Il miglior laptop

Ultimo aggiornamento: 21.11.18

 

Laptop – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Se vi state ponendo l’interrogativo “quale laptop comprare?” e non sapete darvi una risposta univoca, potrebbe essere venuto il momento di consultare una guida esaustiva che vi aiuti nella scelta. Invece di indirizzarvi su un solo prodotto che potrebbe essere definito il miglior laptop in vendita sul mercato, abbiamo creato una classifica con annessa recensione in grado di soddisfare le esigenze più disparate. Potrete così confrontare prezzi e caratteristiche di ogni dispositivo e scegliere autonomamente quello che ritenete più adeguato. Tra i più popolari spiccano: HP 255 G6, estremamente economico, per quanti hanno esigenze di performance contenute e preferiscono spendere poco, e il più performante Asus VivoBook Pro, per i videogiocatori incalliti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior laptop

 

Per chi non possiede un computer portatile, capire come scegliere un buon laptop può essere complicato. Il nostro scopo è quello di aiutarvi nella scelta, fornendovi consigli d’acquisto in grado di fugare tutti i vostri dubbi. Leggendo la nostra guida capirete quali siano le caratteristiche fondamentali in base alle vostre esigenze, cosa che vi permetterà di effettuare un’attenta comparazione tra i prodotti venduti online.

 

 

Guida all’acquisto

 

Hardware

Il primo elemento a cui bisogna prestare attenzione quando si acquista un computer, desktop o laptop che sia, è l’hardware, ovvero i singoli componenti che lo costituiscono.

I più esperti esaminano attentamente tutto l’hardware prima di acquistare un laptop, tuttavia è possibile avere un’idea delle performance anche analizzando pochi elementi fondamentali.

Innanzitutto date un’occhiata alla CPU, il cervello del computer che ne determina parte delle prestazioni. I chip migliori sono quelli Intel e AMD, assicuratevi dunque che il notebook monti una CPU di ultima generazione qualora abbiate intenzione di utilizzarlo in modo intensivo.

Successivamente si può analizzare il quantitativo di RAM, memoria virtuale che si riempie e si svuota in base ai programmi in esecuzione. Maggiore sarà il quantitativo di memoria RAM (che può essere di tipo DDR3, DDR4 e DDR5) e più veloce e reattivo sarà il vostro computer. Il minimo consigliato è 4 GB anche se è preferibile optare per 8 GB qualora si parli di più vecchie DDR3 o DDR4.

Tra i componenti indispensabili vi è poi il quantitativo di spazio di archiviazione che può essere disponibile in due formati, HDD o SSD. I primi, i classici hard disk, sono solitamente più capienti e meno costosi, mentre gli SSD sono qualitativamente migliori ma con un rapporto spazio/costo più elevato.

 

Scheda video

La scheda video merita un discorso a parte pur essendo un componente hardware. Si tratta infatti di un elemento necessario solo per coloro che hanno intenzione di utilizzare il notebook per il gaming. Se non disdegnate di tanto in tanto una partita ai videogame di ultima generazione non potrete far altro che optare per un notebook che integri una scheda video Nvidia, consci però dell’aumento di prezzo notevole che tale scelta comporta.

Per chi invece non ha tale esigenza è possibile risparmiare notevolmente optando per computer con una scheda grafica integrata, solitamente prodotta da Intel, che vi permetterà di visualizzare senza problemi video a 720p o 1080p in base al monitor del notebook.

 

 

Dimensioni e peso

Infine, non sottovalutate dimensioni e peso del computer. Le prime sono facilmente intuibili dai pollici del monitor. La misura standard usata per la maggior parte dei notebook è di 15,6 pollici, tuttavia è possibile trovare computer di dimensioni inferiori con monitor da 13 pollici o persino più grandi che possono essere sfruttati come stazioni multimediali.

La scelta in questo caso dipende dalle vostre esigenze. Qualora vogliate un laptop da tenere principalmente in casa e spostare di stanza in stanza, potrete scegliere qualsiasi dimensione preferiate.

Se invece avete intenzione di portarlo in giro con voi per motivi lavorativi o di studio, potreste considerare l’acquisto di un laptop compatto e leggero.

Tenendo a mente queste informazioni passiamo ora all’analisi delle offerte più interessanti secondo i consumatori.

 

I migliori laptop del 2018

 

Per creare la seguente classifica abbiamo preso in considerazione non solo i prodotti delle migliori marche o i più venduti, ma anche quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo. La lista quindi contiene i migliori laptop del 2018 organizzati secondo il grado di soddisfazione degli acquirenti.

