni, ampliando le possibilità di customizzazione dell\'acquirente.

Ventole:

Oltre alla ventola inclusa, avrete a disposizione abbastanza spazio per l\'installazione di almeno altre quattro, portando il totale a cinque.

Contro
Materiali:

L\'elemento che invece, secondo quanto hanno riferito gli utenti, andrebbe migliorato, sono i materiali di costruzione. Troppa plastica e parti metalliche eccessivamente sottili.

Acquista su Amazon.it (€42,22)

 

 

 

Cooler Master MasterBox Lite 5

 

Il case per PC MasterBox Lite 5, prodotto da Cooler Master, misura 49,2 x 25,4 x 48,2 centimetri ed è un middle tower compatibile con schede madri di tipo ATX, Micro-ATX e Mini-ITX.

Anche questo modello integra già una ventola di estrazione posteriore e tre ventole anteriori, tutte da 12 centimetri, inoltre dispone di sette slot PCI e abbastanza spazio interno per supportare ventole di raffreddamento per la CPU fino a 16 centimetri di altezza e schede VGA fino a 30,7 centimetri di lunghezza; sulla parte superiore frontale, invece, ha due ingressi USB 3.0 e un ingresso audio in-out.

Gli acquirenti hanno apprezzato molto il design che, pur mantenendo le linee classiche dei case MasterBox, si distingue per un frontale in plexiglas fumé da cui traspaiono le ventole frontali illuminate da LED, che gli conferiscono un aspetto decisamente avveniristico; anche il prezzo è stato giudicato conveniente, date le caratteristiche offerte.

A conquistare il terzo posto è un case dal costo leggermente superiore rispetto ai precedenti. Il suo vantaggio è sicuramente la grandezza e la possibilità di gestire meglio tutta la componentistica hardware.

Pro
Spazioso:

All\'interno troverete sette slot PCI e spazio a sufficienza per installare due ventole da 140 mm nella parte anteriore e una ventola da 120 mm in quella posteriore.

Pannelli:

Sia la parte frontale che quella laterale, sono costituite da pannelli fumè denominati DarkMirror, che permettono di avere una visuale dell\'interno del computer leggermente oscurata.

Gestione cavi:

Gli utenti che hanno assemblato i propri componenti hardware nel case di Cooler Master sostengono che la gestione dei cavi è ottima, permettendovi di farli passare tutti dalla parte posteriore senza occupare spazio vitale.

Contro
Flusso d\'aria:

Non avendo dei fori nella parte anteriore, il passaggio d\'aria è limitato e non c\'è quindi aerazione soddisfacente.

Acquista su Amazon.it (€48,62)

 

 

 

Tacens ORUM III

 

Il case per PC ORUM III, prodotto dall’azienda spagnola Tacens, è un mini tower dal design estremamente compatto e minimalista, che misura soltanto 42,7 x 30 x 10 centimetri.

Integra una ventola di estrazione da 8 centimetri, un lettore di schede 46 in 1, due ingressi USB 3.0, un ingresso audio per il microfono e uno per le cuffie; lo spazio interno invece, date le dimensioni compatte, è organizzato in maniera tale da poter supportare schede madri Micro-ATX e Mini-ITX, schede VGA fino a un massimo di 24 centimetri di lunghezza e ventole di raffreddamento per la CPU fino a 8 centimetri di altezza.

Le persone che lo hanno acquistato lo ritengono ideale come case per PC da salotto, o comunque per PC di prestazioni medio-basse; ha un bel design e un ottimo rapporto qualità-prezzo, ma pecca in alcune finiture, come la mascherina posteriore le cui misure non combaciano perfettamente.

ORUM III dell’azienda Tacens è un case per schede Micro ATX e Mini ITX, dalle dimensioni compatte e design estremamente classico per chi non ama l’aggressività tipica dei prodotti dedicati ai videogiocatori.

Pro
Design minimalista:

In un mercato dominato da grate, LED e accessori colorati, il design minimalista per cui ha optato Tacens rappresenta un pregio per gli acquirenti più discreti.

Supporti per posizionamento:

Il case in questione ha una grande capacità di posizionamento, potrete infatti decidere di optare per una configurazione verticale oppure orizzontale grazie ai supporti inclusi nella confezione.

Robusto:

Le paratie laterali estraibili sono molto robuste e non restituiscono la sensazione di alluminio economico e sottile della maggior parte dei case in commercio.

Contro
Alimentatore non incluso:

Considerato il prezzo, non propriamente basso per un case mini, l\'assenza dell\'alimentatore si fa sentire poiché costringe l\'utenza ad acquistarlo separatamente, aumentando il costo complessivo.

