Il miglior barbecue a gas in pietra lavica

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

Barbecue a gas in pietra lavica – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Se desiderate invitare i vostri amici a un bel barbecue in giardino, vi consigliamo di optare per un modello a gas in pietra lavica, che consente di combinare il riscaldamento a fiamma con le proprietà di diffusione di calore del materiale vulcanico. In questo modo potrete realizzare ottime grigliate di carne o di pesce, ottenendo una cottura omogenea e naturale. Il mercato offre una vasta gamma di barbecue e a tal proposito, abbiamo creato questa guida, che vi potrà essere di grande aiuto per spendere bene i vostri soldi. Leggete la nostra classifica di prodotti, ma se andate di fretta, date un’occhiata ai due interessanti modelli che vi proponiamo. Sochef Piùsaporillo G20513 è un barbecue davvero versatile, che si trasforma in una vera e propria cucina mobile, con tutti gli spazi necessari per tagliare, marinare, insaporire e grigliare tutte le pietanze che preferite. Anche Imperial Barbecue ER 8206 C-1 è un modello completo ed efficiente e si presenta con un design molto elegante, dotato di parti in tessuto, utili a coprire le bombole e a dare all’apparecchio l’aspetto di un tavolo da cucina.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere i migliori barbecue a gas in pietra lavica del 2018?

 

Un barbecue a gas e in pietra lavica ti permette di combinare l’effetto più naturale per gli aromi del riscaldamento a fiamma con le proprietà di diffusione del calore del materiale vulcanico. I tre prodotti che ti presentiamo in questa guida con informazioni utili e consigli sono secondo noi i migliori tra quelli disponibili quest’anno sul mercato.

Protagonista delle feste e delle domeniche con gli amici, il barbecue ti permette di cuocere carne, pesce e verdure all’aperto con un metodo di preparazione che ne esalta il sapore. Il suo piano di cottura può essere realizzato in diversi materiali, ma non c’è dubbio che la pietra lavica emerga tra tutti per la distribuzione omogenea che garantisce al calore.

Barbecue a gas

Una prima caratteristica da considerare al momento di valutare il modello da acquistare è sicuramente la potenza riscaldante. Se progetti di organizzare eventi affollati, ti conviene raggiungere i 10 chilowatt, che ti consentiranno il mantenimento di una temperatura adeguata a grigliare grossi quantitativi in poco tempo.

Anche il numero di bruciatori ha la sua importanza, perché moltiplica le fonti di calore favorendone una diffusione regolare. L’acciaio inossidabile utilizzato nei migliori barbecue a gas in pietra lavica per queste bocchette di uscita delle fiamme offre la robustezza giusta per garantire una lunga durata al prodotto.

Le dimensioni complessive non vanno scelte solo in base alla quantità di cibo che si intende preparare, ma anche tenendo conto dell’uso che se ne vuole fare. La classica grigliata del lunedì di Pasqua può infatti trasformarsi in un incubo se la stazza del tuo modello non riesce a entrare in nessun bagagliaio.

I barbecue in commercio offrono spesso optional interessanti, come la presenza sullo stesso piano di lavoro di un fornello a gas per preparare sughi o cuocere la pasta e di una superficie di appoggio. La presenza di ruote può rivelarsi un ottimo alleato durante il trasporto o nel caso una pioggia improvvisa ti costringa a spostare la struttura verso una zona riparata.

 

 

Prodotti raccomandati

 

Sochef Piùsaporillo G20513

Principale vantaggio:

Il barbecue a gas in pietra lavica Sochef Piùsaporillo offre il vantaggio di essere completo e versatile; la griglia è fornita di pietre laviche ed è presente un ulteriore fornello in posizione laterale, per offrire supporto alla cottura con pentole e padelle.

 

Principale svantaggio:

L’unica pecca sono le operazioni di montaggio, che risultano estremamente complicate anche seguendo le istruzioni; purtroppo questo barbecue va assemblato interamente, pezzo per pezzo, quindi richiede pazienza, impegno e attenzione.