 

Prodotti raccomandati

 

HP 255 G6

Principale vantaggio:  

Uno dei computer con il miglior rapporto tra prestazioni e prezzo di vendita. Se non avete esigenze particolari non vi deluderà e potrete risparmiare un bel po’.

 

Principale svantaggio:  

Si tratta di un prodotto basic, dunque adatto per un utilizzo standard del computer. Naturalmente non dovete avere ambizioni di poterlo sfruttare con software esosi dal punto di vista delle risorse.

 

Verdetto 9.7/10

Per navigare in Internet, chattare, utilizzare la suite di Office e guardare Netflix. Se questo è quello che volete da un PC, avete trovato il modello che fa per voi e che può essere acquistato senza svenarsi.

Acquista su Amazon.it (€255,66)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI  

 

Tutto in proporzione

Sgombriamo il campo da qualunque tipo di fraintendimento. Non esiste il computer perfetto in assoluto. I vari modelli si differenziano gli uni dagli altri in base a numerosissime caratteristiche e fasce di prezzo. Questo significa che ogni singolo PC o Mac che sia troverà i suoi estimatori. Sulla carta un modello dalle straordinarie performance dovrebbe essere apprezzato da tutti ma scommettiamo che molti tra voi, per l’utilizzo che fanno del computer, non sono disposti a spendere cifre a tre zeri per un laptop.

Proprio a questi utenti, che utilizzano il PC per le operazioni più standard – dal navigare su Internet a scaricare la posta elettronica – si rivolge il modello di HP in oggetto, che è stato concepito proprio per avere nel rapporto tra qualità e prezzo la sua arma più efficace.

Caratteristiche tecniche

Dedichiamoci un po’ ai numeri che, lo sappiamo, tendono a essere piuttosto noiosi ma che nel caso di un PC sono indispensabili per capire con che tipo di prodotto abbiamo a che fare. L’HP 255 G6 vanta un processore AMD da 1,5 GHz di settima generazione coadiuvato da 4 GB di Ram e un display antiriflesso da 15,6 pollici con risoluzione HD a 720p.

Già da qui si capisce come sia necessario accettare qualche compromesso, ovvero quello di una Cpu non proprio famosa per essere un fulmine di guerra, di una quantità di Ram che rappresenta il minimo sindacale e di uno schermo non Full HD. Questo tris di caratteristiche consente di capire al volo come il dispositivo dell’azienda americana non sia adatto né per i videogame né per la gestione di programmi di un certo “peso” e, da questo punto di vista, anche la scheda video AMD Radeon R2 conferma la scarsa propensione per la grafica o il fotoritocco.

 

Spazio ai file

La natura economica del computer si traduce in alcune limitazioni ma non avrete di certo problemi nella gestione di documenti di Office, immagini o filmati che, certo, non potrete ammirare nello splendore dell’alta definizione ma comunque vedere con una risoluzione più che accettabile.

Nemmeno la quantità di file vi metterà in difficoltà perché l’HP 255 G6 dispone di un hard disk da ben 500 GB e anche di un masterizzatore DVD, magari non più usatissimo ma comunque ancora comodo per fare spazio sul disco fisso e archiviare file che volete comunque conservare. Completano la dotazione, tre porte USB, una HDMI, un lettore di schede di memoria e il sistema operativo Windows 10 Pro.

 

Acquista su Amazon.it (€255,66)

 

 

 

Asus VivoBook Pro

 

Con il secondo prodotto si sale invece a un prezzo decisamente impegnativo, tuttavia il portatile Asus riesce a conquistare la sua posizione in classifica grazie all’hardware di qualità, a partire dalla CPU Intel Core i7-7700HQ di ottava generazione in grado di gestire con fluidità video in Ultra HD.

A supportarla troviamo ben 16 GB di RAM, un quantitativo più che sufficiente a far girare anche i programmi più pesanti di elaborazione tridimensionale e giochi recenti. Risulta infatti un portatile adatto ai videogiocatori grazie alla scheda grafica dedicata Nvidia GTX1050 da 4 GB di DDR5.

Si tratta senza dubbio, dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, del miglior laptop della nostra lista, appositamente pensato per videogiocatori e utenti che vogliono il massimo dai propri dispositivi portatili. Buono anche lo spazio di archiviazione, è presente non solo un HDD da 1TB ma anche un SSD da 512 GB.