Acquista su Amazon.it (€35,1)

 

 

 

Cooler Master MasterBox Lite 5 RGB

 

Anche l’ultimo dei case per PC che abbiamo messo a confronto nella nostra guida è prodotto da Cooler Master; nella fattispecie si tratta del modello MasterBox Lite 5 RGB, analogo al MasterBox esaminato in precedenza, ma con la differenza che le tre ventole frontali sono dotate di LED RGB con possibilità di settaggio per la tonalità del colore, e sistema di sincronizzazione dei LED con l’audio del PC.

Per il resto offre la stessa compatibilità con le tipologie di schede madri: ATX, Micro-ATX, Mini-ITX, e caratteristiche tecniche, inclusa la ventola di estrazione integrata e la finestra laterale in vetro temperato.

Trattandosi di una variante del MasterBox Lite 5, gli acquirenti ne confermano la bontà delle caratteristiche tecniche e l’ottimo rapporto qualità-prezzo, ma soprattutto l’incrementato valore estetico, grazie ai LED RGB; l’unica pecca è la scarsità nelle dotazioni, dal momento che non include le viti per il montaggio delle schede madri.

L’ultimo case per PC della nostra classifica è un ulteriore prodotto Cooler Master. RGB, però, a differenza di quello già esaminato, ha un costo più elevato poiché dispone di tre ventole frontali con luci LED incluse.

Pro
Per gamer:

Alla maggior parte dei videogiocatori, la presenza di LED e colori lampeggianti all\'interno del proprio case è sinonimo di vanto. MasterBox Lite 5 RGB eleva tale elemento permettendo di scegliere la tonalità di colore delle ventole interne, visibili tramite il pannello fumè frontale.

Ottimi materiali:

Un pregio che la maggior parte degli utenti sottolinea, analizzando il MasterBox 5 Lite RGB, è la qualità dei materiali, superiore rispetto alla concorrenza.

Spazioso:

I videogiocatori conoscono bene l\'importanza dello spazio e di come sia essenziale posizionare in modo accurato tutte le schede sottoposte a temperature elevate. Lo spazio all\'interno del case vi permetterà di assemblare al meglio la vostra macchina da gioco.

Contro
Flusso d\'aria:

Il difetto riscontrato è esattamente lo stesso del precedente MasterBox, ovvero il flusso d\'aria che, a causa del pannello frontale chiuso, non risulta particolarmente efficiente.

Acquista su Amazon.it (€59,9)

 

 

 

Itek Invader ITGCR03

 

Il case per PC modello Invader ITGCR03, prodotto da Itek, misura 46 x 23 x 49 centimetri circa ed è un middle tower dal design Hi-Tech, che piacerà soprattutto ai gamers e agli appassionati di computer.

Sulla parte anteriore sono presenti un lettore di card multiformato e ben tre ingressi USB, di cui uno 3.0, i tasti per l’accensione e il reset e una ventola di raffreddamento dotata di LED rosso; su una delle pareti laterali, invece, è stata ricavata una finestra trasparente che permette di vedere le componenti hardware montate all’interno.

La parte interna conta ben sei drive bay e sette slot di espansione PCI, supporta schede madri di tipo ATX e Micro-ATX, schede VGA fino a 42 centimetri di lunghezza e dissipatori per CPU con un’altezza massima di 16 centimetri.

Gli acquirenti ne hanno apprezzato soprattutto l’eccellente rapporto qualità-prezzo e l’estetica accattivante; lo consigliano per PC low budget.

Primo modello della nostra classifica, preferito quindi dai consumatori rispetto alla concorrenza grazie al suo design hi-tech. Pur essendo un mid-tower, convince sia i meno esperti sia i gamer più incalliti.

Pro
Design:

A sorprendere è sicuramente il design che risulta aggressivo pur senza sfociare nel pacchiano, difetto che invece molti case oggigiorno presentano.

Sistema di aerazione:

Gli utenti sono soddisfatti del sistema di aerazione perché permette di montare ventole supplementari sia sul pannello laterale sia nella zona posteriore, aumentando così la circolazione d\'aria per tenere al fresco l\'hardware.

Pannello con lettore:

Il pannello anteriore possiede tre slot USB, di cui uno 3.0 e due lettori di schede SD, per facilitare il collegamento di qualsiasi supporto esterno.

Contro
Spazio interno:

Trattandosi di un mid-tower, il poco spazio interno e la gestione dei fili hanno creato qualche problema agli utenti che avevano deciso di assemblare un computer da gaming dalle prestazioni elevate.

Acquista su Amazon.it (€34,99)

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.