 

Verdetto 9.8/10

Le prestazioni offerte compensano ampiamente il disagio dovuto alle fasi di montaggio, ecco perché il barbecue a gas Sochef Piùsaporillo è uno tra i più richiesti sul mercato.

Acquista su Amazon.it (€142,52)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ben fatto, completo e pratico

La ditta italiana Sochef è specializzata nella produzione di barbecue, sia i modelli a carbonella, compatti e portatili, sia quelli a gas più grandi, adatti a essere posizionati in giardino o su un’ampia terrazza.

Il barbecue a gas Piùsaporillo è ideale proprio per queste ultime circostanze, grazie al doppio sistema di cottura, alle sue ottime caratteristiche strutturali e, ovviamente, al suo pratico design; possiede infatti un ripiano inferiore, dove può essere collocata la bombola, con una tendina scorrevole per coprirla e ripararla dai raggi solari e un comodo cestello portaoggetti dove appoggiare gli utensili di cottura o le bottigliette delle varie salse.

Sul ripiano inferiore è collocata la piastra con i bruciatori e la relativa griglia, fornita già delle pietre laviche; la griglia è completa anche di coperchio con indicatore di temperatura e di due zone laterali, quello sul lato sinistro rispetto all’operatore funge da piano di lavoro, mentre sul lato destro è presente un pratico fornello a gas.

Efficiente e versatile

Per quanto concerne le prestazioni di cottura, il barbecue a gas Piùsaporillo è dotato di due bruciatori in acciaio inossidabile, con camere di combustione in smalto porcellanato, per una potenza complessiva equivalente a 7,2 kilowatt, mentre il fornello a gas laterale ha una potenza equivalente a 3 kilowatt; in totale, quindi, offre una potenza che corrisponde a poco più di 10 kilowatt, quanto basta per affrontare anche le cotture più lunghe e impegnative, sia sulla griglia sia in pentole e padelle.

La griglia ha due livelli distinti e il suo coperchio può essere chiuso in modo da mantenere sotto controllo la temperatura, offrendo così prestazioni quasi analoghe a quelle del forno domestico, rendendo il barbecue estremamente versatile e in grado di cucinare ogni tipo di pietanza.

 

Solido, resistente e ben accessoriato

Oltre ai fornelli che, come avete potuto leggere in precedenza, sono realizzati in acciaio e smalto porcellanato, anche tutte le altre componenti del barbecue a gas Piùsaporillo sono state realizzate in acciaio e plastica di ottima qualità; oltre alle specifiche esaminate prima, va ricordata anche la presenza di due ruote dall’ampio diametro, che lo rendono facile da spostare all’occorrenza, e il pannello anteriore con le manopole dei bruciatori, completo di tasto per l’accensione automatica.

La sua dotazione di accessori include le pietre laviche, due griglie in acciaio smaltato, di cui una articolata, e un comodissimo telo per coprire il barbecue e proteggerlo dalla polvere quando non viene usato.

 

Acquista su Amazon.it (€142,52)

 

 

 

Imperial Barbecue ER 8206 C-1

 

2.ER 8206 C-1Con un design elegante dotato di elementi in tessuto nero per coprire le bombole e dare al barbecue l’aspetto di un tavolo da cucina, il modello Imperial offre prestazioni davvero eccellenti.

La sua potenza riscaldante pari a 9,35 chilowatt e la presenza di tre bruciatori garantiscono infatti un’ottima diffusione del calore e una preparazione rapida, anche di grossi quantitativi di cibo. Il piano di lavoro è arricchito dalla presenza di un fornello a gas e di una superficie di appoggio per poter completare, contemporaneamente, anche altre preparazioni.

La struttura di questo modello è in acciaio, per garantire robustezza e resistenza anche a un uso intensivo e a macchie e schizzi di cibo. La presenza di due ruote ne facilita il trasporto e lo spostamento in caso di cambiamenti di programma, mentre la lunghezza è sufficiente per permetterti di lavorare in comodità.