L’unico neo è dunque rappresentato dal prezzo elevato, cosa che rende il computer non adatto a tutti i consumatori.

Al secondo posto della nostra guida per scegliere il miglior laptop troviamo un prodotto Asus: VivoBook Pro. Il prezzo è più alto rispetto al primo classificato poiché c’è un notevole salto dal punto di vista hardware. Analizziamolo quindi insieme.

Pro
Intel Core:

Il processore è un Intel Core i7-7700HQ di ottava generazione, evitando fastidiosi colli di bottiglia che potrebbero rallentare l’esecuzione dei programmi.

RAM:

A supporto del processore vi sono 16 GB di RAM, per assicurarsi che qualsiasi attività si stia eseguendo, sia possibile inviarla in background per riprenderla successivamente senza rallentare in alcun modo il computer.

Gaming:

La presenza di una scheda video Nvidia GTX1050 da 4 GB di RAM DDR5 è una vera e propria sorpresa secondo i pareri espressi dagli utenti poiché rende il computer adatto anche ai videogiocatori.

Contro
Costo:

Non si tratta di un computer a basso costo ma di un vero e proprio top di gamma che solo alcune tipologie di utenti, magari quelli sprovvisti di un desktop, prendono in considerazione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Lenovo Essential V110-15AST

 

Lenovo Essential V110-15AST è un portatile dal costo contenuto per andare incontro alle esigenze degli utenti che vogliono spendere quanto meno possibile poiché dispongono già di un computer performante per le operazioni più complesse.

Il processore montato è un AMD E2-9010, di fascia bassa, supportato da 4 GB di RAM DDR4, simile quindi a quanto già visto con il prodotto in prima posizione.

Non si differenzia molto dal prodotto HP poiché, proprio come quello, ha lo stesso target. Troverete quindi anche qui un hard disk da 500 GB e una scheda grafica integrata AMD Radeon R2.

Elemento degno di nota è il peso, inferiore ai 2 kg, cosa che lo rende adatto al trasporto in contesti lavorativi dove non è richiesta una notevole potenza di calcolo.

Il computer è inoltre già provvisto di tutto il software necessario come Windows 10 e OpenOffice.

Lenovo si è guadagnata un posto di rilievo tra i laptop di fascia medio-alta, tuttavia, come è possibile notare con questo Essential V110-15AST, non trascura nemmeno gli utenti che vogliono qualcosa di più economico da usare quotidianamente.

Pro
Prezzo:

Il costo è ridotto veramente all’osso, difficilmente riuscirete a trovare un notebook che abbia un prezzo inferiore a meno che non vi inoltriate nel mondo dell’usato.

Hardware:

L’hardware, seppur non eccellente, risulta comunque adeguato per una blanda navigazione, per gli utenti che non fanno usi estremamente complicati del computer.

Peso:

Non ci si aspetterebbe da laptop di fascia bassa un peso contenuto, tuttavia, in questo caso, il computer pesa meno di 2 kg, fattore che lo rende estremamente adatto al trasporto.

Contro
Prestazioni:

Chi si aspetta un computer scattante in ambito lavorativo potrebbe avere delle brutte sorprese. L’unico utilizzo possibile è per la navigazione e archiviazione file sull’hard disk interno da 500 GB.

Acquista su Amazon.it (€254,29)

 

 

 

Apple MacBook Air MQD32

 

Non poteva mancare nella nostra classifica un prodotto dell’azienda di Cupertino, la nota Apple. Il MacBook Air MQD32 ha molti vantaggi ma il più celebrato è sicuramente il peso esiguo, appena 1,35 kg.

Il laptop in questione è preferito da tutti gli utenti che viaggiano molto e che hanno bisogno di un terminale sempre disponibile con un sistema operativo, macOS Sierra in questo caso, che non soffra di problemi di sicurezza come Windows.

Dal punto di vista hardware presenta caratteristiche intermedie pur avendo un prezzo che potremmo considerare medio-alto. Troviamo 8 GB di RAM, un Intel Core i5 da 1,8 GHz e un Solid State Drive da 128 GB, non eccessivamente capiente secondo la maggior parte dei consumatori.

Chi opta per un MacBook lo fa perché apprezza la semplicità di utilizzo dei prodotti Apple oltre che per il design al di sopra delle righe e la possibilità di interagire facilmente con altri prodotti dell’azienda come smartphone e smartwatch.

