fbpx

Severin FR 2460 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 19.08.19

 

 

Principale vantaggio

Come molte altre friggitrici ad aria anche questo modello consente di friggere una vasta varietà di alimenti senza utilizzare l’olio, proponendo quindi una cucina più sana e meno pericolosa per la salute

 

Principale svantaggio

Mancano le selezioni automatiche per i vari cibi, quindi ogni volta che si va a cuocere qualcosa bisogna leggere il manuale di istruzioni per trovare tempo e temperatura corretta per la cottura.

 

Verdetto: 9.7/10

Una friggitrice ad aria calda potente e che consente di avere gli alimenti che normalmente vengono fritti nell’olio pronti da gustare in pochi minuti senza utilizzare condimenti. Compatta quanto basta, ha un cestello abbastanza capiente per un paio di persone. Prezzo non bassissimo in relazione a modelli leggermente più costosi ma più moderni nelle funzioni.

Acquista su Amazon.it (€79,43)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Frittura senza olio

Chi pensa di acquistare una friggitrice ad aria lo fa essenzialmente per poter gustare tutti quei cibi che normalmente vengono fritti in litri d’olio ma che non sono ideali per la propria salute.

 

 

L’apparecchio di Severin, in pratica, è in grado di arrivare alle temperature molto alte che normalmente si raggiungono scaldando l’olio ma, in questo caso, utilizzando l’aria calda per la cottura. Si hanno quindi patate fritte croccanti fuori e morbide dentro, gamberetti e anelli di totano cotti al punto giusto e via dicendo. In pratica qualsiasi tipo di cibo, che normalmente viene fritto, può essere inserito in questa friggitrice ad aria ed essere degustato in pochi minuti.

La capienza del cestello è di 2,6 litri, abbastanza per cucinare una buona quantità di prodotti in una volta sola. A titolo d’esempio, giusto per capire, è possibile inserire quasi un chilogrammo di patatine.

 

 

Facile da usare

Senza dubbio una delle  qualità maggiori riguarda la sua facilità d’uso. La friggitrice ad aria Severin FR2460 si presenta con solo due manopole nella parte superiore. Una è deputata alla scelta dei gradi che deve raggiungere la friggitrice per cucinare il cibo inserito, l’altra è un timer. Il modello in questione consente di impostare un minimo di 80 fino a un massimo di 200 gradi, con la possibilità di scegliere la giusta gradazione in una scala di 10 gradi. Il timer integrato si può impostare da 0 a 30 minuti, con la possibilità di optare per tempi intermedi di 2 minuti. Non ci sono altri tasti o display e quindi questo modello è da ritenersi “entry level” rispetto a molti altri presenti sul mercato che sono molto più sofisticati e moderni.

 

 

Non cambia però l’idea di fondo che sta dietro a questa tipologia di prodotti, ovvero friggere senza utilizzare l’olio.

Nella parte bassa è presente il cestello dove inserire i cibi da cuocere ad aria. Tale cestello lo si può estrarre totalmente dalla base e, a sua volta, togliere dal contenitore per poterlo pulire. Una volta inserito il cibo nel cestello basta impostare tempo e gradi per iniziare la cottura. È buona idea, a metà cottura, estrarlo e girare i cibi inseriti per poterli avere allo stesso grado di cottura una volta terminato il tempo impostato. Volendo è possibile aggiungere un cucchiaio d’olio per poter avere cibi ancora più croccanti. Questo è indicato soprattutto per quegli alimenti che anche con una friggitrice ad olio normale impiegano molto tempo per essere pronti da servire in tavola.

 

 

Istruzioni per l’uso

A questo punto il dubbio che può sorgere è quanto tempo e che gradi impostare per cuocere ad esempio le patatine o la frittura di paranza. In aiuto, insieme alla friggitrice è presente un piccolo libretto di istruzioni con inserita una succinta (forse fin troppo) tabella dove vengono riportati gli alimenti che di norma vengono più spesso fritti, con relativo tempo di cottura e gradi da impostare.

È chiaro che comunque un controllo visivo e un assaggio a fine cottura è caldamente consigliato. E per i cibi non presenti in tabella? L’azienda nelle istruzioni consiglia di utilizzare la friggitrice ad aria come un forno elettrico, e quindi di impostare tempi simili e gradi a quelli che si utilizzerebbero appunto cuocendo gli stessi alimenti con un normale forno. Sul web sono comunque presenti diversi video e ricettari stilati da utenti che possono aiutare a capire i tempi necessari per cuocere a regola d’arte un particolare tipo di alimento.

 

 

Una volta terminata la cottura il cestello può essere rimosso dalla sua base per poter essere lavato anche in lavastoviglie. Il funzionamento, come è logico aspettarsi, avviene tramite il collegamento a una presa elettrica. Anche se l’azienda dichiara bassi consumi, per poter arrivare alle temperature impostate in breve tempo la friggitrice ad aria Severin va a consumare un bel po’ di energia elettrica. Niente di drammatico, e comunque più o meno a livello di un normale forno elettrico.

Il prezzo di vendita di questa friggitrice lascia un poco perplessi, perché la stessa azienda mette in commercio modello identici ma un poco più moderni con display touch e modalità di cottura preimpostati che possono essere acquistati spendendo solo qualche euro in più. Queste versioni sono ancora più semplici da utilizzare in quanto non è richiesta la lettura della tabella ogni qualvolta si decide di utilizzare la friggitrice ad aria.

 

Acquista su Amazon.it (€79,43)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status