Secondo i pareri dei consumatori è un po’ troppo leggero, ma è prestante, maneggevole e ha un buon rapporto qualità-prezzo.

Pro
Versatile:

Anche questo modello si distingue per la sua versatilità d\'uso, infatti è dotato di fornello a gas sul lato sinistro, griglia di cottura a pietra lavica e piastra in ghisa, entrambe in posizione centrale, e un ulteriore ripiano di lavoro sul lato destro.

Struttura leggera:

Tre bruciatori in acciaio, della potenza di 9,35 kilowatt, una griglia cromata e una struttura in lamiera d\'acciaio molto leggera.

Facile da montare:

Uno dei suoi aspetti più apprezzati è, indubbiamente, la facilità del suo assemblaggio, a differenza di altri modelli analoghi che risultano più complicati.

Vaschette raccogli-grasso:

Dispone di due raccoglitori per il grasso, uno da posizionare sotto la griglia e l\'altro da mettere sotto la piastra in ghisa.

Contro
Fin troppo leggero:

La sua struttura, a detta dei consumatori, è fin troppo leggera e la stabilità del barbecue non è proprio delle migliori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pratiko Life Barbecue

 

3. BBQ a Gas Pietra LavicaIl barbecue del marchio Pratiko Life offre un interessante compromesso tra l’appetibilità del suo basso costo e la presenza di quasi tutte le funzionalità di altri modelli analoghi con una qualità pressoché invariata.

Il design è compatto e ordinato, con un pannello nero a coprire la presenza della bombola di gas sulla parte frontale, oltre a garantire una notevole facilità di trasporto grazie alle due ruote laterali e alle dimensioni ridotte.

Avere di un ripiano a griglia all’altezza delle ginocchia offre un luogo comodo dove tenere a portata di mano utensili e presine.

L’uso di acciaio inossidabile in buona parte della struttura combina leggerezza e robustezza. La versatilità d’uso è garantita dalla presenza di un fornello a gas e un piano da lavoro ai due lati della piastra, alimentata da un bruciatore centrale supportato da un altro laterale.

Vi chiedevate dove acquistare il barbecue più economico? Date un’occhiata a questo modello importato da Pratiko Life.

Pro
Economico:

Apprezzatissimo innanzitutto per il suo prezzo vantaggioso, e per offrire quasi le stesse prestazioni e qualità di un modello analogo, dal costo più elevato.

Pratico:

Semplice da spostare, grazie alle ruote, e anche per cucinare, grazie al suo cestello portaoggetti dove tenere a portata di mano tutti gli utensili necessari.

Versatile:

Ovviamente ha un buon grado di versatilità, essendo dotato di un fornello a gas sul ripiano laterale sinistro, oltre alla griglia di cottura centrale, e di un ripiano di lavoro sul lato destro.

Ben rifinito:

Ha una struttura quasi interamente in acciaio inossidabile, robusta, ben fatta e curata nelle rifiniture, bello da vedere.

Contro
Montaggio e tubo:

Manca il tubo blu del gas, da acquistare separatamente, e il montaggio va eseguito con pazienza, specialmente il coperchio con la griglia articolata, così da non correre il rischio di svergolare la struttura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sochef Piùsaporillo G20513

 

1.G20513Il modello Sochef si conquista un posto tra i migliori barbecue a gas in pietra lavica del 2018 grazie soprattutto alla sua versatilità.

Questo prodotto si trasforma infatti in una vera e propria cucina mobile, con lo spazio per grigliare al centro, un fornello a gas sul lato destro e un piano di appoggio, convertibile al bisogno anche in una superficie per tagliare o marinare le pietanze, sulla sinistra.

Il design è dotato di autentiche chicche, come il coperchio con indicatore di temperatura con cui coprire la piastra e la griglia superiore su cui appoggiare le bistecche appena fatte.