Non poteva mancare nella lista uno dei prodotti più apprezzati da artisti e musicisti: il MacBook Air dell’iconica azienda Apple. Il design è uno dei suoi punti forti, tuttavia nasconde anche qualche altro asso nella manica.

Pro
Estetica:

L’estetica Apple, sempre più copiata da altre multinazionali, è inconfondibile e gli utenti che posseggono già altri prodotti dell’azienda di Cupertino saranno più propensi a scegliere uno dei loro computer.

Peso:

Di appena 1,35 kg, dunque è un pregio notevole che rende il laptop facilmente trasportabile in qualsiasi contesto, sia a lavoro sia nei viaggi più avventurosi.

MacOS:

Pur essendo un sistema chiuso e difficilmente personalizzabile, è uno degli OS più sicuri, in grado di evitare danni al computer anche da parte degli utenti più sbadati.

Contro
Hardware:

Il rapporto tra prezzo e hardware non è dei migliori, come spesso accade per i prodotti Apple, dove si paga molto il brand. A deludere sono soprattutto i soli 128 GB su SSD.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

DELL Inspiron 5570

 

L’ultimo prodotto della nostra lista è un Inspiron 5570 di DELL. Passando subito all’aspetto hardware troviamo all’interno un processore Intel i5-8250U, non tra i migliori in vendita sul mercato ma comunque in grado di gestire senza problemi operazioni diverse in multitasking. Con 8 GB di memoria RAM, inoltre, non avrete rallentamenti di alcun tipo né durante la navigazione con svariate schede aperte né tantomeno in attività di scrittura o calcolo.

Buono anche l’hard disk che dispone di 1 TB di spazio di archiviazione per salvare file audio e video senza ricorrere a supporti esterni.

L’ambito dove deficita è quello video dal momento che all’interno monta una scheda grafica integrata, una Intel UHD Graphics 620. Qualora abbiate intenzione di acquistare il PC per utilizzarlo come terminale da gaming potrebbe non essere dunque la scelta più azzeccata e riuscirete a far girare solo software molto vecchio.

Interessante la possibilità di aggiungere un Solid State Drive al posto dell’hard disk per migliorare sensibilmente le prestazioni di lettura e scrittura.

Infine, in una fascia intermedia, per gli utenti che non vogliono spendere né troppo né troppo poco, troviamo un modello della linea Inspiron di Dell, sorprendente soprattutto per lo spazio di archiviazione che mette a disposizione.

Pro
Hard disk:

All\'interno è presente un HDD da 1 TB, un elemento estremamente interessante soprattutto per gli utenti abituati a conservare una enorme mole di file sul proprio notebook.

Hardware:

Grazie ai suoi 8 GB di Ram e un processore Intel i5-8250U non avrete alcun problema a eseguire operazioni in multitasking, dalla visione di video alla preparazione di documenti lavorativi.

Supporto SSD:

Per coloro che non apprezzano gli hard disk è possibile installare un più nuovo SSD, le moderne unità a stato solido che non richiedono parti meccaniche in movimento.

Contro
Scheda video:

La scheda video è una normale integrata Intel, non adatta per alcun tipo di gaming. Considerato il costo gli utenti avrebbero preferito almeno una Nvidia base in grado di far girare qualche gioco più vecchio.

Acquista su Amazon.it (€545,6)

 

 

 

HP 255 G6

 

Il primo prodotto della nostra lista è il modello 255 G6 di Hewlett Packard, apprezzato dagli utenti per il suo basso costo. Difficilmente riuscirete a trovare un prodotto che abbia pari prestazioni a un prezzo più soddisfacente.

Passando all’analisi hardware troviamo un processore AMD E2 di settima generazione, non tra i più veloci sul mercato ma comunque in grado di offrire prestazioni basilari per chi non deve fare un uso intenso del computer.

Sebbene sia presente una scheda video AMD Radeon R2 non è abbastanza potente per gestire alcun tipo di gioco, va ribadito dunque che non si tratta di un laptop per gaming.

All’interno troviamo poi un hard disk SATA da 500 GB, più che sufficiente per un’archiviazione moderata anche se alcuni utenti avrebbero preferito 1 TB di spazio.

Dal punto di vista della memoria virtuale, invece, siamo al minimo con 4 GB di RAM, unico vero limite del computer che potrebbe avere qualche rallentamento in fase di multitasking.