La potenza di 10 chilowatt garantisce inoltre calore a sufficienza per nutrire tutta la comitiva, grazie anche alla presenza di due bruciatori in acciaio inossidabile da cui esce la fiamma.

Se volete un nuovo barbecue per il vostro giardino, perché non un modello con cottura a pietre laviche? Quello di Sochef offre ottime prestazioni.

Pro
Versatile:

È una vera e propria cucina mobile; oltre alla griglia centrale, infatti, è dotato di un fornello a gas sul lato destro e di un piano di lavoro sul lato sinistro, dove preparare i cibi per la cottura.

Ben rifinito:

L\'attenzione ai particolari è testimoniata dalla presenza di un comodo cestello portaoggetti, in posizione frontale, un indicatore di temperatura posto sul coperchio e il telo copribombola.

Griglia articolata:

Oltre alla griglia di cottura è dotato anche di una seconda griglia articolata sulla quale spostare i cibi già cotti, facendo in modo che si mantengano caldi.

Bruciatori:

Sono fabbricati in acciaio inox e hanno una potenza pari a 10 kilowatt.

Contro
Installazione:

Le istruzioni sono incluse ma, secondo gli acquirenti, il montaggio risulta lo stesso molto complicato perché le componenti sono numerose.

Acquista su Amazon.it (€142,52)

 

 

 

Come utilizzare un barbecue a gas in pietra lavica

 

Quando si pensa al barbecue viene in mente, immediatamente, la carbonella e un bel po’ di fumo. E si sa, le persone più pigre non hanno voglia di perdere tempo per accendere il fuoco, sporcarsi le mani e respirare tanto fumo. Tuttavia quelle stesse persone non vogliono rinunciare a una grigliata di carne o pesce, magari in compagnia di amici e parenti. Per costoro c’è il barbecue a gas in pietra lavica.

 

 

Perché la pietra lavica

La pietra lavica presenta caratteristiche davvero interessanti. In particolare, questo materiale ha la proprietà di trattenere a lungo il calore e distribuirlo in modo uniforme, con tutti i vantaggi che ne conseguono per la cottura. Sulla pietra lavica si può cucinare qualsiasi tipo di cibo, dunque carne, pesce e anche verdure.

 

La bombola del gas

Un barbecue del genere, chiaramente, ha bisogno di una bombola del gas. Questa va collegata come normalmente si fa con il piano cottura della cucina, dunque attraverso un tubo.

 

Usate il coperchio

Un elemento tipico del barbecue a gas è la presenza del coperchio. Tenendolo abbassato si favorisce la cottura uniforme, inoltre, la carne risulterà più morbida. Altro aspetto non di poco conto è che si limita significativamente la dispersione del fumo nell’aria.

 

La griglia va tenuta pulita

È molto importante che la griglia sia tenuta pulita perché, in caso contrario, si favoriranno le vampate di fuoco, si produrrà più fumo e si comprometterà il sapore del cibo che si sta cucinando.

 

Attenzione alle fiammate

Le fiammate sono una costante del barbecue. Nella maggior parte dei casi sono originate dal grasso del cibo. È importante saper gestire queste situazioni, vediamo come. Innanzitutto bisogna preoccuparsi di lasciare sempre una porzione della griglia libera così da spostare su quella porzione il cibo. Abbassare il coperchio, inoltre, può aiutare a domare la fiammata.

 

 

Gli utensili necessari

Per cuocere con il barbecue è preferibile avere a disposizione alcuni utensili in particolare. Tra questi, indispensabili sono le pinze, una spatola, un buon coltello multiuso e una spazzola per la pulizia della griglia.

 

Proteggete il barbecue

Il barbecue a gas in pietra lavica va protetto dagli agenti atmosferici. Solitamente si usa solo durante il periodo primavera – estate. Durante l’inverno sarebbe meglio tenerlo in garage o comunque in un luogo protetto. Tuttavia, anche quando il clima è più mite, andrebbe sempre tenuto coperto con un telo per evitare che sole e pioggia lo rovinino.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 votes, average: 4.89 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.