Chi è alla ricerca di un prodotto dal costo contenuto troverà pane per i propri denti analizzando le caratteristiche del prodotto HP. Per scoprire dove acquistare il modello 255 G6 potete cliccare sul link in basso.

Pro
Uso quotidiano:

Il notebook di HP è pensato per un uso quotidiano grazie a un processore AMD E2 di settima generazione e una scheda video AMD Radeon R2 per una fluida visualizzazione di contenuti multimediali.

Hard disk:

Nel prezzo è incluso un disco fisso da 500 GB, più che sufficiente per salvare documenti importanti, oltre che foto e video dei vostri viaggi.

Prezzi bassi:

Il costo estremamente competitivo del notebook è un fattore da non sottovalutare, soprattutto per gli utenti che vogliono spendere quanto meno possibile.

Contro
RAM:

L’unico limite del computer è dato dal quantitativo di RAM, appena 4 GB. Si tratta di una quantità limitata che rallenterà il multitasking, frustrando gli utenti che sono abituati a navigazioni intensive.

Acquista su Amazon.it (€255,66)

 

 

 

Come utilizzare un laptop

 

Nel momento in cui decidete di acquistare un computer portatile, sono svariate le valutazioni da fare. Ma una volta individuato il modello che fa al caso vostro, per utilizzarlo e sfruttarlo al meglio, ci sono una serie di altre operazioni che è necessario eseguire, alcune una tantum, altre con una certa regolarità. Vediamo, dunque, come allungare la vita del vostro laptop.

 

 

Eseguire gli aggiornamenti

Sistema operativo, programmi installati e antivirus sono costantemente soggetti ad aggiornamenti da parte degli sviluppatori. Per garantire un miglior funzionamento del laptop e dei vari software, è bene controllare periodicamente la disponibilità di update e installarli. In questo modo il Pc sarà sempre aggiornato e ne beneficerà l’esperienza d’uso, visto che spesso questi update vanno a risolvere problematiche di funzionamento.

 

Niente cibo e bevande

In molti hanno l’abitudine, mentre utilizzano il computer, di bere una bibita o un caffè oppure di sgranocchiare qualcosa, quando non addirittura pranzare. Detto che un’oretta per il pranzo lontano dal Pc non può che fare bene, in generale cercate di evitare cibo e bevande perché, nel caso di uno sfortunato incidente, possono andare a rovinare il laptop. I liquidi infiltrandosi nella scocca e mandando in corto i circuiti, i solidi – per esempio le briciole del panino – infilandosi tra i tasti e sporcando la tastiera.

 

Cura nell’utilizzo

Prestate attenzione alle varie operazioni, di chiusura e apertura dello schermo, di inserimento e scollegamento del cavo di alimentazione, in modo da non forzare o tirare mai eccessivamente, così da scongiurare il rischio di rotture. Evitate anche di sollevare il laptop dallo schermo, afferrando sempre la parte inferiore della scocca (quella con la tastiera).

 

Pulizia interna

Nonostante un computer portatile sia meno soggetto alla formazione di polvere al suo interno rispetto a un tower, questo non significa che lo sporco non si vada ad annidare tra schede e circuiti.

Questo accumulo rischia di compromettere la capacità del laptop di raffreddarsi adeguatamente durante l’uso. Perciò una volta all’anno valutate la possibilità di farlo pulire, portandolo in un negozio specializzato.

 

 

Attenzione ai pesi

Considerate le dimensioni compatte di un laptop è facile che lo portiate spesso in giro, infilandolo in borsa o nello zaino. Nel caso, prestate attenzione a che sia ben protetto, in modo da non correre il rischio che prenda colpi accidentali che potrebbero danneggiarlo.

Inoltre, se siete soliti lasciarlo sulla scrivania anche da chiuso, evitate di utilizzarlo come ripiano su cui appoggiare libri o altri oggetti pesanti che potrebbero spingere il display eccessivamente contro la tastiera, con il rischio che si rovini.

 

Piccolo suggerimento finale

Molti hanno l’abitudine di lasciare il laptop acceso anche quando non lo utilizzano, richiudendo semplicemente la semiscocca superiore su quella inferiore.

Questa abitudine non è un problema se pensate di tornare a utilizzare il Pc dopo poco tempo. Se però il notebook resterà inutilizzato per svariate ore, vi consigliamo di spegnerlo, perché l’energia consumata al momento della riaccensione è nettamente inferiore a quella necessaria a mantenerlo acceso (ma chiuso) un paio d’ore.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.